Luca Morandi - Aratak

Blogger
  • Numero contenuti

    30
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

12 Piacevole

Su Luca Morandi - Aratak

  • Rank
    Sognatore

Contatti & Social

  • Sito personale
    https://aratakblog.blogspot.it/

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Milano
  • Interessi
    Lettura, giardinaggio, arti marziali

Visite recenti

96 visite nel profilo
  1. Da quello che so non mi pare, sono solamente tematiche, almeno il libro che sarà presentato a Milano, molto attuali.
  2. Da quello che so non si possono citare i titoli dei libri... Posso dire che un altro libro del catalogo "La Ruota" sarà presentato settimana prossima a Palazzo Marino, sede dell'amministrazione comunale di Milano.
  3. @Ljuset Ho notato il mio errore appena pubblicato... =( E, in verità, dalla mondadori me li aspetto anche!
  4. @Scrittoreincrisi Come già detto nei libri usciti prima di aprile la casa editrice non aveva un correttore di bozze, ora sì. Probabilmente ha preso un libro pubblicato prima o che stava già andando in stampa prima dell'arrivo del correttore di bozze che, in ogni caso, non è infallibile e, come faceva notare @Marco Demma, anche nei libri di grandi case editrici se ne possono trovare. Ma non si preoccupi, il mio obiettivo e cercare di avvicinare il più possibile quel numero allo 0. @Edison Non lo ritiene opportuno perché la creatività non può essere limitata da parametri. Valuterà caso per caso tutti i manoscritti che le arriveranno.
  5. @Miss Ribston Grazie, segnalato anche questo.
  6. @Miss Ribston Grazie a voi, le critiche costruttive che saltano fuori qua le trasmetto direttamente all'editrice, è un modo per migliorarci.
  7. Inoltre per rispondere a questa questione: Editrice e compagno (grafico che aiuta nel lavoro) hanno iniziato un corso di impaginazione per migliorare la qualità degli stessi, li ho sentiti giusto ora!
  8. Voglio ribadire solo che i fantasy, prima dell'arrivo del collaboratore attuale, potrebbero non soddisfare le aspettative. Io ne ho letti due e mentre uno lo trovo un ottimo prodotto, anche se con qualche refuso perché non c'era ancora un correttore di bozze, l'altro l'ho trovato invece di scarsa qualità. Molto scarsa. Saghe o volumi unici? Siamo a tre trilogie (si spera) iniziate, ne abbiamo in valutazione un'altra che ci hanno inviato completa. Quindi sì, le valutiamo. Visto, come ho appena detto, la presenza notevole di saghe già iniziate nella produzione fantasy ora punteremmo più a volumi autoconclusivi o a saghe con tempistiche certe e di ottimo livello. Al momento in ogni caso ci basta il primo libro e un progetto di massima per lo sviluppo della storia nei volumi successivi.
  9. Premessa: Sono un collaboratore esterno a questa casa editrice. So molte cose ma non tutte per cui spero perdonerete se ad alcune domande non riuscirò a soddisfare pienamente le vostre curiosità. 1) Per rispondere a queste domande: fino a inizio estate erano una realtà abbastanza sconosciuta mentre ora si stanno espandendo così, con l'arrivo della casa editrice qua su Writer's Dream, sono arrivati parecchi manoscritti. Durante l'estate l'editrice è riuscita a dare un grosso colpo alla lista di manoscritti arrivati in precedenza, così ora è altamente plausibile che abbia dato una risposta in 20 giorni. Voglio inoltre portarvi a conoscenza che i libri di genere fantastico saranno letti in prima battuta non dall'editrice stessa, che ha una conoscenza abbastanza povera in materia, ma da qualcuno molto più preparato in materia. Per questo, conoscendo questa persona, posso già dire che i libri di genere fantastico dovranno aspettare qualche giorno di più visto il doppio passaggio. Purtroppo leggendo i libri della collana non potete però farvi un'idea a riguardo visto che il collaboratore ha iniziato da settembre. 