Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

16 minuti fa, Keira ha scritto:

altro indizio sul fantasy?

Crepaccio. E qui mi taccio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, Banana In Pigiama ha scritto:

 

Allora non leggere mai Bukowski o Hubert Selby o ti viene un embolo

Però un conto è voler scrivere in modo "sgrammaticato", per una scelta stilistica, un conto farlo senza volontà e consapevolezza, solo perché non si è capaci di scrivere correttamente.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, Banana In Pigiama ha scritto:

Allora non leggere mai Bukowski o Hubert Selby o ti viene un embolo

 

Scherzi? Bukowski è uno dei miei miti, l'ho letto tutto e non mi sembra il caso di tirarlo in ballo mentre parliamo di persone che non riescono a scrivere... non dico di fare frasi perfette, vanno bene le cose sperimentali, anzi, ben vengano, ma non gli errori. Nei miei incipit avevo concordanze sbagliate (singolare-plurale, femminile-maschile), ma non una volta... sempre. Mi sono fatta l'idea che almeno uno di loro sia straniero, forse anche due. Oppure pensare che siano stranieri è una forma mia di ottimismo per non pensare che davvero non sappiano scrivere in italiano pur essendo italiani :umh:

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Pierrot Lunaire
2 ore fa, Banana In Pigiama ha scritto:

Una domanda forse un po' troppo off topic: ma sono l'unico che pensa che l'idea di lasciare agli stessi concorrenti il dover valutare gli altri scrittori sia una menata di dimensioni bibliche?

Non conoscevo questo concorso prima, mi hanno scartavetrato di mail perché avevo cominciato l'iscrizione ma non l'avevo completato, e proprio mentre stavo per inviarla ho letto di questa cosa.

A me sembra un'assurdità che non sta né in cielo né in terra. A valutare le opere dovrebbe esserci una giuria che (si presume) sia altamente competente nel farlo, e non GLI ALTRI CONCORRENTI, per peraltro sono COSTRETTI a farlo o vengono esclusi. L'incipit può piacermi come no, e la mia opinione sarebbe tremendamente personale, soggettiva e discutibile, in quanto non ho i titoli né i meriti per giudicare gli altri (anche se molti pensano di averli), senza contare che non me la sentirei mai di invalidare qualcuno soltanto perché, secondo le mie congetture, non mi piace (come se si potesse davvero valutare un romanzo da un incipit, poi!). 

Boh, ragazzi. Io più mi informo sulla realtà editoriale italiana più rimango basito.

Grazie a dio non mi sono iscritto a sta cafonata.

Banana in pigiama, è quello che mi dice continuamente il mio coinquilino, che mi vede ogni giorno più depresso e sofferente. Un Pierrot di nome e di fatto.

Molto restio a iscrivermi all'inizio, adesso cerco di condividere la filosofia del gioco (del "giochiamo soltanto e non ci facciamo male"), ma le lacrimucce amare si fanno già sentire.

Il primo anno che partecipo e probabilmente l'ultimo (non ho messo "è" all'inizio della frase perché non so farla maiuscola e poi mi dicono che non so parlare italiano)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Tinucci ha scritto:

Però un conto è voler scrivere in modo "sgrammaticato", per una scelta stilistica, un conto farlo senza volontà e consapevolezza, solo perché non si è capaci di scrivere correttamente.

 

No no che scelta stilistica, Buk era ubriaco 24/7 e Selby non ha mai imparato le punteggiature in vita sua

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Banana In Pigiama ha scritto:

 

No no che scelta stilistica, Buk era ubriaco 24/7 e Selby non ha mai imparato le punteggiature in vita sua

Secondo me non stiamo parlando della stessa cosa. Questa è gente che sceglie di scrivere in un certo modo, è consapevole di quello che fa (anche da ubriaca, eroinomane e autodidatta). Chi non sa scrivere non è consapevole di un bel niente: scrive nell'unico modo in cui sa scrivere (male).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Banana In Pigiama ha scritto:

A valutare le opere dovrebbe esserci una giuria che (si presume) sia altamente competente nel farlo, e non GLI ALTRI CONCORRENTI, per peraltro sono COSTRETTI a farlo o vengono esclusi. L'incipit può piacermi come no, e la mia opinione sarebbe tremendamente personale, soggettiva e discutibile, in quanto non ho i titoli né i meriti per giudicare gli altri (anche se molti pensano di averli), senza contare che non me la sentirei mai di invalidare qualcuno soltanto perché, secondo le mie congetture, non mi piace (come se si potesse davvero valutare un romanzo da un incipit, poi!).

Concordo al 100% sulla scarsa validità del sistema di valutazione, troppo aleatorio e oltretutto esposto a bias determinati da criteri di opportunismo.

