Dark_Lady

Sostenitore
  • Numero contenuti

    664
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    3

Dark_Lady ha vinto il 27 luglio

Dark_Lady ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

245 Strepitoso

Su Dark_Lady

  • Rank
    Apicoltrice sfatta / Vastamente folle / Ottina festante
  • Compleanno 28/10/1988

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Varese
  • Interessi
    Lettura
    Scrivere

Visite recenti

2.014 visite nel profilo
  1. @JPK Dike Ciao, leggendo il tuo incubo sinceramente mi viene da darti solo una risposta: tutto dipende dall'autore, dalla sua abilità nel scrivere l'atto e far immedesimare il lettore. Come hai ben detto tu, l'atto finale vero e proprio, deve essere anticipato da un'infinità di piccole cose il precedenza, magari irrilevanti in un primo momento. Un semplice sguardo, un rossore di guancia improvviso, il nodo alla gola percepito nel momento in cui si deve parlare, il tremore portato dall'esser sfiorato... Tante piccole cose, che lentamente portano al legame finale. E mi chiedo, perché aver timore di scriverlo? Perché vergognarsi? Anch'esso fa parte della natura umana, e se vogliamo essere realistici, non può mancare, come le contraddizioni e le sfaccettature caratteriali di un personaggio. Detto ciò, vorrei nel mio piccolo darti un consiglio, non fartene un cruccio adesso, vedrai che quando giungerai al momento di doverlo scrivere verrà tutto da sé. Lasciati trasportare tu stesso dalla tua storia, scrivi ciò che vedi nella tua mente, immergiti nella magia del momento. E vedrai che tutto verrà da sé creando l'atmosfera giusta. A presto!
  2. @stefy70 Benvenuta in mezzo a noi, ti allego il topic di benvenuto per orientarti nel forum: Augurandoti una buona permanenza! In bocca al lupo per tutto! Ciao
  3. Linguaggio... ripetizioni sempre lì siamo... Ammetto di riuscire a gestire di più un narratore onnisciente, anziché una narrazione in prima persona. Purtroppo devo lavorarci ancora parecchio. Ma apprezzo al massimo le sottolineature a riguardo. Raddrizzala! Impeccabile è un parolone, ma cercherò di rielaborare la rielaborazione... che giro di parole! Mi fai arrossire così tesoro Grazie @Luna , ci provo Puoi intervenire tutte le volte che vuoi cara, non scusarti! E tagga a più non posso! Ciao!
  4. @frida manara Benvenuta in mezzo a noi, ti allego il topic di benvenuto per prendere confidenza col forum: Augurandoti una buona permanenza! Ciao!
  5. @albo Bentornato tra noi, anche se sicuramente lo conosci, ti allego il topic di benvenuto: Un ripasso non fa mai male! Ti auguro una buona permanenza! Ciao
  6. @alaambra Benvenuto in mezzo a noi, ti allego il topic di benvenuto, così potrai orientarti meglio nel sito: Ti auguro una buona permanenza. Come ti diceva la nostra @Luna perchè non ci parli un po' di te? Se non esistessero gli scrittori, non ci sarebbero lettori, e i primi lettori, sono gli stessi scrittori. Ironia della sorte! A presto ciao!
  7. @superpaolina Benvenuta anche da parte mia! Ciao!
  8. @minimalista Benvenuto in mezzo a noi, e buona permanenza! Ti allego il topic di benvenuto, per riuscire ad ambientarti nel nostro amato forum: Ci si vede in giro ciao!
  9. @Anna S. Ciao Anna, ho letto il tuo scritto ma ho avuto l'impressione che fosse più una cronica anziché un racconto, infatti ho fatto molta fatica a starci dietro. Senza offesa, secondo mio modesto parere avresti potuto dargli di più, ti faccio un esempio secondo mio gusto personale prendendo la prima parte: A parte che a mio gusto qui ci sono troppi "cazzi". Comunque io avrei scritto così: Giorno, nel bosco. Minù con la scarpa della Nike inciampa sulla radice, “Cazzo!" esclama con rabbia, mentre si piega per allacciare i lacci slegatosi all'impatto della scarpa "ho anche fame.” con voce assorta. Mentre la allaccia un'altra esclamazione esce con rabbia dalla sua bocca, “Cazzo, è rovinata, adesso