Banner_Sondaggio.jpg

Sally

Scrittore
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su Sally

  • Rank
    Sognatore
  1. @Skorpiòs Voglio dire che si adottano dei registri diversi nella scrittura. Alcuni scrittori sono minuziosi, esplicitano i dettagli. Hanno una narrazione lenta, si focalizzano di più. Altri invece, sono immediati. Faccio un esempio: A) La luce opaca di un lampione filtrava dalla finestra e nella penombra scorgevo un velo di polvere sul davanzale. B) La stanza era illuminata dalla luce di un lampione Capito? Trovo che tu rientri nella seconda categoria, non per questo meno potente di chi si sofferma di più sui dettagli. Semplicemente più istantanea. Un autore della prima categoria che mi annoia particolarmente è D'Annunzio. Io rientro nella via di mezzo.
  2. @L'antipatico Grazie per le correzioni. Però penso che non sia errato scrivere sulla prua o nomi propri seppur di astri, con la maiuscola. Sono sempre nomi propri. "Avevano origini" è un mio errore di battitura, non lo avevo assolutamente notato. Per quanto riguarda la virgola, ti do ragione negli ultimi casi e non nel primo. Non mi sento generosa con le virgole poiché le trovo inutili interruzioni del testo, con fine decorativo (quando non sono necessarie ovviamente). A volte si abusa di questo segno di punteggiatura, appesantendo inutilmente il prodotto della nostra scrittura. Nel caso in cui si tratti di periodi lunghi, se introdotti da una temporale, trovo orripilante la presenza di una virgola. Un testo con ambizioni di pubblicazione non dovrebbe avere errori di punteggiatura? Dovrebbero chiudere i battenti tutti gli editor e i correttori di bozze delle case editrici: mi sembra legittimo che allo stesso occhio possano sfuggire dei refusi. @wyjkz31 Chiaro, non sapevo come citare il testo. @Anglares Ti ringrazio, mi piace cogliere i dettagli della realtà e imprimerli su carta. Evocare immagini meno comuni è un buon suggerimento da mettere in pratica!
  3. Qui c'è il commento che ho postato, come previsto da regolamento. Se sbaglio qualcosa, ditemi pure: sono nuova del forum! Oggi vorrei farvi leggere uno stralcio del mio romanzo di avventura, ambientato in Norvegia: "Poi mi recai di nuovo sulla prua per non perdere la stupefacente alba che si prospettava davanti a me. Sembrava di essere su un battello fantasma che navigava verso due dimensioni parallele. Surrealismo e impressionismo si erano coniugati in una brillante metamorfosi da cui avevano origini due ali del cielo. Alla mia destra nel pallido cielo mattutino tinto di rosa, sorgeva una vivace Luna piena pronta a illuminare il cammino dei viandanti sulle impervie catene montuose che si intersecavano, a confortare la solitudine del lupo, a dipingere di romanticismo le notti degli innamorati. Quella sfera luminosa in cielo alleviava i tormenti degli insonni e l’anima dei poeti che rivolgevano preghiere dense di lacrime e speranze al nostro satellite. E alla mia sinistra nello stesso istante le acque si tingevano di arancione. Erano placcate d’oro, preziose come un gioiello mentre ci si immergeva in una soffusa atmosfera di perdizione che relegava i tormenti in fondo al cuore e faceva sorgere la speranza poiché una gigantesca palla di fuoco, il Sole più grande che avessi mai visto nasceva imperante dai monti immersi nella penombra per regnare sul cielo variopinto, irradiando i suoi raggi ovunque e accecando gli occhi. Quel riflesso, quell’intenso bagliore creava delle lacrime dorate che sgorgavano sull’acqua, offuscando la vista e immergendo mare, cielo e terra in un abisso di colore.Tutto si tingeva d’arancio, l’incidenza della luce irradiava ogni angolo e la mia flebile voce, rotta dall’emozione poteva solo contemplare quella magia."
  4. Ho letto questo frammento e personalmente ritengo che la trama abbia del potenziale.Tuttavia come hanno evidenziato altre persone ho colto delle imprecisioni e mi sembra che la sintassi sia poco chiara. Diciamo che alcune parti mi hanno convinto "Il padre non si era accorto di nulla, della rapina, dell'arma, solo al suono dello sparo gli fu tutto chiaro ma ormai il sangue iniziava a defluire dal suo petto, un dolore lancinante gli portò via il respiro, facendolo accasciare a terra mentre si premeva la mano sul petto" e altre no. Comunque la modalità di scrittura è altamente opinabile. C'è chi predilige una scrittura con lente di ingrandimento e chi invece opta per una narrazione istantanea. Nonostante gli innalzamenti stilistici, trovo che la tua sia una scrittura d'impeto!
  5. Buono a sapersi!
  6. Grazie! Attualmente sto scrivendo un romanzo.Scusate il ritardo nella risposta. Ho fatto un esame pochi giorni fa e non mi sono più connessa.
  7. Grazie a tutti!Posterò presto qualcosa. P.S. Sally come la Sally di Vasco Rossi.
  8. Grazie per aver disbrigato la matassa. Per il momento non ho ancora inviato il romanzo a una casa editrice perché sono in fase di revisione. Devo dire che è la parte più complicata. Nel frattempo avevo pensato di rivolgermi ad un agente letterario. Penso che gli editor siano molto cari. Non so come mi muoverò. Crepi il lupo!
  9. Salve, ho scritto un romanzo e vorrei pubblicarlo con una grande casa editrice. Il mio problema è che nel manoscritto ho inserito due racconti consequenziali alla storia presenti su vari siti, alcune citazioni tratte da una silloge pubblicata con il self-publishing e altre citazioni d'autore. Ora mi chiedo: è possibile essere presi in considerazione o devo snellire la mia opera? I romanzi devono essere prettamente inediti anche se io mi riferisco a materiale che non è stato ceduto a nessuna casa editrice? Ovviamente eccetto le citazioni d'autore, si tratta di farina del mio sacco!
  10. Ciao a tutti, nonostante l'ora tarda penso che sia il momento delle presentazioni. Beh,che dire di me? Amo destreggiarmi con le parole da quando sono bambina. Sulla carta il mio mondo interiore si tramuta in realtà. Adoro la scrittura in tutte le sue forme e questa passione mi spinge ad andare avanti nel bene e nel male. Mi chiamo Sally, ho ventisei anni e studio letteratura. Nascondo tanti sogni nel cassetto e spero di realizzarli un giorno. Come molti di voi, sono un'aspirante scrittrice e mi trovo qui per confrontarmi con chi condivide le mie stesse aspirazioni.