Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

massimo fagnoni

Pendragon

Post raccomandati

Abito a Bologna e nella seconda metà del 2016 ho inviato il mio manoscritto a diverse C.E. free (alcune, l’ho scoperto dopo, non erano esattamente free). Credevo che anche Pendragon lo fosse e a loro ho consegnato il mio lavoro brevi mano. Premetto che avevo già pubblicato il mio primo romanzo con altro piccolo editore free. Ricevo una proposta di pubblicazione da un noto editore che mi chiede un contributo (scoprirò poi che è classificato doppio binario); dopo aver esitato per mesi ho pubblicato con loro e oggi non mi pento della scelta, avendo trovato una professionalità che neppure immaginavo.

Nei mesi in cui dubitavo, ho sollecitato Pendragon che non mi aveva ancora risposto: ho rappresentato i miei dubbi relativamente all’altra C.E. e, questo è il punto, il responsabile (senza fare nomi), dopo aver letto personalmente il mio romanzo (c’erano alcune sue correzioni a matita sul manoscritto che mi ha restituito) mi ha detto, testuali parole, che una proposta l’avevo già ricevuta, come dire: io non potrei assolutamente fare meglio. Non ha fatto alcun cenno ad una richiesta di contributo, ma è come se l’avesse dichiarato apertamente. Posso dire che il confronto che ho avuto con lui mi ha convinto a decidere: devo riconoscergli almeno questo merito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×