Banner_Sondaggio.jpg

Sissi77

Scrittore
  • Numero contenuti

    33
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

11 Piacevole

1 Seguace

Su Sissi77

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 07/07/1977

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Torino
  1. @Edison presto detto: sono in attesa dell'editing (ma c'è un po' da aspettare) e appartiene ad un genere che io definisco fantasy esoterico, anche se mi sembra più un insieme di generi, tra cui una componente importante di romance.
  2. @Edison ciao! Io posso rispondere come nuova autrice di Le mezzelane... c'è un lungo elenco di libri in attesa di pubblicazione, alcuni sono in fase di editing, altri in impaginazione, altri ancora in attesa di editing... la casa editrice è in fervente attività. Sulle uscite vere e proprie, però, non ti so dire di più.
  3. @AryaSophia grazie mille!
  4. @heightbox hai centrato perfettamente il nocciolo del mio dilemma! Purtroppo ciò che si finisce per accettare è sempre, in una certa qual parte, a scatola chiusa. Non si ha tutto il ventaglio di possibilità sotto mano nel medesimo momento. Per quanto mi riguarda si è trattato di decidere se la proposta giunta fosse sufficientemente buona da fermarsi o passare oltre. E la decisione è stata di fermarsi e sperimentare fino in fondo questa esperienza... Ma certo, le cose sarebbero potute andare diversamente se le altre risposte fossero giunte in tempi ragionevoli... ma ho calcolato che (per la c.e. che tenevo sott'occhio) avrei dovuto aspettare fino a fine giugno per una prima fase positiva, nel caso ci fosse stata, ed altri mesi ancora per la risposta definitiva... Insomma, per farla breve, il mio romanzo non avrebbe visto la luce prima di due anni... e a conti fatti, di qui a due anni, quante infinite altre cose potrebbero capitare? In bocca al lupo anche a te per il tuo manoscritto!
  5. @Mister Frank grazie mille! Ho firmato proprio perché, nell'insieme, ho raccolto tutte opinioni positive. Confermo l'impressione che si diano da fare con la promozione ed altre iniziative carine per fare conoscere l'autore. Mi è stato anche detto che fanno un buon editing. Io al momento sono in attesa di iniziarlo. E per la copertina, speriamo che la grafica raccolga qualche mio suggerimento... In bocca al lupo anche a te per il tuo manoscritto, e se ti fa piacere, fammi sapere come va!
  6. Ciao a tutti! Un piccolo aggiornamento per gli amici che mi hanno dato il benvenuto... Ho da pochi giorni firmato il contratto con la c.e. Le mezzelane per cui, prossimamente, il mio libro vedrà una rinascita... Non vedo l'ora di iniziare l'editing.
  7. Grazie a tutti coloro che sono intervenuti esprimendo la loro idea. Posto un aggiornamento: dopo varie informazioni raccolte, suggestioni e suggerimenti, ho deciso di accettare la proposta arrivata e di firmare il contratto. Questa occasione è qui, adesso; il futuro è un luogo incerto. Sono a tutti gli effetti autrice di Le mezzelane. Spero che la collaborazione proceda positivamente ed incrocio le dita per la copertina (anche se nel frattempo passeranno mesi)
  8. @Spartako sì, sul discorso della promozione sono concorde con te. Un po' per pigrizia, un po' per inesperienza, un po' per disperazione, un po' per sopraggiunta consapevolezza delle lacune nel mio testo (che per l'appunto non vedo l'ora di revisionare con un editor), ho lasciato perdere la promozione. Conto sul fatto che una c.e., per quanto piccola, faccia più di me... o forse io stessa mi lancerò di più, sicura del mio testo.
  9. @JPK Dike grazie mille per il suggerimento. Andrò a vedere!
  10. Già, credo che voi abbiate ragione, posta così la questione, nessuno può scegliere al posto mio. Allora chiedo, secondo voi, un editore piccolo che lancia tanti libri in un anno (e di conseguenza ha tanti autori), investe di meno in ciascuno di loro rispetto a chi ne seleziona un numero ridotto? Anche se questo non elimina i miei dubbi, aggiunge elementi per la valutazione finale...
  11. Buongiorno a tutti! Approfitto di questa sezione varie ed eventuali, per chiedere un consiglio a chi abbia voglia di intervenire. Faccio una premessa: più o meno un anno fa ho pubblicato un libro in self-publishing, esperienza non riuscita dal punto di vista delle vendite perché come ho avuto modo di scoprire poi, se non ci si promuove, sostanzialmente non si esiste. Ma io ero del tutto a digiuno di editoria e questa soluzione, all'inizio, mi era sembrata giusta per me. Detto ciò, agli inizi di quest'anno, ho poi deciso di tentare la strada dell'editoria tradizionale proponendo il manoscritto ad alcune case editrici. Ho fatto una selezione sulla base del genere e ho inviato a 9 case editrici. Anche qui, col senno del poi, mi sono resa conto che la mia scelta non fosse tanto promettente perché la maggior parte delle c.e. rientrava tra le big, tranne 3-4. Passano i mesi e ricevo la risposta di una di queste (non big) che mi propone la pubblicazione previo editing (ma a pagamento). Declino l'offerta e procedo ad ulteriori