Banner_Sondaggio.jpg

Cerca nel Forum

Risultati per i tag 'giallo'.

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Il mondo dell'editoria, senza filtri.

  • Inizia qui la tua avventura nella community
    • Regolamento del Forum
    • Ingresso
    • Bacheca
  • Il mondo dell'editoria
    • Case Editrici
    • Piattaforme Print on Demand
    • Agenzie Letterarie
    • Librerie
    • Freelance
    • Questioni legali
    • Concorsi ed Eventi esterni
    • Varie ed eventuali
  • Officina
    • Narrativa
    • Poesia
    • Contest del Writer's Dream
    • I migliori racconti del WD
    • I nostri libri
  • Documentazione
    • Scrivere
    • Leggere
  • Area Relax
    • Agorà
    • WD Club
    • Il blog del Writer's Dream

Categorie

  • Arte, cinema e fotografia
  • Azione e avventura
  • Biografie, diari, memorie
  • Fantascienza, Horror, Fantasy
  • Gialli e Thriller
  • Letteratura non di genere
  • Letteratura erotica
  • Letteratura Rosa
  • Bambini e ragazzi
  • Società e Scienze sociali
  • Storia
  • Poesia

Categorie

  • Arte, cinema e fotografia
  • Azione, avventura
  • Biografia, diari e memorie
  • Fantascienza, Horror e Fantasy
  • Gialli e Thriller
  • Letteratura Erotica
  • Letteratura Rosa
  • Letteratura non di genere
  • Bambini e Ragazzi
  • Società e Scienze sociali
  • Storia
  • Poesia

Calendari

  • Presentazione in Libreria
  • Concorso Letterario
  • Corso di scrittura
  • Altro
  • Evento del Writer's Dream

Trovato 80 risultati

  1. Titolo: Il Corpo del Gatto Autore: Davide Longo Collana: Project Casa editrice: Leucotea ISBN: 978-8899067823 Data di uscita: 21/11/2017 Prezzo: 14,90 Genere: Giallo, Noir Pagine: 166 Quarta di copertina o estratto del libro: Quando viene trasferito in un paesino piovoso del nord Italia dalla natia Toscana, il commissario Loriano Vassalli si aspetta di passare i restanti anni di servizio tra le tranquille Prealpi al confine con la Svizzera. Invece, dopo soli due mesi, si trova a far fronte a una serie di omicidi. Che non coinvolgono essere umani, almeno all'inizio. Intanto, anche un ragazzo di origine francese scompare senza lasciare traccia. Il commissario dovrà dipanare una matassa intricata, con l'aiuto di pochi compagni fidati, mentre le sue certezze di poliziotto vacillano e l'aiuto giunge da una direzione inaspettata. Tra i fantasmi di un passato che ritorna, fascisti vecchi e nuovi e prostitute in pensione, un affresco in chiaroscuro delle province post industriali del profondo nord. Link all'acquisto: Il libro è ordinabile da oggi in tutte le librerie. In più lo potrete trovare a questi link: Sul sito dell'editore Amazon IBS Libreria Universitaria
  2. Vorrei cominciare un progetto su un racconto di giallistica solo che non saprei come destreggiarmi nel percorso delle indagini; intendo tutto ciò che riguarda forze dell'ordine e affini. Nomi tecnici e altro. Esiste una guida in merito da consultare o conviene virare la storia su un detective privato?
