Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite

Cosa state leggendo?

Post raccomandati

Ho letto i racconti della Baronessa Orczy, il terzo volume di Blacksad e ora mi accingo a iniziare Il club degli amici immaginari di Silvana Gandolfi. Poi sarà la volta di Un'inquietante simmetria della Niffenegger. Poi probabilmente continuerò con la serie di Maigret, riprenderà Gadda col Castello di Udine e cercherò di mandare giù La fisica dei supereroi :fuma:

Modificato da Sauron

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho terminato Il paese delle nevi di Kawabata. Bello, particolare e non così immediato (nonostante la brevità, he ovviamente non è mai indice di semplicità o banalità). Non posso che condividere l'amore per la montagna del protagonista :asd:

Ora sono alle prese con Il pozzo dell'ascensione, il secondo volume della trilogia Mistborn di Brandon Sanderson.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito di leggere La Caduta dei Giganti di Ken Follet.

Personalmente l'ho trovato entusiasmante; sin dalle prime pagine sono stata presa e, per me, questo è un buon segno per andare avanti nella lettura (anche se poi la delusione può essere grande).

Ho praticamente divorato le 998 pagine e spero presto di poter acquistare il secondo libro della trilogia (il prezzo è alto per le mie tasche).

Adesso sono alla ricerca di una lettura spensierata (ci sono i libri di j.r. ward che mi fanno l'occhiolino dalla libreria, ma sono molto indecisa e diffidente).

Mi consigliate un testo brillante e leggero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito di leggere La Caduta dei Giganti di Ken Follet.

Personalmente l'ho trovato entusiasmante; sin dalle prime pagine sono stata presa e, per me, questo è un buon segno per andare avanti nella lettura (anche se poi la delusione può essere grande).

Ho praticamente divorato le 998 pagine e spero presto di poter acquistare il secondo libro della trilogia (il prezzo è alto per le mie tasche).

Adesso sono alla ricerca di una lettura spensierata (ci sono i libri di j.r. ward che mi fanno l'occhiolino dalla libreria, ma sono molto indecisa e diffidente).

Mi consigliate un testo brillante e leggero?

Malvaldi: La briscola in cinque - Sellerio

ambientato in un immaginario, ma non troppo, paesino della Versilia; con quattro ottuagenari che frequentano il Bar Lume e non sapendo come passare il tempo risolvono un caso di omicidio. Primo di una serie con gli stessi vecchietti protagonisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito di leggere La Caduta dei Giganti di Ken Follet.

Personalmente l'ho trovato entusiasmante; sin dalle prime pagine sono stata presa e, per me, questo è un buon segno per andare avanti nella lettura (anche se poi la delusione può essere grande).

Ho praticamente divorato le 998 pagine e spero presto di poter acquistare il secondo libro della trilogia (il prezzo è alto per le mie tasche).

Adesso sono alla ricerca di una lettura spensierata (ci sono i libri di j.r. ward che mi fanno l'occhiolino dalla libreria, ma sono molto indecisa e diffidente).

Mi consigliate un testo brillante e leggero?

Anch'io ho divorato La Caduta dei Giganti e non vedo l'ora di leggere il secondo :la:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito di leggere La Caduta dei Giganti di Ken Follet.

Personalmente l'ho trovato entusiasmante; sin dalle prime pagine sono stata presa e, per me, questo è un buon segno per andare avanti nella lettura (anche se poi la delusione può essere grande).

Ho praticamente divorato le 998 pagine e spero presto di poter acquistare il secondo libro della trilogia (il prezzo è alto per le mie tasche).

Adesso sono alla ricerca di una lettura spensierata (ci sono i libri di j.r. ward che mi fanno l'occhiolino dalla libreria, ma sono molto indecisa e diffidente).

Mi consigliate un testo brillante e leggero?

Malvaldi: La briscola in cinque - Sellerio

ambientato in un immaginario, ma non troppo, paesino della Versilia; con quattro ottuagenari che frequentano il Bar Lume e non sapendo come passare il tempo risolvono un caso di omicidio. Primo di una serie con gli stessi vecchietti protagonisti.

