Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

2 ore fa, Lysander ha scritto:


Ho provato spesso anch'io indignazione di fronte ad alcuni testi che sembrano essere stati inviati per sbaglio. Ma se c'è una cosa che proprio non sopporto è l'arroganza. Quindi ho cercato di non esserlo nei miei giudizi. Non so nulla della persona che ha scritto l'incipit: potrebbe essere molto giovane e inesperta, oppure qualcuno che per la prima volta si è lanciato in qualcosa mai fatto prima. Tutto quello che posso fare è dare dei consigli sinceri, capire dove ci potrebbero essere margini di miglioramento e cosa invece è da rivedere completamente. Sto esprimendo un parere che, per quanto alcune limitazioni dei testi siano oggettive, è sempre un parere e non verità assoluta. Se gli incipit che ti sono stati assegnati sono scritti così male, è praticamente certo che non passeranno il turno, ma almeno l'autore potrà avere qualcosa di utile su cui lavorare (se tiene al proprio romanzo). Ritengo che la stroncatura fine a stessa, condita da espressioni tipo "dedicati ad altre passioni", sia del tutto superflua e inutile. E non lo dice una "buonista", ma una che ha dato più di un 4. 
 

 

D'accordissimo in tutto e per tutto.
Nessuno ha il diritto di decidere chi può e non può praticare un determinato hobby, tanto più sotto forma di insulto malcelato e malevolo proveniente da un recensore anonimo senza alcuna credenziale (come lo siamo tutti noi scrittori in erba).

Personalmente ho trovato un solo incipit per il quale ho trovato enorme difficoltà nel mantenere un atteggiamento costruttivo. Questo perché il testo trasudava odio verso le persone sovrappeso, verso le donne, verso gli stranieri; e non era una questione limitata ai dialoghi attribuibili ai personaggi, era un tono gratuito e onnipresente, già evidente nella sinossi.

 

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Claudio Bolle ha scritto:

 

Ti correggo: le sinossi sono di due tipi, forse è sbagliato chiamarle allo stesso modo, ma è così. Quella di quarta e quella che invii all'editore. La prima è una sorta di annuncio per attrarre il lettore, la seconda deve essere molto diversa e dettagliata, ma certamente non come l'hai descritta. Suvvia, un minimo di mestiere.

Ho già risposto per questo. Leggi tutti i post. Sono del mestiere perciò conosco la differenza, grazie.

  • Mi piace 3
  • Divertente 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Sir Joe ha scritto:

Ho già risposto per questo. Leggi tutti i post. Sono del mestiere perciò conosco la differenza, grazie.

 

Prego, ma dalla risposta che ho quotato proprio non sembrerebbe.

 

8 ore fa, Kikki ha scritto:

@Claudio Bolle vedo che questi sono tra i tuoi primi interventi, ma che sei iscritto da molto senza essere passato in Ingresso. Ci piacerebbe che i nuovi utenti, o comunque gli utenti che non l'hanno ancora fatto, si presentassero in Ingresso prima di interagire con il forum. Ti lascio qui il link diretto in modo che sia più semplice trovarla :) Grazie.

 

Certo che ci sono passato, ma dubito che tu riesca trovarmi, devi andare indietro di circa quattro anni. Infatti sono i miei soli post prima di questa serie.

  • Non mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Claudio Bolle ha scritto:

 

Certo che ci sono passato, ma dubito che tu riesca trovarmi, devi andare indietro di circa quattro anni. Infatti sono i miei soli post prima di questa serie.

Anche chi si è già presentato ed è stato assente o non ha interagito per lungo tempo sarebbe invitato a presentarsi nuovamente.

Non è proprio un obbligo, solo un gesto di rispetto per gli altri utenti e per il WD intero, che qui ti ospita.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre per una questione di rispetto vero gli altri utenti, @Claudio Bolle , ti chiedo la cortesia di non inserire tanti post quante sono le persone da citare e alle quali rispondere. Meglio utilizzare il "Multi quote" in un unico post, per evitare di allungare la discussione con tanti post singoli dello stesso autore.

