Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

E allora chi dirige il torneo dimostra poca professionalità, nonché poco interesse per la stessa integrità del gioco, a rifiutare di correggersi persino dopo che alla questione è stata data una risposta (ma altrove). Forse per la seconda fase - se ci arrivo - contatterò i moderatori per chiedere se mi è concesso caricare un'altra "sinossi", a metà.

Perfortuna, in ogni caso, sapere da prima il finale del mio romanzo non dovrebbe comprometterne la lettura.

Che modo di fare infelice, però. 

1 ora fa, ivalibri ha scritto:

Chi partecipa da più tempo sa che c'è una lunga diatriba su questo (vedasi il gruppo del cazzeggio su Facebook). In realtà è un problema di terminologia impropia usata da chi organizza il torneo. La segreteria del concorso, interpellata direttamente su questo, ha chiarito che bisogna inserire una sorta di quarta di copertina e non una sinossi con tanto di finale. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena letto un'incipit che mi ha sinceramente emozionato; molto potente e con una visiona chiara di quello che desidera comunicare, pur se con qualche pecca sintattica trascurabile.
L' opera tratta di un viaggio affollato e di una spiaggia, per dirla cripticamente.

Mi auguro davvero venga selezionato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io ho letto un incipit con una bella sinossi. Per ora soltanto due mi piacciono davvero molto, ne restano tre da leggere:) ma per il momento ho dato un voto decisamente alto al genere sentimenti, di un secolo fa, e narrativa generale, attuale. Ho lasciato due fantasy da vedere... meglio di sera, faranno più effetto!:pirata3:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente, al settimo della lista (un MTS), ho trovato una vera e propria sinossi (4200 battute); finalmente posso valutare un incipit sapendo quali sono gli avvenimenti e gli argomenti trattati nel romanzo. Alleluia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per ora sto leggendo le sinossi alla fine, giusto per avere un'idea di come evolverà la trama, ma non mi importa molto se sono scritte bene o male, se sono quarte di copertina o composte soltanto da un paio di righe. Il mio giudizio è sempre sull'incipit e in genere scaturisce dalla risposta alla domanda: ho voglia di leggere il seguito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Mina Vagante ha scritto:

Non so se sto esagerando, ma sto scrivendo quasi tutti giudizi di almeno 1500 battute (talvolta ho anche sfiorato il limite di lunghezza consentito), sia in positivo che in negativo, cercando anche di riportare degli esempi estratti dal testo per spiegare l'eventuale critica. Mi prenderanno per pazza? Ma adoro analizzare testi ed elaborare un giudizio, e poi vorrei che gli altri si comportassero allo stesso modo con me. Mi piace quest'esperienza, spero di non dovermi ricredere quando leggerò i commenti al mio incipit :libro:, ma il gioco è gioco, nel caso affogherò il dispiacere nella dispensa delle meraviglie (alias la mia cucina).

Sono totalmente d'accordo con te.

Ho partecipato, con questa in corso, a tre edizioni in quattro anni, e mi sono fatta un punto d'onore di andare per la  mia strada comunque. Nel senso che, al di là delle valutazioni che avrei ricevuto, io ho preso il mio compito con molta serietà, stendendo giudizi articolati, citando dal testo quando occorreva, e non affibbiando commenti tranchant, sarcastici o crudeli, all'inesperto autore di turno. Quando c'era da lodare e attribuire voti alti l'ho fatto, senza dietrologie sull'affossare i concorrenti bravi  per avvantaggiarmi e dove ho dovuto dare voti bassi ho provato a indicare aree di miglioramento e di trovare quell'elemento da salvare per non lasciare troppo l'amaro in bocca.

