Banner_Sondaggio.jpg

Mauro Barbarito

Scrittore
  • Numero contenuti

    62
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

28 Piacevole

Su Mauro Barbarito

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 24/01/1982

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  1. Salve a tutti, spero sia la sezione adatta, visto che sono OT rispetto alla scrittura! Qualcuno saprebbe indirizzarmi verso un forum completo come questo, ma dedicato a disegnatori ed aspiranti tali? Grazie!
  2. Il problema è che poi questo fantomatico Max Power dovrebbe avere un minimo di presenza sui social etc., altrimenti rimarrebbe un emerito sconosciuto, ma straniero!
  3. Da autore e lettore, preferisco brossura con alette. Che è anche il formato in cui sono stampati i miei libri
  4. Sia ben chiaro che non sto criticando nessuno, è solo un confronto Premesso questo, io sono dell'idea che debba necessariamente esserci un format, un'impostazione che caratterizza una produzione, ma ritengo che debba essere relativa alla produzione di un singolo autore o di una collana. Quando cercavo "Urania" trovavo immediatamente il volumetto bianco con l'immagine nel cerchio rosso, e sapevo immediatamente che mi trovavo davanti un volume della collana specifica di mio interesse. Probabilmente quella impostazione non sarebbe stata adatta ad altri tipi di pubblicazioni. Ripeto, è solo un mio punto di vista, e non voglio andare troppo OT rispetto alla discussione. Anzi per tornare in tema, suggerisco a @Sissi77 di temporeggiare nell'attesa di più risposte possibili (salvo perdere occasioni che ritiene importanti) e di mettere in conto che, a prescindere dalla CE che sceglierà, una buona quota parte del lavoro di promozione sarà necessariamente a suo carico.
  5. Capisco questa posizione per una collana, o una serie di pubblicazioni particolari di una stessa CE, ma sinceramente non comprendo la scelta di uno stile unico per qualsiasi tipo di pubblicazione di una medesima CE. Ovviamente ogni editore ha la facoltà di scegliere la propria policy e ogni autore è libero di rivolgersi ad altri qualora non sia soddisfatto delle scelte grafiche.
  6. Su questo punto avrei qualcosa da dire. La copertina è parte integrante dell'opera e ritengo debba essere in linea con essa. Per mia fortuna la mia CE mi ha dato carta bianca, intervenendo solo per suggerirmi accorgimenti cromatici e modifiche al font. Se mi avessero imposto una copertina brutta, o che non rispecchiava lo spirito dell'opera, non credo avrei dato il fatidico "visto, si stampi".
  7. Grazie @JPK Dike , ti farò sapere
  8. Grazie @L'antipatico , invierò 600 email
  9. È una questione di immediatezza del messaggio e numeri. Se devo pubblicizzare un prodotto locale (o anche nazionale) ha più senso farlo su un quotidiano o una rivista con tirature ben più alte di quelle di un libro. Non credo, sinceramente, che possa essere un investimento valido per chicchessia.
  10. @JPK Dike assolutamente niente pdf. Stanno preparando gli epub veri e propri
  11. Verranno trasformati in eBook il mese prossimo. Ecco perché mi sto muovendo anche con la traduzione
  12. Grazie per le dritte @JPK Dike !
  13. Innanzitutto grazie per l'intervento @JPK Dike . Se ti riferisci alla traduzione, l'ho affidata a una madrelingua Se parli invece dei contatti esteri non ho problemi, padroneggio abbastanza bene l'inglese, anche in alcuni slang americani (questo per via del lavoro). Per il discorso contattare CE straniere, mi piacerebbe, ma non saprei da dove iniziare, suggerimenti su come cercare?
  14. Posso dire la mia? Concordo, scrivere non basta. Ma ho una visione differente, più egoistica. Non basta trovare una CE, arrivare sugli scaffali. Siamo onesti, o meglio, parlo per me, sarò onesto. Ho bisogno che la gente conosca il mio lavoro. Ho bisogno che il libro si diffonda, il più possibile. Che se ne parli. Che io ci guadagni 1 cent o una fortuna, il mio desiderio è che i miei lavori vengano apprezzati. Sto scrivendo il quarto libro. Ho visto il mio stile crescere, prendere forma, migliorare. Ora voglio che qualcuno se ne accorga. Vi sembro presuntuoso? Forse. Ma senza un pizzico di presunzione, a mio modesto avviso, non si va da nessuna parte. Se è vero che non si può contare sugli altri, dobbiamo contare per forza su di noi, credere nelle nostre capacità e andare avanti a testa bassa. My two cents.
  15. Altri utenti che hanno voglia di partecipare alla discussione? Avrei davvero piacere di confrontarmi sulle modalità con cui far approdare un ebook in inglese sui mercati esteri...