Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

Arduino Sacco

Post raccomandati

Brava, è lo spirito giusto. Qui ne trovi a bizzeffe di operatori più seri, forse ti stavi lasciando plagiare dalla prima offerta giunta. Sono certo che ne avrai altre.

  • Mi piace 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Marco ML ha detto:

Brava, è lo spirito giusto. Qui ne trovi a bizzeffe di operatori più seri, forse ti stavi lasciando plagiare dalla prima offerta giunta. Sono certo che ne avrai altre.

 

Bisogna avere pazienza e non farsi ammaliare dalle chimere! Ha ragione @Marco ML

  • Mi piace 1
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Giada92 , per cortesia, dovresti prima presentarti alla comunità in Ingresso e poi chiarirci meglio che tipo di risposta vorresti. Se la desideri dalla casa editrice, non credo che tu la possa ottenere qui, perché non mi sembra che questo editore interagisca con gli utenti. Se invece hai bisogno di confrontarti con altri autori che hanno avuto esperienze con questa CE, dovresti essere un po' più chiara su ciò che vorresti sapere. :)

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più di un anno fa, ho ricevuto una strana mail da questo editore, e dico strana perché francamente non ho mai avuto niente a che fare con lui e non gli ho mai inviato nulla. Mi diceva che la CE stava creando un'enciclopedia di scrittori italiani emergenti, che avrei potuto parteciparvi senza sborsare un centesimo dal momento che il tutto era gratuito. Mi inviarono anche un documento in Word coi miei dati, e alcune informazioni che probabilmente avevano raccolto in giro per il web,  e perfino una mia foto, esortandomi a integrarle con altre notizie o correggere eventuali inesattezze. Feci quanto richiesto e rispedii la mail coi dati aggiornati, ringraziandoli per avermi coinvolto in questa iniziativa. Non ho più sentito né saputo nulla, e ho provato a cercare questa fantomatica antologia, se per caso fosse stata pubblicata a mia insaputa, non ve n'è traccia. Boh?

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, lucfax ha detto:

Più di un anno fa, ho ricevuto una strana mail da questo editore, e dico strana perché francamente non ho mai avuto niente a che fare con lui e non gli ho mai inviato nulla. Mi diceva che la CE stava creando un'enciclopedia di scrittori italiani emergenti, che avrei potuto parteciparvi senza sborsare un centesimo dal momento che il tutto era gratuito. Mi inviarono anche un documento in Word coi miei dati, e alcune informazioni che probabilmente avevano raccolto in giro per il web,  e perfino una mia foto, esortandomi a integrarle con altre notizie o correggere eventuali inesattezze. Feci quanto richiesto e rispedii la mail coi dati aggiornati, ringraziandoli per avermi coinvolto in questa iniziativa. Non ho più sentito né saputo nulla, e ho provato a cercare questa fantomatica antologia, se per caso fosse stata pubblicata a mia insaputa, non ve n'è traccia. Boh?

._. un po' strano in effetti. Fossi in te eviterei di dare in giro i miei dati personali, che si tratti di un editore o chiunque altro...

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, Vincenzo Valenti ha detto:

Fossi in te eviterei di dare in giro i miei dati personali, che si tratti di un editore o chiunque altro...

 

Mi associo. Piuttosto, gli avrei chiesto dove e come avessero raccolto tutti quei dati. Una foto? Ma stiamo scherzando?! :aka:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per dati personali intendo nome e cognome, e alcune informazioni che si trovano comunemente in internet, raccolte probabilmente dalle mie precedenti pubblicazioni, articoli su blogs ecc. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, lucfax ha detto:

Per dati personali intendo nome e cognome, e alcune informazioni che si trovano comunemente in internet, raccolte probabilmente dalle mie precedenti pubblicazioni, articoli su blogs ecc. 

Io avevo capito che ti riferivi all'indirizzo di residenza e al numero di telefono, cose che devono restare nel cassetto dell'agenzia\editore o finire nel distruggi documenti una volta rifiutato il lavoro proposto.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, CorvoRosso ha detto:

puoi narrarci come è andata a finire?

Non sono più andato perchè dopo aver sentito il parere (negativo) di alcuni amici ho preferito annullare l'incontro.

Ora, però, aggiungo un particolare curioso...

Alcune sere fa sono stato contattato da una casa editrice (in realtà, associazione culturale con partita i.v.a) che diceva di essere partner commerciale della Arduino Sacco Editore (preferisco non citare il nome).

Nella email mi comunicavano che la Arduino Sacco Editore non avrebbe pubblicato nuovi autori fino al 2020. E che il dattiloscritto inviato alla Arduino Sacco Editore adesso era stato giudicato pubblicabile da loro. In allegato era presente il contratto editoriale, carente in molti punti (distributore, royalites, editing, ecc. nonchè guadagno spettamente all'autore dalla 201 copia venduta).

Ho cestinato l'email senza rispondere perchè sono un po' stanco di "litigare" con persone che non considero affatto dei veri editori.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/5/2018 alle 18:44, Mister Frank ha detto:

 

Nella email mi comunicavano che la Arduino Sacco Editore non avrebbe pubblicato nuovi autori fino al 2020.

Senza maggiori dettagli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno,

avevo proposto loro un manoscritto, questa è stata la loro risposta:

 

*Editato dallo Staff*

 

A causa della lunghezza (oltre 300 pagine) avrei dovuto partecipare alle spese di produzione con un acquisto di 100 copie.

Non mi sembra molto free...

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Laura Gronchi , ho dovuto editare il tuo post. Ricordo a tutti che da Regolamento non è possibile citare in toto o in parte testi di mail.

 

Quota

1.5.1 Si vieta la copia di email, messaggi privati e corrispondenze di qualsiasi tipo da parte di soggetti terzi.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto una proposta informale di collaborazione da parte loro, ovviamente dopo aver inviato il mio manoscritto. Non mi hanno assolutamente chiesto di contribuire, mi hanno spiegato invece che a causa dei costi di stampa elevati non potevano permettersi di stampare un inedito di 300 e passa pagine, ma che avrebbero potuto riconsiderare il tutto qualora avessi deciso di apportare dei tagli al mio lavoro. Tempo di risposta 1 mese circa, per ora riposto tra le tante "mezze proposte" che ho ricevuto, perdonate la banalità, ma tagliare un terzo della mia opera conclusa un paio di mesi fa sarebbe come amputare le braccia ad un figlio appena nato. Per il resto sono sembrati gentili e corretti. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×