Sul valutare solo incipit e sinossi invece non sono così drastico: come primo livello di filtro possono bastare come indizi, poi si passa alla valutazione dell'intera opera. Per me può funzionare (non ho però partecipato quindi non so quanto ampio sia l'incipit richiesto: occorrerebbero le prime 50 cartelle almeno, ad occhio e croce).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Pierrot Lunaire ha scritto:

Il primo anno che partecipo e probabilmente l'ultimo (non ho messo "è" all'inizio della frase perché non so farla maiuscola e poi mi dicono che non so parlare italiano)

Ma che pessimista! Quando parli tutti chiudono un occhio se usi la "è" minuscola all'inizio della frase!

:lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Letizias ha scritto:

Mi puoi dare qualche altro indizio?

ho detto praticamente tutto. Un tizio che sale in macchina e ripensa agli amori e alle avventure trascorse. Se ancora non ti dice niente tranquillo che non lo hai scritto tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, SeeEmilyPlay ha scritto:

Prima impari la grammatica,

Non ho mai detto che errori di grammatica siano accettabili, però ci sono dei testi grammaticalmente corretti che fanno pena lo stesso e non credo sia etico abbassare il punteggio di grammatica solo perché il racconto fa pena. Questo ho detto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, jacopa Del Gado ha scritto:

Ecco i miei primi quattro indizi:

NG: Tra Sicilia e Toscana anni 50/60 voto<.:5

Storico; Francia 1600 protagonista realmente esistito voto: 8

Sentimenti: donna che passa da un traditore seriale all'altro: 5

Sentimenti: stringatissime corrispondenze voto: 4

Un indizio in più sul sent. Con corrispondenze? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Letizias ha scritto:

Incipit : donna che racconta un al passato 

qualcuno di voi lo ha letto?

Che genere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, Gualduccig ha scritto:

Concordo al 100% sulla scarsa validità del sistema di valutazione, troppo aleatorio e oltretutto esposto a bias determinati da criteri di opportunismo.

Sul valutare solo incipit e sinossi invece non sono così drastico: come primo livello di filtro possono bastare come indizi, poi si passa alla valutazione dell'intera opera. Per me può funzionare (non ho però partecipato quindi non so quanto ampio sia l'incipit richiesto: occorrerebbero le prime 50 cartelle almeno, ad occhio e croce).

 

Questi cancari stanno sfruttando gratuitamente dei poveri disgraziati per farsi una statistica prettamente commerciale su chi sia più proficuo pubblicare o no.

E tutti ci sono cascati come pere cotte.

Datemi retta e boicottate questa pagliacciata bestiale. Non siete dei fighi se recensite gli altri. Vi stanno soltanto usando come degli asinelli con una carota appesa davanti al muso

  • Mi piace 5
  • Grazie 1
  • Non mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con ciò che dici @Banana In Pigiama, purtroppo quest'anno ci sono cascato, ma in effetti sono sempre stato titubante nel partecipare o meno proprio per il motivo che hai esposto tu. A ben pensarci fanno svolgere gratuitamente un lavoro che avrebbe impiegato un bel po' di persone. Un bel risparmio per le case editrici che in questo modo non fanno altro che avvalorare la tesi che ormai chi pubblica è solo un'impresa esattamente come chi fabbrica mobili, o vestiti,  o armi. Il bello di questo torneo è effettivamente il poter leggere le opinioni di chi non è professionista del settore (ed è questo poi il motivo che mi ha spinto ad iscrivermi),  però a questo punto si potevano scegliere formule miste dove una quota parte dei finalisti veniva scelta dai partecipanti mentre l'altra era selezionata da dei professionisti. Organizzato in questa maniera il torneo in effetti da l'idea di essere stato concepito solo per risparmiare.

Saluti,

Mirko

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, Banana In Pigiama ha scritto:

 

Questi cancari stanno sfruttando gratuitamente dei poveri disgraziati per farsi una statistica prettamente commerciale su chi sia più proficuo pubblicare o no.

E tutti ci sono cascati come pere cotte.

Datemi retta e boicottate questa pagliacciata bestiale. Non siete dei fighi se recensite gli altri. Vi stanno soltanto usando come degli asinelli con una carota appesa davanti al muso

Io non ho partecipato perché non ho la materia prima, ma vorrei farlo.

La mia attenzione si è concentrata sul termine "cascati": partecipando e venendo esclusi non si perde denaro né dignità, ma si fa comunque un'esperienza con i suoi pro e i suoi contro. Se si decide che non vale la pena si glissa, se si decide che si vuole provare con la giusta consapevolezza... si prova senza tante paturnie

Almeno così la penso io.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, Alessandro Furlano ha scritto:

Lasciate magari stare la pagina di discussione principale, lì si cazzeggia veramente e ci si lascia un po' andare.

