Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Ciao @BeatriceG

1 ora fa, BeatriceG ha scritto:

Il primo non rispettava l'interlinea, ho deciso comunque di non segnalarlo (non so se ho fatto bene oppure se queste "scorrettezze" debbano essere segnalate, sono alla mia prima partecipazione)

L'impaginazione che non rispetta il modello non va segnalata, è solo indicativa per non fare usare caratteri strani e poco leggibili. 

 

1 ora fa, BeatriceG ha scritto:

Non so bene come valutare lo stile; nella valutazione posso scrivere cosa ne penso, ma per dare un voto? Non saprei in quale delle 4 categorie farlo rientrare.

Su questo invece hai perfettamente ragione ed è una mancanza non da poco che non ci sia nelle 4 categorie, da imputare a chi ha organizzato il torneo. Io faccio rientrare lo stile nella grammatica, anche se, ovviamente, non è la stessa cosa e lo aggiungo nel giudizio generale.

Bisogna dire che l'uso della terminologia lascia a desiderare: chiamano incipit ciò che incipit non è, chiamano sinossi quella che poi è una quarta di copertina e non menzionano lo stile (che è fondamentale nell'analisi di un testo letterario) nelle categorie dei giudizi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se il futuro sarà radioso, o saremo in preda delle pandemie non lo so. A ogni modo ho valutato positivamente il primo incipit. Ecco che cominciamo a dare i numeri😃

 

Fantasy: pandemia nel futuro 6,5.

 

Si vede che è ispirato al coronavirus. Pare più un NG, che un Fantasy. Almeno è scritto abbastanza bene. L'anno scorso non mi è riuscito di dare una sufficienza piena a nessuno degli incipit che avevo ricevuto. Se il buongiorno si vede dal mattino, può darsi che stavolta IoScrittore sia diverso, e me lo auguro davvero😃.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 5/5/2020 alle 14:13, Spidocchiatore ha scritto:

Grazie @Miss Ribston

Mi accorgo solo ora che ci sono ben 2 “Io scrittore”.

 

Colgo l’occasione per esternare la prima difficoltà incontrata: ho scritto la valutazione al primo incipit ma non riesco a salvarla, eppure sono entro il limite dei caratteri consentiti e ho compilato tutti campi sottostanti in ogni punto, non ho utilizzato caratteri speciali, almeno che le virgolette siano considerate tali, qualcuno sa qualcosa in merito? Se così fosse, come differenzio le citazioni dal mio commento? Grazie.

Mi pare che nessuno ti ha risposto. Allora provvedi io😃. Mi pare strano che non riesci a inviare la valutazione dell'incipit. Anche con l'uso di virgolette non dovrebbero esserci problemi. Riprova, perché io ho già inviato la mia prima valutazione, e problemi non mi ha dato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ne ho ricevuti in dosi sbilanciatissime, 8 di NG, un fantasy e un sentimentale. Ho iniziato proprio da quest'ultimo e non mi sembra malaccio, anche se lo stile lascia un po' a desiderare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una sinossi vera e propria difficilmente sfiora appena le 1000 battute. Ho notato che i partecipanti hanno inserito, in realtà, più quarte di copertina che sinossi. Io ho inserito la sinossi e pure dettagliata intorno alle 4700 battute, per un High fantasy è indispensabile.

Se vi annoiate a leggerle, le sinossi, tanto vale non partecipare a un contest di questo tipo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Letti i primi due incipit ed inserite le valutazioni.

Non saprei dire se posso ritenermi particolarmente fortunato o se il mio palato sia grezzo, ma non sto riscontrando opere particolarmente spiacevoli per il momento.
Le sinossi invece sono una tragedia, inclusa la mia, ne son certo. Alcune sono di sole tre righe, altre son lunghe quasi quanto l'incipit.

Indubbiamente vi è poca precisione nei termini utilizzati, come faceva notare @ivalibri

Le opere a me assegnate sono così suddivise:
7 NG
1 Sentimentale

2 Fantasy

Nel frattempo buona lettura a tutti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ivalibri Grazie. In effetti nella mail è specificato che non vanno segnalati i problemi di impaginazione, ma io la mail l'ho ricevuta oggi pomeriggio, nonostante gli incipit siano usciti ieri. Mi accingo a leggere il terzo. Fare critiche costruttive e non distruttive al secondo è stata molto dura! :s Non sono mai cattiva senza motivo, ma mi chiedo come si possa proporre "roba" simile. Speriamo nei prossimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei chiedere un parere, tra i dieci incipit da valutare, ne ho trovati due con nome e cognome. Ho cercato sul web e non appartengono a personaggi famosi ecc. 

