Vai al contenuto
  • Seguici anche su:  Facebook.jpg  Twitter.jpg 

Tutte le attività

Si aggiorna in automatico     

  1. Ultima ora
  2. Il mare negli occhi

    Intervento di Moderazione: @Orosirena Il tuo commento non è sufficiente per la pubblicazione di un testo, quindi dovrò chiuderlo. Se farai un altro commento, mandamene il link via MP e riaprirò il topic.
  3. Il mare negli occhi

  4. Autopubblicarsi in inglese

    Il mercato mondiale in inglese sarà anche più vasto e meno saturo, ma la concorrenza è anni luce più agguerrita e gli scrittori di livello superiore. In Italia comunque devi competere con scrittori mediocri, sia self sia in CE grandi. Concentrati sull'Italia, e spendi i soldi delle traduzioni in editing e copertine e quant'altro. Diventa prima un professionista, solo dopo buttati su un mercato di livello superiore.
  5. Il mare negli occhi

  6. Ferrari Editore

    Io ho firmato il contratto a novembre. Per quanto riguarda l'editing, sebbene nel contratto fosse previsto, ho deciso di svolgerlo per conto mio (era una decisione che avevo già preso), le motivazioni le ho spiegate in un mio intervento qui: Ho da poco consegnato la versione del testo che considero definitiva (a parte il titolo sul quale vorrei confrontarmi) e adesso sono in attesa. Con me sono sempre stati disponibili sia per telefono sia per mail, a suo tempo avevamo stabilito di uscire in primavera (spero in tempo per il salone di Torino). Il libro uscirà sia in cartaceo sia in ebook. Nel 2018 non hanno ancora pubblicato nulla, da quello che ho capito selezionano pochi testi e li seguono per davvero. Ti/vi terrò aggiornati.
  7. Il mare negli occhi

    Liliana si alzò da dove era, e cercando di guardarlo senza farsi notare, si andò ad avvicinare al parapetto, a pochi metri da lui. E fu così vicina che quasi poteva toccarlo. Lui sempre di schiena, intento a piegare alcune cose per poi mettersi gli occhiali da nuoto. I suoi osservarono, studiavano ciò che alla vista arrivava, ovvero tutto. Un corpo asciutto e possente, non si quelli pompati in palestra ma piuttosto risultato di ore di nuoto o altro sport. Era persa nei pensieri e deduzioni che non si accorse che lui era in piedi a meno di due metri da lei, tornò in se all'improvviso quando senti una voce dirgli: “ stia attenta, si sposti da li...”, ma non fece in tempo a finire la frase che lei, presa dalla vicinanza di lui, troppo vicino, la sovrastava di almeno quarantacinque centimetri, cosa che la fece sentire ancor più piccola di quel che già sapeva di essere nel suo metro e sessanta, che non fece a tempo di capire ciò che lui gli stava dicendo...peccato; Il vento fece irrompere le onde contro la balaustra avvolgendola completamente, e se non bastasse, dai piccoli tombini sotto ai suoi piedi, getti d’acqua freddissima, uscirono fuori come fontane..ritrovandosi cosi completamente avvolta dall’acqua salata; fece per gridare, solo che al posto di un grido ne uscì una fragorosa risata, - “ oddio, solo a me poteva capitare….” e si girò verso l’uomo, ma non lo vide più. Si avvicino verso il lato del pontile, fino ad esporsi alla balaustra dove pochi istanti prima c'era appoggiato lui, guardò in basso tra le onde, cercando di vederlo, e ci riusci; A grandi bracciate guadagnava la riva, incurante delle onde con qui pareva far gara e lo vide uscire e dirigersi nuovamente verso il pontile, scavalcarne il parapetto, tornare al suo posto e ..rituffarsi:- “ ma questo è matto!... a veder lui pare cosi facile, tutto semplice, oplà un tuffetto, due bracciate e si riparte di nuovo...e certo...”-, si domandava come trovava tutto quel coraggio o forse..perché non lo aveva ancora trovato lei, per iscriversi semplicemente ad un corso di nuoto..frequentarlo seriamente ed..imparare finalmente a nuotare in un luogo che non fosse una piscina, ma non riusciva, doveva vedere sotto di lei, esser tranquilla, non nuotava nemmeno a d’orso nella vasca piccola perché l’ansia l’avvolgeva immediatamente, nemmeno ci fosse sotto di lei uno squalo, ma nulla..non ci riusciva e si ritrovò tra l’ammirare quell’uomo e il dargli del pazzo pauroso. Rieccolo avvicinarsi, gli rivolse solo uno sguardo mentre si asciugava e si infilava un paio di pantaloncini di tela dello stesso colore del costume, ed ancora un’altra occhiata, la pote vedere con la coda dell’occhio mentre cercava di fermare alcune ciocche di capelli alla nuca con un mollettone, e quegli occhi le rimasero impressi, non per il suo colore di un meraviglioso blu intenso come lo stesso mare, ma quello che sentì, ciò che ne vide, profondi, che in un primo momento potevano far paura, ma non era così, una grande tristezza ne era impressa dentro...un dolore profondo, che si poteva far pensare che con quei tuffi volesse nascondere, cancellare…., un -” Buongiorno..” e fu lontano, borsa alla mano e non lo vide più; Lo ritrovò solo nei suoi pensieri...
  8. Gainsworth Publishing

