Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

Lettere Animate Editore

Post raccomandati

Come ho già detto prima, nel mio caso si trattava di un racconto di circa 80.000 battute.

Ciao Borisvian,

sei sicuro di aver inviato il manoscritto il 6 gennaio e aver ricevuto risposta con il contratto dopo 2 giorni?

Per tutti quelli che sono in attesa, purtroppo le nostre politiche sulle risposte sono cambiate. Abbiamo aggiornato anche il sito. Non riusciamo a garantire la risposta a tutti quelli che inviano il manoscritto. Ci stiamo impegnando per farlo ma non sempre ci risulta fattibile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Io ho mandato il manoscritto il 6 gennaio. Ho ricevuto la risposta il giorno dopo:                     

 "Ciao, grazie per averci inviato il manoscritto

lo mettiamo in lettura

un saluto"

Il giorno dopo mi hanno mandato il contratto.

Forse ha influito l'invio fatto il giorno della befana... :hihi:

 

Io non voglio muovere critiche contro nessuno, però 2 giorni per valutare un romanzo lo trovo davvero strano. Non vorrei che ormai stessero prendendo quanti più testi possibili e via, che intanto l'editing abbiam capito che non viene fatto e quindi non perdono nemmeno troppo tempo prima della pubblicazione...

 

No, ma infatti risulta strano anche a noi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Errata corrige...Ho fatto una verifica e ho scoperto di aver mandato il manoscritto il 20 di ottobre 2014!!! Non so come possa aver fatto un errore così madornale... Scusatemi!!! :buhu:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Errata corrige...Ho fatto una verifica e ho scoperto di aver mandato il manoscritto il 20 di ottobre 2014!!! Non so come possa aver fatto un errore così madornale... Scusatemi!!! :buhu:

Ah ecco, no perché è importante chiarire queste cose... Non rispondiamo mai con il contratto dopo 2 giorni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti, ragazzi.

Una casa editrice che si presenta molto professionalmente e con grande trasparenza già sul sito internet, davvero ben curato.

(Avrei un paio di domande sulla sinossi e sulla scheda autore, ma temo di andare off topic... in questo caso, sareste così gentili da indicarmi dove porre la mia domanda?)

P.S.: complimenti per il forum e il lavoro che svolgete, davvero impeccabile; non so perché, dopo essermi iscritto nel gennaio del 2014, abbia poi perso le vostre tracce! Cercherò di rimediare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
(Avrei un paio di domande sulla sinossi e sulla scheda autore, ma temo di andare off topic... in questo caso, sareste così gentili da indicarmi dove porre la mia domanda?)

 

Sulla sinossi e scheda autore in generale? Ho trovato questa vecchia discussione generale sulla sinossi e se fai una ricerca avanzata per titoli ne trovi anche altre: continua quella, se non trovi già risposte alle tue domande. :)

Riguardo alla scheda autore, non trovo discussioni aperte, quindi puoi aprirne una tu stesso, sempre in Questioni Scrittevoli magari. :)

 

P.S.: complimenti per il forum e il lavoro che svolgete, davvero impeccabile; non so perché, dopo essermi iscritto nel gennaio del 2014, abbia poi perso le vostre tracce! Cercherò di rimediare!

 

Oh beh, grazie a nome di tutto lo staff: bello riaverti qui. ;)

Ah, se è tanto tempo che non partecipi al forum, perché non ti ri-presenti, magari anche solo ri-uppando la tua presentazione (che trovi qui)? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

(Avrei un paio di domande sulla sinossi e sulla scheda autore, ma temo di andare off topic... in questo caso, sareste così gentili da indicarmi dove porre la mia domanda?)

 

Sulla sinossi e scheda autore in generale? Ho trovato questa vecchia discussione generale sulla sinossi e se fai una ricerca avanzata per titoli ne trovi anche altre: continua quella, se non trovi già risposte alle tue domande. :)

Riguardo alla scheda autore, non trovo discussioni aperte, quindi puoi aprirne una tu stesso, sempre in Questioni Scrittevoli magari. :)

 

P.S.: complimenti per il forum e il lavoro che svolgete, davvero impeccabile; non so perché, dopo essermi iscritto nel gennaio del 2014, abbia poi perso le vostre tracce! Cercherò di rimediare!

 

Oh beh, grazie a nome di tutto lo staff: bello riaverti qui. ;)

Ah, se è tanto tempo che non partecipi al forum, perché non ti ri-presenti, magari anche solo ri-uppando la tua presentazione (che trovi qui)? :)

 

 

Aw, grazie mille, Alex! Gentilissimo! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato il manoscritto a maggio-giugno dello scorso anno e a fine settembre mi è stata accordata la pubblicazione in ebook!

