Vai al contenuto

Tutte le attività

Si aggiorna in automatico     

  1. Ultima ora
  2. Ladynoir

    raggi a infrarossi

    Buon giorno a tutti. Casa protetta da colonnine che emettono raggi a infrarossi. Esistono occhiali o altri strumenti facilmente trasportabili (magari tascabili) per rilevare la presenza degli infrarossi e permettere di raggiungere l'abitazione senza incappare nei raggi? Gradita risposta da persone competenti. Grazie.
  3. Oggi
  4. ElleryQ

    Casta Editore

    È vero, il WD chiude, ma come abbiamo più volte dichiarato, l'informazione non si ferma e prosegue qui. Se avete voglia di continuare a interagire con noi e con i vostri potenziali autori e/o attuali e futuri lettori, potete ancora farlo.
  5. Casta Editore

    Casta Editore

    Ciao ragazzi, un saluto a tutti gli autori Casta (e non) che hanno interagito con noi tramite Writer's Dream! Apprendo con un pizzico di dispiacere la cessazione delle attività della piattaforma, se non ho capito male rimarrà soltanto il forum ai fini di consultazione (sempre utile comunque); ringrazio lo staff della community e ringrazio quanti altri di voi, leggendo, si interfacceranno con la nostra realtà editoriale. Abbiamo iniziato a piccoli passi e con tanto entusiasmo e siamo cresciuti nel tempo; in redazione, giornalmente ormai, arrivano così tante opere che ci risulta impossibile rispondere a tutte le e-mail per assicurare gli aspirati autori di aver ricevuto i file allegati. La redazione e il comitato lettura continuano a lavorare, selezionare per genere e valutare: soltanto, però, chi risulterà idoneo alla pubblicazione verrà contattato. Da un lato scrivo anche questo con un pizzico di dispiacere (purtroppo rapportarci con tutti sia al primo contatto che dopo l'esito, positivo o negativo, della valutazione è ad oggi impossibile), dall'altro sono un po' felice perché significa che Casta ha salito un altro piccolo gradino nella scala ripida dell'editoria.
  6. Buongiorno a tutti, non so se è già presente sul forum una discussione su questo argomento, ma non sono riuscito a trovarla. Nel caso, ovviamente, potete indirizzarmi lì. Secondo voi esistono case editrici grandi o almeno medie che pubblicano saggi di autori esordienti non provenienti dal mondo accademico e che non hanno notorietà a livello nazionale? Da quello che ho potuto vedere sembrerebbe che tutte (o quasi tutte) le opere di saggistica pubblicate da queste case editrici hanno come autori docenti universitari o comunque personaggi celebri per un motivo o per un altro. Nella narrativa mi pare che, seppur non con molta frequenza, qualche volta si investa negli esordienti sconosciuti, magari tramite concorsi letterari o pescando tra gli autori che si sono autopubblicati e hanno avuto buoni riscontri. Non mi sembra che lo stesso accada nella saggistica, almeno per quello che ho potuto vedere. Insomma, vorrei capire se, per quanto ne sapete, esistono degli editori più aperti agli esordienti nella saggistica e, quindi se vi sono delle eccezioni. Mi piacerebbe sentire qualche vostra esperienza.
  7. Bambola

    Divergenze Edizioni

    Non ricordavo neppure di avere inviato un testo a Divergenze ed è stato buffo ritrovare i miei interventi. La mia esperienza è bloccata a quelle 9 settimane diventate poi un tempo infinito e mai giunto a una risposta. Leggere ora la faccenda della beneficienza mi fa molto ridere, andrebbe dichiarato nel sito, esplicitando chiaramente a chi vada poi sta beneficienza in modo che l'autore sia messo in condizioni di controllare e magari aderire con generosità al progetto, in caso. Credo fermamente che l'editore viva del buon nome che si è creato nel tempo, i libri sono di qualità, e mi sono fatta l'idea che anche parlando con chi ci ha avuto a che fare di persona, che alla base ci sia un ego piuttosto spiccato. Con gente di questo tipo fatico davvero a relazionarmi, quindi sono molto felice per la mancata risposta.
  8. Ieri
  9. nemesis74

    Il palazzo dei sette portoni

    Segnalo con piacere l'uscita di un nuovo eBook per questo libro, sia nel formato epub che Kindle. Abbiamo risolto piccole criticità che il precedente aveva evidenziato. Grazie a @Miss Ribston per l'assistenza. Buona lettura
  10. nemesis74