Come si riconosce, a questo punto, un nominativo vero da uno di fantasia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Annabel ha scritto:

Vorrei chiedere un parere, tra i dieci incipit da valutare, ne ho trovati due con nome e cognome. Ho cercato sul web e non appartengono a personaggi famosi ecc. 

Come si riconosce, a questo punto, un nominativo vero da uno di fantasia?

 

Con ogni probabilità non vi è modo di verificare con certezza se si tratti di un vero nome o di uno pseudonimo nei casi indicati.

 

Per citarne uno su tutti penso ad esempio al caso di Elena Ferrante.

 

Personalmente non me ne preoccuperei; se davvero è stato utilizzato il nome effettivo invece di uno pseudonimo, salterà necessariamente fuori qualora l'opera avanzi alla fase successiva.

 

In fede, Mario Rossi 😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, BeatriceG ha scritto:

Ho letto il primo, senza infamia e senza lode, e adesso sto leggendo il secondo, che è decisamente peggio! Il primo non rispettava l'interlinea, ho deciso comunque di non segnalarlo (non so se ho fatto bene oppure se queste "scorrettezze" debbano essere segnalate, sono alla mia prima partecipazione). Non mi piace molto dover assegnare 4 voti secondo i criteri stabiliti da IoScrittore; avrei preferito dare un voto solo in numero e poi scrivere una valutazione accurata per spiegare il perché di quel voto. Non so bene come valutare lo stile; nella valutazione posso scrivere cosa ne penso, ma per dare un voto? Non saprei in quale delle 4 categorie farlo rientrare.

Anche io sono alla prima partecipazione - magari tra gli incipit noiosi c'è anche il mio - e sto provando a spiegare quel che va e che non va secondo un mio modo personalissimo (ho dei punti fermi che mi attraggono in un romanzo, e mi piace assaporare la coerenza di stile narrativo con la trama), e anche l'attribuzione dei voti mi mette in difficoltà (nel senso che mi spiace essere ingeneroso anche se, magari, durante la lettura allo scrittore ne ho dette di cotte e di crude!). Vedremo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Annabel ha scritto:

Vorrei chiedere un parere, tra i dieci incipit da valutare, ne ho trovati due con nome e cognome. Ho cercato sul web e non appartengono a personaggi famosi ecc. 

Come si riconosce, a questo punto, un nominativo vero da uno di fantasia?

A me è capitato col terzo incipit, e credo vada segnalato a prescindere se sia o no un nome di fantasia perché è una violazione all'art. 2 del regolamento. Almeno, questo mi è parso di capire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Li ho letti tutti, che fatica, devo ancora finire la valutazioni, ma anticipo che come prevedevo ho attirato un buon numero di incipit di pessima qualità, per via del mio superpotere che credo sia più che altro sfiga. Ma la novità di quest'anno è che ne avevo uno buono, ho dato un 9, non è mai successo. Bene, se per caso è tra di voi, si tratta di un NG, e l'indizio è Per ora rimando il suicidio. Ho trovato anche un NG da 7, indizio Figlio scomparso. Per il resto solo uno si avvicinava alla sufficienza e gli altri erano molto ma molto sotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@rushvoivod non sono noiosi, in realtà; non è l'aggettivo che sceglierei (e comunque anche il mio incipit credo sia leggermente sottotono rispetto al resto del romanzo). Il terzo sicuramente è pessimo, più che noioso. Assicuro a tutti che non godo assolutamente nel distruggere gli altri, credo di avere quel minimo di autostima che mi porta ad andare avanti senza sminuire o massacrare il prossimo, però -porca miseria!- il terzo incipit che ho valutato era una roba scandalosa, qualcosa che mi aspetterei da qualcuno che ha letto tre romanzi in vita sua! Penso e spero di aver scritto una critica costruttiva e non distruttiva però [e cito un video del "Nido del Cuculo"] dè ma dè e allora dè, boia dè! E' stato molto difficile essere diplomatici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unico fantasy (dichiarato tale, perché l'altro è un fantasy catalogato come NG) che mi è capitato è talmente folle da essere geniale. Al di là dei gusti personali ho percepito intelligenza, curiosità, ironia, grande capacità di analisi. Pazzesco. Forse non leggerei un libro intero scritto in quel modo ma se l'autore diventasse un giornalista ne sarei felice. Magari trova un suo modo tutto personale di raccontare, oltre ai libri intesi in senso tradizionale. La rete offre molte opportunità per provare diverse strade. Voti molto alti, complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stamattina ho letto il sesto incipit, tra questi ne ho trovato uno, quasi attraente per i miei gusti. Non ho capito granché dalla sinossi, ma penso che l'inizio sia davvero piacevole. Vorrei sapere dal  suo autore: la villa chi la pulisce?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho un dubbio che, seppur non costringa a restar sveglio di notte, vorrei chiarire. In breve: il regolamento del torneo prevede l'assegnazione, per la seconda fase, di dieci incipit a ciascun concorrente - e fin qui ci siamo - ma mi chiedo, ogni incipit viene assegnato a uno e un solo lettore? Spero di no perché, nel caso, se becchi il lettore sbagliato il torneo diventa peggio di una ghigliottina (nel senso che sarebbe meglio avere due tre pareri sul proprio testo, almeno uno non rischia la depressione post bocciatura ma nemmeno l'esaltazione suprema, ottenendo uno spunto utile per migliorare la propria opera).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@rushvoivod

