• Banner_Officina.jpg

  • Riesenwurm - incipit


    Gaffo

    Nel container comincio a battere i denti e la cosa mi preoccupa. All’inizio del viaggio si moriva di caldo, un caldo umido, che mi ha provocato vesciche e irritazioni sulla pelle. Era una vera e propria sauna ed è stato un sollievo quando ho sentito i primi spifferi di aria fresca insinuarsi tra le fessure del portellone. Ma ora la situazione si è ribaltata: fuori è un freddo cane, e le pareti di ferro di questo affare lo lasciano entrare senza opporre la minima resistenza. Rimpiango il caldo. Anche se ho sudato l’anima e mi sono seccato come un canovaccio al sole, dopotutto ho avuto la fortuna di avere a disposizione ettolitri d’acqua per reidratarmi. Il freddo invece mi spaventa: non ho nulla con cui coprirmi, eccetto la mia t-shirt macchiata di caffè. Già, questa maledetta t-shirt! È a causa sua se sono rinchiuso in un container a contendermi soia in latta con i topi.


    Libro Collegato: Riesenwurm Capitolo Precedente: Capitolo Successivo: Riesenwurm - estratto
    1




    Feedback utente


    Non posso darti un punteggio (positivo) perché li ho usati tutti.

    Comunque mi è piaciuto :)  

    0

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    On 28/10/2017 at 13:34, Mister Frank ha detto:

    Non posso darti un punteggio (positivo) perché li ho usati tutti.

    Comunque mi è piaciuto :)  

    grazie lo stesso (y)

    0

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Crea un account o accedi per lasciare un commento

    Devi essere un membro per inserire un commento.

    Crea un account

    Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


    Registra un nuovo account

    Accedi

    Sei già registrato? Accedi qui.


    Accedi Ora