    Spirali di follia - Diego Zucca

    In bocca al lupo per questa avventura @Ghigo
  11. FranCorvo

    Divergenze Edizioni

    Ma come la percentuale dell'autore viene data in beneficenza? Ma dessero la loro parte in beneficenza come fanno a ricevere ancora manoscritti e non essere falliti?
  12. Inchiostronoir

    Chiusura del Forum

    @Ippolita2018 Fatto! A presto!
  13. Sunday Times

    Divergenze Edizioni

    Divergenze di nome e divergenze di fatto. Quando si sceglie un nome...
  14. Ginevra 81

    Sellerio

    Ciao, potresti dare quell'indirizzo e-mail anche a me? Grazie
  15. Ginevra 81

    Sellerio

    Scusami, a quale indirizzo l'hai inviato?
  16. Ciao, @AlleFra! Ho copiato nel nuovo forum la recensione al tuo libro. La potrai trovare qui. Ci rivediamo su Costruttori di mondi!
  17. Ultima settimana
  18. Breve aggiornamento sul progetto di cui sopra, nel caso ci fosse qualche nuovo navigante interessato. Un paio di scrittori si sono coraggiosamente fatti avanti (grazie Writer's Dream!), e al momento ci sono ancora 2 posti liberi per eventuali volontari :-) Contiamo in ogni caso di partire con la prima chiacchierata su Zoom a febbraio (una sera in settimana, dopo cena), quindi se qualcun altro è - come me - alle prese con un progetto di scrittura e gli/le va di provare l'esperimento, è pregato/a di contattarmi (diegobironzo [at] gmail.com). Grazie :-)
  19. Molti mi chiedono perchè scrivo.

    E' una domanda che lì per lì non so come rispondere, perchè per me scrivere è come respirare, camminare, mangiare, bere. Insomma una funzione vitale ma credo che sia più di questo.

    Scrivere mi fa sentire bene, mi fa scoprire lati nella mia personalità che non manifesto tutti i giorni. 

    Mi fa volare in un nuovo mondo o in un altro universo, perdendo la cognizione del tempo e dello spazio.

    Mi rende libera di fare qualunque cosa anche l'impossibile.

    Scrivere rende un sogno in realtà  attraverso le parole come un pittore lascia macchia sulla tela.

  20. Carlo Norrito

    La ragazza di Tunisi

    Egidio, si può definire come il vicino della porta accanto, un uomo comune che svolge la vita tra lavoro e famiglia. In una mattina d'ottobre durante un viaggio in treno, un evento gli sconvolgerà la vita. Il tutto si svolge tra la Sicilia e laTunisia, tra la magia di Ortigia e Palermo. Alla fine del libro, al lettore resterà il quesito se per ognuno di noi esiste un distino o siamo il frutto delle nostre scelte.
  21. [ea]

    Divergenze Edizioni

    Per completezza di informazioni e chiudendo il forum a breve, devo dare una fine alle premesse fatte a suo tempo. Ho interrotto la collaborazione per 'divergenze' d'opinione dopo circa due anni di lavoro, sull'ultima versione proposta dall'editore. Confermo che, salvo rare eccezioni, questa casa editrice ha un ottimo catalogo, un'ottima grafica e un bel sito, quel che manca è, io credo, la trasparenza, la serenità del confronto e la pacatezza dei toni, che hanno alternanze simili alle montagne russe. I tempi sono dilazionati, ma questo è relativo in editoria. La casa editrice è free, come già indicato, il contratto viene fatto firmare a revisione ultimata, la percentuale dell'autore che io sappia viene destinata in beneficenza. Non so a chi. Sconsigliata a chi non è più che stabile psicologicamente.
  22. Marcello