Ogni Incipit viene assegnato a un minimo di 10 partecipanti e tanti sono i giudizi che riceveremo. Ad esempio, l'anno scorso ne ho ricevuti 13.

L'utilitià di questi pareri non è scontata, alcuni non danno consigli utili ma solo critiche spesso sterili. Anche qui è questione di fortuna, se trovi 10 lettori attenti che hanno la voglia (e la capacità) di dire qualcosa di sensato alla tua opera, hai vinto alla lotteria.

In ogni caso io trovo sempre divertente leggere i giudizi, in quale altro modo potresti trovare tanti pareri su quello che scrivi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se sto esagerando, ma sto scrivendo quasi tutti giudizi di almeno 1500 battute (talvolta ho anche sfiorato il limite di lunghezza consentito), sia in positivo che in negativo, cercando anche di riportare degli esempi estratti dal testo per spiegare l'eventuale critica. Mi prenderanno per pazza? Ma adoro analizzare testi ed elaborare un giudizio, e poi vorrei che gli altri si comportassero allo stesso modo con me. Mi piace quest'esperienza, spero di non dovermi ricredere quando leggerò i commenti al mio incipit :libro:, ma il gioco è gioco, nel caso affogherò il dispiacere nella dispensa delle meraviglie (alias la mia cucina).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Mina Vagante se hai questa bella capacità e voglia di analizzare gli incipit, allora sarai davvero utile all'autore.

Credo sia da apprezzare molto, chi riesce a dare consigli e tempo  al proprio avversario.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, Fabio80 ha scritto:

più quarte di copertina che sinossi

Secondo me è giusto mettere la sinossi con tanto di finale, magari orientativo. Altrimenti come faccio, dall'incipit, a giudicare la trama se non so dove la storia vuole andare a parare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, rushvoivod ha scritto:

ogni incipit viene assegnato a uno e un solo lettore?

Ho già posto io questa domanda e mi è stato risposto di no. Ogni incipit sarà valutato da 10 persone diverse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, Annabel ha scritto:

@Mina Vagante se hai questa bella capacità e voglia di analizzare gli incipit, allora sarai davvero utile all'autore.

Credo sia da apprezzare molto, chi riesce a dare consigli e tempo  al proprio avversario.

:)

Sì, devo dire che mi piace proprio farlo, cerco di essere diplomatica ma diretta, e serve anche a me perché trovo negli altri errori che commetto io per prima. Come la difficoltà, sui cui cerco di lavorare, di ingolosire il lettore dalle prime pagine, dosando "assaggi" o "esche" che aiutino a immaginare il futuro senza svelarlo. E questo onestamente mi sta mancando molto negli incipit che ho letto, tranne in uno.