 

Firma immediata del contratto (ci mancherebbe era un anno che cercavo di pubblicarlo) e a febbraio il libro è uscito!

Sono una casa editrice gentilissima, disponibilissima, mi sono trovato benissimo, e mi hanno disegnato una copertina MERAVIGLIOSA!

 

Era un po' che non venivo su questo forum, ma siccome Lettere Animate l'ho conosciuta tramite il Writer's Dream mi sembrava doveroso scrivere in questo post la mia esperienza più che positiva! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, il fatto che non mi abbiano toccato la struttura o le soluzioni lessico-sintattiche, da una parte, mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo; da un'altra parte forse avrei preferito fare qualche litigata con un editor che mi avesse chiesto per quale motivo avessi fatto una determinata scelta, e mi avesse suggerito di cambiarlo in qualche modo...

Le uniche correzioni che mi hanno fatto sono state

 

ad ogni modo -> a ogni modo, cosa che ancora mi brucia, ma ho dovuto accettare :nein:  

thè -> tè ... si giusto...

e decoltè -> decollete, nel senso di scarpe...

 

(per ora ho notato solo queste)

 

Sono combattuto... Ma tutto sommato ho notato che, ci fossero state delle bestialità, me le avrebbero corrette!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, il fatto che non mi abbiano toccato la struttura o le soluzioni lessico-sintattiche, da una parte, mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo; da un'altra parte forse avrei preferito fare qualche litigata con un editor che mi avesse chiesto per quale motivo avessi fatto una determinata scelta, e mi avesse suggerito di cambiarlo in qualche modo...

Le uniche correzioni che mi hanno fatto sono state

 

ad ogni modo -> a ogni modo, cosa che ancora mi brucia, ma ho dovuto accettare :nein:  

thè -> tè ... si giusto...

e decoltè -> decollete, nel senso di scarpe...

 

(per ora ho notato solo queste)

 

Sono combattuto... Ma tutto sommato ho notato che, ci fossero state delle bestialità, me le avrebbero corrette!

Ciao, anch'io ho pubblicato a gennaio con la Lettere Animate, e anch'io ho scoperto questa CE grazie a Writer's Dream... Sono a loro molto grata

Roberto, il capo, è una persona fantastica e molto disponibile.

Nicephore, vorrei chiederti: perchè ti brucia che abbiano corretto "ad ogni modo" levando la d eufonica?

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono due motivazioni, una goliardica e una accademica!

 

Quella accademica è presto detta, la d eufonica, ha ordinato Bruno Migliorini, va regolamentata, dunque ora sussisterà solamente in caso di vicinanza di due vocali identiche "vado a Imola" ma "vado ad Aosta" - e fin qui tutto bene -; ma la regola non sussiste nelle locuzioni ormai assunte in una determinata forma, come "ad esempio" (non si trova "a esempio"), dunque io considero "ad ogni modo" uno di questi casi...

 

La motivazione goliardica è che odio Bruno Migliorini e il suo amico amicissimo Carlo Tagliavini, e i solo saggi e i loro devoti accoliti, quindi ho impregnato il mio romanzo di eufonia!

 

Scherzi a parte, sono state ingiustamente corrette tutte le "ed" di fronte ad altra vocale che non fosse "e", tutte le "ad", e mi è dispiaciuto fino ad un certo punto... Poi voglio dire, chi se ne frega, è deformazione professionale la mia, è Lettere che ti rovina la vita e ti rode l'anima! Io sono per la scapigliatura, le rettifiche alla Bembo mi danno sui nervi!  :asd:

 

Altri scherzi a parte, queste sono davvero piccolezze, la mia era una battute, Roberto è una persona disponibilissima e pazientissima, ma soprattutto GENTILE, cosa molto rara e cosa a cui tengo molto, quindi ho accettato di buon grado la correzione, ci mancherebbe!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite VirginiaW

Non vorrei sembrasse una domanda polemica o un giudizio, perchè è solo una curiosità:

non è strano che soltanto nel mese di marzo abbiano pubblicato venti titoli?

onestamente mi sembrano troppi rispetto alla media di altre CE.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non vorrei sembrasse una domanda polemica o un giudizio, perchè è solo una curiosità:

non è strano che soltanto nel mese di marzo abbiano pubblicato venti titoli?

onestamente mi sembrano troppi rispetto alla media di altre CE.

