Vai al contenuto

Tutte le attività

Si aggiorna in automatico     

  1. Ultima ora
  2. Oggi
  3. Ieri
  4. M.T.

    Mezzogiorno d'inchiostro 122 - Topic ufficiale

    E visto che le votazioni sono effettuate, posso dire con soddisfazione che le scelte che ho effettuato sono tutte e tre nei primi due posti
  5. Lauram

    [MI 122] Fantasmi

    @AnnaL. Ti faccio i complimenti per questo tuo racconto, c'è tutto: una scrittrura bellissima e personaggi inquadrati in dettagli mai scontati. Mi è piaciuto tanto. Brava
  6. Mattia Alari

    Malattia

    Hai presente come si mettono le dita per dare la benedizione? E come si mettono per imporre il silenzio con un gesto? In modo molto simile. Un indice immaginario sulle labbra che impone il silenzio, con il gesto di una benedizione. E presente hai quel taglio che spesso è verticale, sul labbro inferiore? Il riferimento è a quello. Labbra, taglio, riga crespa perché le labbra di un ammalato sono screpolate. E' quindi solo una traduzione di un'idea mentale che mi è venuta per associazione ad un gesto. Riga\crespa mi piace per il suo essere ruvido e dare l'idea (sempre nella mia testa, ovviamente) della cosa. Ti ringrazio di avermi letto e dei complimenti alla mia poesia ed anche della tua interpretazione. Come ho già scritto è bello leggere come viene letta da diverse persone. L'importante è che dica qualcosa e le intenzioni originali non sono, per me, che il sottofondo di tutto il resto che viene "fuori". A rileggerci
  7. Cicciuzza

    Mezzogiorno d'inchiostro 122 - Topic ufficiale

    Eccci qui con i risultati delle votazioni abbiamo: @Kuno 10 voti @AnnaL. @AdStr @paolati 6 voti @Intro I quali andranno alla battaglia finale seguono: @Lo scrittore incolore 4 voti @Rica @Joyopi @Ivana Librici 3 voti @mercy @Ernest 2 voti @Befana Profana @julia1983 @Lizz 1 voto @Macleo 0,5 voti @M.T. @Poeta Zaza 0 voti @sefora -1 voto @Alba360 ritirata La giuria si ritira per decidere i vincitori, a presto
  8. Poeta Zaza

    Mezzogiorno d'inchiostro 122 - Topic ufficiale

    ma sono diciotto coloro che hanno votato, tolta Alba l'hanno fatto tutti!
  9. Scrittoreincrisi

    PubGold

    @cheguevara novità, tutto bene con la pubblicazione? Livello editing?
  10. Cicciuzza

    Mezzogiorno d'inchiostro 122 - Topic ufficiale

    Come fai a saperlo, le votazioni sono segrete
  11. Lizz

    [MI 122] L'ultima volta

    @Poeta Zaza @M.T. @Kuno @Ernest grazie mille, sono contenta che abbiate apprezzato il racconto :):) (scusate non riesco a togliere il tag di troppo a Ernest qui alla fine :aka:) @Ernest Nessuna coppia lesbica, solo un mio tentativo finito male Sono partita con l'idea di usare un "voi" che includesse tutte le donne, pensando specificatamente a "lui" come cancro al seno: per questo il plurale è al femminile. Poi mi sono incartata con la storia della figlia, però allo stesso tempo mi spiaceva rinunciare al voi... e niente, pastrocchio! Nella versione corretta passo sicuramente tutto al "tu" per evitare interpretazioni a tema gay, che in questo frangente non erano intenzionali Anche se non mi dispiacerebbe creare una versione parallela con un "tu" maschile in cui il cattivo è il cancro ai testicoli, giusto per le pari opportunità Di caratteri me ne avanzavano un bel po', purtroppo mi sono un po' ammosciata nel finale pigro. Con il rifacimento cercherò di rendergli giustizia Grazie! Per fortuna: avevo puntato un sacco sullo sviare, sono felice che sia riuscito E accidenti alle ripetizioni!! Grazie per avermele segnalate Ciao And! Grazie del passaggio *w* Non è che per caso ti ricordi i punti in cui il racconto diventa troppo indefinito? Riguardo al femminile plurale, ti rimando alla risposta a inizio post e mi cospargo il capo di cenere (o come si dice) Grazie per il consiglio sul verbo! E hai assolutamente ragione per quanto riguarda i tempi verbali. Io poi li riduco per pigrizia a "tempi da narrazione al presente" e "tempi da narrazione al passato" Chiedo anche a te di risolvere il mistero della seconda persona plurale leggendo a inizio post E sono contenta che per questa volta tu sia riuscita a non spoilerarti il finale! Ormai noi due ci sgamiamo a vicenda, non c'è più gusto Quello del cinema può essere ViralExperience? Wah mi lusinghi! Anche quello aveva un finale del picchio però Da lettrice, rispondo che capisco e ti do ragione; da scrittrice, ti dico che a volte ho voglia di esprimere la mia anche su argomenti consumati, puramente per la necessità di esorcizzare certi pensieri Grazie Inc Sono stata felicissima di rivederti in azione, ormai mancavi davvero tanto e i MI senza i tuoi racconti non sono lo stesso! Per saperlo, lo sa di certo; c'è solo il timore che chiedendo aiuto a lei che ci è passata, la si costringa a rivivere tutti quei brutti ricordi Grazie mille per le note sui vari punti da sistemare, le condivido tutte! E riguardo alla confusione su maschile/famminile, rimando anche te alla spiegazione a inizio post, in cui faccio le mie pubbliche scuse per il pasticcio creato
  12. RedInferno