  3. Nome: La Ruota Edizioni Generi trattati: Casa editrice generalista, ha collane per: - Romanzi di narrativa; - Fantasy; - Horror; - Antologie; - Sillogi poetiche; - Narrativa per l'infanzia Modalità di invio dei manoscritti: Inviare proposte a: proposte@laruotaedizioni.it Distribuzione: Directbook Sito: http://www.laruotaedizioni.it/ Facebook: https://www.facebook.com/laruotaedizioni/
  4. Nome: Chiado Editore Generi trattati: narrativa, saggi, polizieschi, thriller, biografie, poesie, libri d’infanzi, libri di illustrazioni. Modalità di invio dei manoscritti: https://www.chiadoeditore.it/invio-opere Distribuzione: https://www.chiadoeditore.it/distribuzione Sito: https://www.chiadoeditore.it/ Facebook: https://www.facebook.com/ChiadoEditore Chiado Editore è specializzata nella pubblicazione di autori italiani contemporanei, da quelli più affermati ai più promettenti artisti emergenti del nostro tempo. Dato il successo raggiunto in Portogallo e Brasile, abbiamo ampliato i nostri orizzonti verso nuovi Paesi e lingue differenti e si possono trovare le opere pubblicate dalle nostre sezioni internazionali tramite i rispettivi siti web. Pubblichiamo anche in America Latina, Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti d’America. La politica editoriale di Chiado Editore punta a democratizzare il mondo editoriale, creando le migliori opportunità per gli Autori e offrendo ai Lettori straordinarie opere di ogni genere, ad un giusto prezzo e senza pregiudizi. Se un Autore desidera pubblicare il suo libro con noi, non deve fare altro che inviarcelo con una breve biografia. Il nostro Consiglio Editoriale lo analizzerà e se sarà compatibile con la nostra linea editoriale, non esisteremo a presentare una proposta di pubblicazione. Tutti gli Autori famosi inizialmente erano sconosciuti. Chiado Editore sa che è così e per questo motivo presta la massima attenzione ai manoscritti che riceve, analizzandoli senza pregiudizio alcuno.Comunichiamo sempre all’Autore le nostre intenzioni, che ci sia, o meno, interesse nel pubblicare il manoscritto. Scrivere un libro è una grande sfida, ma anche una sensazione unica e irripetibile!
  5. Nome: Salani editore Sito: http://www.salani.it/ Genere valutati: azione e avventura, fantasy, horror, giallo, mistery, saggistica, letteratura per bambini e ragazzi Pubblicazione: Senza contributo. Distribuzione: Non si trovano informazioni riguardo la distribuzione. Invio manoscritti: segreteria-letteraria@salani.it Facebook: https://it-it.facebook.com/AdrianoSalaniEditore/?ref=page_internal Questa è l'unica pagina dove ci sono dei dati: http://www.salani.it/chi_siamo.php
  6. Nome: Crime Line Generi trattati: genere Giallo, Thriller, Mystery, Pulp, Hardboiled, Crime e Noir in tutte le loro sfumature e sottogeneri. Modalità di invio dei manoscritti: https://collanacrimeline.wixsite.com/crimeline/contatti Distribuzione: Libri Diffusi, che lavora con FastBook spa, pertanto il cartaceo sarà ordinabile sugli store on-line (Amazon, Ibs, Libreria Universitaria, Giunti) e in moltissime librerie fisiche, tra cui quelle del gruppo Feltrinelli, Ubik e Mondadori. Sito: https://collanacrimeline.wixsite.com/crimeline Facebook: https://www.facebook.com/collanacrimeline/
  7. Titolo: La pista portoghese Autore: Marcello Nucciarelli Collana: Gli occhi di tigre Casa editrice: Alcheringa Edizioni ISBN: 9788894897043 Data di pubblicazione (o di uscita): 20 giugno 2017 Prezzo: € 13,50 Genere: Poliziesco Pagine: 458 Quarta di copertina: Esiste un filo che collega l'assassinio di un politico lontano dalla scena pubblica da anni a quello di un deejay radiofonico molto discusso? E i presunti suicidi di due personaggi di spicco della comunità hanno qualcosa a che vedere con quegli omicidi? Al rientro in servizio dopo un anno di congedo a causa di una forte depressione, Gretije de Witt si trova di fronte questi dubbi angosciosi. Ma prima deve fare chiarezza con se stessa: è ancora in grado di condurre una squadra, dopo la malattia che l'ha messa a così dura prova? Il nuovo comandante, un arrogante presuntuoso più interessato all'immagine pubblica che a risolvere i casi, sembra volerle mettere i bastoni tra le ruote anziché agevolarla. Mai come questa volta Gretije avrà bisogno di tutte le persone che le sono accanto per venire a capo di un'inchiesta dai contorni inquietanti, che la farà inferocire ma le offrirà in cambio la possibilità quasi insperata di riallacciare i rapporti con il padre e la sua nuova famiglia. Link all'acquisto: sul sito dell'editore http://www.blomming.com/mm/alcheringaedizioni/items/la-pista-portoghese. IBS Amazon Libreria Universitaria Libro. Co e via via tutti gli altri distributori
  8. Marcello Nucciarelli Il segreto di Groningen (le inchieste di Gretije de Witt 2) Alcheringa Edizioni ISBN 978-88.98621-31-1 Pagine 546 Euro 13,50 Poliziesco Quarta di copertina: Quando un commissario di polizia viene ucciso, l'intero distretto si mobilita per scoprire il colpevole. Se poi quell'uomo è il tuo superiore e ha conquistato la stima e l'affetto di tutti i suoi uomini, ognuno metterà nell'impresa tutte le energie possibili. È ciò che farà Gretije de Witt, ispettrice di Amsterdam, insieme alla sua squadra quando la notizia del brutale assassinio a Groningen di Tobias Wilder e della moglie sconvolgerà la routine del commissariato. Fra le pagine del diario di Rikhart, antiquario morto ad Auschwitz e nonno di Tobias, emergeranno inquietanti l'immane tragedia del popolo ebreo e una rivelazione rimasta sopita per anni che, arrivata fino a loro, ha scoperchiato un formicaio pericolosissimo. Il romanzo è uscito ieri e per qualche giorno ancora sarà disponibile solo all'editore, qui: http://www.blomming.com/mm/alcheringaedizioni/items/il-segreto-di-groningen poi verrà distribuito in tutti i principali store e nelle librerie che ne faranno richiesta.
