Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite

Cosa state leggendo?

Post raccomandati

La vampa d'agosto, del buon vecchio Camilleri 

Io non riesco a farmelo piacere :( avevo cominciato a leggerne uno su Montalbano, credo, parecchio tempo fa, ma non mi aveva presa per nulla... mi consiglieresti un romanzo da cui cominciare, magari? :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

La vampa d'agosto, del buon vecchio Camilleri 

Io non riesco a farmelo piacere :( avevo cominciato a leggerne uno su Montalbano, credo, parecchio tempo fa, ma non mi aveva presa per nulla... mi consiglieresti un romanzo da cui cominciare, magari? :flower:

 

 

Eh eh, so che è particolare, sia per il modo in cui scrive sia perché i libri di Montalbano non sono i classici gialli, oserei dire che sono più riflessivi... Se vuoi iniziare la serie ti direi di partire dal primo comunque, "La forma dell'acqua", però ammetto che se leggi le prime pagine lo vorresti buttare via perché non ci capisci niente, a meno che tu non sia del luogo... :asdf: A me è piaciuto molto il secondo, "Il cane di terracotta", se vuoi provare... :) 

 

 

"A song of Ice and Fire", stavolta in lingua, che mi esercito XD

 

Non te ne pentirai! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Non te ne pentirai! :)

 

 

Già letto in italiano :-) e, nonostante la mia riluttanza alle saghe, non mi sono pentita nemmeno un secondo! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo aver (alleluja!) finalmente finito di leggere La délicatesse di Foenkinos, mi sto dedicando ad altro. Oggi ho letto un libro piuttosto carino, Il ragazzo alla pari, di Federica Gnomo Twins, su cui ho il tremento sospetto che sia nata come fanfiction sui Tokio Hotel, ma che in realtà si è rivelato una lettura leggera, rapida e divertente. Un po' troppo ormonoso per i miei standard, ma carino :)

 

Ora mi dedico a L'isola dei naufraghi, di Natsuo Kirino... in realtà avevo pensato di cominciare con un altro romanzo (Grotesque) ma sarebbe un malloppone da un migliaio di pagine e vorrei testare la penna dell'autrice con qualcosa di un po' più breve :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Lasciami entrare" di John Ajvide Lindqvist: ho già visto il film ma il libro è di gran lunga superiore!

Almeno per ora.

 

Scherzi? Quale film hai visto, la versione americana o quella svedese? Perché secondo me il romanzo è cattivo sotto molti punti di vista, mentre la versione svedese del film è davvero davvero bella. Ovviamente questo è un mio parere, e sicuramente abbiamo gusti differenti. Buona lettura. :ohh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non saprei dirti quale versione del film io abbia visto ma di sicuro (almeno per ora) il clima che si respira nel romanzo è molto più "dark"... Magari è solo che riesco a immergermi di più nella storia quando leggo piuttosto che quando guardo un film...

Continuo la lettura e vedremo come andrà a finire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fammi sapere perché sono curioso di conoscere il tuo giudizio a lettura terminata. Alla versione svedese ha collaborato anche l'autore del romanzo e infatti il film è privo di tante cose che nel romanzo ci sono e che a mio avviso sono inutili e brutte, come se nel frattempo l'autore si fosse ravveduto e in sede di sceneggiatura abbia migliorato la storia. Ma ripeto: abbiamo gusti differenti. Ti consiglierei soltanto di verificare quale film hai visto e in caso non fosse quello svedese di vederlo e di fare il confronto col romanzo. La versione americana, dicono, non vale nulla. A riscriverci e di nuovo buona lettura. :ohh:

Modificato da Rory

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domani inizierò: L'Orologio, Carlo Levi; Anna Karenina, Tolstoj. Non vedo l'ora. :ohh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho interrotto la lettura di Alice per dedicarmi all'Adelchi di Manzoni: quando leggi certi capolavori, poi pensi al romanzo e ti chiedi "Manzoni, ma che t'eri fumato per decidere di abbandonare la tragedia per quella roba?". Del resto, dopo averlo finito smise di scrivere. E ce credo. :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"La colonna di Antanacara. Avvento" di Ronnie Pizzo - Nicolò Parolini

Pure io! xD

 

A proposito, l'ho aggiunto su GoodReads se a qualcuno servisse :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luigi Pirandello: "Il vitalizio. Le beffe della morte." Un racconto delizioso, da non perdere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lynnet Blumstein

Ho appena iniziato The Diamond Age di Neal Stephenson  :ohh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×