Vai al contenuto

Tutte le attività

Si aggiorna in automatico     

  1. Ultima ora
  2. Grazie mille, scusami se ho sbagliato sezione. Purtroppo no, non c'è nulla di simile... La CE non è una "big", però mi hanno proposto il contratto dopo quattro mesi dall'invio del manoscritto. Dice che si impegnano a pubblicarlo entro un tot di mesi dall'invio delle bozze definitive, ma con questa dicitura non si intende la loro bozza definitiva? Perché in tal caso io non ho ricevuto nemmeno una prima bozza, figurarsene una definitiva
  3. Oggi
  4. Naif1988

    Quando fosse - quando sarebbe

    Mi aggiungo. E' corretta la seguente frase: "Se un giorno fossero entrati i ladri in casa e avessero portato via tutto compreso lei, Chiara non se ne sarebbe neanche accorta?". Grazie in anticipo.
  5. Ieri
  6. Anastassiya

    Richieste abilitazione Narrativa over 18

    Maggiorenne anch'io! Compiuti 29 anni ieri
  7. SeeEmilyPlay

    Il gioco del "se fosse"

    Sarei l'euforia che senti quando, mentre ti stai annoiando, la tua mente improvvisamente afferra un pensiero così bello che la trascina via forsennatamente. Se tu che vieni dopo di me avessi lavorato veramente tanto e pensassi di meritarti un premio, cosa sarebbe?
  8. Anglares

    Viaggio

    Ecco il link al commento:
  9. massimopud

    Cosa state leggendo?

    Aldous Huxley - Tutti i racconti Nel racconto Monache a colazione il coprotagonista si chiama Kuno, il quale seduce la protagonista, una monaca, e alla fine le ruba la dentiera d'oro e scappa (tutto vero, eh, leggere per credere). Jack London - Il vagabondo delle stelle Più che un romanzo è una serie di racconti con una cornice/fil rouge. Alcuni racconti sono ottimi, altri un po' meno, ma quello sulla Passione di Gesù è straordinario, da solo vale tutto il libro.
  10. Io lo avrei già fatto da parecchio... Molto spesso sul contratto c'è un impegno formale dell'editore a pubblicare l'opera entro tot mesi dalla firma, sul tuo non c'è? Sposto nella sezione più appropriata.
  11. Sjø

    Assassini e chitarre per il mio primo giallo

    @abiraghi benvenuto! Di editor che reputo bravi ne conosco un paio, uno lavora a Milano. Non credo si possano fare nomi qui, se vuoi puoi chiedermi in privato.
  12. Sira

    [Gioco] Catena musicale

    E che uno solo? Tiè… The spirit carries on
  13. Sjø

    Salve

    @Jack Doe mi incuriosisci. ancora di più.
  14. Sjø

    Salve

    @studioimpaginazione ciao e benvenuto! Una delle presentazioni più esaustive: avrai forse detto troppo di te e della tua attività? Perdonami non ho saputo resistere .
  15. La*cla

    Viaggio

    Commento La verità è figlia del tempo di Domenico Santoro Sorry non sono riuscita a inserire il link... Viaggio in corsia preferenziale corro nei miei tempi corti mordo pensieri troppo speziati m'affanno a ricordar d'un bacio pungo il sedere di certi sogni mi urlo in sottofondo. Poi mi giro nel letto e sento le onde infragresi quiete.
  16. Delphine

    La goccia

    @LauramCiao non ci avevo pensato a Dolce e Gabbana, però è vero... comunque grazie dell'apprezzamento, agli errori ci penseremo domani... A rileggerci
  17. Lauram

    Fiches

    Tipo il carrozzone va avanti da sè? Io ci vedo la metafora della fine con il tempo che passa. Le cartucce giocate, alcune perse, alcune vinte, alla fine sempre poche. Nel nero della livrea, la cui parola ricorda "live", il finale: the end. Bella @Vincenzo Iennaco
  18. La*cla