invii e qui già ci troviamo verso fine giugno. Tra agosto e settembre ricevo altre due proposte, una scartata perché avevo spedito a Castelvecchi e mi trovavo dirottata verso il Seme Bianco (che sinceramente non mi alletta), l'altra non scartata ma semplicemente accantonata perché mi veniva richiesto di procedere in autonomia ad una prima revisione del testo perché a quel momento non c'era nessun editor della casa disponibile. In ogni caso la pubblicazione non sarebbe avvenuta prima del 2019. Nel frattempo procedo ad altri invii a nuove c.e. Qualche giorno fa mi arriva la proposta di pubblicazione di una c.e. (non big) che in pochissimo tempo (grosso modo un mese) si dice interessata. Il contratto di per sé mi pare buono: 8% sul cartaceo, 35% sul digitale, 50% su eventuali trasposizioni cinematografiche ecc. La distribuzione avviene con Streetlib per il digitale, e Libro Co per il cartaceo. Tiratura iniziale del libro: 50 copie per non avere molto accumulo nel magazzino, ma l'editore dice di poterne stampare altre nel tempo di 10 giorni. Promozione ne fanno come altre piccole c.e., tramite social network, facebook, qualche fiera, presentazioni organizzate nel territorio di riferimento, firma copie, blog-tour... Pagamento delle royalities di 3 mesi in 3 mesi al raggiungimento della somma minima di 50 euro. Non so se si può nominare la c.e., ma in generale ne sento parlare bene come una piccola realtà ben organizzata. E qui veniamo al mio dubbio: le loro copertine non mi piacciono granché, ma l'autore non può metterci becco, e neppure sull'eventuale titolo del romanzo che potrebbe essere cambiato in base a loro scelte. A parte questo, io continuo a pensare che altre c.e. a cui ho spedito potrebbero ancora rispondere perché i mesi di attesa non sono terminati e parlo soprattutto di quelle che danno una risposte anche in caso di esito negativo. Tra queste ce n'è in particolar modo una che a me piace molto, ma la loro attesa per una risposta è di 12 mesi e io ho spedito a fine giugno... il che vorrebbe dire che prima di metà del prossimo anno non saprei nulla. Da una parte mi piacerebbe aspettare perché se mi dicesse sì, sarebbe un sogno (distribuiti tramite Messaggerie, belle copertine, vendite molto alte, editing serio). Dall'altra, realisticamente parlando, rischierei di rimanere con niente in mano. Se questa cosa non andasse in porto, avrei sprecato mesi di attesa per non avere nulla. Non penso, infatti, che l'editore che mi ha fatto la proposta mi attenda per sempre. Secondo voi quanto tempo è ragionevole far attendere un editore prima di restituire il contratto firmato? Parlando con la direttrice editoriale mi ha detto: non c'è scadenza, ma io rimango molto perplessa. Non so veramente cosa scegliere. A posteriori penso che avrei dovuto giocarmi meglio la tempistica di invio. Ma ormai la situazione è questa... Suggerimenti? Opinioni? Grazie a chi risponde!
  12. Nome: Zona42 editore Generi trattati: fantascienza Modalità di invio dei manoscritti: non specificato Distribuzione: in alcune librerie di fiducia http://www.zona42.it/wordpress/librerie/ Sito: http://www.zona42.it/ Facebook: https://www.facebook.com/EdizioniZona42 Ho scoperto questa casa editrice per caso, rimanendo attratta dai libri da loro pubblicati. Scrivono che la loro mission è: riportare la fantascienza nelle librerie italiane. Ne deduco che si occupino essenzialmente di questo genere, ma non sono riuscita a scoprirne di più. Qualcuno ha altre notizie?
  13. @Bastet mah, guarda, chiedere non costa nulla! Francesca a me pare una persona molto disponibile, io al posto tuo chiederei. Anch'io non mi aspettavo che l'email non fosse giunta a destinazione, anche perché non mi era arrivata nessuna notifica di fallimento nell'invio della posta, e per colpa di questo, ho atteso mesi invano. Tra l'altro, non ho ancora ben capito quale fosse il problema, perché anche rispedendogliela con il mio indirizzo consueto, continuavano a non riceverla, e di lì ho provato con gmail ed altri. Nell'ultimo invio è andata bene, ma i files (normali documenti word) mi dicevano che non si aprivano... Insomma, una tragedia!
  14. @Bastet Se ti può consolare, io avevo inviato a febbraio e giunti a settembre senza nessuna risposta, mi sono chiesta se avessero ricevuto il manoscritto; così ho contattato Francesca Pace per chiedere lumi e con mio grande rammarico, ho scoperto che la mia email non era mai arrivata. Ho dovuto tentare l'invio più volte e da indirizzi di posta differenti prima che ricevessero il manoscritto. Pensavo fosse un problema solo mio, ma a questo punto ti suggerisco di chiedere se hanno ricevuto il tuo. Che io sappia, rispondono sempre, anche in caso negativo...
  15. @Unius grazie! Sì, penso anch'io che scrivere serva, in alcuni casi, a raccontare il proprio mondo ideale... è un po' quello che ho fatto io nel mio romanzo, anche se ad essere ideale, più che il mondo, sono i personaggi con le loro azioni, movimenti, sentimenti... un "mondo umano" nel quale è bello vivere pur nelle avversità esterne!