Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

Lettere Animate Editore

Post raccomandati

La casa editrice " lettere animate " è giovane e seria. Sono stato contattato da diverse case editrici, ma l'unica che mi ha proposto un contratto chiaro ed onesto è stata " lettere animate ". A ottobre pubblicherò il mio primo libro con loro. Sono persone cordiali ed entusiaste, con una grande passione per il lavoro che fanno. 

 

Ciao Demetrio, posso sapere se pubblicherai in edizione digitale o cartacea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricevuta proposta di edizione digitale secondo il nuovo modus operandi della Casa Editrice per il 2014. Mi sento spiazzato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto anche io una proposta di pubblicazione digitale, ma quanti ne siamo?

E' vero che l'ebook è meno rischioso finanziariamente per un piccolo editore, ma se ne pubblicano troppi come faranno a garantire un'alta qualità del prodotto? 

Dove troveranno il tempo per editing, promozione e tutto quel lavoro che non differenzia un ebook da un libro di carta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi arrivano le notifiche via mail e visto che questo forum serve per parlare del lavoro delle CE rispondo volentieri ai dubbi.
L'investimento finanziario fra ebook e cartaceo è differente nel momento in cui si vanno a stampare le copie. Dopo 2 anni di lavoro (come Lettere Animate) e altri alle spalle come dipendenti di altre aziende, abbiamo deciso di cambiare il nostro investimento. Fino ad ora non abbiamo potuto investire bene sulla promozione dei testi perché appunto avevamo parte del budget impegnato per le stampe. Abbiamo appunto deciso di destinare quel budget alla pubblicità e promozione dei libri.
Esempio pratico: Se spendo 100 per stampare i libri, posso spendere 100 per la promozione. Per noi è un fattore rilevante, poi questo non significa vendere tanto ma almeno essere visibili.

Pubblicheremo di più? Sì.

Questo significa che non farete editing? No. Lo faremo. Come per la produzione, e i costi relativi, abbiamo la possibilità di affidarci a editor esterni pagandoli con i soldi destinati alle stampe eventuali.

Se ci sono altri dubbi chiedete pure

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho inviato un manoscritto di narrativa mainstream quando dicevano che cercavano narrativa mainstream... A questo punto chissà se mi valuteranno. Mah. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho inviato un manoscritto di narrativa mainstream quando dicevano che cercavano narrativa mainstream... A questo punto chissà se mi valuteranno. Mah. :(

Certo che li valuteremo. Abbiamo chiuso le selezioni dei manoscritti per i romanzi il 5/11 e stiamo rispondendo pian piano a tutti. Quello dei Serial Book è un altro progetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve, ho da poco ricevuto una risposta dalla c.e. Sono gentilissimi e molto chiari. Io sono alla prima pubblicazione e spero di avere un buon rapporto con questa c.e. La pubblicazione sarebbe solo in e-book, e ovviamente non sono stati richiesti contributi. Inoltre verrà effettuato un lavoro di editing e una copertina adeguata all'opera. Una casa molto seria, insomma. Tuttavia dovrò aspettare ancora un po' prima di rispondere in maniera definitiva e firmare il contratto, poiché devo ancora attendere risposta da altre case. Spero che l'editore potrà pazientare, in virtù della sua cortesia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, ho ricevuto anche io la stessa proposta, ne sono davvero entusiasta!

Prima di firmare procederò con l'acquisto di qualche copia e-book dal loro store per comprendere la qualità dell'editing, anche se la mole di feedbacks positivi sembra garantire il loro ottimo operato.

 

Coglierei al volo l'occasione per porgervi la seguente riflessione: pur pubblicando in digitale, non sarebbe buona cosa pubblicare anche un'esigua quantità di copie in formato cartaceo? Provo a spiegarmi...

 

Credo che "piazzare" 100, 150, 200 copie cartacee sia facile tra le "amicizie" dei social e quelle vere, tra quelli che ti conoscono e quelli che subiscono il fascino del "è uno scrittore della mia stessa città, vediamo che ha da dire!", ed infine tra i famigliari. Sono sicuro che tutte queste persone acquisterebbero ad occhi chiusi il mio romanzo in formato cartaceo, tuttavia non metterei la mano sul fuoco per quanto riguarda un'eventuale vendita della controparte in formato digitale. Vuoi per ristrettezza mentale, vuoi per pregiudizi, vuoi per pigrizia nell'approcciare nuove tecnologie, però molte vendite "sicure" andrebbero perdute. Contemporaneamente, però, il digitale allarga l'orizzonte delle vendite infinitamente, ed è estremamente positivo questo.

 

So che i guadagni della vendita di 100/200 copie non fanno la differenza, ma sono lì, alla portata di tutti credo. Sicuri, a parer mio, solo per il cartaceo.

 

Allora, ciclicamente, vi riporto il quesito che ha aperto la mia riflessione: pur pubblicando in digitale, non sarebbe buona cosa pubblicare anche un'esigua quantità di copie in formato cartaceo, senza avere quindi rischi ma solo un semplice, seppur minimo, guadagno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve, ho da poco ricevuto una risposta dalla c.e. Sono gentilissimi e molto chiari. Io sono alla prima pubblicazione e spero di avere un buon rapporto con questa c.e. La pubblicazione sarebbe solo in e-book, e ovviamente non sono stati richiesti contributi. Inoltre verrà effettuato un lavoro di editing e una copertina adeguata all'opera. Una casa molto seria, insomma. Tuttavia dovrò aspettare ancora un po' prima di rispondere in maniera definitiva e firmare il contratto, poiché devo ancora attendere risposta da altre case. Spero che l'editore potrà pazientare, in virtù della sua cortesia.