  9. Nome: Argento Vivo Edizioni Generi trattati: / Modalità di invio dei manoscritti: http://www.argentovivoedizioni.it/#manoscritti Distribuzione: per il momento ci autodistribuiamo Sito web: www.argentovivoedizioni.it Facebook:https://www.facebook.com/argentovivoedizioni/ Instagram:https://www.instagram.com/argentovivoedizioni/ Twitter:https://twitter.com/ArgentoVivoEdiz Youtube:https://www.youtube.com/channel/UCy2PmAKXUJKVkZo5VdAAUDw Ciao a tutti! Sono il legale rappresentante di Argento Vivo Edizioni. La nostra è una casa editrice neonata (gennaio 2017, abbiamo il sito da pochi giorni) e... particolare: si affianca infatti a un'Academy che ha lo scopo di formare i talenti di domani attraverso corsi di scrittura creativa e giornalismo rivolti a giovani e a giovanissimi. I nostri corsi sono gratuiti e finalizzati all'esordio editoriale degli studenti dell'Academy, che seguiamo fino alla pubblicazione del loro primo romanzo o saggio. Pubblicazione a cura e a spese del marchio Argento Vivo Edizioni: siamo al 100% NO EAP, o "free" come dite su questo forum. Per informazioni sui corsi o di carattere generale potete scriverci a questo indirizzo: info@argentovivoedizioni.it. Cercheremo comunque di essere presenti sul forum per rispondere alle vostre eventuali domande. Grazie per l'attenzione e buon proseguimento.
  10. Benvenuti nella mia libreria! Il mio blog nasce con lo scopo di creare un piccolo spazio sul web dedicato ai generi letterari che preferisco: giallo, noir, thriller, horror, fantasy, fantascienza, azione, avventura. Un'attenzione particolare è riservata agli autori indipendenti ed esordienti. La libreria è aperta a tutti, appassionati e non, autori ed editori: contattatemi per nuove uscite, promozioni, blog tour, concorsi letterari, eventi o qualsiasi altra iniziativa che riguardi questi generi. Link: https://libreriabeppe.blogspot.it/
  11. Il mio primo racconto di questo genere. Critiche e/o consigli saranno i benvenuti. Era ripresa la pioggia. Il tenente Murray uscí dal numero 10 di Downing Street stringendosi il bavero della giacca. Sull'asfalto bagnato il riverbero della luce gialla dei lampioni mostrava la scia delle gocce sottili e veloci che come piccole saette dorate precipitavano al suolo. Si avvicinò all'auto che lo attendeva liberandola con un cenno dal suo compito. Doveva riflettere. In lontananza i rintocchi della mezzanotte si mescolavano ai rumori di Westminster componendo una dolce, cupa melodia. Le parole del Primo Ministro erano state chiare, "bisogna trovarlo! e la prego..la prego..mi riporti mia figlia.. viva!". Il ritrovamento della testa di Jasmine Adams nei pressi di Bletchley Park aveva creato il panico. Era la quarta vittima accertata negli ultimi sette mesi, ed anche questa riportava indizi inequivocabili. Era certamente opera sua. I capelli biondi erano stati rasati dalla fronte alla nuca in tre diversi punti, mentre un codice inciso con minuziosa precisione copriva tutto l'interno del labbro inferiore. Non poteva trattarsi di un serial killer qualsiasi, Murray lo sapeva bene. I giornali non avevano atteso molto prima di definirlo il "nuovo squartatore", procurandogli quel fascino che silenzioso rischia di insinuarsi nella psiche umana fino ad assuefarla. Non vi era ancora certezza sul significato dei codici rinvenuti sulle prime tre vittime. Si valutava la corrispondenza con numeri primi e sequenze dell'OAIS, si erano creati appositi algoritmi di analisi, ma fino a quel momento nulla. Di certo la povera Jasmine aveva fornito, suo malgrado, un ulteriore fondamentale tassello. 