Banner_Sondaggio.jpg

maurice

Scrittore
  • Numero contenuti

    96
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

9 Neutrale

Su maurice

  • Rank
    Autoincoronato

Informazioni Profilo

  • Genere

Visite recenti

1.359 visite nel profilo
  1. Puoi essere piú specifica con cosa intendi per "molestata", per favore?
  2. Sul loro sito è scritto che non richiedono contributi per la pubblicazione!
  3. A few words è un altra rivista che accetta racconti, per i due numeri di quest'anno hanno però già finito le selezioni
  4. Aggiungo Lahar Magazine e DieciCento. Inoltre, ho scoperto che Carie pubblica anche dei cartacei in edizione limitata per le presentazioni, davvero una bella realtà. Aggiungo anche che Narrandom lavora molto seriamente, peccato per la brevità dei racconti
  5. Dal sito ho visto che Castelvecchi ha un catalogo molto vario. Mi chiedevo come mai i prezzi siano così alti. Un libro di 130 pagine lo si paga 14.50€, uno di 160 arriva a 17€. È una curiosità mia, dato che è un editore piuttosto conosciuto e che tengo d'occhio da molto tempo
  6. Ho inviato qualche giorno fa, sai quanto impiegano a rispondere?
  7. Al momento non accettano manoscritti!
  8. Hanno una collana Young Adult molto interessante chiamata "HotSpot", ha delle ottime copertine. In generale, però, non so quanto siano aperti ad autori italiani.
  9. " Basta contattarli per email; io ho inviato il mio manoscritto fantasy chiedendo una rappresentanza editoriale e dopo pochi giorni mi hanno risposto positivamente. Hanno 21 case editrici aderenti (Ciesse edizioni, Il Ciliegio, Midgard Editrice, Tabula Fati, Apollo Edizioni per citarne alcune) alle quali inviano il manoscritto rappresentato. Sono sempre molto disponibili e rispondono entro 24h alle email. Prezzi molto competitivi (390 euro al posto di cifre esorbitanti che altre agenzie mi hanno proposto). Il loro editing è impeccabile e rispettano sempre le consegne" Chiaramente mica tanto, ma meglio così ahaha
  10. Vorrei aggiungere che se un vostro racconto supera le 8000 parole si potrebbe inviare alla Triskell edizioni: hanno una collana fatta apposta per delle "novelle"
  11. E' una pratica molto comune delle agenzie, ma sarei un attimo restio dal pagare se i loro contatti sono editori medio e medio-piccoli...
  12. È molto probabile dato che collaborano con Youcanprint anche per i cartacei dei loro ebook
  13. Aggiungo che la liberale da firmare per Carie lascia i diritti d'autore e la possibilitá di ripubblicazione con terzi! Penso proprio che firmerò, dato che anche se Colla aveva il pro di selezionare solo sei autori a numero invece che quattordici, Carie prevede che uno dei loro illustratori collaboratori faccia un disegno ispirato al racconto a cui vengono assegnati. La cosa mi gasa tantissimo ahahaha
  14. Io ho inviato a Carie il 13 maggio e ho ricevuto risposta positiva un'ora fa. Se non erro Colla impiega tre mesi a rispondere, ed Effe non so
  15. Io volevo chiedere la differenza tra le diverse collane della AUGH! Edizioni. Ovviamente Piume si riferisce a romanzi brevi, Ombre al genere noir/thriller e Giovani orme a libri per bambini. Totem penso sia saggistica. Ma tra Nuvole, Tomahawk, Tribù e Frecce non ho ben capito la differenza. Una di queste è sicuramente quella per i testi sperimentali, ma tutte e quattro hanno romanzi "strani" al loro interno. Strani in senso buono, sto stimando questa casa editrice incondizionatamente come fosse il tipo figo e alternativo del liceo. Ho cercato anche sulla descrizione della casa editrice ma non sono riuscito a trovare nessuna descrizione per le collane, le mie sono solo deduzioni. Qualche gentilissimo autore sarebbe in grado di darmi una linea generale?