mauro longo

Scrittore
  • Numero contenuti

    34
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di mauro longo

  1. Nome: Acheron Books Generi: Fantastico, Fantasy in ogni sua declinazione, Pulp, Weird, Horror, Thriller soprannaturale, Fantascienza Modalità invio manoscritti: https://www.acheronbooks.com/index.php?id_cms=1&controller=cms Sito web: https://www.acheronbooks.com Salve a tutti, Scrivo a nome di Acheron Books e ci piacerebbe presentarci a questa comunità che io stesso (da utente) seguo da anni. Ad Acheron Books ci occupiamo di narrativa italiana di genere e lo facciamo in un modo del tutto nuovo nel panorama del nostro paese: selezioniamo i migliori autori italiani e proponiamo loro contratti d’eccellenza; li guidiamo e formiamo per far loro realizzare opere spendibili all’estero; traduciamo in lingua inglese i libri tramite localizzatori madrelingua; li distribuiamo in tutto il mondo in formato e-book e con il print-on-demand. I nostri titoli sono disponibili principalmente in lingua inglese; una selezione degli stessi è distribuita anche in italiano per il mercato nazionale. Contatti: info@acheronbooks.com Siamo nati da poche settimane, eppure i traguardi raggiunti sono già tanti e le iniziative in cantiere ancor di più! I primi autori che abbiamo proposto al mercato internazionale sono già esemplificativi del nostro modo di lavorare, che coinvolge professionisti già noti e pubblicati, scrittori indipendenti ed assoluti esordienti, purché tutti accomunati da indubbia qualità di scrittura e ottime idee. *Editato dallo Staff, no pubblicità ad autori* Come si diventa autori Acheron? So che questa è forse la domanda più interessante a cui rispondere in questo forum. In questo momento abbiamo un programma di autori e opere schedulato per il prossimo futuro e stiamo ponderando nuovi casi per i mesi successivi, ma non accettiamo proposte e manoscritti. I nostri esperti stanno già scandagliando il mercato editoriale italiano in cerca di talenti noti e meno noti, che abbiano già pubblicato o meno e che siano in grado di realizzare con noi quello che abbiamo in mente. Acheron cerca autori italiani moderni, abili e intelligenti, che ben conoscano l’elevato livello qualitativo dei loro colleghi anglosassoni e siano pronti alla sfida - ma allo stesso tempo orgogliosamente figli della grande tradizione storica, culturale e letteraria italiana che ha radici in opere celeberrime come l’Orlando Furioso e la Divina Commedia. Vi aspettiamo per conoscervi e farci conoscere: sul nostro sito: https://www.acheronbooks.com sul nostro blog: http://bit.ly/1xIjyas sulla nostra pagina facebook: http://on.fb.me/15jJbGB su Twitter: https://twitter.com/Acheron_Books A presto e buona scrittura/lettura!
  2. Ciao Sergio. C'è già una raccolta di racconti in catalogo, ma in generale stiamo ragionando principalmente su romanzi brevi, che rimane la formula di inserimento più efficace. Pubblichiamo essenzialmente in ebook, ma aggiungiamo dove possibile delle versioni print on demand sugli store online, per esempio Amazon-CreateSpace. JediMaster, M.T. mi spiace! In ogni caso l'opzione rimane valida anche per proposte future. Alla prossima!
  3. Io personalmente penso che tutto quello che possiede "qualità" intrinseca vada bene. Però non si può voler seguire e fare tutto. Quella di Acheron è una scelta precisa per entrare in un mercato pienissimo e dispersivo, usando quello che il 99% dei competitori non hanno, ovvero "essere italiani". E usandolo ovviamente in maniera intelligente e professionale.
  4. Ciao Jedimaster, l'indirizzo è info@acheronbooks.com Nel frattempo, se volete conoscere uno dei nostri autori in un party virtuale, perché non vi unite a Davide Mana​ per una folle notte nella Shangai degli anni '30? Ecco l'evento: https://www.facebook.com/events/705195039594479/?fref=ts A presto!
  5. Vi rispondo subito Alcuni degli autori Acheron, per esempio Davide Mana, sono in grado di scrivere direttamente in inglese, nonostante tutti gli accordi e le discussioni siano stati fatti in italiano, ovviamente. Per questo motivo The Ministry of Thunder non ha una versione italiana. Altri scrivono in italiano, vengono editati in italiano e tradotti poi in inglese. Per questo motivo trovate una versione doppia del libro, anche se quella italiana offre un riscontro abbastanza secondario rispetto all'altra. Se volete, scriveteci pure in italiano, ma tenendo conto di quelle istruzioni in inglese. A presto!
  6. Ciao Vlibero, il link è proprio quello. Tutto il nostro sito è in inglese, perché il nostro lavoro è rivolto quasi esclusivamente al mercato internazionale. Prova a cercare un traduttore e a verificare il testo in questo modo. A presto!