2) Una domanda che non so valutare appieno ma dovete considerare anche che molti libri sono per bambini, sillogi poetiche, o libri con all'interno illustrazioni che tolgono lavoro al processo di editing. Negli ultimi tre mesi, ma potrei sbagliarmi, sono stati pubblicati un 3-4 libri. Direi quindi uno/due libri al mese. 3) Dell'editing, per il momento, se ne occupa la sola editrice che fa passare tra le sue mani il romanzo e ci lavora con almeno due passaggi di editing, concordandolo con l'autore. Poi il libro viene affidato solitamente a un correttore di bozze esterno, me, che lo rilegge e corregge i refusi rimasti. Al momento posso dire che i libri che ho corretto - 6 libri da marzo, principalmente libri per bambini - avevano una storia che reggeva, interessante e con relativamente pochi refusi da correggere. Il processo di editing, a mio parere, confrontandolo con quello di altre case editrici regge. Alcuni titoli, quelli pubblicati prima di marzo, non hanno visto alcuna correzione di bozze e ho trovato, leggendoli, alcuni refusi. Spero che ciò, da marzo in poi, si ridurrà sempre più. 4) Distribuzione credo di aver risposto, in ogni caso chiedetemi che passo parola se non sono stato chiaro, per la promozione e l'organizzazione eventi. La promozione avviene attraverso canali social e blog amici della casa editrice stessa - stiamo creando una rete proprio in questi mesi con il mio contributo - e l'organizzazione eventi si svolge su vari livelli: una presentazione di sicuro a Roma organizzata dall'editrice, altre possibili nelle Marche, e, al nord, ci sono io che gestisco e organizzo presentazioni. Al momento ne ho curate svariate con alterne fortune, lo ammetto, ma sto espandendo sempre più il mio raggio d'azione e le mie conoscenze per poter portare gli autori a presentazioni consone, fatte bene. 5) Fiere. Sì, partecipano a fiere. Grazie a un accordo con una fumetteria di Lucca i libri fantasy saranno disponibili anche al Lucca Comics con possibilità per le autrici di fare dei firmacopie. Se non sbaglio la casa editrice sarà presente a "Più libri più liberi" a Roma dal 6 al 10 dicembre, è stata presente lo scorso fine settimana a "Libri in baia" di Sestri Levante e io cerco e continuo a cercare fiere a basso costo zona Milano e dintorni dove poter portare i libri. Torino non sono ancora stati per una questione di catalogo: al momento è ancora abbastanza povero. Spero di aver risposto alle vostre domande, se avete altri dubbi chiedete pure
  10. Buongiorno a tutti, Intanto voglio chiarire che come distribuzione hanno Directbook, come scritto nel post dedicato alla casa editrice stessa. Poi chiederei a @delon se mi può scrivere in privato che libro ha acquistato, sono curioso. Per le altre risposte scrivo un commento a parte
  11. Vorrei specificare che ne sono collaboratore e posso dire, per quello che so, che la ce è stata a pagamento -acquisto obbligatorio di 20 copie- fino a giugno e, da allora, non lo è più. Da giugno è completamente non a pagamento e pubblicare con loro prevede: editing professionale da parte della editrice/editor, correzione bozze da parte mia, impaginazione, copertina e grafica da professionisti.
  12. Concordo con chi, prima di me, dice che non ci sono trame realmente scontate. Io parlerei di situazioni. Il protagonista spesso è orfano, debole e, come evidenziato da @Stellina_90, impara a combattere in pochi capitoli. La pessima caratterizzazione, stereotipata e oramai completamente cliché è da evitare non tanto le trame in sé.
  13. @AlexComan Grazie!
  14. Nome: La Ruota Edizioni Generi trattati: Casa editrice generalista, ha collane per: - Romanzi di narrativa; - Fantasy; - Horror; - Antologie; - Sillogi poetiche; - Narrativa per l'infanzia Modalità di invio dei manoscritti: Inviare proposte a: proposte@laruotaedizioni.it Distribuzione: Directbook Sito: http://www.laruotaedizioni.it/ Facebook: https://www.facebook.com/laruotaedizioni/
  15. Cari sul lettore di fantasia una mia conoscente, @MartaD non ha avuto buone esperienze. Io ne sono solo un lettore e devo dire che nei primi volumi non ci sono storie che si distinguono troppo.