Lilly

Utente
  • Numero contenuti

    75
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

4 Neutrale

Su Lilly

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 17/09/1983

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna

Visite recenti

1.760 visite nel profilo
  1. cosa mi passa per la testa? Un sacco di cose!

    1. Riddle Seeker

      Riddle Seeker

      Poche sono quelle che si riescono a fermare!

  2. "Paradiso amaro"... commovente
  3. 127 ore... da brivido, un po come "Into the wild". Una di queste sere mi guardo "Cappuccetto rosso sangue" (ne ho letto il libro e non mi ha esaltato), e Paradiso Amaro.
  4. Ieri sera ho visto "In Time"... bé posso dirvi che chiunque sia l'arteficie di quel film... è un genio! Ha saputo ricreare una realtà che, seppur appaia molto diversa dalla nostra, la rispecchia decisamente!
  5. Ok, ecco cosa ho sognato stanotte... Stavo gironzolando in una specie di negozietto di souvenir, simile a quelli che si trovano alla fine dell'attrazione di un parco divertimenti: pupazzetti, carillon e molte altre cianfrusaglie colorate. Man mano che proseguo, il negozietto diviene sempre più ampio e articolato, quasi un labirinto. Poi prende le sembianze di una vecchia casa e la sensazione è quella di trovarmi nella casa degli orrori. Ovviamente non sono sola, ma non ho la percezione di chi mi accompagna nè di chi mi sta seguendo (perchè ovviamente qualcuno mi sta seguendo). Ma ecco che arriva la parte più assurda, la parte che mi è rimasta appiccicata addosso come una sanguisuga per tutta la giornata. Improvvisamente mi ritrovo su un motoscafo (uno di quelli piccoli), ma non quelle che sto solcando ad una velocità supersonica non sono onde, bensì l'asfalto che ricopre la lunga via in cui abitano i miei genitori. Il motoscafo continua la sua corsa, mentre io, spalle al timone (perchè il mio motoscafo aveva il timone) guardo la fine della via avvicinarsi inesorabilmente. Dentro di me sono certa che il motoscafo si fermerà in tempo, così con il piede (assurdo lo so) spingo una leva per far perdere potenza al motore (perchè nella mia testa ho pensato che se avessi sterzato di colpo il motoscafo si sarebbe ribaltato girandosi più volte su sé stesso). Morale della favola, il motoscafo non frena, anzi per via della forte velocità prende il volo con me sopra. Superiamo il giardino dell'abitazione che segna la fine della via, dove vi scorgo una piscina e mi maledico per non essemici tuffata. Sono incollata al timone senza via di scampo e so che presto ci sarà l'impatto con il suolo. E qui la sensazione più brutta del sogno... ogni volta che il mio corpo si prepara alla discesa verso morte certa, il motoscafo riprende un millimetro di quota, continuando a sfrecciare in aria per un altro istante. Poi di nuovo mi preparo all'impatto, e di nuovo il motoscafo tira dritto. Nulla di chè direte voi... peccato che io soffra di vertigini e, intensi come sono i miei sogni, ho rischiato l'infarto!
  6. Ciao Dana e benvenuta! Al mondo siamo tutti strani, perchè ognuno è fatto a modo suo! Possiamo instaurare delle amicizie con persone simili a noi, ma possiamo anche scorpire di andare d'accordo con persone completamente diverse da noi Il bello della vita... è che non finirà mai di stupirci
  7. Benvenuto
  8. Welcome Antonio!
  9. Benvenuta!
  10. Ciao e benvenuta! Abbiamo molto in comune io e te
  11. Ciao e benvenuto! Credo che in questo forum tutti, o quasi, abbiano ricevuto un'offerta da Albatros. Direi che l'istinto ti ha suggerito bene
  12. Anche io adoro i film! Benvenuto!
  13. Buongiorno a te! E benvenuto
  14. Benvenuto
  15. Benvenuto P... milanese Bella domanda la tua, ma sai che c'è? Io scrivo... e le definizioni le lascio agli altri Benvenuto a te e al tuo cane