1 5 21 89 377. In questo caso il collegamento con Fibonacci era fin troppo evidente: cinque numeri della sequenza selezionati uno ogni tre; nove cifre totali. Quei pochi, semplici segni stavano urlando, bisognava solo imparare ad ascoltarli. Il Tamigi intanto pareva un immenso specchio nero e le nuvole, scure e dense, non accennavano a diradarsi mentre Murray proseguiva il suo cammino verso sud-est. La quinta ragazza scomparsa era Isabel, unica figlia del Primo Ministro, ed ormai non vi erano subbi che fosse nelle sue mani. La dolce Bel, cosí la chiamava suo padre. Capelli rossi e ricci, ribelli almeno quanto lei, e sul naso abbondanti lettiggini spruzzate con cura che ne accentuavano l'aria innocente. Non si avevano sue notizie dal martedí precedente quando l'amica Jill l'aveva salutata al crocevia tra Kingsway e Portugal Street al termine della lezione di economia. La notizia era rimasta segreta e non poteva essere altrimenti. Se il "nuovo squartatore" era in grado di colpire Isabel nessuno più, in tutta Londra, si sarebbe potuto sentire al sicuro...
  12. L’aria era calma e umida e tra le case di Marshfield risuonava il gracchiare delle cornacchie, accompagnato da un piacevole silenzio. Il placido fumo che usciva dai camini in lievi sbuffi; lo scricchiolio di una porta, al quale seguirono dei passi decisi e veloci. Una ragazza vestita di tutto punto, orgogliosa della livrea che indossava. Gli occhi chiari, arzilli e luminosi, che si stagliavano sopra delle ridenti guance piene di lentiggini rossastre. La ragazza attraversò in fretta il paese, portandosi appresso una vecchia valigia logora e un bel cestino di vimini, coperto con un panno ricamato; camminò per le stradine fangose, dalle quali spuntavano ciuffi d’erba di un bel verde acceso, fino a che non raggiunse un uomo in calesse, che procedeva lentamente, lasciando profondi solchi nel terreno con le ruote dissestate. Era il solito, vecchio uomo sul solito, vecchio calesse. La ragazza chiese un passaggio, così come era solita fare dacché ne aveva memoria; si sistemò a cassetta, accanto all’anziano che teneva le redini, con il cestino di vimini in grembo e la valigia poggiata ai suoi piedi, dietro alle gambe. L’uomo schioccò la frusta e il ronzino prese a tirare la vettura. La ragazza per un po’ stette seduta, dondolando agli scossoni del carro e sistemando, di tanto in tanto, la rete con la paglia che, appesa al bordo del calesse, accanto a lei, continuava a urtarle la caviglia, punzecchiandola. A parte quelle brevi interruzioni, per il resto del tragitto la giovane guardò scorrere attorno a sé il panorama campagnolo, poi, giunta a metà strada tra Marshfield e la casa dei signori per cui lavorava, come al solito fece fermare il calesse. Scese e proseguì a piedi, tagliando per i campi per fare più in fretta. Quella mattina Meredith Jane non arrivò. Mr. Fox la aspettava, come ogni lunedì, ma la ragazza non si vide. Così, la preoccupazione di Mr. Fox di rendersi presentabile, fu presto sostituita dalla preoccupazione per il proprio pranzo: erano almeno dieci anni che Meredith Jane, puntualmente ogni lunedì, attraversava le campagne nei dintorni di Marshfield per portare il pranzo a Mr. Fox. Certo, non le attraversava apposta per Mr. Fox; semplicemente era di passaggio, ma a lui piaceva pensare che la ragazza venisse appositamente per fargli visita e portargli da mangiare. Non aveva mai mancato un giorno quell'appuntamento; era sempre arrivata puntuale, con la sua valigia in una mano e il cestino di vimini appeso al braccio. La livrea in ordine e i capelli bene appuntati sotto la cuffia da domestica. Impeccabile, ordinata e precisa, nonostante il volto fanciullesco. Ogni lunedì, poco dopo l’alba, Meredith Jane spuntava tra gli alberi vicino alla dimora di Mr. Fox; salutava quest’ultimo con garbo e riverenza, dopodiché scopriva il cesto di vimini e omaggiava il suo ospite del contenuto. Quel lunedì mattina, però, non si fece vedere e Mr. Fox dovette accettare l'idea che se ne fosse dimenticata... anzi, si rassegnò quasi subitamente all'idea che, probabilmente, Meredith Jane non sarebbe più venuta, non solo quel giorno, ma anche tutti gli altri a venire.
