Tinucci

Scrittore
  • Numero contenuti

    725
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

Tinucci ha vinto il 24 aprile 2012

Tinucci ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

201 Strepitoso

5 Seguaci

Su Tinucci

  • Rank
    Sognatore

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Non lo dice
  • Provenienza
    Ci sono notti che non accadono mai (A.Merini)

Visite recenti

4.715 visite nel profilo
  1. Premio internazionale Mario Luzi

    Parecchi anni fa, quando ero ancora inesperta e fiduciosa nel genere umano Naturalmente anche a me proposero la pubblicazione a pagamento, ma dato che non si capiva esattamente CHI mi avesse selezionato tra i fantastici poeti della prestigiosa e costosissima antologia, mangiai la foglia e me la diedi a gambe. Per fortuna. E così spero di voi
  2. Premio internazionale Mario Luzi

    http://vincenzomariaoreggia.blogspot.it/2014/07/scheletri-e-fantasmi-del-premio-mario_22.html
  3. Allora, siccome sto partecipando all'edizione di quest'anno, vi do un po' di informazioni di prima mano su come funzionano il sito e il concorso: quando crei il libro non devi pagare niente (a meno che tu non voglia utilizzare i servizi editoriali a pagamento proposti dal sito), ma devi obbligatoriamente pagare la stampa di (minimo) una copia del libro che intendi mettere in vendita. La spesa dipende ovviamente dal formato e dal numero di pagine (il mio librino di 56 pagine sarà costato non più di 4 euro). A questo punto si può mettere in vendita (senza altre spese) il libro sul sito IlMioLibro e lo si può iscrivere al concorso. Non si può togliere dalla vetrina per 10 mesi, ma nel frattempo se si volesse pubblicare autonomamente anche su altri siti e store si può fare, non c'è nessuna esclusiva. Se invece si vuole lasciar fare al MioLibro la distribuzione negli store on line e si vuole che il libro sia ordinabile nelle librerie Feltrinelli, allora bisogna pagare una quota (mi pare annuale, e comunque a mio parere piuttosto salata). Spero ora sia più chiaro.
  4. Dato che la poesia, come già ti hanno fatto notare, è pane per una manciata di "eletti", molto dipende da quanto sei bravo e da quanto riesci a farti conoscere in questa ristrettissima cerchia di appassionati. Non è facile, ma neppure impossibile, se sei molto bravo e molto fortunato. Non è del tutto vero che non esistono editori che pubblicano poesia: sono pochissimi, certo, ma qualcuno c'è (ad esempio Crocetti, Lieto Colle, La vita Felice, Marcos y Marcos, Marco Saya; e poi ci sono molti altri piccoli editori che talvolta pubblicano anche qualche libro di poesia. Io stessa, nel mio piccolo, sono riuscita a pubblicare due raccolte con case editrici che non chiedono alcun contributo, Nulla Die e Ottolibri). Poi ci sono le riviste: Atelier, Nazione Indiana, Poesia 2.0, Versante ripido, Carmilla online, e molte altre che parlano di poesia contemporanea, la recensiscono e spesso ospitano anche materiale inedito, o lo valutano se lo sottoponi. Un concorso serio che ti premia con la pubblicazione è il Premio Renato Giorgi; la casa editrice Lietocolle propone varie iniziative e concorsi che portano alla pubblicazione anche di esordienti; e poi ci sono moltissimi concorsi di poesia con premi in denaro (da valutare di volta in volta in base alla serietà della giuria e dei poeti premiati in precedenza). Attento a evitare fregature però: ci sono riviste o concorsi che si fanno magari belli con nomi di poeti famosi come curatori o giurati, e poi cercano solo di estorcerti un po' di soldi per abbonarti alla loro rivista o per essere pubblicato in qualche "prestigiosa" antologia. Occhio insomma a distinguere le persone serie dai soliti avvoltoi. Ovviamente se il tuo obiettivo è diventare un ricco e famoso scrittore di bestseller è meglio che tu cambi genere
  5. Romanzi in cerca di autore

    Ciao Sara di @Romanzi in cerca d'autore , grazie e ben ritrovata. @don Durito la giuria di questa prima edizione era composta da professionisti di tutto rispetto (Rossella Calabrò e Angela D'Angelo (scrittrici), Carlo Deponti (Direttore di libreria, Mondadori), Eduardo Brugnatelli (Direttore editoriale Mondadori), Mauro Morellini (editore), Maria Paulo Romeo (socia dell’agenzia letteraria Grandi & Associati, direttore editoriale di Emma Books), Stefano Tura (libraio digitale, Kobo)). Certamente quella della seconda edizione sarà allo stesso livello.
  6. Un cattivo esempio

    Prima recensione per "Un cattivo esempio": Un cattivo esempio di Tina Caramanico di Lisa Molaro, 26/7/2017 in Cultura al Femminile
  7. Romanzi in cerca di autore

    Io ho partecipato quest'anno alla sezione inediti e sono una dei sei vincitori. Il mio romanzo è uscito alla fine di giugno
  8. Un cattivo esempio

    Titolo: Un cattivo esempio Autore: Tina Caramanico Collana: vincitori del contest "Sei romanzi in cerca d'autore" a cura di Kobo, Mondadori e Passione Scrittore Casa editrice: Kobo Editore ISBN: 9781987879599 Data di pubblicazione: 28/06/2017 Prezzo: ebook 4,99 €- cartaceo 14,00 € Genere: romanzo mainstream (non di genere) Pagine: 151 Descrizione del libro: C'è una vecchietta, c'è un fantasma. C'è una casa di sole donne (anche la gatta Palmira è femmina). Ci sono delitti e segreti come in un thriller, storie d'amore come in un romance, inverosimili stregonerie come in un fantasy, disoccupati ospedali e ospizi come se piovesse. Ci sono dialoghi comici in lingua simil-partenopea, una badante teledipendente di nome Irina (nata a Campobasso), un sacco di problemi seri: perché l'amore ci rende stupidi? Perché dobbiamo morire se non ne abbiamo nessuna voglia? Perché non ci accorgiamo del male che facciamo? Perché ci ostiniamo a credere che per volersi bene sia necessario avere lo stesso sangue? Link all'acquisto: è disponibile in formato digitale su Kobo: http://bit.ly/2ta48UB, in formato cartaceo su Mondadori store http://bit.ly/2rLkVcH e nelle librerie Mondadori.
  9. Oggi sono usciti i romanzi!
  10. Premio Lupo [15/06/2017]

    Se sul bando non c'è scritto che i racconti devono essere a tema, immagino si debba interpretare che il tema è libero. Non sarebbe corretto darlo per sottinteso, se il tema fosse il lupo (parlo anch'io in base all'esperienza che, negli ultimi anni, mi sono fatta su concorsi letterari e bandi )
  11. Non ce la faccio, nemmeno con la proroga. Con questo romanzo mi sto troppo divertendo per tirare via e finire di corsa. Niente scadenze, me la prendo comoda.
  12. @acherusa la premiazione è stata ieri, a Milano nel Mondadori Megastore di piazza Duomo. Adesso prepariamo il romanzo per la pubblicazione, dovrebbe uscire verso la metà di giugno e sarà promosso e distribuito, oltre che negli store online, anche in molte librerie Mondadori (nel senso che sarà fisicamente reperibile). A suo tempo comunque saprete tutto, lo spam vi inseguirà anche nei luoghi di vacanza
  13. Eh-ehm. Pare proprio che abbiamo vinto