    La verità è figlia del tempo

    Questa poesia mi ha colpita subito per le immagini molto concrete, che quindi comunicano qualcosa sia al lettore "distratto", che a quello che vuole analizzare il testo più in profondità. Ovviamente su due piani differenti. Per me questo è un aspetto positivo e apprezzabile nella poesia contemporanea, soprattutto se non vuole rivolgersi soltanto a un pubblico di nicchia. Essendo nuova, ammetto di non aver letto altri tuoi componimenti, ma mi piacciono qui le rime leggere e incostanti, la metrica quasi precisa: un po' come se la poesia vera e disordinata di quell'erba che cresce tra i binari si ritrovasse con la stessa forza nella musicalità dei tuoi versi. A livello di forma mi chiedo se il "di" dell'ultimo verso non debba essere sostituito da un "che", o forse ho interpretato male il significato. A rileggerti
  19. Lauram

    Adolescenza ritrovata

    https://www.writersdream.org/forum/forums/topic/44515-il-vigile-e-lastronave/ Uno più uno, fa due fino a sera. Scende la notte, vanno a dormire. Due diventa uno, non per l'intero. Ma per l'età.
  20. Sjø

    Esperienze di pubblicazione attraverso invio spontaneo

    @immanuel ciao. In passato adottai una tattica mista ma senza intermediari, si può considerare comunque un invio spontaneo. Feci stampare venti copie del mio manoscritto e poi andai alla fiera del libro di Torino (2010). Scovai uno ad uno gli stands dei piccoli editori free e lasciai nelle mani dei titolari (parecchi erano presenti) il mio manoscritto. Da casa inviai poi anche alle case editrici medie, le grandi le evitai. Un paio di mesi dopo ebbi due proposte: una completamente free (anzi prevedeva anche un anticipo: ho ancora il contratto in una cartellina perché non ci credo tutt'ora a quanto questo editore si sia impegnato, è anche in queste liste ma ora ha cessato l'attività. Firmai con questa, faceva parte di quelle della fiera del libro), l'altra era dubbia (pensavo fosse free ma avevo annusato puzza di bruciato). Altre tre case editrici mi hanno risposto con un rifiuto netto. Di tutti gli altri manoscritti, sia consegnati a mano che inviati, non ho saputo più nulla.
  21. Lauram

    Il vigile e l'astronave

    Ma che carino questo racconto, ma tanto tanto @bwv582 Mi è piaciuta molto la trama. È molto originale, divertente, insomma mi ha fatto sorridere. La narrazione è garbata, ti rappresenta: tu sei garbato. Ti faccio notare due cosette, poi vedi tu. Secondo me, il periodo è un po' troppo lungo e il "chi parla" arriva dopo un po'. Potresti frammentare dopo la prima frase e ci attacchi: dice l'agente. Di mezzo, oltre all'agente c'è lui e l'astronave. Dopo multa, rimarcherei il soggetto, magari con un: riprende a parlare, continua a parlare... Qui non è molto credibile. D'accordo che davanti a lui c'è un piccolo alieno, ma il lettore crede che in questo punto della narrazione ci sia l'agente... davvero una persona comune, già bella che arrabbiata, ascolta senza stupirsi il discorso del signor Bianchi, Rossi (ho fatto confusione, scusa) senza intervenire? Metterei delle pause ad indicare il comportamento dell'agente durante il racconto.. L'ho riletta due volte per capirla. Io a volte lo faccio, quando m'incarto con il che e non so come uscirne, taglio tutto e metto il discorso diretto Che razza di eroe è, se antepone una pasticca per la pressione alla salvezza del mondo? Il nesso non è chiarissimo, ma fa niente, il racconto mi è piaciuto assai (come direbbe @AndC, ti taggo e ti saluto ) Ciao, buon inizio settimana
  22. Rae

    Premio Il Battello a Vapore [15/07/2018]