  13. Nome: La Ponga Generi pubblicati: narrativa, mainstream o di genere: fantascienza, noir, fantasy o qualsiasi altra forma un romanzo possa prendere. Modalità di invio testi (se disponibile): Sito in lavorazione Distribuzione: Sito in lavorazione Sito: http://www.lapongaedizioni.com/ Facebook: https://www.facebook.com/lapongaedizioni Mi chiamo Omar e volevo segnalare la mia esperienza (positiva) con questa casa editrice. Ho trovato il nominativo su Internet e vedendo che è vicino a casa (Monza), ho deciso d'inviare la sinossi di un mio lungo racconto, insieme al primo capitolo. Dopo una decina di giorni sono stato contattato via mail da Valerio, che diceva di essere interessato e d'inviare l'intero manoscritto. L'ho fatto e dopo circa un mese mi ha inviato una valutazione completa del testo. Essendo che abitiamo vicini, ci siamo trovati per un caffè per parlare della pubblicazione. Valerio è stato chiaro fin dall'inizio. Non vogliono contributi di nessun genere ma la loro politica aziendale è la seguente: Pubblicano in ebook, poi passano al cartaceo solo se il riscontro del mercato è positivo. Preferiscono stampare poche opere ma che ritengono valide. Ho accettato e così mi ha inviato un contratto editoriale che ho fatto valutare. Seri, non chiedono nessun contributo. Dopodichè ho lavorato con l'editor per quanto riguarda la correzione del testo ed abbiamo impiegato quasi due mesi di contatti pressochè quotidiani. Si sono occupati di tutto, dalla copertina all'impaginazione, coinvolgendomi però in tutto quello che facevano. Tra pochi giorni uscirà il mio racconto, "Notturno Parigino". PRO Non chiedono contributi; Editing serio e curato; Velocità di risposta; Contatto molto personale (per la firma del contratto ci siamo trovati per bere un mirto); Vendono sugli store italiani ed internazionali (IBS; Unilibro, Amazon ecc..) Tengono conto delle opinioni dell'autore; CONTRO Inesperienza (devono farsi le ossa); Pubblicano solo su ebook e poi passano al cartaceo (però lo mettono bene in chiaro al primo contatto); Stampano poche copie e le piazzano sul mercato in modo calibrato; Sono ancora poco conosciuti. La mia esperienza è stata positiva, dopo aver conosciuto altre CE (tra cui Albatros) che mi volevano solo spennare. Credono in quello che fanno e hanno passione. Quando avrò pubblicato vi dirò come si sono comportati in fatto di promozione e se hanno mantenuto le promesse. Saluti Omar
  14. Fino a
    Prima presentazione autunnale (o ultima estiva...). Gretije non poteva tornare ad Amsterdam senza dare un'occhiata alla città natale di Martin, così vi aspettiamo sabato 21 alle 16,30. Al termine di questo ciclo, la "nostra" dice che vuole verificare se i lettori hanno imparato a pronunciare i nomi dei luoghi del romanzo. Attenzione: c'è un premio in palio (non ha specificato quale) per chi riuscirà a pronunciare correttamente il nome del vialetto pedonale in cui avviene il secondo omicidio: Koopvaardersplantsoen Avete ancora una decina di giorni per allenarvi, non sprecateli! Questa la locandina:
  15. Nome: GonZo Editore Sito web: https://gonzoeditore.com/ Distribuzione: non specificata Modalità di invio dei manoscritti: https://gonzoeditore.com/contatti/ Facebook: https://www.facebook.com/gonzoeditore/ Ho scritto per avere informazioni, mi ha risposto il direttore editoriale in persona, con simpatia e gentilezza. Sono un gruppo di giovani, mi pare di aver capito tutti under 35. Casa Editrice relativamente nuova, di Firenze. Unico genere non ammesso : romanzi rosa. Mi hanno fatto una splendida impressione e mi hanno assicurato che non chiedono contributi agli autori di nessun genere. Hanno appena aperto le iscrizioni per un concorso letterario gratuito. Riferimento Marco Michail.