.

Anch'io ho ricevuto contratto di pubblicazione con questa CE e ho acettato con entusiasmo per la serieta' e la fiducia che ispira .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto anch'io una proposta di pubblicazione in e-book da parte di questa casa editrice e sto riflettendo sui pro e i contro, anche se sono incline ad accettare. Come Zarathustra ho il tarlo di tutta quella parte di potenziali lettori che non potrebbero leggermi in questa forma...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto anch'io una proposta di pubblicazione in e-book da parte di questa casa editrice e sto riflettendo sui pro e i contro, anche se sono incline ad accettare. Come Zarathustra ho il tarlo di tutta quella parte di potenziali lettori che non potrebbero leggermi in questa forma...

Ma non è detto, forse ti sarà consentito anche ( se la cosa prende piede ) anche il cartaceo, non credo che la CE, seria com'è, lasci nulla al caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, ho ricevuto anche io la stessa proposta, ne sono davvero entusiasta!

Prima di firmare procederò con l'acquisto di qualche copia e-book dal loro store per comprendere la qualità dell'editing, anche se la mole di feedbacks positivi sembra garantire il loro ottimo operato.

 

Coglierei al volo l'occasione per porgervi la seguente riflessione: pur pubblicando in digitale, non sarebbe buona cosa pubblicare anche un'esigua quantità di copie in formato cartaceo? Provo a spiegarmi...

 

Credo che "piazzare" 100, 150, 200 copie cartacee sia facile tra le "amicizie" dei social e quelle vere, tra quelli che ti conoscono e quelli che subiscono il fascino del "è uno scrittore della mia stessa città, vediamo che ha da dire!", ed infine tra i famigliari. Sono sicuro che tutte queste persone acquisterebbero ad occhi chiusi il mio romanzo in formato cartaceo, tuttavia non metterei la mano sul fuoco per quanto riguarda un'eventuale vendita della controparte in formato digitale. Vuoi per ristrettezza mentale, vuoi per pregiudizi, vuoi per pigrizia nell'approcciare nuove tecnologie, però molte vendite "sicure" andrebbero perdute. Contemporaneamente, però, il digitale allarga l'orizzonte delle vendite infinitamente, ed è estremamente positivo questo.

 

So che i guadagni della vendita di 100/200 copie non fanno la differenza, ma sono lì, alla portata di tutti credo. Sicuri, a parer mio, solo per il cartaceo.

 

Allora, ciclicamente, vi riporto il quesito che ha aperto la mia riflessione: pur pubblicando in digitale, non sarebbe buona cosa pubblicare anche un'esigua quantità di copie in formato cartaceo, senza avere quindi rischi ma solo un semplice, seppur minimo, guadagno?

 

Ciao,

io ho pubblicato (solo in digitale) con Lettere Animate, ma condivido il tuo discorso di fondo. Effettivamente non saprei dire quanti cartacei riuscirei a vendere "di sicuro", ma ho delle persone che mi leggono solo se cartaceo e altre che sarebbero più stimolate davanti a un libro (ed eventualmente una presentazione).

Detto questo, credo che il post di oggi dal blog di Lettere Animate ci risponda piuttosto bene, e forse chissà l'hai ispirato proprio te col tuo intervento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao 10k, sarei davvero lusingato avessero preso spunto dal mio intervento. Tuttavia, credo che la mia riflessione sia abbastanza comune, e loro, probabilmente, l'avranno presa in considerazione già da parecchio tempo, ovvero nel momento in cui hanno deciso di puntare sull'editoria digitale.

Ho mandato loro due mail dopo aver ricevuto la proposta di pubblicazione, proponendogli direttamente le riflessioni da me intraprese e le mie idee, ma, purtroppo, non ho ancora ricevuto risposta. Attendo quindi fiducioso.

Ps. Ho letto la sinossi di "Io esisto" e, volendo acquistare degli ebook editi da lettere animate per verificarne il valore dell'editing, credo che procederò con l'acquisto. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buondì, chiedo a tutti quelli che sono in contatto con la C.E., dopo quanto tempo, solitamente, avete ricevuto una risposta alle vostre email?
Ad esempio, dopo aver firmato il contratto ed averglielo spedito, quanto tempo è passato prima di ricevere una risposta?
Sento in cuor mio che questa possa essere la casa editrice giusta, mi affascina tutto di loro, dalle pubblicazioni, all'immagine professionale che danno di sè, trovo anche che la loro pagina facebook trasudi passione e spirito di voler fare bene, però, se manca il dialogo con l'autore...

Forse sono io ad essere troppo impaziente, però una settimana di tempo per rispondere ad una mail... Che voi sappiate, ci sono forse canali di comunicazione prediletti da loro, più utilizzati rispetto la mail?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono racconti a puntate dalla varia durata di lettura (diciamo sul quarto d'ora), pubblicati sempre in digitale. L'idea mi sembrava buona, se non ottima, ma mi sembra ferma da un po', non so bene se per volontà o problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah ecco ! Perché sul sito dicono che la selezione per manoscritti è aperta, però poi nell'invio bisogna specificare la descrizione del serial, quindi mi sa che accettano solo serial books per ora :s 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho accettato la loro proposta, adesso sono anch'io della famiglia!  : :s :

(Fatemi un grosso in bocca al lupo perché dentro di me sono terrorizzata)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve ragazzi! A me è arrivata una proposta di pubblicazione digitale a inizio mese e ho accettato anche io! Speriamo vada tutto nel verso giusto... sono molto fiduciosa  :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×