Al momento i tuoi li ho uniti io, grazie in anticipo per la collaborazione.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, Claudio Bolle ha scritto:

 

Prego, ma dalla risposta che ho quotato proprio non sembrerebbe.

Mi sembra sterile continuare con queste polemiche su argomenti che sono già stati trattati in precedenza e che tolgono spazio ad altri interventi, magari più proficui. La tua osservazione è corretta, ma inopportuna perché avevo già chiarito di non essermi espresso bene in quanto mi riferivo all'ambito interno del torneo, dove è esplicitato  cosa loro intendano per sinossi. Ho sostenuto che questo consente allo scrittore di una trama, che contenga un "colpo di scena" (es. il nome dell'assassinoin un  poliziesco), di evitare di esplicitare in modo chiaro questo particolare, magari girandoci intorno. Questo perché nel caso fortuito che lo scrittore riuscisse a entrare tra i finalisti, ritengo che togliere la suspense al lettore a priori, sarebbe un handicap nella valutazione. Poi al di fuori dal torneo la sinossi può tornare a essere quello che è, cioè un riassunto dell'opera ad uso dei lettori delle CE.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Claudio Bolle ha scritto:

 

Io sono uno dei "codesti elementi", non frequento questo forum, ma sono curioso di vedere quel che succede. Bene, ho fioccato 2 e 3, ma anche 9. Tranquillo, non per eliminare concorrenti, non intendo partecipare alla fase finale, nella remota ipotesi che passassi. Al 9 ho scritto, concludendo la mia valutazione: "non comprerò il tuo libro, perché il genere non m'interessa, ma è ben scritto, la storia fila, perciò ti faccio i migliori auguri". Ad altri ho educatamente consigliato di dedicarsi ad altre passioni,  ad altri ancora ho dato commenti che spero saranno loro utili. Da lettore, non da pseudo-scrittore. Quindi? Cosa mi rispondi?

 

 

Ti correggo: le sinossi sono di due tipi, forse è sbagliato chiamarle allo stesso modo, ma è così. Quella di quarta e quella che invii all'editore. La prima è una sorta di annuncio per attrarre il lettore, la seconda deve essere molto diversa e dettagliata, ma certamente non come l'hai descritta. Suvvia, un minimo di mestiere.

Gentile signor Bolle, la mia opinione non assurge a verità incontrovertibile, così come, me lo consenta, la sua e di tutti coloro che la pensano diversamente. Non mi considero, quindi, un avaro di voti oppure un calcolatore per non essere riuscito a dare oltre l'otto di media. Non sono, ex contrario, nemmeno un cherubino per il fatto di non aver attribuito voti inferiori al quattro. Ogni concorrente ha avuto in dote degli incipit e li ha setacciati in base al proprio metro. Nulla quaestio. Si potrà argomentare all'infinito sul diverso approccio critico dei giudici-lettori e non credo sia necessario perché si giungerebbe sempre ad uno scontro. Con tutta onestà, non ne ravvedo l'utilità in quanto la diversità di vedute resterà tale anche in luogo di panegirici provenienti dall'una o dall'altra corrente di pensiero. Detto questo, non ha bisogno di alcuna risposta, così come io non sono nessuno per criticare il suo operato. In questo forum, però, ho espresso la mia idea, così come tanti altri. Come ha fatto lei.

In merito all'assegnazione dei voti, la mia perplessità era legata alle medie (dell'1,50, 1,75, 2,50, 3,00, 3,25... e così via), ed avevo avvertito un certo accanimento da parte di alcuni. Non riuscivo a spiegarmi come fosse possibile giungere a tali risultati nella media delle quattro categorie. Io, con buona probabilità, sono stato fortunato a non incappare in testi totalmente ingestibili a livello gastrico. Come lei, ho affrontato gli incipit come lettore ed ho cercato, nel mio piccolo, di essere rispettoso della sensibilità del destinatario. Poco importa se, trattandosi di un torneo letterario, bisogna aspettarsi le bastonate e non la pacca sulla spalla. Sono dell'idea che si possa fornire dei consigli anche senza affossare, senza necessariamente dissuadere dal fare un qualcosa che, forse, resterà un mero passatempo che fa stare bene chi lo pratica. La partecipazione ad IoS non deve essere un'illusione ma un'esperienza. Si può imparare, però, anche senza essere mortificati. Io non sono nessuno per spiattellare ad uno sconosciuto che è un inetto e che dovrebbe, nel rispetto dell'umanità, risvegliarsi dai propri sogni perchè rischia con il suo scrivere di cagionare incubi in chi lo legge. Perché dovrei? Io ragiono così e non per questo mi sento buono o buonista. Nè stigmatizzo chi è perentorio e non si perde in parole melense per dire che uno scritto non ha le basi.