    Qualcuno ha partecipato all'edizione in corso?
  23. Ciao @butch Ho letto con interesse quello che hai scritto, perché esprime un punto di vista originale. Il quesito è: cosa ti fa piacere quel che leggi? Cosa ti dà il gusto della lettura? Quali sono gli elementi che ti inducono quel godimento che potrebbe arrivare alla sospensione dell'incredulità? È la forma? Il ritmo? La poetica delle parole che si succedono? Oppure ha a che fare col contenuto, i concetti, le idee, le azioni che si succedono? Approfitto del tuo commento per aggiungere qualcos'altro nel tentativo di spiegare meglio il mio punto di vista. Vorei distinguere tra lo scrivere racconti brevi come quelli che sono ospitati qui (max 8000 battute) e opere più lunghe e impegnative. Per queste ultime penso che vorrai condivedere con me l'esigenza di una trama che dovrebbe essere ben chiara prima di buttar giù una cartella. Se il percorso è lungo e articolato, è buona cosa sapere prima di partire quale sarà la meta finale. In questo contesto la scelta dell'io narrante è strategica per mille e una ragione. Ed è importante, dunque, anche che lo scrittore decida, nella trama, che destino dare a quell'io narrante. In corso d'opera è sempre possibile far cambiamenti, ma una certa logica nella costruzione dell'impalcatura che reggerà poi tutta l'opera, bisogna - a mio avviso - averla. Del tutto diverso è il discorso sul racconto breve. Mi è capitato spesso, di leggere qui pezzi che - intuivo - erano stati creati, anche nella struttura, mano a mano che l'autore procedeva nella stesura. Capivo che era partito da una idea di massima, una intuizione, che ha preso poi corpo quasi da sola seguendo lo stimolo o l'umore di quel momento. Io penso sia normale che ciò accada in un pezzo breve, dove diventa assai difficile tracciare una netta linea di confine fra forma e contenuto. Qui, nel racconto di 8000 battute, forma e contenuto sono un tutt'uno e si influenzano a vicenda, e può accadere - come dici tu - che il pezzo ti piaccia ... a prescindere da logiche stringenti e ti porti ad una sospensione dell'incredulità. Sono quelle magie che appartengono non più allo scrittore, ma al singolo lettore. Sarò capitato anche te, penso, di aver letto un pezzo che ti è piaciuto tanto, ma che aveva suscitato molti commenti negativi. O esattamente il contrario, un pezzo sul quale hai fatto le punci - come dici tu - e che altri hanno incece giudicato bellissimo. Dunque, il tuo punto di vista non solo è originale, ma è anche uno stimolo a cercare di capire cosa possa far piacere fino al punto che descrivi.
  24. mercy

    presentazione

    Ciao @Michel, benvenuto anche da parte mia! Per parlare di libri c'è la sezione "Leggere" che trovi a questo link: https://www.writersdream.org/forum/forums/forum/31-leggere/ Organizziamo a volte anche dei gruppi di lettura.
  25. mercy

    Richieste cambio Nome Utente o Cancellazione Account

    Ciao! Per cancellare storie, racconti e poesie, si può fare richiesta qui https://www.writersdream.org/forum/forums/topic/29912-richieste-cancellazioni-racconti-poesie-o-storie/ I messaggi in tutto il resto del forum rimangono, attribuiti a "Ospite" oppure a "Ospite Nickname" (ma non mi è chiara la differenza tra i due casi). P.S: Sono più esauriente di @simone volponi perché devo farmi perdonare dallo staff
  26. Roberto Ballardini

    [Gioco] Catena musicale

    It's a long way to the top (if you wanna rock' n' roll)
  27. Lauram

    La goccia

    Ricorda una delle pubblicità di Dolce e Gabbana. Loro, i personaggi sono bellissimi secondo me. Il paesaggio intorno è senza tempo, ma meridionale. Il profumo è quello del mare, il sole è quello delle sette di sera in estate: non scotta. La gonna alzata e il "ciao" sono freschi di vibrante adolescenza. Commento a sensazioni se qualcosa mi piace. Eccomi. Gli errori te li hanno fatti notare, io aggiungo solo il mio apprezzamento. Ciao @Delphine
  28. Poeta Zaza

    Il gioco del "se fosse"

    E se tu fossi uno stato d'animo?
  1. Carica di più
×