    grazie mille, tutto chiaro
  9. 96 rue de La Fontaine Edizioni

    @ElleryQ Grazie per la precisazione, mi scuso se sono andato fuori dal seminato. Mi sapresti indicare quali sono le sezioni dove si discute di questo? Grazie mille.
  10. Gainsworth Publishing

    Allora, vediamo di rispondere punto per punto La promozione che effettuiamo è la "classica" promozione editoriale contemporanea, ovvero disposta su più fronti. Ci avvaliamo sia dei canali tradizionali, quindi promozione libraria su scala nazionale tramite i nostri distributori, sia online, grazie a lit-blog, booktubers, ecc. Inoltre partecipiamo alle fiere di settore più importanti. Nell'ombra, avviene anche una promozione di scambio schede con agenti esteri e librerie indipendenti. Uno dei nostri obiettivi per il biennio 2018-2019 è raggiungere una capillarità promozionale sempre più spiccata sui social, sinceramente pensiamo sia il futuro della promozione. Siamo molto favorevoli alle presentazioni, anche se preferiamo alla classica presentazione (a volte un po' noiosa per il pubblico) l'organizzazione di eventi a tema, come facciamo sempre al Salone di Torino. Per quanto riguarda le royalties, essendo la Gainsworth una CE totalmente free, non prevediamo nessuna soglia o cumulo per l'inizio del versamento. Si parte da una percentuale base del 5% fino a un massimo del 10%, l'incremento è stabilito da scaglioni di vendita. Insomma, più vende il titolo, più salgono i diritti. Per il digitale invece riconosciamo il 25% fisso per tutti gli e-book venduti su piattaforma online, mentre il 40% per le copie digitali vendute direttamente sul nostro Store. I diritti d'autore vengono pagati una volta all'anno, appena le rendicontazioni sono ufficialmente disponibili da tutte le piattaforme e fronti (non tutti sono puntualissimi). Non si supera il 30 aprile comunque, data per la quale si risolve sempre il pagamento. Royalties di Primavera, potremmo chiamarle Se hai altre domande, siamo qui!
  11. Una scintilla di vita

    Leggendo, in un primo momento ero convinta che fosse una persona colei che narrava, per poi scoprire che era un oggetto, una pallina di vetro. Bella, mi è piaciuto pareva viva. hai dato una vita, una realtà ad un oggetto ...
  12. Mezzogiorno d'Inchiostro n. 109 Off topic

    Neve e corrente elettrica permettendo, spero di esserci
  13. Oggi
  14. Ciao cara @AnnaL. Nel commento del capitolo precedente si stava parlando appunto della fascia d'età che per me parte dai 9-10 anni, non so per quanto riguarda la volta sacrificale, non credo che sia niente di peggio di quello che si vede in giro; ritieni davvero che possa essere troppo forte? Non per spoilerare, ma di scene cruente in questa storia non ce n'è neanche l'ombra... possibile che manchi un "mano"? metterei anche una virgola prima di "mentre" tutto è possibile come lo vedi con la Maiuscola? Come se per loro fossero una sorta di popolo buona idea! non mi suona molto lineare, che ne dici di qualcosa del tipo "dopo qualche minuto passato in silenzio a sgranocchiare la barretta?" tutte le esse di "sgranocchiare", "semi" e "miele" mi sembrano troppe, rendono faticosa la lettura secondo me. non avevo fatto caso alle sss, ma ora che me le fai notare quella frase sibila Come lo vedi un "riscuote" o similare? Riprende mi dà l'idea di qualcuno mezzo svenuto o ferito. andato riscuote lo toglierei, trovo che distragga un po'. anche io ero incerta se lasciare o meno questa frase, non mi piace molto, è inutile perché che stia piangendo è già stato detto e suona male metterei "come lo chiami tu" se no sembra quasi che siano sinonimi. Invece per loro è la Montagna di Fuoco. giusto forse manca un "della"? questo per me è proprio senza "della", però, se imbroglia lo aggiungo Grazie mille delle tue parole e degli spunti, al prossimo capitolo
  15. Della necessità o meno dell'editing