  16. Buongiorno a tutti. Ho un problema - dubbio e avrei bisogno di un parere tecnico (medico-legale) per non scrivere cavolate. Purtroppo non ho mai sgozzato nessuno su di un prato innevato (per mancanza di neve, ovviamente!) e quindi ho alcuni dubbi riguardo alla "reazione" del sangue sulla neve. Posto che in quanto liquido "caldo" dovrebbe sciogliere almeno in parte la neve su cui cade, i miei problemi iniziano riguardo al colore che dovrebbe assumere. Il sangue tende a scurire con il tempo, ossidandosi... ma in quali tempistiche? E queste tempistiche vengono accelerate o rallentate dalla neve? In pratica il sangue sul cadavere e quindi non a contatto con la neve dovrebbe scurirsi prima o dopo di quello che è invece caduto a terra? Sapete darmi anche delle tempistiche approssimative prima che il sangue coaguli e si solidifichi? Mi servirebbe per capire se si può risalire con precisione (più o meno) all'ora del decesso confrontando le due reazioni diverse. Rispondendo a questo post mi risparmierete figuracce (sono in fase di revisione e non voglio scrivere stupidaggini!) e vi ringrazio anche a nome di colui/colei che non dovrò più usare come test alla prossima nevicata.
  17. Titolo: Cruore Autore: Andy Ben Casa editrice: Lettere Animate ISBN carta: 9788868828936 ISBN ebook: 9788868829889 Data di pubblicazione: Novembre 2016 Prezzo ebook: 2.99 € Prezzo carta (POD): 11 € Genere: Giallo/thriller/poliziesco Pagine: 145 Quarta di copertina: Dopo quattro anni trascorsi a Riva del Garda, Montorsi viene richiamata a Milano. Dovrà affrontare un caso intricato e sconvolgente con la collaborazione dell’ispettore Brezzi e di una nuova squadra investigativa. Sarà una corsa contro il tempo scandita dal rapporto conflittuale con il procuratore. Riuscirà il commissario a risolvere il caso e a inchiodare il colpevole? Chiuderà finalmente i conti col passato? Quale sarà il destino della tormentata relazione con Carlo Scala? Un giallo rapido, appassionante, dove nulla è come sembra e bastano venti secondi per cambiare la sorte di una vita. Link all'acquisto: https://www.amazon.it/Cruore-Andy-Ben-ebook/dp/B01MTUQMAT/
  18. Fino a
    Sabato pomeriggio sarò con Gretije al Castello di Gradara per presentare "La pista portoghese", nell'ambito della manifestazione "Gradara porta inferi". La location è invitante (date un'occhiata alle foto se non la conoscete: è uno dei borghi più belli d'Italia) e non preoccupatevi se per strada incontrerete qualche zombie: noi ci rifugeremo all'interno del Teatro Comunale. E poi Gretije sa come tenere a bada quei cattivoni... Data e luogo sono ufficiali, l'orario ancora no: se dovesse subire modifiche lo correggerò. Vi aspetto!
  19. Nome: Fanucci Editore Generi trattati: Avventura, fantasy, fantascienza, thriller, noir, rosacrime, narrativa per ragazzi, narrativa Modalità d'invio manoscritti: http://www.fanucci.it/pages/aspiranti-scrittori Sito web: http://www.fanucci.it/ NB: Pare che la casa editrice in questione preferisca trattare perlopiù con agenzie.
  20. Fino a
    Conclusione del mini tour laziale ad Anagni presso lo splendido centro sportivo ASD Vignola. Saremo ospiti dell'amico David (@Bango Skank sul WD) e sarà presente lo staff della mia casa editrice, @Alcheringa Edizioni. Sarà l'occasione per rivedere gli amici conosciuti un anno fa, quando presentai il romanzo precedente. Siete invitati tutti e il popolo del WD può scegliere tra l'evento di giovedì a Roma e questo. Oppure entrambi, non è forse risaputo che "two is mei che uan"? Un tuffo con Gretije non ve lo potete perdere: vi aspetto!
