Skull

Scrittore
  • Numero contenuti

    35
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3 Neutrale

Su Skull

  • Rank
    Sognatore

Informazioni Profilo

  • Genere
    Non lo dice
  • Interessi
    Racconto storie con ogni mezzo a disposizione.

Visite recenti

633 visite nel profilo
  1. Filippo Ullubaudo, personaggio principale del romanzo, è un ragazzo di ventisei anni da poco laureato. Incitato dal padre e armato di tante aspettative ma con idee non troppo chiare, decide di avventurarsi nella complessa e difficile impresa della ricerca di un lavoro. L’unico obiettivo è quello di porre fine alle lezioni private che impartisce ad un bambino pestifero che frequenta la scuola elementare, unica fonte di guadagno ma anche di frustrazione. Cercasi lavoro disperatamente ha vinto il premio speciale all'edizione 2012 del concorso letterario “Inchiostro Digitale”. L'iniziativa è stata organizzata dall'editore Ateneapoli in collaborazione con il Centro COINOR dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. La giuria era composta dallo scrittore Maurizio de Giovanni, dal giornalista Rai Antonello Perillo e dai professori Arturo De Vivo, Luciano De Menna e Andrea Mazzucchi.
  2. Questa è la storia del cantante Benny Yeah, artista fantasioso che scriveva canzoni con gli scioglilingua. La sua carriera, tanto intensa quanto turbolenta, è raccontata attraverso interviste, critiche letterarie, testi di canzoni e testimonianze. Dopo l’incredibile successo seguito all’uscita del suo primo singolo, Benny Yeah ottiene i famosi 15 minuti di notorietà profetizzati da Andy Warhol. Purtroppo, ad una così vertiginosa ascesa, seguirà una rovinosa caduta e tutte le lodi sperticate di critica e fan si tramuteranno in sberleffi e clamorose stroncature La capra che campa anche sotto la panca è un racconto comico che, narrando la classica parabola della rise and fall di un cantante rap, analizza con feroce ironia e lucido sarcasmo il mondo che gravita intorno al mercato della discografia odierna. Un vertiginoso tourbillon di riviste musicali, critici avanguardisti, tuttologi, blog, vlog e social media che riescono, nel giro di un battito di ciglia, a decretare il successo o la morte di chi aspira a diventare famoso.
  3. Depresso, tradito dalla moglie, con un lavoro che non lo soddisfa: di certo la vita di Liam Bulloto non si potrebbe definire felice. Il monotono tran tran di giornate sempre uguali cambia improvvisamente quando Liam, rispondendo ad un annuncio sul web, acconsente ad indossare per dieci giorni un prototipo di avveniristici occhiali: gli Illusion-01. Per farlo riceverà un compenso di diecimila euro. Ma quali effetti avranno sulla sua psiche? Cosa comporterà indossarli per il tempo richiesto? Quali misteri si celano dietro quelle lenti a specchio così particolari? Illusion-01 è una vertiginosa discesa negli orrori della mente. Pasquale Aversano, dopo le tragicomiche avventure narrate ne L’odissea sui binari cambia registro e ci catapulta in un mondo allucinato e allucinante in cui le certezze si sfaldano e il reale si frantuma in un’irrealtà distorta e spaventosa. Debitore della fantascienza pessimistica tanto cara agli anni ’70, stringato e claustrofobico come uno degli episodi più riusciti de Ai confini della realtà, opprimente come un incubo e ricco di zone d’ombra che spaventano, Illusion-01 ha la rara capacità di incuriosire il lettore fin dalle prime battute e di attanagliarlo in una morsa che non lascia scampo, trasportandolo su un territorio che non presenta vie d’uscita. Siete pronti a inforcare gli occhiali e scoprire il vero significato della parola illusione?