    Ma cos'è che costa? Non l'impaginazione ne la correzione di bozze... Non la pubblicità ne la distribuzione, che avviene solo per posta e a spese del destinatario. Insomma: come si arriva a un prezzo di copertina alto?
  16. Buon pomeriggio, mi presento

    Benvenuto Mr. Tambourine
  17. Assistenza sociale negli anni 80

    Grazie infinite, oggi guardo tutto
  18. @bwv582 e @Calatia mi piace vedervi coinvolti! @bwv582 sei in ritardo sul piano di marcia! Attenzione che se riesco metto anche la parte finale del capitolo su Linda e Muto! Anche a me piace molto leggere i commenti, mi sembra di imparare sempre tante di quelle cose! Scusate, mi è preso il punto esclamativo matto, mi viene da metterlo ovunque oggi! ahahah!!! Basta. La fascia 7_12 secondo me è troppo bassa, io punto a un 9-10 di partenza. Ho il sospetto che sia difficile da immaginare. lo è... anche perché chi si ricorda in realtà cosa volevo dire, ho sostituito con offusca. Tanto per rimanere sulle sfumature di nero Secondo me affermazioni del genere, tipo se non fai il kalikatzaro per me sei morto, sono molto da infanzia e da poca consapevolezza di quello che si sta realmente dicendo. Avrei anche potuto scrivere "per me non esisti più", ma si vede che ero in fase cruenta. Grazie mille per i commenti e soprattutto per la pazienza di leggere
  19. Gainsworth Publishing

    Salve! Vorrei sapere in particolare: - che tipo di promozione effettuate per un libro appena pubblicato (online, presentazioni dal vivo, carta stampata, booktubers, blog etc.) - Che royalties pagate e se ci sono delle soglie da raggiungere per essere pagati, e ogni quanto pagate. Grazie mille per l'attenzione e la disponibilita`.
  20. La strada per Babilonia

    Ciao, scusa non riesco a taggarti... Volevo chiederti quando sei stato contattato dalla CE la prima volta. A me praticamente 8 mesi fa è stato detto che erano interessati per la pubblicazione. Poi qualche messaggio (ma mai che mi facesse capire che il mio lavoro fosse stato realmente letto) per dirmi che presto pubblicheranno questo benedetto libro... Ad oggi mi chiedo: fanno aspettare tutti così tanto o semplicemente credevano di essere interessati quando invece non è più così? Ora ho vari problemi personali, ma non appena risolto credo che contatterò altre CE che avevo rifiutato prediligendo loro... @Monica Maratta chiedo anche a te.
  21. Gainsworth Publishing

    @Vincenzo Valenti ciao Vincenzo, puoi chiedere direttamente a noi. Cosa ti interessa sapere?
  22. Della necessità o meno dell'editing

    La correzione bozze 90/100 è indispensabile farla. L'editing può servire anche se il testo è scritto bene, tra l'altro o passi sei mesi a correggere il tuo romanzo, e a farlo con il tuo occhio che non vede le cose come dovrebbe, o ti affidi a degli esterni che alla prima imprecisione, te lo fanno notare. Il lavoro dell'editor freelance non è ormai relegato a chi si fa autopubblicare, anzi quasi tutti passano per l'editor di fiducia, prima di proporre un romanzo. L'unico rimasto ad affidarsi alla casa editrice penso fossi io.
  23. E' che continuo a farlo...

    Grazie mille!
  24. Zona Editrice

    Ciao @Erikabg , hai fatto benissimo a riportare la tua esperienza, grazie. Tuttavia ho notato che questo è il tuo secondo post senza esserti mai presentata in Ingresso al resto della comunità, come suggerito dal Regolamento. Potresti farlo, per cortesia? Ci aiuterai a conoscerti meglio e ad accoglierti ufficialmente.
  25. 96 rue de La Fontaine Edizioni

    Liberissimo di esprimere il tuo parere sulle politiche della CE, @Vincenzo Valenti , ma ritengo che non sia il caso di generalizzare, né di riportare qui pareri sulle prassi editoriali. Ci sono sezioni appsite per farlo in maggiore libertà.
  26. Zona Editrice

    A me è arrivata una proposta oggi per faiiltuolibro, chiedono l'acquisto di 20 copie a 5,50 l'una, per un totale di 125 euro
  27. Proposte di Gruppi di lettura e Iscrizioni

    C'è chi deve ancora iniziare: lasciamogli anche le vacanze pasquali.... Può andare bene lunedì 9 aprile?
  1. Carica di più
×