 

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse non dovrei intromettermi, mi do consigli da sola, ma poi non li seguo... :facepalm:

Penso che sia sterile stare qui a difendere con la spada e i denti il proprio metro di giudizio. Ognuno giudica come preferisce, non c'è il sistema giusto né quello sbagliato, nessuno può dare consigli ad altri su come giudicare. Se dico che mi piace la menta, hai voglia a venirmi a dire che la menta fa schifo, è ovvio che sui gusti non si può sindacare. Se uno vuole stroncare, stronca. Se uno vuole essere gentile, sarà gentile. Il regolamento permette entrambe le cose... non vi accanite, alla fine è un concorso letterario.

  • Mi piace 9
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il torneo è fatto così: non ci puoi fare niente. L'anno scorso un giudizio mi massacrò con gusto quasi sadico, un papiro sardonico e offensivo, credo mi abbia dato 1 ma se avesse potuto mi avrebbe appioppato anche zero spaccato. Motivò pure l'accanimento. Il romanzo parlava di calcio, sport a suo dire da "minus habens". 

Inutile rimanerci male.

  • Mi piace 2
  • Triste 1
  • Divertente 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto un solo libro tra quelli vincitori del concorso: "Fiori sopra l'inferno,

A me e' sembrato notevole e mi e" piaciuto,

Così penso che con tutte le sue disfunzioni il concorso faccia emergere ottimi libri.

Poi, si sa, probabilmente ne castra altri di ottimi, Ma comunque non premia lavori non meritevoli ;)

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, camparino ha scritto:

Ho letto un solo libro tra quelli vincitori del concorso: "Fiori sopra l'inferno,

A me e' sembrato notevole e mi e" piaciuto,

Così penso che con tutte le sue disfunzioni il concorso faccia emergere ottimi libri.

Poi, si sa, probabilmente ne castra altri di ottimi, Ma comunque non premia lavori non meritevoli ;)

Sì, sono d'accordo con te. Con tutte le disfunzioni del caso, e i buoni romanzi che per un motivo o per l'altro non riescono ad emergere, da questo punto di vista il sistema funziona. Poi, Camparino, io resto persuasa della mia idea. Ioscrittore non è interessato a critici  ed editor in erba- ne avranno già quanto basta e avanza, ma a sondare quella strana e inafferrabile bestia che è "il lettore medio".:P

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per la prima volta sono certa di aver letto sul cazzeggio un indizio sul mio incipit. Ci sono almeno quattro indicazioni e coincidono tutte. Il voto è medio. Meritavo di più, almeno nell'incipit, ma anche chissene. Tanto poi sono andata a yoga e adesso sono ancora più zen. I voti medi non mi tangono. Om.

  • Mi piace 2
  • Divertente 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@SeeEmilyPlay voglio rassicurarti! Sul cazzeggio non brilla tanto l'onestà. Credo davvero che il tuo incipit, in questo caso, sia stato valutato in maniera sciatta e con il l'irresistibile intento di abbassargli il voto.

Questa è la mia opinione e difficilmente si può pensare il contrario.

  • Confuso 1
  • Grazie 1
  • Non mi piace 9

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Annabel ha scritto:

Credo davvero che il tuo incipit, in questo caso, sia stato valutato in maniera sciatta e con il l'irresistibile intento di abbassargli il voto.

Questa è la mia opinione e difficilmente si può pensare il contrario.


