Untore

Scrittore
  • Numero contenuti

    12
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1 Neutrale

Su Untore

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 04/07/1964

Contatti & Social

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Sicilia

Visite recenti

125 visite nel profilo
  1. Lorem Ipsum

    inviato!
  2. Lorem Ipsum

    Mi sa che fanno tutto manualmente. Basta un piccolo problema e....si aspetta
  3. Lorem Ipsum

    No...
  4. pietrosanti || agenzia letteraria

    Non è esatto. Se interessati chiederanno il testo completo e solo in quel caso si prendono tre mesi per la valutazione. Immagino che l'eventuale richiesta del manoscritto arrivi ben prima di tre mesi.
  5. pietrosanti || agenzia letteraria

    "l’agenzia riceve i manoscritti solo dal primo al settimo giorno di ogni mese e solo al seguente indirizzo manoscritti.pietrosanti@gmail.com" più chiaro di così....niente form. Solo spedizione a quell'indirizzo
  6. pietrosanti || agenzia letteraria

    Per i manoscritti userei quella che dicono loro.
  7. Silvia Meucci

    Anche io ce l'ho fatta (ad inviare!). In bocca al lupo a tutti!
  8. Panda edizioni

    Salve, volevo chiedete se recentemente qualcuno ha avuto esperienze con questa casa editrice.
  9. Minimum Fax

    inviato ieri....speriamo bene!
  10. Fratini Editore

    Credo che il sito sia stato hackerato
  11. Eccomi

    Assolutamente vero. E a questo aggiungi la grande difficoltà che chi ha vissuto queste esperienze prova nel raccontarle a chi non le ha vissute. Ho assistito a lunghi silenzi quando ho chiesto a molti di loro di raccontarmi qualcosa e invece ho capito molto quando li ho visti, in varie occasioni, incontrarsi "tra loro" e aprirsi al racconto. Certi che quelli che avevano davanti avrebbero capito anche un cenno, un silenzio, una parola. Una sorta di alfabeto privato tra sopravvissuti. Da brividi.
  12. Eccomi

    Un saluto a tutti. Mi chiamo Mario e scrivo da poco. Più esattamente da quando mi sono reso conto che studiare, per motivi di lavoro (sono un ricercatore nel settore vulcanologico-geofisico), le cause di grandi catastrofi e delle loro conseguenza sulla gente senza occuparmi della gente non era molto intelligente. E così ho cominciato a far domande, a documentarmi, a "immergermi" tra chi soffre o ha sofferto le conseguenze di un terremoto et similia. Per questo motivo la mia narrativa è piuttosto monotematica. Ma vi assicuro che studiare e approfondire questi tristi eventi che mettono l'essere umano in una condizione di stress estremo mi ha fatto scoprire storie straordinarie. Che meritano di essere raccontate. Ho da poco terminato il mio primo romanzo ambientato nel 1968 tra i terremotati del Belice. Non so se nessuno lo leggerà mai. Non nego che mi piacerebbe, ma so che è estremamente difficile. In questo senso cercherò di imparare da chi, come voi, è già passato da questa "fase" di apprendistato.