Vai al contenuto

Silver Element

Utente
  • Numero contenuti

    17
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutrale

Su Silver Element

  • Rank
    Sognatore

Contatti & Social

  • Sito personale
    http://oldschoolrpg.altervista.org/smf/index.php

Informazioni Profilo

  • Provenienza
    Udine
  • Interessi
    Sport, musica e videogames
  1. Cosa state leggendo?

    A parte i libri dell'uni...ho finito "Fight Club" e ora sto per iniziare a leggere "Il Paese delle Nevi" di Yasunari Kawabata.
  2. Il Nome di un autore

    Beh direi che se potessi userei il mio vero nome, ma se invece dovessi usare uno pseudonimo o nome d'arte, beh decisamente credo che userei senza ombra di dubbio "Silver Element", per alcuni semplici motivi. E' il nome che ho sempre usato da quando frequento il web sia come messenger che sui forum, quindi ormai per me è quasi un secondo nome. Ha un significato vero e proprio, non è semplicemente l'accostarsi di parole casuali o il classico nick per fare figo. Ormai su msn al 90%delle volte quando mi presento dico: "piacere Silver"-
  3. Manga

    Perfetto? Lungi dall'esser perfetto, anzi dopo un "certo" evento la storia degenera in modo piuttosto banale e scontato, perdendo quasi il filo. Secondo me se tutto finiva a quel punto avrebbe reso la storia decisamente più bella e semplice, apprezzabile.
  4. La vostra musica! o.o

    Io ascolto praticamente di tutto. Odio la musica truzza (ovvero la House, ripetitiva e insensata). Non mi piace particolarmente il Ragge però lo sopporto, anceh perchè vicino a dove abito io fanno ogni anno un festival ragge XD Ultimamente sto suonando un po'di Jazz (mi piace ascoltarlo ma non l'avevo mai suonato).
  5. Cinema

    Io credo che andrò vedere Hachiko e Viola di Mare, quando usciranno.
  6. Da quel città/Regione/Stato venite?

    Friuli Venezia-Giulia. In una città in provincia di Udine.
  7. Orwell, George

    Orwell? Semplicemente geniale. Uno scrittore che ha visto il futuro, ha visto cosa ci aspetta nei più oscuri e reconditi meandri del futuro umano. Sia con 1984 che con Animal Farm, riesce a suscitare una carica emotiva (oltre che allo stordimento e sconcerto) pari quasi solamente a quella rilasciata da Bradbury in Farenheit 451. Sicuramente 1984 merita una lettura seguita da una profonda riflessione, così come il più leggero, ma pur sempre carico di significati, Animal Farm.
  8. Manga

    Manga? Certo! Mah, preferisco le serie brevi e con trame semplici oppure intricate e complesse. Tra quelli che preferisco in assoluto sono: Beck Mongolian Chop Squad, Hellsing, Bitter Virgin, Death Note, Ichigo 100%, Death Note, Liar Game...e poi ce ne sarebbero altri tremila...ultimamente sto seguendo Zetman e la l'edizione fumettata Guin Saga, presa da un romanzo fantasy di un autore nipponico.
  9. Cosa scrivete?

    Diciamo che mi ritrovo molto spesso a scrivere frammeti autoconclusivi di vario genere, ma principalmente stralci di vita riportati in chiave tragica, comica oppure sarcastica. Però mi piace anche cimentarmi nella scrittura fantastica e fantascientifica (anche se per ora non ho avuto buoni risultati in questo campo).
  10. Cosa state leggendo?

    Sto leggendo: "The Shattered Chain" di Marion Zimmer Bradley (in lingua originale); quando mi stufo dell'inglese mi butto su qualcosa di tranquillo: "Honeymoon" di Banana Yoshimoto.
  11. Kafka, Franz