  7. Per tutti gli interessati, abbiamo aperto un canale per ricevere proposte editoriali: https://www.acheronbooks.com/index.php?id_cms=1&controller=cms Leggete bene quello che richiediamo, altrimenti sarà difficile valutare tutti. Segnalo anche che, per chi volesse incontrarci di persona, a Milano, abbiamo aperto le iscrizioni a un corso di scrittura alla UESM: Per chi volesse saperne di più: https://www.facebook.com/825547587505796/photos/a.826252770768611.1073741829.825547587505796/846548045405750/?type=1 Attenzione: il corso è a pagamento, con uno sconto lancio speciale perché è la nostra prima iniziativa di questo genere. Ci sono ancora dei posti disponibili.
  8. Eccomi. Tirato in ballo come Acheron Books, rispondo. Il nostro non vuole essere un sistema universale o una filosofia di vita, ma vi spiego semplicemente la logica che sta dietro al nostro lavoro. Prendiamo scrittori italiani del fantastico e selezioniamo le loro opere (o chiediamo loro di scriverne) con una evidente elemento di italianità. Poi le pubblichiamo in inglese, per il mercato mondiale. Se un autore si chiama Samuel Marolla, o Davide Mana, o Luca Tarenzi (lascio fuori per ora solo Alessio Lanterna, ma solo perché esordiente e con un romanzo che potrebbe sembrare più generico), sappiamo che può essere competitivo con i pesi medi e perfino con i "big" del panorama fantastico internazionale. Ma i loro cognomi finiscono con delle vocali e loro saranno sempre identificati come "italiani" in ogni contesto che coinvolga lettori anglosassoni. Che lo vogliamo o no, per il lettore UK-USA, il loro sarà sempre un nome esotico e noi su questo esotismo vogliamo giocare. Vogliamo volgerlo a nostro favore. Vogliamo usarlo. Pensiamo a noi stessi. Quando leggiamo un autore giapponese o cinese ci aspettiamo che ci trasmetta qualcosa dell'Oriente. Quando leggiamo un autore turco o mediorientale, ci aspettiamo di trovarci dentro paesaggi e personaggi arabi, o turchi o afgani... Quando qualcuno legge un romanzo italiano, si aspetta di trovarci dentro la Roma imperiale, Milano, Firenze, Venezia, Dante Alighieri, Leonardo da Vinci, il Fascismo, il Rinascimento, le streghe del medioevo, i roghi della Chiesa. E' forse una debolezza questa? Per noi è una forza, una serie di grimaldelli in più che gli scrittori italiani hanno per attirare l'attenzione in un mondo dove la concorrenza è terrificante (per fortuna!). Bisogna farlo bene, ovviamente. Noi non pubblichiamo bargain books con la pizza e il mandolino. Abbiamo citato nei nostri comunicati le grandi opere letterarie e fantastiche italiane, perché siamo convinti che gli italiani abbiano una tradizione vincente in questo campo e molto da dimostrare. Con noi le astronavi atterrano a Lucca...
  9. Grazie allora e di nuovo ben trovati.
  10. Ciao Steamdoll, Hai perfettamente ragione. Come scrivevo sopra, uno degli autori della nostra prima tornata, Alessio Lanterna, è un esordiente assoluto, quindi noi non ne facciamo un problema di esordio o meno. Il fatto è che in questa fase avrebbe poco senso per noi leggere le cosiddette unsolicited submissions: sia per questioni di tempo sia perché cerchiamo un certo tipo di libri, con caratteristiche molto precise. Considera che la selezione che facciamo è molto dura, perché dovendoci confrontare con un mercato che in originale pubblica Stephen King, George Martin, Neil Gaiman, dobbiamo essere estremamente severi. Cerchiamo e leggiamo noi stessi esordienti, autoprodotti, autori-artigiani, scrittori indipendenti, blogger e pubblicati, scegliendoli con il lanternino a seconda di quanto ci appaiano bravi e capaci di farsi notare autonomamente, ma anche e soprattutto adatti al nostro programma editoriale. Ti riporto uno stralcio del nostro comunicato stampa di avvio lavori: L’Italia, la sua storia millenaria e il suo patrimonio artistico ammirato in tutto il mondo, le sue ambientazioni uniche per diversità e varietà, che spaziano dalle grandi città magiche e dense di mistero e avventura come Torino, Roma, Venezia, Napoli, ai villaggi sperduti e alle campagne ricchissime di folklore, dalle terre di mostri mitologici come Scilla e Cariddi, le Sirene e i Ciclopi, alla altrettanto evocativa Milano, dove grattacieli avveniristici, imperi finanziari e alta tecnologia si mescolano con tradizioni antichissime e con radici che arrivano fino alle dominazioni longobarde, romaniche e celtiche; si parla insomma di un humus culturale vastissimo e quasi per nulla conosciuto nell’ambito della speculative fiction internazionale. Acheron si propone quindi di diffondere nel mondo tutto questo, tramite autori italiani moderni che ben conoscono l’elevato livello qualitativo dei loro colleghi anglosassoni - e coraggiosamente sono pronti alla sfida - ma allo stesso tempo orgogliosamente figli di una grande tradizione letteraria fantastica, forse troppo sottovalutata, nella quale si sono cimentati scrittori come Dino Buzzati e Italo Calvino, ma anche Capuana, Fogazzaro, Moravia, Soldati; letteratura fantastica che ha radici ancora più profonde, risalendo indietro nel tempo fino a opere celeberrime come l’Orlando Furioso. Abbiamo scelto un autore come Davide Mana, quasi esclusivamente autopubblicato fino ad oggi, per la sua capacità di emergere in rete e per la qualità dei suoi testi. Lo abbiamo fatto con gli autori della nostra prossima tornata di titoli e lo faremo ancora in futuro.