  21. Fino a
    Gretije mi porta nella capitale! Attenzione, è un evento particolare questo: guardate in alto a destra nella locandina: c'è scritto "in collaborazione con Writer's Dream"! Vorremmo che fosse una sorta di chiamata a raccolta del popolo wdiano della capitale e dintorni: un modo per (ri)conoscersi, stringere amicizia e sbirciare una volta tanto dietro allo schermo dei nostri PC. A presentarmi sarà ovviamente uno di noi: @Matteo Raimondi (Matrai) , autore Mondadori. Vorrei che foste davvero tanti, se possibile tutti . Vi aspetto!
  22. Titolo: Devi orzare, Baal! Autrice: Virginia Less Editore: Lettere animate Pagine: 180 ISBN: 9788871120683 Genere: Giallo Formato: Cartaceo (o EPUB) Prezzo: Euro 14,00 (o 2,99) Trama: Un circuito di regate veliche è funestato da una serie di strani incidenti mortali. L’equipaggio di Excalibur, agli ordini dello skipper Annibale Sulpizi, detto Baal, che partecipa alle competizioni, assiste con sgomento e crescente sospetto ai fatti: troppo singolari i sinistri, troppo esperte le vittime, per poter credere a disattenzioni o fatalità. La polizia doverosamente indaga, ma gli elementi che consentano collegare gli “incidenti” tra loro non sono tali da creare subito allarme. Paolo, prodiere su Excalibur, e Micaela, figlia di un vecchio compagno di regate di Baal, oggi “avversario”, seguono parallelamente gli indizi a loro disposizione e maturano il sospetto che altri partecipanti al circuito possano trovarsi in pericolo. Tra loro nasce anche una relazione e l’intimità li porta a condividere, oltre a momenti che per Paolo resteranno indimenticabili, una discreta e personalissima indagine. Baal stesso e il padre di Micaela sembrano sapere molto più di quanto non vogliano far credere e, pur continuando con le loro imbarcazioni a partecipare al campionato di regate, si fanno sempre più sospettosi, da un lato, e nervosi, dall’altro. Può davvero esserci un assassino seriale in azione? Cosa lega il passato delle vittime? Cosa muove chi si starebbe macchiando dei delitti? Sete di vendetta? Folle invidia? O addirittura cieca e assurda fame di vittoria? "Toccherà proprio a Baal, anch’egli in pericolo di vita, risolvere il giallo?" Contenuti: In questo romanzo si può trovare il mondo della vela come davvero lo si vedrebbe sulle imbarcazioni, nei circoli nautici, solcando le onde. Ma con un risvolto drammatico: l’autrice decide di dare un’ambientazione decisamente originale ad un giallo classico, con una prima morte che parrebbe casuale, una seconda che genera più di un dubbio e poi una serie di indizi e sospetti, ed un cerchio che progressivamente si stringe fino a svelare il mistero. Ambientazione e personaggi: La storia si svolge fra diverse località del Tirreno: Punta Ala, Cala Galera, Nettuno, Capri, dove hanno sede le regate del circuito. Traspare chiaramente la bellezza delle nostre coste e la conoscenza che l’autrice ne ha. Certamente non c’è bisogno di essere navigatori per poter apprezzare questo aspetto della storia. L’ambiente e il clima delle regate veliche sono fedelmente narrati, così come precise ed estremamente dettagliate sono le descrizioni delle imbarcazioni e delle loro attrezzature, nonché le operazioni in navigazione. Tuttavia, sotto questo profilo, una conoscenza, almeno sommaria, della terminologia marinara e della conduzione di un’imbarcazione a vela risultano, se non proprio indispansabili, di grande aiuto al lettore, nel dipanarsi della storia. I personaggi principali sono molto ben tratteggiati, la narrazione e le loro azioni consentono far arrivare al lettore con naturalezza le storie personali che li caratterizzano e la grande passione per il mare che li accomuna. Andare a vela è uno sport. Andare a vela è uno svago. È passione e dedizione. Ma anche una filosofia di vita, dopotutto: l’autrice la conosce e la fa rappresentare deliziosamente ai suoi personaggi. Sile e forma: Lo stile è preciso: dettagliato dove serve, senza eccessivi appesantimenti tecnici (che comunque in alcuni passaggi risultano necessari per la fedeltà dalla narrazione). Il registro narrativo è medio, quello dei personaggi è opportunamente adattato ai caratteri e alle eterogenee fasce socioculturali cui appartengono protagonisti e comprimari. La padronanza della lingua dell’autrice e la sua capacità narrativa sono indiscutibili, anche se alcune scelte prettamente