novelist

Utente
  • Numero contenuti

    16
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su novelist

  • Rank
    Sognatore
  1. Montag

    Dunque chi vuole pubblicare con Montag deve comprare copie del proprio libro, copie di altri emergenti pubblicati da Montag e anche parlarne bene, sennò Montag si offende. L’editore a pagamento scrive: “abbiamo sempre mostrato una certa serietà e dato prova di impegnarci nel concreto”. Ma quale sarebbe la prova? Rispondere a qualche domanda sul metodo è impegnarsi nel concreto? Un editore che si impegna nel concreto dovrebbe vendere molti libri, ma NON ai suoi autori. E ciò può avvenire solo comprando spazi pubblicitari. Nessuno si aspetta pagine intere su quotidiani nazionali, ma nemmeno solo belle parole su un forum di internet, comunque utilissimo, ma che di certo non giustifica la richiesta di 900 euro ad uno scrittore. Quando ci sarà tale prova, allora sì che l’editore verrà apprezzato. Ayame, nessuno ha usato toni offensivi. Un forum non si chiamerebbe tale se non ci fossero i commenti. Se una persona è consapevole di lavorare onestamente, non getterebbe la spugna per qualche battuta ironica o di fronte a testimonianze a sfavore. È l’editore semmai che è stato poco delicato definendo gli iscritti di writer’s dream “cicale, piagnucoloni, vittime, ecc. ecc.” Le vere vittime sono le persone che pubblicano a pagamento.
  2. Lampi di stampa

    Esatto, è on demand. Pubblicano quello che invii, basta pagare. Fanno esattamente il lavoro delle case editrici a pagamento, però costa molto meno. Il libro sarà comunque ordinabile via internet (ibs, ecc.) e in qualsiasi libreria. Se proprio si vuole pubblicare, consiglio editori on demand a quelli a pagamento, tanto entrambe le categorie non faranno promozione.
  3. Montag

    Pensa che poco più di anno fa l'editore in persona, proprio su questo forum, dichiarò: "formuliamo una proposta da 50 copie oppure ci accolliamo l'onere della pubblicazione per intero". Sarà la crisi economica? Mah! Misteri!
  4. Oppure Editore

    Alla mia domada diretta: "Chiedete contributo per la pubblicazione?", hanno risposto: invii pure il Suo manoscritto, lo leggeremo volentieri. Fine della riposta. Penso che questa discussione vada dunque spostata in altra categoria.
  5. Oppure Editore

    strano non ti abbiano risposto, eppure sul sito c'è scritto questo: Le proposte sono vagliate da uno specifico comitato di lettura al massimo in due mesi dal ricevimento. A tutti gli autori è garantita una risposta, indipendentemente dall'esito della selezione. Comunque già il fatto che si parli di "proposte" mi fa pensare male. Mi ricorda la famosa proposta editoriale della casa editrice il filo-albatros...
  6. Oppure Editore

    Nome: Oppure Editore Generi valutati: Invio manoscritti: Distribuzione: Sito: http://www.oppurelibri.it/ Sito non raggiungibile. Qualcuno lo conosce? Sul sito spiegano come inviare il manoscritto, in modo molto dettagliato, ma l'unica cosa che non viene specificata è se pubblicano a pagamento. Alle email non rispondono o almeno non molto velocemente...
  7. Tabula Fati

    A me chiesero sui 3000 euro, non ricordo esattamente, forse erano 3.500, era comunque una cifra che come risposta meriterebbe solo insulti. Io feci appello a tutto il mio autocontrollo e semplicemente ignorai la "proposta". L'editore (chiedo scusa alla categoria se includo la casa editrice in oggetto) dopo qualche settimana mi contattò di nuovo per farmi la stessa proposta, scontata di un 500 euro. Continuai con la politica dell'indifferenza, ma qualche giorno fui contattato nuovamente con parole simili alle seguenti: "Ha ricevuto la nostra proposta?" "Certo che l'ho letta! La ringrazio, ma mi rivolgo altrove." E tutto si concluse così. Forse avrei dovuto rispondere con un bel "vaffa", ma sarebbe servito a qualcosa?
  8. Serarcangeli Editore

    il lupo perde il pelo ma...
  9. Appena iscritto e già richiamato!

    Concisa e calzante come definizione, bravo novelist Sono una nuova arrivata anch'io. Che genere di romanzi hai scritto/pubblicato? Ciao! Scrivo romanzi dove c'è sempre della tensione psicologica, dove cioè sono presenti delle situazioni che apparentemente sembrano senza via d'uscita. A volte cìè il lieto fine, altre volte no, ma in ogni caso il protagonista giunge a delle scoperte importanti.
  10. Appena iscritto e già richiamato!

    Ciao Aurora, benvenuta! Grazie per il link di poesie, penso che ci metterò qualcosa di mio. Comunque una col tuo nome non può non fare la poetessa :-)
  11. Appena iscritto e già richiamato!

    Sono romano, adesso vivo a Milano. Che mi vuoi rimorchiare? Scherzo Tu di dove sei?
  12. Appena iscritto e già richiamato!

    Grazie! Mi chiamo Gianluca e tu?
  13. Appena iscritto e già richiamato!

    Hai ragione, fanno bene. Uno scrittore vero deve avere soprattutto disciplina!
  14. Appena iscritto e già richiamato!

    Ammazza che bacchettoni! Scherzo, ok ok mi presento. L'avevo già fatto tempo fa, ma essendovi trasferiti, capisco che si debba rifare. Comunque non c'è problema: scrivo romanzi, qualcuno già pubblicato, altri in attesa di editori che vendano ai lettori, non agli autori. Ci sono cascato in passato e mi sono reso conto che pubblicare a pagamento non è mai una grande svolta. Può servire per un confronto con molte persone, per ricevere critiche e consigli, per stimolo, ma è certo qualcosa di cui non si può andare fieri, perché tutti possono pubblicare a pagamento, specie con certi editori che nemmeno leggono il testo. Apprezzo questo forum proprio perché c'è una bella e trasparente classificazione degli editori, cui di sicuro darò il mio contributo. Appena pubblicherò il mio prossimo libro ve lo presenterò volentieri. Un saluto a tutti i forumisti.
  15. Serarcangeli Editore

    come ho scritto, ho avuto a che fare con lui molto tempo fa. Magari ha cambiato politica... anche se dubito. Aspettiamo altre testimonianze, no? Siamo sempre in tempo a spostare la discussione nelle altre categorie.