Seguendo il filo della non polemica, questa è una cosa che ho sempre pensato anche io.

Pubblicare così tanti titoli (basta vedere quanti del forum sono stati accettati...) può rendere poco credibile o seria la C.E., che spesso non si definisce mai tale nei suoi appunti su facebook. 

La poca correzione del testo che fanno aiuta sicuramente a pubblicare una mole più elevata di romanzi dal momento che non devono discutere del romanzo con lo scrittore (se non sbaglio nessuno ha ricevuto critiche o domande sullo svolgimento della trama...). 

 

Personalmente preferirei una C.E. che si impegnasse anche sulla pulitura del testo e sull'editare il romanzo nell'intero, ma questa non è la via che ha preso Lettere Animate. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate se mi intrometto e continuo sul filo della non polemica, anche se noto che ogni volta che c'è da dire qualcosa ci sono utenti che non tirano mai indietro la mano (solo cose negative, perché quando ci sono le positive no... ma va bene).

Potete giudicare tutto quello che volete, e ci mancherebbe, ma non la poca serietà, assolutamente no. Noi siamo molto seri, offriamo contratti molto seri, e il nostro lavoro è chiaro. Non prendiamo in giro nessuno e diciamo le cose come stanno.

Questa è serietà. Poi che non piaccia il nostro modo di lavorare, i nostri titoli e tutto quello che ci riguarda ci può stare, ma questo non fa di noi una realtà poco seria.

Mi dispiace ma nella nostra realtà lavorano 4 persone a tempo pieno, e sono tutte persone serie, credibili e rispettabili, se io ti offro A e ti do A sono molto ma molto serio.

Se io ti offro A e ti do B allora sono poco serio (con tutte le eccezioni del caso).

Io mi domando ma giudicare anche i risultati? Le vendite? La presenza sul web?

Rispetto alle realtà a cui ci paragonate.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono un autrice di Lettere Animate e vorrei intervenire nella discussione: ho avuto anch'io i miei dubbi al momento di firmare il contratto, perché ritenevo (forse non a torto) che il mio libro fosse di un genere che le persone tendono a non considerare se non in cartaceo. Poi, dati di vendita alla mano, mi sono convinta del contrario. Non ho mai raggiunto posizioni stellari ma ho avuto un ritmo costante di presenza nel catalogo e nella classifica di Amazon. Con un lavoro paziente e costante, ho ottenuto la stima per il mio lavoro di persone cui tenevo. Ho letto molti libri della mia CE e ho notato che la qualità dei prodotti sta globalmente crescendo. Come pure ho letto libri di altre CE in cui l'editing vero, quello in cui si contestano e si discutono le scelte dell'autore, non viene comunque fatto.

In definitiva, se tornassi indietro farei tutto uguale e non mi affiderei a una CE che fosse simile a Lettere Animate ma non avesse questa aggressività sul mercato (che, in un mondo come quello del web, è fatta anche di numeri). Poi certo, continuo a sognare un meraviglioso grande editore con cui discutere il mio nuovo libro paragrafo per paragrafo mentre il sole tramonta dietro alle palme del Foro Romano...

Ma magari un domani Roberto fa i soldi e si trasferisce, no? :asd:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate se mi intrometto e continuo sul filo della non polemica, anche se noto che ogni volta che c'è da dire qualcosa ci sono utenti che non tirano mai indietro la mano (solo cose negative, perché quando ci sono le positive no... ma va bene).

Ci sono trentasette pagine di topic, in cui si alternano perplessità e dubbi (siete stati voi a legittimare che siano "cose negative" con la vostra affermazione, prima non era stato detto) e vostri autori che elencano quanto sia bello lavorare con voi.

Mi sembra abbastanza equilibrato da non doversi preoccupare troppo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Scusate se mi intrometto e continuo sul filo della non polemica, anche se noto che ogni volta che c'è da dire qualcosa ci sono utenti che non tirano mai indietro la mano (solo cose negative, perché quando ci sono le positive no... ma va bene).

Ci sono trentasette pagine di topic, in cui si alternano perplessità e dubbi (siete stati voi a legittimare che siano "cose negative" con la vostra affermazione, prima non era stato detto) e vostri autori che elencano quanto sia bello lavorare con voi.

Mi sembra abbastanza equilibrato da non doversi preoccupare troppo.

 

 

Ciao Steamdoll, guarda che noi non ci stiamo preoccupando, prendiamo atto, impariamo e valutiamo.