Non mi sento affatto buonista per questo, e alla ine tutto questo mi è ritornato. Lo scorso anno, in finale, mi sono arrivati i giudizi di molte persone che usavano il mio stesso metro. :rosa:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Odio le sinossi lunghe e anche quelle che raccontano il finale. Gli spoiler mi urtano. La sinossi deve essere come una quarta, deve invogliare senza raccontare, di certo non il finale. Le sinossi lunghe secondo me lasciano solo presagire un romanzo alttettanto prolisso e noioso e sono il segnale di un senso di insicurezza dell'autore che, in dubbio su cosa scrivere, ha deciso di scrivere tutto, come una logorrea. È un mio parere personale, non me ne vogliate. Partecipo da diversi anni e mi sono fatta questa idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, NicoLeo ha scritto:

E allora chi dirige il torneo dimostra poca professionalità, nonché poco interesse per la stessa integrità del gioco, a rifiutare di correggersi persino dopo che alla questione è stata data una risposta (ma altrove).

Su questo non ci sono dubbi.

Comunque non volevo dire che dovevate scrivere una quarta di copertina. Ognuno faccia come ritiene più opportuno, ci mancherebbe. Nei giudizi io mi baso sul testo, la sinossi o quarta di copertina che sia la leggo per farmi un'idea della trama. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, SeeEmilyPlay ha scritto:

La sinossi deve essere come una quarta

che è un po' come dire che un abito lungo deve arrivare al ginocchio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una sinossi con il finale non è necessariamente un testo lungo che fa addormentare. Dev'essere esaustiva, non prolissa.

La mia è di circa 1500 caratteri, ed è quella che in genere mando alle agenzie quando propongo il mio manoscritto. Sì, svela il finale perché io ho sempre creduto, dando ascolto ai consigli di Bookblister, che una sinossi che non fa "spoiler" semplicemente non sia una sinossi, ma un'altra cosa. Magari Bookblister si sbaglia e il termine non gode di un'applicazione così rigorosa, non ne sono sicuro, ma io non penso di aver sbagliato a fidarmi del sito ufficiale del torneo, senza quindi andarmi a trovare nel "cazzeggio" un'informazione che non sapevo di dover cercare. 

 

Ora non è un gran problema, ma parlavamo di terminologie e malintesi delle istruzioni del torneo, non di ciò che preferiamo come lettori in generale, che è un altro discorso ed è legittimo. 

25 minuti fa, SeeEmilyPlay ha scritto:

Odio le sinossi lunghe e anche quelle che raccontano il finale. Gli spoiler mi urtano. La sinossi deve essere come una quarta, deve invogliare senza raccontare, di certo non il finale. Le sinossi lunghe secondo me lasciano solo presagire un romanzo alttettanto prolisso e noioso e sono il segnale di un senso di insicurezza dell'autore che, in dubbio su cosa scrivere, ha deciso di scrivere tutto, come una logorrea. È un mio parere personale, non me ne vogliate. Partecipo da diversi anni e mi sono fatta questa idea.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

19 minuti fa, ivalibri ha scritto:

Su questo non ci sono dubbi.

Comunque non volevo dire che dovevate scrivere una quarta di copertina. Ognuno faccia come ritiene più opportuno, ci mancherebbe. Nei giudizi io mi baso sul testo, la sinossi o quarta di copertina che sia la leggo per farmi un'idea della trama. 

Sono d'accordo con te, anch'io mi baso principalmente sull'incipit, soprattutto perché voglio fornire giudizi accurati che giustifichino i voti assegnati (benché quelli poi non vengano resi visibili; ma non importa, è una questione di onestà e spirito del gioco). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ancora sul tema sinossi: anche io credo che in questo caso (seppure sia alla mia prima partecipazione) basti una quarta di copertina. Io partecipo con un thriller, mi spiace ma non me la sono sentita di descriverlo per filo e per segno compreso il finale. Quello l'ho fatto col mio romanzo precedente, quando lo inviavo alle case editrici. La sinossi di un thriller è un po' una violenza fatta a sé stessi, scrivere quella di un mistery/giallo/thriller/noir/poliziesco/quellochevolete è quasi più difficile che scrivere il libro stesso, o almeno così l'ho vissuta io. In questo contesto credo che basti una quarta di copertina. Poi non capisco tutto questo interesse per le sinossi degli incipit...voglio dire: voi non dormite la notte, a non sapere come andranno a finire quelli che vi sono stati assegnati?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Caffematte ha scritto:

Ancora sul tema sinossi: anche io credo che in questo caso (seppure sia alla mia prima partecipazione) basti una quarta di copertina. Io partecipo con un thriller, mi spiace ma non me la sono sentita di descriverlo per filo e per segno compreso il finale. Quello l'ho fatto col mio romanzo precedente, quando lo inviavo alle case editrici. La sinossi di un thriller è un po' una violenza fatta a sé stessi, scrivere quella di un mistery/giallo/thriller/noir/poliziesco/quellochevolete è quasi più difficile che scrivere il libro stesso, o almeno così l'ho vissuta io. In questo contesto credo che basti una quarta di copertina. Poi non capisco tutto questo interesse per le sinossi degli incipit...voglio dire: voi non dormite la notte, a non sapere come andranno a finire quelli che vi sono stati assegnati?

Mi sa che non ci siamo capiti. Non è una guerra fra quarte di copertina e sinossi. Non biasimiamo (almeno io non biasimo) chi ha inserito una trama, una quarta di copertina. Anzi, a tornare indietro lo farei anch'io. Facevamo solo chiarezza su quello che richiedono teoricamente le istruzioni del torneo, cioè sinossi (quindi trama+finale) e incipit. Una sinossi non è una quarta di copertina, o mi sbaglio? Forse c'è negligenza nella scelta delle terminologie di IoScrittore, tutto qua. Se qualcuno intuisce che si intende proprio la trama senza spoiler e agisce di conseguenza va benissimo, non lo condannerò io. Ma non rivolterei il discorso su ciò che piace di più a noi quando parlavamo semplicemente di limpidezza e integrità del torneo. 

Io il giudizio lo posso fornire sia che mi venga data la sinossi completa, sia che non mi venga dato nulla oltre al testo, se è per questo. Non sono al cinema, dove mi pongo questo problema. È una questione di coerenza. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, NicoLeo ha scritto:

Mi sa che non ci siamo capiti. Non è una guerra fra quarte di copertina e sinossi. Non biasimiamo (almeno io non biasimo) chi ha inserito una trama, una quarta di copertina. Anzi, a tornare indietro lo farei anch'io. Facevamo solo chiarezza su quello che richiedono teoricamente le istruzioni del torneo, cioè sinossi (quindi trama+finale) e incipit. Una sinossi non è una quarta di copertina, o mi sbaglio? Forse c'è negligenza nella scelta delle terminologie di IoScrittore, tutto qua. Se qualcuno intuisce che si intende proprio la trama senza spoiler e agisce di conseguenza va benissimo, non lo condannerò io. Ma non rivolterei il discorso su ciò che piace di più a noi quando parlavamo semplicemente di limpidezza e integrità del torneo. 

Io il giudizio lo posso fornire sia che mi venga data la sinossi completa, sia che non mi venga dato nulla oltre al testo, se è per questo. Non sono al cinema, dove mi pongo questo problema. È una questione di coerenza. 