    Ti consiglio di comprare "La metamorfosi e altri raccolti", una raccolta edita da "Feltrinelli", prezzo giusto, qualità alta. Confermo è la stessa raccolta che ho io, un po' di tempo fa iniziai a leggere "Il Processo" ma la mia scarsa concentrazione me lo ha fatto lasciare v.v" se non ci si sta attenti si rischia di non capire niente e quindi lasciai perdere o.o devo recuperare al più presto. Leggete tutti "La metamorfosi" è davvero un bel testo v.v Sì, Kafka deve essere letto con attenzione, infatti ho due opere a casa(il castello e america) che aspettano di essere letti, ma al momento non ho la possibilità di farlo per bene. Il processo comunque è un capolavoro uno dei libri più belli che abbia mai letto. Per quanto riguarda il leggerlo in tedesco, penso che tu possa farlo solo possedendo una certa padronanza della lingua, Kafka in certi(in certi?) passaggi è un po' astruso. Appunto per quello XD Beh dai, dal testo di letteratura tedesca (un mattone assurdo) non sembrava così male. Ho letto un paio di libri in inglese (1984 id Orwell e Frenheit 451 di Bradbury) ma credo che in tedesco sarebbe un sacco più difficile, tutto a causa delle maledette parole composte tedescehe e non solo. Bon dai, magari ci proverò più avanti XD
  12. Mille scimmie tra noi...

    La 993esima scimmietta aveva debiti con la 922esima, e questa pur di riavere i soldi, si suicida inseguendo la 993esima all'inferno (o al paradiso come volete), a sua volta imprecando e senza vedere la pozza di sangue su cui era scivolata la sua debitrice.
  13. Zimmer Bradley, Marion

    Sicuramente l'autrice che prediligo leggere nei miei momenti di "sfogo". Ecco alcune informazioni riguardo l'autrice da Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Marion_Zimmer_Bradley Sicuramente le sue opere più conosciute sono Le Nebbie di Avalon, La Saga del Giglio Nero, La Torcia e La Catena Spezzata (dal Ciclo di Darkover). Personalmente la ritengo una scrittrice di grandissimo valore, capace di suscitare fortissime emozioni nei lettori, con le sue storie, seppur semplici. Ho letto la maggior parte dei suoi libri in italiano (la saga che preferisco è sicuramente quella di Darkover, a seguire quella di Avalon), ed ora mi sto cimentando nella lettura dei suoi romanzi in lingua inglese (The Shattered Chain, Thendara House, City of Sorcery, The Forbidden Tower, Sharra's Exile). Le sue storie oltre che colpire per la loro semplicità e naturalezza (riguardo lo stile di scrittura), sono colme di significati intrinsechi, più o meno espressi negli scritti. Probabilmente è proprio per questo che adoro il suo modo di scrivere e i suoi romanzi.
  14. Kafka, Franz

    Lo sto studiando in tedesco. Ho letto qualche pezzo (sempre nella antica lingua germanica) della "Lettera al padre" e qualche pezzettino de la "Metamorfosi". Se li trovo in biblioteca li prenderò in caso, anche se decisamente leggerli nella lingua originale sarebbe fantastico, ma non posseggo ancora le capacità adeguate per cimentarmi nella lettura di libri di questo calibro in tedesco.
  15. Troisi, Licia

    Personalmente ho letto le Cronache del Mondo Emerso, e anche le Guerre del Mondo Emerso. Mi sono fermato li. Schifato e deciso più che mai a non leggere mai più, nemmeno sotto tortura, un altro libro di questa donna. Perchè mai questa reazione? Licia Troisi ha uno stile scorrevole, per niente macchinoso, con personaggi semplici e perfettamente rispecchiati i classicismi. Appunto!! Leggere i suoi libri va bene per buttare un po'di tempo quando non si ha niente di meglio da fare. Oltre ad avere una trama scontatissima, e dei personaggi di un piattume impressionante, a volte non rende per niente bene le scene e le ambientazioni in cui fa muovere i suoi personaggi. Secondo me la Troisi ha ancora MOOOLTA strada da fare prima di scrivere qualcosa che valga davvero la pena di definire un Buon Fantasy. Altra pecca dei suoi racconti. Non hanno morale. Non hanno sentimento. Ogni dannata storia è solo fine a se stessa e non lascia al lettore nessuna dannatissima impressione. In una parola, scrive dei racconti "impersonali". Ovviamente questo è il mio parere, potete benissimo essere discorandi (anzi, probabilmente lo sarete).
×