Intendevo cose negative nel senso che alcuni utenti li vedo intervenire sempre su filoni "negativi" anche su cose che poi si sono rivelate affermazioni false (come la storia del contratto inviato dopo 2 giorni dalla ricezione del manoscritto, affermazione falsa su cui però non si ha avuto neanche il tempo di intervenire... che subito sono iniziati i commenti "negativi") e comunque dire che una cosa è poco seria per me è un'affermazione negativa, ma ripeto, va bene così, non sto legittimando niente, noi offriamo dei contratti molto chiari ed è chiaro quello che facciamo che può piacere o no.

Però mi pare giusto intervenire quando si mette in ballo la serietà o altre cose.

La mia è sempre un'azienda (come gli altri editori) e come azienda spiego quello che facciamo.

Tutto qui. 

Un saluto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma a dir la verità io non ho guardato molto alla mole dei volumi pubblicati,

quello che ho visto è stata un'attenzione e una presenza DOPO la pubblicazione

e anche una certa "attività" comunicata e descritta ogni settimana!

 

Pubblicano molto, ma siccome non sono l'unico che lo dice, a quanto pare seguono anche molto ogni pubblicazione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite VirginiaW

Buongiorno,

Innanzitutto ritengo che il vostro essere aperti al confronto sia già una buona cosa.

In secondo luogo, io sono animata dalla voglia (e necessità) di capire bene a chi rivolgermi, quindi garantisco per la mia buona fede.

Inoltre, da ciò che ho letto, la vostra reputazione qui sul forum è ottima e io non ho motivo di non crederci.

La mia domanda era volta a comprendere se effettivamente è possibile, pubblicando venti testi al mese, seguire bene tutti gli autori. Lo chiedo poichè io sul forum, ma può darsi che sbagli, ho letto di autori soddisfatti del rapporto con voi e per aver ricevuto il vostro contratto ma non ho riscontro del dopo pubblicazione tranne che per un gruppo fb e una newsletter: (quindi la promozione non è personale ma generica?).

Invece i dati delle vendite non saprei dove leggerli, altrimenti lo farei...

L'ultima domanda è: che tipo di selezione fate sui testi che vi giungono, visto che poi non c'è un vero editing ma solo una correzione di bozze? cercate testi già editati?

Grazie.

 

p.s. mi sembra lecito dubitare quando il confronto è con altre CE e agenzie che si pongono come inarrivabili e sbattono quasi sempre porte in faccia o non danno riscontri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno,

Innanzitutto ritengo che il vostro essere aperti al confronto sia già una buona cosa.

In secondo luogo, io sono animata dalla voglia (e necessità) di capire bene a chi rivolgermi, quindi garantisco per la mia buona fede.

Inoltre, da ciò che ho letto, la vostra reputazione qui sul forum è ottima e io non ho motivo di non crederci.

La mia domanda era volta a comprendere se effettivamente è possibile, pubblicando venti testi al mese, seguire bene tutti gli autori. Lo chiedo poichè io sul forum, ma può darsi che sbagli, ho letto di autori soddisfatti del rapporto con voi e per aver ricevuto il vostro contratto ma non ho riscontro del dopo pubblicazione tranne che per un gruppo fb e una newsletter: (quindi la promozione non è personale ma generica?).

Invece i dati delle vendite non saprei dove leggerli, altrimenti lo farei...

L'ultima domanda è: che tipo di selezione fate sui testi che vi giungono, visto che poi non c'è un vero editing ma solo una correzione di bozze? cercate testi già editati?

Grazie.

 

p.s. mi sembra lecito dubitare quando il confronto è con altre CE e agenzie che si pongono come inarrivabili e sbattono quasi sempre porte in faccia o non danno riscontri...

Ciao Virginia,

ma ci mancherebbe che non ci sia confronto. 

Potremmo parlare per ore di promozione di quello che si deve o si vuole fare e di tutto quello che ruota nella nostra editoria, di che strategia di marketing applichiamo (ma non lo faccio pubblicamente qui sul forum:)) che di certo non si limita a un gruppo Facebook (che poi quello è il nostro "laboratorio" provvisorio dove quotidianamente parliamo con i nostri autori) e alla newsletter. Però credo che tutto questo andrebbe fatto "di persona" o al telefono o via mail con tutti i dettagli della nostra "offerta" e delle nostre strategie. 

Qualora fossi interessata a conoscerli puoi tranquillamente contattarci ai recapiti sul sito web.