    La pista portoghese – Marcello Nucciarelli

    Wim Molina è nervoso e si prepara a un chiarimento con la persona che ama per capire se è coinvolta nell'omicidio di un famoso deejay. Da "La pista portoghese" – Edizioni Alcheringa, 2017 "L'immagine del cadavere seminascosto dall'albero continuava a tormentarlo, ma ancora di più lo turbava il ricordo di ciò che aveva visto dal terrazzo due ore prima dell'omicidio. Per scacciarlo aveva guidato fino alla zona orientale del porto e, giunto in Panamalaan, aveva svoltato in Cruquiusweg. Le venti e trenta. Doveva attendere almeno un paio d'ore, tanto valeva fermarsi a mangiare un boccone. L'eetcafe era situato all'inizio della strada, ma il desiderio di sgranchirsi le gambe prevalse sull'appetito. Si avviò lungo la via. Era lì che un tempo sorgeva il mercato del bestiame. Gli piaceva quella zona, la cui ristrutturazione era stata condotta con ogni scrupolo per preservarne l'antica atmosfera. Rialzata rispetto al piano stradale, la banchina centrale era stata restaurata fedelmente con l'aggiunta di alberi caratteristici dell'epoca. All'estremità un carro ferroviario senza sponde, di quelli che un tempo servivano per il trasporto delle bestie, poggiava su una rotaia. L'impressione di un repentino tuffo nel passato era sancita dalla targa che contrassegnava il luogo come monumento industriale. Tutta l'area dove un tempo avvenivano le contrattazioni era stata rimaneggiata, ma aveva conservato la bellissima cancellata e parte della recinzione originale. I depositi invece erano stati trasformati in abitazioni di lusso. Tornò sui propri passi in direzione del locale..." L'entrata dell'antico mercato del bestiame con la cancellata originale Il "monumento industriale"
  23. Miss Ribston

    E se ognuno di noi pagasse una quota, il forum sarebbe salvo?

    La sezione Editoria è in costruzione e l'elenco delle case editrici sarà reso disponibile quando pronto
  24. Michela C.

    Crawling Back to You

    Nella caotica Londra, Ginny e Duncan entrambi astri nascenti della musica, si incontrano durante un'audizione. Questo semplice eventi intreccerà le loro vite creando un legame coinvolgente ed un amore profondo che li porterà sino all'altare. Durante un party, organizzato per una loro amica, Ginny e Duncan si ritroveranno temporaneamente separati per qualche ora cosa che purtroppo, il giorno seguente, avrà conseguenze disastrose, che culmineranno con la pubblicazione di una serie di foto molto compromettenti su tutte le maggiori testate giornalistiche. Sconvolti dalla notizia ed ancora sposi novelli, Ginny e Duncan dovranno affrontare questa difficile situazione che sarà costantemente alimentata dal circo mediatico e dai paparazzi che non daranno loro un attimo di tregua. I dubbi, la rabbia, il dolore e la profonda delusione scaturiti da questa circostanza, metteranno a dura prova i loro sentimenti portandoli a valutare decisioni difficili e compiere gesti estremi.
  25. Ippolita2018

    Caminante, No Hay Camino

    Benvenuto, @T.D.J. Baw, anche se per pochi giorni. Spero anch'io di accoglierti al più presto tra i Costruttori di mondi. Hai scritto un post di presentazione lucido e molto interessante. Se ami la poesia, come mi è sembrato di intuire, non ci lasciare: il nostro Bollettino poetico ti dà la misura delle belle iniziative che abbiamo svolto qui, e che di certo non si fermeranno. Grazie, ti aspettiamo!
  26. T.D.J. Baw

    Caminante, No Hay Camino

    Grazie della gentilezza e dell'invito @Silverwillow: svolterò l'angolo e vi raggiungerò riconoscente. Eh... vedo che hai colto il mio punto debole: è il mio il limite... il limite delle idee riguardate troppe volte senza confrontarsi con altri. Per questo aver trovato voi è un buon inizio (Dvrò cercare di limitarmi per non sembrare molesto)
  27. lapillo

    AUGH! Edizioni

    grazie! Mi sono fatto consigliare da una amica che lavora in una agenzia e ... ho fatto bene! Ottenuto condizioni migliorative rispetto alla proposta iniziale. Ci tengo anche a sottolineare il comportamento gentile, corretto dell'editore. Fin qui tutto bene, fin qui tutto bene ... aspetta ... come finiva?
  28. ElleryQ

    AUGH! Edizioni

    Ok. In bocca al lupo per il tuo romanzo. Se dovesse servirti qualche consiglio legale o sui contratti, sai dove trovarmi.
  29. ElleryQ

    Riproduzione copertina

    Ciao @Karenina, poiché il forum è in chiusura, ti andrebbe di riportare la tua domanda qui? Provvederò a risponderti nello spazio che stiamo ricreando. Grazie.
  1. Carica di più
×