    Indovinelli

    Per non smentirmi: XD
  13. Scrittoreincrisi

    Montag

    Secondo me, tutti i testi hanno bisogno di editing.
  14. Poeta Zaza

    Mezzogiorno d'inchiostro 122 - Topic ufficiale

    @Cicciuzza cara, hanno votato tutti!
  15. Cicciuzza

    Mezzogiorno d'inchiostro 122 - Topic ufficiale

    Scusa arrivò in ritardo ma sì, c’e tempo fino a mezzanotte di stasera
  16. Poeta Zaza

    Indovinelli

    Scusate tutti, colpa mia e avviso gli altri: le risposte agli indovinelli vanno messe sotto spoiler - contenuto nascosto - vedi occhio qui sopra.
  17. Kalim Crumben

    [Gioco] Catena musicale

    Be still my heart (Plan Three). Wow, quanti cuoricini...!
  18. Mister Frank

    Indovinelli

    Chi la fa la vende, chi la compra non la usa, chi la usa non la vede. #indovinellisuperallegri
  19. Piovasco

    " E q u i n a S R "

    nel complesso è un racconto molto buono, ben costruito, improntato bene. mi piace l'idea delle tante frasi corte fermate dai punti poiché danno un ritmo adeguato alla dinamica che hai voluto dare. se devo trovare un difetto credo che in alcuni tratti sia un po' sbilanciato ovvero ti sei dilungato un po' (ma poco) più su alcuni "fatti" rispetto ad altri. nel complesso, ripeto, è un lavoro molto buono, bravo!
  20. Mister Frank

    Indovinelli

    Ho la risposta! Yeee
  21. ElleryQ

    Edizioni Il Ciliegio

    Purtroppo non è possibile riportare il titolo di proprie opere al di fuori delle sezioni indicate dal regolamento.
  22. Kalim Crumben

    Bambina cavaliere

    Commento Come un bisogno inaspettato con la palpebra socchiusa, aerea danzatrice così rapida che ti perdo di vista. Come un dovere inopportuno con i pugni pesanti e i pensieri assordanti, una bambina che vuol fare il cavaliere. Non avevano poche esclamazioni per spararti da lontanissimo, le munizioni non eran mai troppe come molteplici guardate... Son passanti così tanti i giorni e così tanto gli attimi da quando ti avevo... Non ti ho ancora perduto e tu ancora più che mai, ancora tu sei la mia bambina che vuol fare il cavaliere, ma è così poco un attimo di ventiquattro ore!
  23. libero_s

    Ciao a tutti!

    Proctologo Sono certo che i tuoi saggi saranno di altissimo livello, ma non ti offendere se non li leggiamo (Si scherza eh)
  24. flambar

    " E q u i n a S R "

    Ciao @Poeta Zaza la tua raffinata sensibilità è così penetrante nei particolari, da riuscire a farmi sfuggire una lacrima.Ti ringrazio di avermi letto e commentato.Augurandoti un buon fine settimana e tanta fortuna
  25. Poeta Zaza

    Indovinelli

    Due dune annoiate nel deserto cosa si dicono?
  26. Kalim Crumben

    Malattia

    Complimenti! Mi è piaciuta molto, solo non ho bene afferrato questa strofa. Mi sembra un poco distaccata rispetto alle altre a livello stilistico: non ho capito se quel "di taglio" sta per "di passaggio" oppure si riferisce al fatto che la benedizione sia "tagliente" appunto, ovvero che faccia male, seppur sia (apparentemente) una "benedizione". Così tagliente da lasciare senza fiato (il silenzio delle labbra). Secondo me l'accostamento riga/crespa stona un po', ma probabilmente è solo una mia personale preferenza... Gli occhi intrappolati nel ricordo dell'amata/o, anche quando le ciglia sono rigide (e magari nemmeno piangono?), perché tale ricordo è un amore onnipresente: nei bicchieri vuoti, nelle notti insonni e persino nell'impossibilità di muoversi fisicamente (le stampelle). Qui mi piace molto sia per la musicalità che per il simpatico accostamento di due parole identiche ma profondamente differenti sul piano semantico, ovvero: "amo" come sostantivo e "amo" come verbo. Inoltre, il fatto che l'amo sia rugginoso mi fa pensare che questo amore sia antico ma allo stesso tempo giovane, perché ancora presente in ogni azione e pensiero... Oppure, potrebbe semplicemente riferirsi a un amore non riuscito ma che non si riesce comunque ad abbandonare, nemmeno quando diventa, possibilmente, la causa della "malattia": un amore che ha ferito come uno sparo, come la punta di un uncino. Non saprei, ma mi sembra ben fatta per entrambe le versioni.
  27. Poeta Zaza

    " E q u i n a S R "

    @flambar commossa dagli aneddoti biografici che racconti, e dalle immagini che sei capace di far scaturire: - vedo uno dei tuoi amici cavalli che entra in una grande cucina, con circospezione, come se sapesse che non deve fare rumore se no sono guai per tutti se lo viene a sapere tua mamma; mossa intelligente, la tua, di fare venire il cavallo all'acqua e non viceversa, se non riuscivi a reggerlo; - la stretta al cuore per il tuo fratellino creduto scomparso sulla nave, e l'oblò aperto; - il sacrificio della giumenta per salvarti: era riconoscenza per le tue attenzioni oppure uno slancio di madre per un cucciolo d'uomo come te? Toccante. Davvero, se questo è l'esordio, tu hai avuto una vita da film, oltre che da romanzo (e qualche capitolo sulla tua vita da giramondo che hai scritto qui ne dà un'idea).
  1. Carica di più
×