tipografiche (nella rappresentazione dei dialoghi) lasciano quantomeno perplessi. È presente qualche refuso che denuncia un editing non impeccabile. Giudizio finale: Un buon giallo, ben contestualizzato nell’ambiente nel quale si svolgono i fatti, con avvenimenti verosimili e uno scioglimento conclusivo credibile. Bel finale, non banale, impreziosito da una battuta non detta, che resta nell’immaginazione di uno dei protagonisti e può essere considerata di valore universale. Il recensore non può più dire di essere un vero velista, ma un tempo lo è stato e ricorda bene tutti i termini specialistici utilizzati nella storia. E ha conosciuto anche (un po’) l’ambiente delle regate amatoriali. Non ha trovato, pertanto, alcuna difficoltà nel seguire passo per passo ogni azione, ogni descrizione del romanzo. Tuttavia non sa valutare se chi, invece, completamente profano possa trovare la lettura difficile o adirittura ostica. E la consultazione del glossario, presente in appendice, rischia di penalizzare la scorrevolezza del testo, frammentando la lettura e catalizzando l’attenzione, anziché sull’essenza della storia, alla ricerca della visualizzazione mentale delle azioni in regata e delle ambientazioni nei porti. “Distrazione”, questa, che per un poliziesco non pare proprio ideale. Pertanto c'è qualche riserva sul fatto che questo sia un romanzo “per tutti”. Consigliatissimo, invece, (addirittura imperdibile per l’ambientazione senz’altro familiare e fedelissima al vero) per ogni appassionato di vela.
  23. Fino a
    Rassegna del giallo, tutti i giovedì del mese di agosto presso il Ristorante "La zucca gialla": un evento patrocinato dal comune di Cesenatico. Io sarò presente giovedì 24 e vi aspetto numerosi: aperitivo + presentazione + cena con le specialità di Francesca Pezzi. Non si può dire di no
  24. Nome: Novecento Editore Generi trattati: Giallo, Poliziesco, Thriller, Noir, Saggistica (ambito economico/giuridico) Modalità di invio dei manoscritti: http://www.novecentoeditore.it/invio_manoscritti.php Distribuzione: http://www.novecentoeditore.it/distribuzione.php Sito: http://www.novecentoeditore.it Facebook: https://www.facebook.com/novecentoeditore/ Non so, vi posto qui gli estremi di questa CE. Non ho esperienze dirette ma sembrerebbe free e medio-piccola. Mi é capitato di trovare alcuni suoi libri in Feltrinelli a Varese (quindi deve avere una buona distribuzione). Qualcuno la conosce?
  25. Nome: Il Ciliegio Editore Generi: Narrativa, Saggistica, Noir e Gialli, Fantasy e Fantascienza, bambini e ragazzi, spiritualità e benessere Modalità invio manoscritti: http://www.edizioniilciliegio.com/pagina/manoscritti-2691.html Distribuzione: http://www.edizioniilciliegio.com/distribuzione.html Sito web: http://www.edizioniilciliegio.com/ Facebook: https://www.facebook.com/edizioniilciliegio Aggiornamento a luglio 2017 (dal loro sito): Dato il numero considerevole di manoscritti che arrivano quotidianamente in redazione, al fine di consentire una regolare valutazione dei vostri lavori, ci vediamo costretti a sospendere la ricezione di testi fino a ottobre 2017. Segnaliamo che i piani editoriali del 2018 e 2019 sono completi. Qualsiasi proposta di pubblicazione sarà relativa al 2020. --------------------------------------------------------------------------------------- Vorrei testimoniare la serietà delle Edizioni Il Ciliegio con la quale ho pubblicato senza richiesta di contributo. La proprietaria è una persona gentilissima e cordiale anche se un po' "pasticciona", che ammette serenamente di esserlo. La conduzione familiare è a volte un po' approssimativa ma gradevole, che ti fa sentire "a casa". Un appunto a questa casa editrice è rivolto all'editing che, per questioni economiche, viene affidato a persone forse... non del mestiere. Il mio romanzo è stato pubblicato senza nessuna correzione, e questo la dice lunga perché sono convinta che ogni opera necessiti di un intervento professionale. Il Ciliegio partecipa a molte fiere della media e piccola editoria, all'interno delle quali organizza presentazioni (poche) ai nuovi autori. Nessun rimborso spese per i viaggi o pernottamenti lontano da casa. I nuovi libri vengono stampati con una tiratura ridotta (300 copie) ma subito ristampati ogni qual volta si renda necessario. Si avvale di due distributori a livello nazionale. Spero di esservi stata utile.