Conosco la differenza infatti e non intendevo nè scatenare una guerra nè fare polemiche. Il finale del mio contributo precedente è ovviamente provocatorio, ciascuno si appassioni a queste sinossi (io no) o a queste quarte di copertina (io no). Quando nascerà il concorso delle sinossi, parteciperà chi vuole

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pensatela come volete sulla sinossi, che ovviamente in questo caso non deve essere una vera sinossi, come da definizione del dizionario, ma se non vi fidate di me guardate pure sul cazzeggio, non ci guadagno niente a darvi notizie false, tanto più che ormai le sinossi le avete già caricate. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, va benissimo così. Ti ringrazio, avevo già capito e mi fido. Io ho fatto una considerazione su come le istruzioni del torneo potrebbero essere rese più chiare, utilizzando i termini appropriati, dato che questa pare sia una diatriba "vecchia". E l'ho detto proprio alla luce del fatto che ormai le sinossi sono caricate e non si possono cambiare. Ma ripeto, non è un gran problema ed è inutile portare avanti una polemica sterile. :si:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, NicoLeo ha scritto:

No, va benissimo così. Ti ringrazio, avevo già capito e mi fido. Io ho fatto una considerazione su come le istruzioni del torneo potrebbero essere rese più chiare, utilizzando i termini appropriati, dato che questa pare sia una diatriba "vecchia". E l'ho detto proprio alla luce del fatto che ormai le sinossi sono caricate e non si possono cambiare. Ma ripeto, non è un gran problema ed è inutile portare avanti una polemica sterile. :si:

Assolutamente d'accordo, no polemiche per queste piccole cose. Venendo agli incipit, ne ho appena letto uno terribile, poco ambizioso così come la sua protagonista. Povertà di contenuto e di linguaggio. Spero meglio i prossimi. Buon lavoro e buona lettura a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La prossima sinossi che avevo programmato per il pomeriggio è lunga 8000 e rotte battute. Io mi ci impegno però, acciderbolina, una sinossi così lunga diventa un allenamento di sopravvivenza cerebrale. Credo che mi tornerà utile prendere un buon caffè doppio per non incorrere nell'involontaria pennica post prandiale. Posso farcela.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Nanny ha scritto:

Scrivete anche qualche indizio, se vi va. Sono curiosa di sapere se stiamo leggendo le stesse cose! 

MTS indizio: 4 in matematica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sto leggendo l'incipit di un saggio (spacciato per "romanzo storico")... e nel regolamento c'è scritto esplicitamente che possono partecipare solo romanzi. Nella sinossi c'è scritto che era un lavoro di tesi e già dal titolo si capisce che non è un romanzo. Segnalo? Per di più, è anche scritto male!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io li ho letti tutti: moltissimi di NG, tra cui uno con troppi termini dialettali nel racconto e alcuni senza nessuno dialogo. Due o tre thriller scritti decentemente, ma con trama banale. E un fantasy (genere che non mi piace particolarmente) scritto bene!

Indizio sul fantasy: buco da esplorare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Letto un nuovo incipit, purtroppo ho  trovato tanta confusione dalle prime righe. Ho addirittura pensato di  avere aperto una cartella per un'altra... mi è sembrato di leggere una bozza di qualche commedia... Non so, ma credo che l'autore abbia davvero sbagliato a caricare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Caffematte ha scritto:

Terzo incipit letto e finalmente una roba buona, anzi molto buona. E' un fantasy scritto benissimo.


Indizio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per ora dei tre incipit che ho letto nessuno ha raggiunto la sufficienza.
Ecco gli indizi:

NG: valigetta

NG: Falso/a
MTS: nonna (segnalato, già pubblicato)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Alex Corey

Io sono d'accordo con @SeeEmilyPlay : la sinossi deve essere breve e catchy, ossia deve catturare l'attenzione del potenziale lettore (o del redattore di una CE) e non sfiancarlo con un'interminabile tiritera, men che meno raccontandogli il finale. D'altronde, la capacità di sintesi non è un dono comune. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ero troppo presa a venire a capo del finale mio romanzo per cominciare la lettura. Comincio stasera.

Volevo chiedere ai partecipanti, se  lo desiderano, ovviamente, di inserire accanto al commento categorie e  possibilmente indizio e voto. Lo scorso anno abbiamo fatto così, io alla fine delle letture, per esempio, riporto in una tabella tutte le valutazioni complete di indizi e voti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×