  11. Salve a tutte/i. Innanzitutto un saluto per conto di Acheron Books, una nuova realtà editoriale italiana che ha lo scopo di diffondere la narrativa di genere italiana fuori dai confini nazionali.Scegliamo, editiamo, traduciamo, supportiamo e vendiamo, ovviamente tutto a nostre spese, autori e romanzi fantastici di vario genere italiani, per il mercato anglofono.La prima tornata di pubblicazioni vede come autori Samuel Marolla, Davide Mana, Luca Tarenzi e Alessio Lanterna.Venite a farvi un giro sul nostro sito: Se siete dalle parti di Milano e volete incontrarci, l'occasione migliore è un CORSO DI SCRITTURA DI GENERE FANTASTICO, che stiamo organizzando per il mese prossimo. DOCENTI: Luca Tarenzi, Aislinn, Davide Mana, Adriano Barone. OBIETTIVO: corso di SCRITTURA CREATIVA finalizzato all’apprendimento di capacità compositive di opere di narrativa (e di giochi di ruolo) di genere fantastico (urban fantasy, fantasy storico, fantascienza, horror). Valutazione dei testi scritti dai partecipanti da parte della casa editrice digitale promotrice del corso formativo, al fine di individuare possibili potenzialità autoriali. Il corso non garantisce in alcun modo nessun tipo di pubblicazione. Quando: martedì, dalle 19,00 alle 21,00, prima lezione 17 febbraio 2015. DURATA: 11 lezioni da due ore ciascuna. SEDE DEL CORSO: UESM, Via Sant'Uguzzone 8, 20126 Milano (MM1 Villa San Giovanni o Sesto Marelli). COME ISCRIVERSI: andare sul sito Acheron sulla pagina “Acheron Speculative Fiction Writing Course” e selezionare l’opzione “On line payment” per pagare in anticipo il corso oppure scrivere a info@acheronbooks.com per chiedere maggiori info e iscriversi pagando il primo giorno di lezione presso UESM: Per qualsiasi dubbio o domanda, fateci sapere! A presto!
  12. Cavolo, scusa... ti ho risposto fuori tempo massimo. L'unico accenno era quello linkato, bisognava fare come diceva quella pagina striminzita...
  13. Ecco i concorsi aggiornati a Marzo! http://www.caponatameccanica.com/concorsi-di-narrativa-fantastica-marzo-2014/
  14. Il libro è digitale e la casa editrice è Origami Edizioni, appena nata e senza la minima intenzione di fare EP o doppio binario... Detto questo, il romanzo è un Mash-up del Decamerone con gli Zombi, che invadono l'Europa e la Firenze del Trecento, città quest'ultima dove si svolge la maggior parte della storia. Se l'accoppiata Decamerone + Zombi vi può sembrare interessante, magari venite a dare un'occhiata alla pagina con tutte le anteprime gratuite e con i link verso i distributori che vendono il titolo (4,90 euro). Vi aspetto in quel link o su questa pagina per rispondere a qualsiasi dubbio, riscontro o domanda! Ciao! http://maurolongo.wordpress.com/decamerone-dei-morti/
  15. Grazie Decimo, fammi sapere se lo leggerai e dammi pure i tuoi pareri e suggerimenti!
  16. Origami ha pubblicato il mio primo libro, quindi ne posso dire piu che bene!!! Scherzi a parte, si tratta di unacasa editrice giovane e volenterosa, che guarda al futuro e fa le cose con passione. Una parola speciale di ringraziamento e complimento a chi si occupa dell'editing: davvero un'assistenza puntuale, dedicata e appassionata che mi è servita parecchio e ha dato un grande apporto al libro... So' bbrave guaglione, ia!
  17. Anche a questo voglio gettarci un'occhiata, grazie della segnalazione!
  18. MORTO bello questo concorso... ci provo!
  19. ecco la mia esperienza con PNLA. Non sono molto soddisfatto ma spero di aver espresso il mio caso con la dovuta pacatezza: http://maurolongo.wordpress.com/2013/01/07/agenzie-letterarie-ne-vale-la-pena/
  20. Ci sono anch'io!!!
  21. Salve a tutte/tutti. Finalmente mi sono iscritto su questo forum che seguo "di nascosto" da molto tempo. Sempre stimolante e pieno di notizie, informazioni e dritte!