Annabel, scusa, ma come fai a dirlo? Ok, a volte le persone sono disoneste, ma non sempre. Magari semplicemente a quel giudice in particolare l'incipit non è piaciuto. Succede.

  • Mi piace 3
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Lysander basta studiare il gruppo. La probabilità che non siano del tutto sinceri è alta. Poi, opinione personale, un pacchetto di utenti divertenti è una cosa, ma un mucchio di persone che parla con volgarità è un'altra. Questo indica poca serietà e la serietà può dire tante cose.

  • Mi piace 2
  • Confuso 1
  • Grazie 1
  • Non mi piace 9

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Annabel ha scritto:

@Lysander basta studiare il gruppo. La probabilità che non siano del tutto sinceri è alta. Poi, opinione personale, un pacchetto di utenti divertenti è una cosa, ma un mucchio di persone che parla con volgarità è un'altra. Questo indica poca serietà e la serietà può dire tante cose.

 

Volgare = poca serietà?

:censura:


Ma tu dove vivi, in convento? Pensi davvero che le persone serie e taciturne siano migliori, emblema di onestà e serietà? Che quelli che vanno in chiesa tutte le domeniche siano dei santi, campioni di onestà? E per contro, che chi fa domande contenendo i toni sia davvero intelligente (e onesto)?
Ancora a questo punto stai? Ancora a generalizzare?

Ti do una dritta.

Le probabilità di beccare voti bassi tra il wd e il gruppo fb è la stessa. Fattene una ragione.

Le probabilità di beccare voti bassi tra chi perde tempo sui social e chi se ne sta fuori è la stessa. Fattene una ragione.

Le probabilità che tu abbia ricevuto voti bassi è alta quano la mia. Fattene una ragione.

Le probabilità che tu passi ai 300 è bassa quanto la mia. Fattene una ragione.

È un gioco. Fattene una ragione.

Se sei tanto suscettibile iscriviti allo Strega, al Campiello, o al Calvino. Fattene una ragione.

 

Presumo che dietro a tutto questo astio ci sia ben altro, visto che sono giorni che insisti su questo binario, a offendere (poco) velatamente tutta la categoria.

Tutto questo astio, il dente avvelenato... scommetto che hai beccato un voto basso su fb.
Ma magari il voto è del tutto meritato. Fattene una ragione.

E se magari sono stata io ad assegnarti il voto basso che ti sta dando alla testa, vieni di là, il confronto a me piace. Non ti giudico per la tua assenza di umorismo e incapacità a vivere con leggerezza.

  • Mi piace 3
  • Non mi piace 9

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, SeeEmilyPlay ha scritto:

Per la prima volta sono certa di aver letto sul cazzeggio un indizio sul mio incipit. Ci sono almeno quattro indicazioni e coincidono tutte. Il voto è medio. Meritavo di più, almeno nell'incipit, ma anche chissene. Tanto poi sono andata a yoga e adesso sono ancora più zen. I voti medi non mi tangono. Om.

Caspita Emily, ma sei sicura? Certo, con quattro riferimenti coincidenti, in effetti.... Io in tre edizioni non sono mai riuscita a beccarne mezza nella fase incipit. Nella seconda ne ho intercettato due...pessimi e mi sono data anch'io agli OM e alla filosofia zen. :P.  Una platea un po' tranchant, che vuoi fare? Comunque se il giudizio è medio, vedrai che con buona probabilità un altro tipo di pubblico lo apprezzerà per quel che merita. Dai, che ormai con oggi una fase è andata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Annabel ha scritto:

Credo davvero che il tuo incipit, in questo caso, sia stato valutato in maniera sciatta e con il l'irresistibile intento di abbassargli il voto.