Ciao,

nel mio precedente post, ho evidenziato che sul gruppo Facebook esistono come da ogni altra parte utenti responsabili e demolitori professionisti. Alludo a quelli che oltre al voto basso aggiungono un commento ironico. Lamento però che a differenza di WD in cui sono stabilite chiare regole comportamentali ed è presente uno staff pronto a farle rispettare, non mi sembrano ci siano controlli e ognuno sia libero di arrivare all'insulto. Per quanto scritto male, rimango del parere che, se un incipit partecipa al torneo, è perchè l'autore crede in quello che ha fatto e merita quantomeno il rispetto che si vorrebbe per la propria opera. 

Alla prossima.

Edison

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, Renoir ha scritto:

Un indizio in più sul sent. Con corrispondenze? 

Frasi scambiate tra loro...e di più non posso o rischio di spoilerare

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Renoir ciao, chiediamo ai nuovi utenti di presentarsi in Ingresso, prima di interagire nelle varie aree del forum, così da dare loro il benvenuto ufficiale e i link al regolamento.

Ti aspettiamo!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, jacopa Del Gado ha scritto:

Frasi scambiate tra loro...e di più non posso o rischio di spoilerare

 

Tra una persona più giovane e una più anziana?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Caffematte ha scritto:

Completo il post precedente che scrissi quando ero a metà delle letture:

- S, indizio: come eravamo, media voti 6 (un po' telenovela)

- NG, metaletteratura, voto 7,5 (snob ma gustoso)

- Fantasy, demoni, voto 8 (cattura subito l’attenzione, personaggi chiari, gran ritmo) 

- NG, olocausto, voto 5,5 (encomiabile il tema ma difettoso l'approccio)

- NG, commessi, voto medio 3 (una tragedia, povertà di contenuto e di stile

-NG, adolescenza difficile n.1 (fratello e sorella), voto medio 6 (accalorato, acerbo, stile rivedibile)

- NG, giornalismo, voto 5  (ripetizioni a go go, salti concettuali ingiustificati)

- NG, allegoria del coronavirus, voto 8 (grottesco in stile Boutique del mistero di Buzzati , scritto molto bene)

- NG, adolescenza difficile n.2 (nonna e nipote), voto 7 (cinico, frasi da sfoltire ma ci siamo)

- NG, commissaria attratta più dai morti che dai vivi, voto 8,5 (elegante e con una protagonista che si marchia subito a fuoco nella mente del lettore)

Ma è un Ng quello della commissaria?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, jacopa Del Gado ha scritto:

Frasi scambiate tra loro...e di più non posso o rischio di spoilerare

 

Mi dai la risposta sull’ mts che stai leggendo? Per favore !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/5/2020 alle 14:55, Giordano Vezzani ha scritto:

NG         Scorsoi
Fantasy    Isola
MTS        Dodici
MTS        Suore
Storico    Bisanzio
Storico    Confessore
Sentimenti Manager
Sentim.    Venezia
Fantasy    Malattia
Sentimenti Un viaggio

@Giordano Vezzani, qualcosina in più su quell'isola, pleaaase?! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Letizias ha scritto:

Il suo passato non mi faceva correggere il post

Ambientato dove? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per curiosità ho passato la serata di ieri a leggere il gruppo facebook da voi citato più volte. Ma se gli incipit sono letti da solo dieci partecipanti, come mai molte più persone pubblicizzano sempre alcuni romanzi?

Non fanno che parlare di Bologna, la ragazza dai capelli rossi, Milano, uno storico francese e di un nonno!

Mi sono divertita a vedere che, gli stessi nomi ripetevano cose diverse e in tanti post, ma tenevano saldo il loro giudizio sempre sul solito incipit (il loro).

Carissimi pensate quello che volete, ma un vero scrittore non scrive cartelli per farsi pubblicità, lì mi sembra il mercato del pesce!

 

  • Mi piace 2
  • Confuso 1
  • Divertente 2
  • Grazie 1
  • Non mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, Pierrot Lunaire ha scritto:

NG. Indizio: negare l'occulto. Indizio: 9

Ritmo perfetto, battute al momento giusto, ironia efficace... sembra scritto da uno scrittore già affermato che conosce molto bene le tecniche narrative.

Nota per l'autore (se mi leggerà mai): se ho ragione e sei davvero uno scrittore già affermato e noto, fila via e lascia lo spazio a noi poveri aspiranti scrittori! Scherzo ovviamente... In bocca al lupo! 

Ciao, mi piacerebbe molto sperarci ma al fine di evitare illusioni inutili potresti darmi un altro indizio? 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×