Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Lord Snow

I vostri scrittori preferiti... da bambini

Post raccomandati

Legevo spesso Gianni Rodari, Bianca Pitzorno, Natalia Ginzburg, Angelo Petrosino. L'autore dei Piccoli brividi di cui non ricodo il nome, una collana che si chiamava "Le ragazzine" se non erro e i libri del Battello a Vapore.

Come me in pratica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io adoravo Verne, soprattutto "Ventimila leghe sotto i mari" e "L'isola misteriosa"... che praticamente conosco a memoria anche adesso a distanza di anni, tanto ero invasato. :sss:

Poi provai a leggere prima "I viaggi di Gulliver" e poi "I miserabili".

Rimasi traumatizzato. :sss:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

da bambino non ho avuto un gran rapporto con i libri, complice anche il fatto che a casa non avevo nulla di adatto e che i libri che mi regalava mio padre non erano propriamente consigliabili per un bambino (ricordo un libro di racconti di Poe quando avevo otto anni). Alla fine ho ripiegato su un atlante di anatomia e una guida per il primo soccorso che ho letteralmente consumato assieme a un'enciclopedia sugli animali, non mi dispiaceva neanche il libro di matematica di mia sorella più grande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io invece da bambina leggevo soprattutto i classici, ridotti certo, ma pur sempre i classici. Ho letto anche Salgari, Rodari, Calvino, Dahl, Pitztorno, Verne, Lindgren, Ende, Pullman, Baum, Gaiman.

La letteratura da bambini e ragazzi è una scoperta stupenda dell'età aduta per me e ho scoperto autori che vale davvero la pena di leggere, sono tutti attuali e un buon numero sono italiani, cosa che apprezzo moltissimo: Davide Morosinotto, Pier Domenico Baccalario, Beatrice Masini, Katherine Rundell, Manuela Salvi, Jerry Spinelli, Melvin Burgess, Manlio Castagna, Lodovica Cima, Annalisa Strada, Silvana Gandolfi.

Questi sono quelli che mi vengono in mente senza pensare troppo, ma ce ne sono tanti altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io da bambina leggevo poco e cose del tipo " Corriere dei piccoli",  ( non esattamente letteratura quindi), le classiche favole tipo Cenerentola, Pinocchio, La bella addormentata nel bosco. Sono stata piccola negli anni ottanta...quindi sono cresciuta guardando i cartoni animati giapponesi e questo ha influito anche sulle mie letture...mi piaceva la Burnett per esempio autrice del Piccolo Lord, La piccola principessa (Sara del cartone animato) e il giardino segreto. Alle scuole madie adoravo il Piccolo principe ( il mio professore di francese ce lo ha fatto leggere in lingua originale). Adesso che sono mamma di una bimba di 9 anni e una di 6 sono una fan della Rowling ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovanni Pascoli, Giosuè Carducci, Alessandro Manzoni, Trilussa, Gabriele D'annunzio, Ernest  Hemingway, Jack London, 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×