Sei davvero carina a dirlo, ma la persona che l'ha valutato ha dato anche voti molto alti, stando a ciò che dice, quindi è proprio vero che non le è piaciuto... perché questo è il suo gusto e ci tocca prendere quello che viene. Magari ha dato dieci a una porcheria, ma noi rimaniamo zen, giusto?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, jacopa Del Gado ha scritto:

Caspita Emily, ma sei sicura? Certo, con quattro riferimenti coincidenti, in effetti.... Io in tre edizioni non sono mai riuscita a beccarne mezza nella fase incipit. Nella seconda ne ho intercettato due...pessimi e mi sono data anch'io agli OM e alla filosofia zen

Oh, sì, sono sicura, ha fatto un post tutto per me <3 poi ha dato altre tracce, ed è lui. Prima volta che succede... e le è piaciuto solo un pochettino :buhu:oppure mi ha messo un voto medio solo perché non ho fatto errori...  ma non mi devo preoccupare perché magari nel frattempo altri giudici mi hanno appioppato un due o anche un tre perché ho messo le parolacce, o perché le frasi sono troppo brevi, troppo lunghe, metto troppi punti di sospensione, faccio troppi dialoghi, quindi... grazie tipa del cazzeggio per il tuo voto medio. E anche del post tutto per me <3<3<3

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, SeeEmilyPlay ha scritto:

Oh, sì, sono sicura, ha fatto un post tutto per me <3 poi ha dato altre tracce, ed è lui. Prima volta che succede... e le è piaciuto solo un pochettino :buhu:oppure mi ha messo un voto medio solo perché non ho fatto errori...

 

Per voto medio cosa intendi? Tra il 5 e il 6?

Perché più del 7 (tipo 7+) per qualcuno potrebbe essere comunque un bel voto.

Ad avercene così di incipit...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, SeeEmilyPlay ha scritto:

perché ho messo le parolacce, o perché le frasi sono troppo brevi, troppo lunghe, metto troppi punti di sospensione, faccio troppi dialoghi, quindi... grazie tipa del cazzeggio per il tuo voto medio. E anche del post tutto per me <3<3<3

Anch'io, anch'io! però il testo lo richiedeva che non parlassero in punta di forchetta! Domanda: ma troveremo giudici che si rendono conto che determinati aspetti sono condizionati dal contesto, i personaggi e via discorrendo? Anch'io spulciando nel Cazzeggio ho trovato gente indignata da questi aspetti e sarei proprio curiosa di sapere che tipo di testo capitò loro in sorte. Certo se fosse stata la biografia di Maria Goretti, concordo:sss:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervento di moderazione

@afe mi dispiace, ma certi atteggiamenti non sono consentiti: un conto è esprimere le proprie opinioni con convinzione e trovarsi in disaccordo con posizioni espresse da altri utenti, un conto è assumere atteggiamenti offensivi e sprezzanti nei riguardi delle persone.  Il Regolamento lo sancisce già nel primo articolo: non è tollerato un atteggiamento polemico, offensivo, ostile, denigratorio, provocatorio, petulante o sprezzante nei confronti degli utenti o dello Staff e del suo operato.

Sono costretto a richiamarti.

Come sempre, essendo questo un intervento di moderazione ufficiale, non è consentito rispondere pubblicamente.

Vi invito a proseguire la discussione nei termini di pacifica convivenza e di rispetto a cui si ispira il forum.

Grazie a tutti.

  • Mi piace 3
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cara @afe ricordo che spesso ho dovuto cenare con persone che arrivate alla seconda portata diventavano un drammatico quanto osceno palcoscenico. Ecco! Non prendertela a male, ma non frequento il vostro gruppo perché mi ricorda troppo le comitive di amici che non tengono una birra. Mi spiace ma sono certa, per esperienza, che la buona educazione è la prima cosa per stare insieme agli altri.

  • Mi piace 7
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Annabel ha scritto:

@SeeEmilyPlay voglio rassicurarti! Sul cazzeggio non brilla tanto l'onestà. Credo davvero che il tuo incipit, in questo caso, sia stato valutato in maniera sciatta e con il l'irresistibile intento di abbassargli il voto.

Questa è la mia opinione e difficilmente si può pensare il contrario.

 

2 ore fa, Annabel ha scritto:

@Lysander basta studiare il gruppo. La probabilità che non siano del tutto sinceri è alta. Poi, opinione personale, un pacchetto di utenti divertenti è una cosa, ma un mucchio di persone che parla con volgarità è un'altra. Questo indica poca serietà e la serietà può dire tante cose.