  4. Giovanni Prototasso, giovane studente di biologia, intraprende un viaggio in treno per sostenere un colloquio di lavoro in un'altra città. Un banalissimo viaggio, se non fosse che il treno ospita passeggeri particolari e che il protagonista è fidanzato con una donna tremendamente petulante, egoista e molto, troppo gelosa. Il viaggio ben presto si tramuterà in un'allucinante odissea. Chi è alla ricerca di un romanzo grottesco, surreale, impregnato di nonsense e di calembour linguistici con "L'Odissea sui binari" troverà pane per i suoi denti. Il romanzo del giovane Pasquale Aversano, infatti, è un rutilante Luna Park in cui situazioni, personaggi e dialoghi sono impregnati da un senso dell'assurdo e da una comicità impazzita e fuori controllo. In questo barnum in cui niente è al posto giusto e in cui l'ordine è sovvertito da un impazzito straniamento, l'autore inserisce discorsi mai banali sull'attuale situazione italiana in cui il lavoro è un miraggio e i mezzi di trasporto un castello di carte pronto a cadere al primo refolo di vento. E ci dimostra quanto il confine fra l'irreale della pagina e il reale dell'Italia odierna sia, purtroppo, molto labile.
  5. Discoteca, alcool a fiumi, amiche dai capelli vivacemente colorati, fidanzati sempre nuovi, trucco di ogni specie e bei vestiti costosi sono solo alcuni degli elementi principali che compongono la caotica vita di Gigliola Smaltata, una ragazza di ventidue anni che vive con la convinzione che il sabato sera si deve obbligatoriamente passarlo fuori di casa, in mezzo alla gente e nei posti piu rumorosi possibili. Aiutata costantemente dalle sue migliori (e complessate) amiche (l'urlatrice Sara e la pluri-fidanzata Doriana), Gigliola e abituata a passare buona parte della settimana a organizzare nuove attivita da fare nel week end (ovviamente fino a notte inoltrata) finche un brutto giorno non si trova costretta a spezzare la sua “ribelle” routine. Grazie a questa occasione conoscerà Virginia Pantofolona una ragazza che rappresenta l'opposto di Gigliola e che il sabato sera non esce. "Il sabato sera non esco" è una storia ironica e pungente che indaga i modi e le mode dei giovani d'oggi, ponendo i protagonisti dinanzi a eventi esagerati e a scelte sempre più complesse.
  6. Toni, marito fedele e lavoratore onesto, viene improvvisamente lasciato fuori di casa dalla moglie con una scusa banale e incredibile. Lui non l’ha mai tradita e sa di non aver mai fatto qualcosa che giustifichi questo suo comportamento assurdo e incomprensibile. Tante le ipotesi e molti i suggerimenti che il buon Toni riceverà da conoscenti e sconosciuti che lo porteranno a far luce sullo strano comportamento della moglie. Di questi tempi, del resto, tutto diventa credibile e davvero niente è impossibile.
  7. La curiosità̀ non ha età, così come non si smette mai di imparare cose nuove durante il viaggio che è la vita. Questa è la storia di Enzo, un nonno dalla mente sveglia e dall'intramontabile voglia di vivere esperienze inedite. Con la guida e l'aiuto del nipote Ciro, l'arzillo nonno si tuffa nella tecnologia, scoprendo ed esplorando un mondo a lui sconosciuto e dando vita a innumerevoli ed esilaranti trovate. Un'avventura personale che porterà̀ Enzo alla riscoperta di se stesso e di chi lo circonda. Pagina Facebook ufficiale del romanzo: https://www.facebook.com/diginonno/
  8. Son cose che capitano >_<' Ci rifaremo!
  9. Complimenti ai selezionati! Io sono stato totalmente ignorato D:
  10. Spedito anche io... ma non ho avuto alcuna conferma di ricezione >_<'
  11. Anche io niente... per ora!
  12. Come darti torto! Tornerà il tempo dei concorsi... nel frattempo si accumulano nuove idee *__*
  13. Io c'ho provato Informo che dopo aver inviato il materiale non ho ricevuto alcuna mail di avvenuta consegna.
  14. Ottimo! Lo leggerò il prima possibile Il mio è questo In bocca al mannaro!
  15. Io e "un morto nel vicolo" abbiamo deciso di partecipare! u_u Se mi linkate le vostre storie (come avete fatto con le drabble nell'altro post) cercherò di commentarle con estremo piacere