Tel

Utente
  • Numero contenuti

    601
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    2

Tel ha vinto il 7 luglio 2014

Tel ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

58 Popolare

Su Tel

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 23/05/1996

Informazioni Profilo

  • Genere
    Non lo dice
  • Interessi
    Libri,manga,fumetti, ultimamente anche la fisica

Visite recenti

4.375 visite nel profilo
  1. Pochi,ma più significativi, auguroni da parte mia
  2. Eh, vabbè, sto fuori. L'ho visto solo ora il topic. Grazie a tutti Scusate per i ringraziamenti ultra tardivi.
  3. A giudizi apodittici mi avevi già conquistato. Benvenuto Sì, sì, dicono tutti così poi postano un romanzo! Di nuovo ben arrivato romanzo? Mai! Dopo aver letto Anna Karenina ho deciso che non era il mio genere, un racconto, meglio se breve, e via Poe è d'accordo con te.
  4. Un progetto davvero ambizioso. Una breve storia dell'universo c'è già: "Piccola Cosmogonia Portatile" di Raymon Queneau. Per quanto riguarda i cambiamenti di stile si può trovare qualcosa di simile in "Esercizi di Stile" sempre dello stesso autore. Poi, "il passaggio attraverso varie epoche e movimenti artistici" è un campo così vasto... forse qualche manuale di letteratura comparata e/o di filologia con un taglio antropologico Ma basta OT. Io vorrei leggere una biografia ironica della mia vita ma sembra non esistere poi vorrei disleggere un libro in cui non c'è scritto niente e per ora basta.
  5. Fu allora che una fragorosa risata esplose tra la folla estasiata Lo spartano si voltò verso i cittadini, con sguardo imbarazzato Poi si ricordò d'essere lo Spartano, l'uomo dalle chiappe di ghiaccio, opps ... l'uomo dalla faccia di ghiaccio e fece un sorriso. Un uomo allora si fece largo tra la folla: era Flash in persona! Si avvicinò allo spartano e disse in modo velocissimo: -Oralevatichecipensoioatirarlagiù!- Nel frattempo, il Re, tomo tomo, cacchio cacchio, cercava di squagliarsela alla chetichella attraverso un passaggio segreto passò prima nella sua stanza privata per raccattare la sua amata console e già che c'era prese anche la sua vecchia chitarra elettrica con la quale aveva cercato di ammaliare il popolino. Dopo si diresse in bagno, ma non per dare libero sfogo ai suoi bisogni fisiologici, pensi per fuggire dal passaggio segreto nascosto nella doccia. Entrò e lasciò il bagno con sguardo furbo Era giunto a metà del lungo tunnel scavato sotto le fondamenta del castello quando si rese conto che non era stato concluso perché con i denari che occorrevano per finirlo lui aveva costruito una piscina termale con tanto di vasca idromassaggio e sauna turca. Si mise a piangere e si disse che se mai avesse avuto la voglia di costruirsi un'altra piscina (ne aveva già cinque sparse per il castello) avrebbe dovuto colpire il comò con il mignolo del piede, così avrebbe pensato al dolore e non alla piscina Poi si ricordò che il suo ingegnere gli aveva detto che mancava poco per terminare il tunnel ed uscire all'aperto: prese una pala li a terra e cominciò a scavare. Si stancò molto presto, si asciugò il sudore cominciando a pensare che quel lavoro non era affatto per lui Ma sedendo e mirando angusti e stretti spazi di là da lui e sovrumana quiete eccetera eccetera giunse alla conclusione che non voleva più essere uno spartano ma uno scavatore. Ma non era, sai, sicuro sicuro quindi continuò a sedere e a mirare.
  6. Non ho niente da dire. Solo che il messaggio precedente faceva pena e non mi andava di averlo sul profilo. Buon San Valentino, suppongo.

  7. L'unica cosa che il mio corpo toccherà e da cui sarà abbracciato calorosamente sono un lettuccio, una copertina e un libro.
  8. Li ho scoperti un anno e mezzo fa ma solo ora comincio ad apprezzarli davvero.
  9. I remake raramente sono all'altezza (molte volte manco si sollevano da terra), sopratutto di una serie inglese. Una piacevole eccezione è Shameless. Sto alla quarta stagione e sono veramente felice.
  10. La ppdm è un tipico esempio di persona che sa usare una tastiera.
  11. Ammetto di aver aperto una scatoletta di tonno recalcitrante con un martello
  12. Benvenuto.
  13. Prime 2.30 circa di film: Interstellar è un film bellissimo, impeccabile. Poi negli ultimi 20 minuti o più si smonta tutto ciò che si era così sapientemente costruito ribaltando totalmente la mia opinione e diventando un filmetto di quelli che mi aspetto dal peggior Nolan. Quindi che dire, consiglio davvero di cuore di andare a vedere uno dei film di fantascienza migliore degli ultimi anni e poi tapparsi ,metaforicamente e non, occhi e orecchie per l'ultima mezzoretta Recitazione ottima in tutti tranne che in Anne Hathaway. E penso la fisica non sia stata molto maltrattata se non si prende in considerazione l'ultima parte sopramenzionata, e come mi ha fatto notare un mio saggio amico finalmente le esplosioni che avvengono nello spazio non fanno rumore. Ops. Aggiungo che ho visto anche Burn After Reading dei fratelli Cohen - divertente- e Io e Anni di Woody Allen - molto carino.
  14. L'ho provato a leggere qualche anno fa e mi è sembrato molto complicato, ma c'è da dire che ero giovincello e non avevo ancora cominciato a studiare fisica. Ora che ho cominciato, anche troppo tardi direi, a gettare un po' le basi riproverò a immergermi nella lettura di questo libro dall'idea di fondo davvero carina (anche se i fumetti americani non sono esattamente il mio genere)
  15. Devi annunciare la prossima lettera e la relativa "boa".