 

@Marcello e @Kikki segnalo a voi il commento quotato sopra, visto che siete sempre così presenti e attenti quando si tratta di spulciare le attivitrà dei membri.

 

Visto che il Regolamento la sancisce già nel primo articolo: non è tollerato un atteggiamento polemico, offensivo, ostile, denigratorio, provocatorio, petulante o sprezzante nei confronti degli utenti o dello Staff e del suo operato ti segnalo dei commenti precedenti che forse ti sono sfuggiti.

 

Chiaramente, l'intervento di @Annabel va contro il regolamento. Lei è stata offensiva, ostile e ha denigrato chiaramente altri utenti (come la sottoscritta e tanti altri qui dentro), questo è oggettivo.

 

Ma mi pare che qui ci sia l'andazzo di punire solo gli utenti che mettono in discussione utenti "esclusivi" del wd.

In questo caso va tutto bene, nessuno dice niente.

Forse vi fa gioco. Complimenti.

Tra imparzialità e democrazia, qui dentro siamo messi bene.

 

E ora datemi tre punti di penalità, così mi compro la teiera pure io.

Grazie.

  • Grazie 1
  • Non mi piace 10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo scusa a tutti gli utenti se libero la discussione dalla presenza di questa paladina della democrazia e dai suoi deliri in merito a presunti utenti esclusivi del WD.

La discussione animata va bene. Non va bene la provocazione gratuita allo Staff che cerca, come più volte ribadito, di mantenere civili i toni della discussione, facendo rispettare a tutti il regolamento.

@afe lo ha più volte violato, quindi viene bannata.

 

Questo è un intervento di moderazione. Non rispondete, non commentatelo pubblicamente, per favore.

Vogliamo che possiate discutere tra voi sul tema del concorso e di null'altro, in  questo spazio.

 

 

  • Grazie 2
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, jacopa Del Gado ha scritto:

Domanda: ma troveremo giudici che si rendono conto che determinati aspetti sono condizionati dal contesto, i personaggi e via discorrendo?

Sai, Jacopa, penso sia tutta una questione di lato B. Partirei dal presupposto che no, non li troveremo, così poi non rimarrò troppo delusa. Se uno è fissato che le parolacce non si scrivono perché i libri sono una cosa sacrale e dentro ci devono stare solo parole 'pure' hai voglia a spiegargli che in quel contesto ci andavano. O che hai messo tanti puntini perché la tua protagonista è indecisa, oppure che hai fatto pensieri brevi perché lei pensa in modo frammentario e veloce perché è pervasa dall'ansia... Se uno ha in testa le sue regole e quelle per lui fanno testo, chi gli spiega che dopo Freud e Joyce tutte le regole del romanzo ottocentesco sono saltate? Se non ti aspetti troppo non rimarrai delusa...

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@queffe sai qual è il problema coi paladini della democrazia? È che poi tornano... E non li puoi fermare.

 

Bannando @afe e il sottoscritto, tra due secondi, dimostri a tutti qui dentro quello che siete, cioè gente che dietro a una tastiera si sente Dio perché fa rispettare le regole e bacchetta tutti, anzi, tutti quelli che minano la sua autorità.

 

Il wd è utile xchè raccoglie tante informazioni per gli scrittori e se fosse epurato da regole stupide come il MAIUSCOLO e le Abbrev. o le icone da social e liberato dalla dittatura dello staff che rifiuta un confronto sano e nel rispetto della persona... Allora sarebbe un bel posto.

Peccato.

 

  • Grazie 1
  • Non mi piace 9

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@queffe e @Marcello sapete qual è il problema coi paladini della democrazia? È che poi tornano... E non li puoi fermare.

 

Potete bannare utenti a destra e a manca, ma se i paladini li vogliono torneranno a rompervi le uova nel paniere. Finché non la smetterete di nascondervi e continuerete a impedire il diritto di parola, il diritto di esprimere l'opinione, il diritto di dire NO al bavaglio che ci volete mettere.

Bannando non risolvete il problema 

  • Grazie 1
  • Non mi piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×