Blog

I gentleman dell’editoria


L’editoria a pagamento è un fenomeno poco diffuso nel mondo anglosassone. Viene definita come Vanity Publishing: uno scrittore che non riesce a farsi pubblicare in maniera tradizionale può decidere di pubblicare il libro a proprie spese, si rivolge allora a un editore a pagamento, una sorta di tipografo glorificato che dietro compenso edita e stampa la sua opera. Le capacità di distribuire e promuovere il libro variano da editore a editore ma difficilmente possono essere equiparate a quelle degli editori tradizionali.
Il fenomeno dell’editore criminoso che raggira lo scrittore con contratti vaghi e ingannevoli è ancora più infrequente. L’opinione che mi sono fatta in questi anni è che gli editori anglosassoni sanno che a lungo termine l’editoria a pagamento non è vantaggiosa e un comportamento etico è più remunerativo di un comportamento non etico. Forse gli editori anglosassoni hanno una lungimiranza che gli editori a pagamento italiani non hanno o non vogliono avere.

L’editoria nel mondo anglosassone può essere definita a gentlemen’s game, un gioco tra gentiluomini. Per funzionare deve esistere fiducia tra i partecipanti: ogni giocatore ha bisogno della fiducia degli altri per poter sopravvivere e prosperare.

Continua a leggere

Related Posts

Leave Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.