Grazie per la dritta!! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito di leggere La Caduta dei Giganti di Ken Follet.

Personalmente l'ho trovato entusiasmante; sin dalle prime pagine sono stata presa e, per me, questo è un buon segno per andare avanti nella lettura (anche se poi la delusione può essere grande).

Ho praticamente divorato le 998 pagine e spero presto di poter acquistare il secondo libro della trilogia (il prezzo è alto per le mie tasche).

Adesso sono alla ricerca di una lettura spensierata (ci sono i libri di j.r. ward che mi fanno l'occhiolino dalla libreria, ma sono molto indecisa e diffidente).

Mi consigliate un testo brillante e leggero?

Anch'io ho divorato La Caduta dei Giganti e non vedo l'ora di leggere il secondo :la:

Anche io non vedo l'ora... vorrei anche leggere altro di Follet; mi ha rapita con I Pilastri della Terra... e ora sono completamente sua...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appena finito per la seconda volta (la prima anni fa) L'ultimo cavaliere, primo capitolo della saga de La Torre Nera. Stavolta mi ha preso di meno, anche se voglio andare avanti. Comunque è l'edizione pre-revisione del 2003: ho letto le differenze e nella maggior parte dei casi preferisco alcune cose come sono trattate nella versione precedente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le sorelle Soffici di Vettori. L'ho regalato ad Ale per Natale, visto che mi aveva detto di volerlo leggere, ma anche io ero intrigata, sia dalla trama che dalla copertina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La biblioteca di fiducia è chiusa fino al due :noo: E non posso restituire "L'ultimo cavaliere" né prendere "La chiamata dei tre" :nein:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appena finito per la seconda volta (la prima anni fa) L'ultimo cavaliere, primo capitolo della saga de La Torre Nera. Stavolta mi ha preso di meno, anche se voglio andare avanti. Comunque è l'edizione pre-revisione del 2003: ho letto le differenze e nella maggior parte dei casi preferisco alcune cose come sono trattate nella versione precedente.

Evviva le coincidenze: un amico di mio fratello gli ha regalato, per Natale, proprio L'ultimo cavaliere. A lui non interessa granché, ma per quello che mi riguarda è finito dritto dritto nella lista di quelli da leggere :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho iniziato oggi:

Aykol, Camilleri, Costa, Malvaldi, Manzini, Recami:

Capodanno in giallo - Sellerio

adesso o mai più...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito Il nostro tragico universo di Scarlett Thomas. E' il secondo suo che leggo, ed è un romanzo paradossale. Fortissimo, comunque, e la protagonista è una scrittrice fissata con la questione del monomito :asd: Leggerò altro, perché la Thomas mi piace veramente tanto, con i suoi "esperimenti".

Sto leggendo Gomorra e, a pezzi, L'impero del sole di Ballard. Anche questi mi stanno prendendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Nephrem On'Yn'Rah

Ho appena finito Il nostro tragico universo di Scarlett Thomas. E' il secondo suo che leggo, ed è un romanzo paradossale. Fortissimo, comunque, e la protagonista è una scrittrice fissata con la questione del monomito :asd: Leggerò altro, perché la Thomas mi piace veramente tanto, con i suoi "esperimenti".

Sto leggendo Gomorra e, a pezzi, L'impero del sole di Ballard. Anche questi mi stanno prendendo.

La Thomas è bravissima o.o ipotizzo: il primo libro suo che hai letto è Che fine ha fatto Mr Y?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, L'isola dei segreti. Atipico, ma anche quello l'ho trovato fantastico; ho adorato il finale :asd:

Il bello è che i suoi libri non costano neanche troppo nell'edizione Newton&Compton, quindi posso comprarli cartacei.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Roberto

Iniziato a leggere "Appunti di un venditore di donne", di Faletti. Per ora sono contento di non averlo pagato (me l'ha ceduto mia mamma), ma magari cambio idea. Il fatto è che non mi dice niente, non mi stimola, bo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×