Quando leggo l'inizio di un libro sono come un gatto: se ti limiti a chiamarmi con le moine sperando che io ti segua stai perdendo il tuo tempo, devi farmi sentire il rumore della scatola di croccantini o ingannarmi con la lucina laser rossa che oscilla sul pavimento, allora dilato le pupille e ti seguo ovunque, infimo umano che vuoi farmi il bagnetto nella vasca come se fossi un rintronato cagnolino da compagnia. Scusate la digressione nel mondo felino, volevo inserirla in un giudizio ma poi sono tornata in me.

Scherzi a parte, credo che sia una sfida difficile per un esordiente, e gli incipit che mi sono stati assegnati ne sono la prova. Comunque se trovate un giudizio chilometrico potrebbe essere il mio e vi chiedo scusa in anticipo se sono stata troppo diretta. Non intendo urtare la sensibilità di nessuno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Mina Vagante ha scritto:

Sì, devo dire che mi piace proprio farlo, cerco di essere diplomatica ma diretta, e serve anche a me perché trovo negli altri errori che commetto io per prima. Come la difficoltà, sui cui cerco di lavorare, di ingolosire il lettore dalle prime pagine, dosando "assaggi" o "esche" che aiutino a immaginare il futuro senza svelarlo. E questo onestamente mi sta mancando molto negli incipit che ho letto, tranne in uno.

Quando leggo l'inizio di un libro sono come un gatto: se ti limiti a chiamarmi con le moine sperando che io ti segua stai perdendo il tuo tempo, devi farmi sentire il rumore della scatola di croccantini o ingannarmi con la lucina laser rossa che oscilla sul pavimento, allora dilato le pupille e ti seguo ovunque, infimo umano che vuoi farmi il bagnetto nella vasca come se fossi un rintronato cagnolino da compagnia. Scusate la digressione nel mondo felino, volevo inserirla in un giudizio ma poi sono tornata in me.

Scherzi a parte, credo che sia una sfida difficile per un esordiente, e gli incipit che mi sono stati assegnati ne sono la prova. Comunque se trovate un giudizio chilometrico potrebbe essere il mio e vi chiedo scusa in anticipo se sono stata troppo diretta. Non intendo urtare la sensibilità di nessuno. 


Ci auguriamo tutti di averti come lettrice e critica allora :D

Anche io sto provando ad elaborare dei giudizi quanto più approfonditi e costruttivi possibile; abbiamo tutti tanto da imparare e non c'è occasione migliore di questo concorso per farlo.

Inoltre credo davvero che si possa essere oggettivi, onesti e costruttivi senza essere "crudeli".
Esporre il proprio testo al mondo è come mettersi a nudo su un palco e credo ci voglia la giusta sensibilità nelle recensioni. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno chiesto la sinossi, io ho dato la sinossi. 

La sinossi non è la trama senza finale. DEVE contenere il finale. Se c'è un errore, questo è nella terminologia usata da IoScrittore o forse nei modi di chi fa un po' come vuole; uno dei due. Se mi dici descrizione io ti do la descrizione, se mi dici trama io ti do la trama. Ma

1 ora fa, Lory77 ha scritto:

Secondo me è giusto mettere la sinossi con tanto di finale, magari orientativo. Altrimenti come faccio, dall'incipit, a giudicare la trama se non so dove la storia vuole andare a parare?

il torneo richiede la sinossi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, NicoLeo ha scritto:

Mi hanno chiesto la sinossi, io ho dato la sinossi. 

La sinossi non è la trama senza finale. DEVE contenere il finale. Se c'è un errore, questo è nella terminologia usata da IoScrittore o forse nei modi di chi fa un po' come vuole; uno dei due. Se mi dici descrizione io ti do la descrizione, se mi dici trama io ti do la trama. Ma

Chi partecipa da più tempo sa che c'è una lunga diatriba su questo (vedasi il gruppo del cazzeggio su Facebook). In realtà è un problema di terminologia impropia usata da chi organizza il torneo. La segreteria del concorso, interpellata direttamente su questo, ha chiarito che bisogna inserire una sorta di quarta di copertina e non una sinossi con tanto di finale. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ivalibri No belin, allora non ci siamo; ma che discorso è questo? Io non ho tempo e voglia di frequentare il gruppo Facebook, pertanto se leggo "sinossi" inserisco la sinossi. Dettagliata e con tutti i crismi.

 

@Lory77 D'accordo 100%. Per valutare un incipit serve la sinossi, non la quarta di copertina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×