Certo che facciamo una selezione come è certo che pubblichiamo più testi in media alle altre CE, riceviamo circa 200 testi al mese (attualmente), ma non improvvisiamo questo è certo ed è quello che voglio che passi, non improvvisiamo nulla. Abbiamo dei metodi e applichiamo quelli, poi come detto tante volte possono piacere o no.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso chiedere a quanto si aggirano, in questo periodo, i tempi di lettura?

Ciao,

circa 2 mesi (massimo), ma può capitare anche 3.

Di solito facciamo una scrematura iniziale e valutiamo, poi ricontrolliamo quelli che non sono passati alla prima scrematura e se troviamo qualcuno che ci interessa lo includiamo nella lista dei papabili.

 

Buona Giornata.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giusto per precisazione, ma Roberto mi può smentire: si parla di circa 100-150 titoli l'anno pur immaginando (e sperando) che ci sia un incremento del bussiness e dei miei compagni autori, non mi sembra si arrivi a 20 libri al mese pubblicati.

Poi, per il resto, si troveranno sempre pregi e difetti nella propria casa editrice, ma evito di entrare nel merito perchè non sono un esperto del settore. Tuttavia posso parlare della mia esperienza.

Per ciò che riguarda LA mi sto trovando bene ma non posso esprimere un giudizio finale perchè ho pubblicato da solo 2 mesi e ci sono molti aspetti che devono essere valutati in un rapporto che dura almeno un paio d'anni e che, al momento, spero vivamente prosegua anche oltre. 

In merito al vissuto finora do sicuramente un giudizio positivo, sia per ciò che riguarda il rapporto umano con l'editore, che per ciò che concerne la trasparenza del contratto, il servizio di POD e tutte quelle nuove iniziative che la CE sta sfornando.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Buongiorno,

Innanzitutto ritengo che il vostro essere aperti al confronto sia già una buona cosa.

In secondo luogo, io sono animata dalla voglia (e necessità) di capire bene a chi rivolgermi, quindi garantisco per la mia buona fede.

Inoltre, da ciò che ho letto, la vostra reputazione qui sul forum è ottima e io non ho motivo di non crederci.

La mia domanda era volta a comprendere se effettivamente è possibile, pubblicando venti testi al mese, seguire bene tutti gli autori. Lo chiedo poichè io sul forum, ma può darsi che sbagli, ho letto di autori soddisfatti del rapporto con voi e per aver ricevuto il vostro contratto ma non ho riscontro del dopo pubblicazione tranne che per un gruppo fb e una newsletter: (quindi la promozione non è personale ma generica?).

Invece i dati delle vendite non saprei dove leggerli, altrimenti lo farei...

L'ultima domanda è: che tipo di selezione fate sui testi che vi giungono, visto che poi non c'è un vero editing ma solo una correzione di bozze? cercate testi già editati?

Grazie.

 

p.s. mi sembra lecito dubitare quando il confronto è con altre CE e agenzie che si pongono come inarrivabili e sbattono quasi sempre porte in faccia o non danno riscontri...

Ciao Virginia,

ma ci mancherebbe che non ci sia confronto. 

Potremmo parlare per ore di promozione di quello che si deve o si vuole fare e di tutto quello che ruota nella nostra editoria, di che strategia di marketing applichiamo (ma non lo faccio pubblicamente qui sul forum:)) che di certo non si limita a un gruppo Facebook (che poi quello è il nostro "laboratorio" provvisorio dove quotidianamente parliamo con i nostri autori) e alla newsletter. Però credo che tutto questo andrebbe fatto "di persona" o al telefono o via mail con tutti i dettagli della nostra "offerta" e delle nostre strategie. 

Qualora fossi interessata a conoscerli puoi tranquillamente contattarci ai recapiti sul sito web.

Certo che facciamo una selezione come è certo che pubblichiamo più testi in media alle altre CE, riceviamo circa 200 testi al mese (attualmente), ma non improvvisiamo questo è certo ed è quello che voglio che passi, non improvvisiamo nulla. Abbiamo dei metodi e applichiamo quelli, poi come detto tante volte possono piacere o no.

 

Grazie per la risposta!

Non resta che aspettare eheheh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho ricevuto anch’io una richiesta di pubblicazione da “Lettere Animate” (non iniziate a pensare che: “Ma allora pubblica proprio tutti”  :asd: . Il mio romanzo potrebbe anche essere una bomba :P ).

