Mercante di Rarità

Editore
  • Numero contenuti

    11
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

4 Neutrale

Su Mercante di Rarità

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 23/08/1979

Contatti & Social

  • Sito personale
    www.chanceedizioni.com

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Interessi
    Scrittura, cinema, fotografia, subacquea, viaggi
  1. Volevo comunicare che Chance Edizioni ha firmato un contratto di distribuzione con Libri Diffusi.
  2. @naty io credo che ognuno scriva mosso dal proprio essere e dal proprio sentire. Ed è giusto cosi. E ci deve essere spazio per tutti nel panorama editoriale. Non voglio pensare però che in base al proprio modo di vivere la scrittura siano precluse delle strade.
  3. Siamo contenti di poter far parte di questa comunità, cercheremo di far tesoro di tutte le esperienze che incontreremo per fare al meglio il percorso che abbiamo intrapreso. Grazie per l'ospitalità nel vostro forum
  4. @naty credo che la cosa più importante debba essere la tua scrittura, e una casa editrice possa aiutarti in queste cose. Realizzando quel lavoro di promozione e visibilità che tu hai più difficoltà a fare. Anche perché anche con l'autopubblicazione ci si deve personalmente esporre almeno un po
  5. Rapsodia è una casa editrice seria, con una buona organizzazione. La mia compagna sta pubblicando con loro e si trova bene. da quanto ne sono valutano i contratti caso per caso, ti consiglio di parlarci direttamente e vedere quello che ti propongono, se ti soddisfa hai trovato una CE valida.
  6. @JPK Dike infatti è una buona possibilità. Dico solo che non è in contrasto con le altre esistenti.
  7. @JPK Dike io credo che l'autopubblicazione offra più che un semplice allenamento. Soprattutto quando rinomate CE non operano neanche un editing base ai testi che pubblicano, e vendendo fino a 200 copie agli autori stessi non si preoccupano di fare promozione. Però ci sono anche CE serie che offrono quello che l'autopubblicazione non fa. Tutto sta ad avere consapevolezza delle alternative esistenti.
  8. L'autoppublicazione è una buona alternativa alle case editrici tradizionali, ed è giusto che sia una possibilità che un autore può prendere in considerazione. Io metterei l'attenzione però su fatto che il 90% dei libri pubblicati su Amazon non arrivano alle 20 copie vendute. Una CE tradizionale seria per me può ancora fare la differenza nella promozione dei libri, oltre che nella qualità degli stessi. In tutto ci sono pro e contro, credo che si dovrebbe non mettere inantitesi le due realtà, ma affiancarle per poterle valutare al meglio.
  9. Nome: Chance Edizioni Generi trattati: Narrativa, Thriller, Viaggi, Cucina, Fiabe Modalità di invio dei manoscritti: chanceedizioni@gmail.com Distribuzione: sito (in allestimento), circuito Satellite Libri, Amazon Sito: www.chanceedizioni.com Facebook: https://www.facebook.com/ChanceEdizioni/ Progetto editoriale nato ufficialmente a Gennaio 2017, prossimo alle prime pubblicazioni. Casa editrice che offre sia pubblicazioni, sia servizi editoriali (a doppio binario). Si propone di abbracciare più generi letterari possibili (i generi inseriti nella presentazione fanno riferimento alle pubblicazioni in lavorazione), e si propone principalmente per scrittori esordienti ed emergenti. Nasce dall'esigenza di offrire quello di cui da scrittori abbiamo sentito la mancanza e avremmo noi per primi voluto ricevere.
  10. Grazie a te e a Writer's Dream per questo spazio di confronto. Leggerò con attenzione il link che mi hai lasciato e inserirò la casa editrice nella sezione da te indicata.
  11. Buongiorno e piacere di conoscervi. Mi chiamo Andrea ed ho 38 anni, con la mia compagna abbiamo creato Chance Edizioni da pochi mesi e vorremmo condividere la passione per la scrittura con più persone possibile. Vorremmo sperimentare e creare quei presupposti che da scrittori ci sono mancati nel mondo editoriale. Per questo in punta di piedi, ma lo stesso con determinazione vogliamo affrontare questo percorso e confrontarci per migliorare e poter fare bene.