 

Il contratto è molto chiaro e semplice, confermo quanto scrive l’editor: “se io ti offro A e ti do A sono molto ma molto serio”, riguardo a questo non credo ci siano dei fraintendimenti. Purtroppo è un fatto che molti libri di questa CE sono segnalati puntualmente come privi di editing, ma l’impegno della CE mi sembra anche questo fuori discussione. Avevo suggerito già di prendere atto di questo problema e arrivare a una soluzione, però, solo quattro persone che lavorano a tempo pieno può comportare questi tipi di rischi. Esistono delle CE che offrono dei servizi editoriali, staccati dal rapporto di pubblicazione, forse, assumendo anche editor freelance, potrebbero raggiungere quel tipo di miglioramento da me tanto auspicato, anche perché, se offri un editing a pagamento, sarei portato a pensare che gli autori pubblicati (naturalmente senza contributi) siano visionati dagli stessi professionisti che curano i servizi per i clienti. La proposta che mi è arrivata l’ho trovato un po’ troppo “fredda”, quasi “standard”, l’unico riferimento al mio romanzo è riscontrabile in questa frase: “Il tuo testo è un lavoro che ci incuriosisce e che vorremmo pubblicare”. Lo trovo abbastanza riduttivo, non riesce a trasmettermi il reale interesse verso il romanzo. Credo che “Lettere animate” offra una possibilità, in pratica, noi come autori dovremo essere i primi a credere nel proprio testo senza ulteriori incoraggiamenti e l’editore dovrebbe essere solo un tramite per arrivare ai lettori mettendoci a disposizione le sue capacità commerciali: questo è quanto propongono. Il fatto di avere molti libri pubblicati, rientra sempre in un discorso di tipo “commerciale”, se un libro è stato calcolato che guadagna X, più libri possono portare un ricavato maggiore. Ogni titolo è sempre una scommessa e nella legge dei grandi numeri potrebbero esserci delle compensazioni. Non pensavo di poter essere selezionato da questa CE, che reputo la più “trendy” di tutto il WD  :la: , però, a malincuore devo rinunciare alla grossa possibilità che mi viene offerta, perché sussistono degli accordi con un’altra CE. Spero ci siano altre occasioni che gli permettano di notare nei miei testi, magari, qualcosa in più di una semplice curiosità. Grazie. :love:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto anch’io una richiesta di pubblicazione da “Lettere Animate” (non iniziate a pensare che: “Ma allora pubblica proprio tutti”  :asd: . Il mio romanzo potrebbe anche essere una bomba :P ).

[...]

 La proposta che mi è arrivata l’ho trovato un po’ troppo “fredda”, quasi “standard”, l’unico riferimento al mio romanzo è riscontrabile in questa frase: “Il tuo testo è un lavoro che ci incuriosisce e che vorremmo pubblicare”.

mi dispiace deluderti, ma anche quella frase fa parte della risposta standard... senza nulla togliere alla tua bomba :asd:

 

A me l'approccio di LA piace, pane al pane, vino al vino.

L'unica pecca è rispetto al mio "ideale" di CE e a nuove forme che stanno nascendo o rinnovandosi.

Senza polemica (giusto per essere chiari): cosa fa questa CE in più rispetto a un'agenzia stampa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Ho ricevuto anch’io una richiesta di pubblicazione da “Lettere Animate” (non iniziate a pensare che: “Ma allora pubblica proprio tutti”  :asd: . Il mio romanzo potrebbe anche essere una bomba :P ).

[...]

 La proposta che mi è arrivata l’ho trovato un po’ troppo “fredda”, quasi “standard”, l’unico riferimento al mio romanzo è riscontrabile in questa frase: “Il tuo testo è un lavoro che ci incuriosisce e che vorremmo pubblicare”.

mi dispiace deluderti, ma anche quella frase fa parte della risposta standard... senza nulla togliere alla tua bomba :asd:

 

A me l'approccio di LA piace, pane al pane, vino al vino.

L'unica pecca è rispetto al mio "ideale" di CE e a nuove forme che stanno nascendo o rinnovandosi.

Senza polemica (giusto per essere chiari): cosa fa questa CE in più rispetto a un'agenzia stampa?

 

Facciamo molte cose, formando gli autori e seguendoli in tutti i modi, non siamo di certo un'agenzia stampa. 

Però io propongo un nuovo quesito: 

Prima di chiedere cosa facciamo perché non fate un giro nei nostri canali e lo vedete con i vostri occhi cosa facciamo e cosa non facciamo.

Sicuramente abbiamo un modo di lavorare differente.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×