come faccio a camminare?”, in men che non si dica si ricorda le ballerine nere che tiene nello zaino, e dopo aver tolto le scarpe lo sfila dalle spalle. Da esso estrae le ballerine nere di vernice per poi indossarle. “Non è il massimo per camminare nel bosco, almeno ci fosse un sentiero, ma meglio di niente!” con tono rassegnato si rialza e lancia le Nike dietro un cespuglio. Sì siede su una radice lì affianco e dopo aver cercato qualche istante nello zaino, estrae una Kinder brioss e la mangia in due bocconi, per poi pulirsi la bocca con le mani. Finalmente la casa è di fronte a lei, la camminata con indosso le ballerine non è stata tra le più semplici. Sì sofferma a osservarla da lontano, una piccola casa bianca nel mezzo del bosco, è recintata da una staccionata in legno e dalle sue finestre si possono vedere splendidi fiori rossi. Con passo svelto si appresta ad entrare, la casa è avvolta dalla luce del mattino, i raggi del sole si riflettono sul tavolo bianco quasi abbagliandola. Scusami se mi sono permessa di dirti è apporti queste mie piccole modifiche, era per darti meglio l'idea di ciò che intendevo. In conclusione: Il racconto tocca punti molto importanti, come le tematiche sottintese, ma secondo me avresti potuto rendere di più il concetto e ampliarlo. Alla prossima lettura, ciao!
  10. @wivern Ciao wivecchero! Chissà perché immaginavo che passavi anche tu! Già buona che non mi ha cancellato tutto il testo la nostra cara @Luna Infatti l'obbiettivo doveva essere proprio quello. Come già detto nel primo racconto di cui questa è una rielaborazione seguendo i consigli che mi sono stati dati, si, teoricamente dovrebbe proseguire. Volevo creare una sorta di leggenda a sé stante nata da un racconto più ampio, ma non ci sono riuscita. Se ci riesco, ben volentieri, spero di non deludere le aspettative. Faccio sempre tesoro dei consigli! Grazie wivern, ciao!
  11. @Aldo Raccagni Benvenuto in mezzo a noi, ti allego il topic di benvenuto: Augurandoti una buona permanenza! Caspita, ti faccio i miei più sentiti complimenti e un grandissimo in bocca al lupo per il tuo romanzo noir! Per i piccoli errori che potresti compiere, non preoccuparti, il nostro Staff oltre a essere sempre vigile, è molto paziente. Comunque se hai bisogno di aiuto per qualsiasi problema, basta che ti rivolgi proprio allo Staff in MP, oppure chiedi pure a noi sostenitori, se è nelle nostre corde, ti aiutiamo. Detto ciò, ci vediamo in giro, ciao!
  12. @Marcello scusami è più forte di me, cerco sempre di aiutare, e molte volte le domande che vengono poste incuriosiscono anche me personalmente. Mi perdoni? Grazie per l'appunto Marcello @NatIre Di nulla, purtroppo trovi più informazioni tecniche riguardanti l'Italia. Ad ogni modo, buona continuazione! Ciao!
  13. @NatIre So che alla base di un libro ci sono le ricerche, ma possibile che tu non trovi nulla? Qui sul forum non ho trovato nulla a parte una discussione già messa in precedenza. - Sul web in uno sguardo veloce ho trovato questo sito: https://www.fedpol.admin.ch/fedpol/it/home/polizei-zusammenarbeit/personensuche.html Navigando al suo interno magari trovi qualche informazione utile, ma trovare informazioni specifiche non è alquanto semplice. Ho perso un bel po' di tempo, più che altro trovi storie di rapimenti e persone ritrovate. Spero tu abbia più fortuna. Per quanto riguarda l'Italia qui puoi trovare parecchie informazioni, anche se non credo ti interessi. https://www.urbe.info/coordinamento-istituzionale/amp/ Mi spiace non essere riuscita a fare di più. Alla prossima!
  14. @trinciapapere Toccante la tua storia, mi viene da dirti solo una cosa: Lotta sempre in ciò che credi, non smettere di sognare, i sogni sono l'unica cosa che non possono portarti via, credici sempre e comunque. Il futuro se lo guardi attentamente potrebbe riservarti lo spiraglio di luce che hai atteso per anni, vai incontro ad esso a testa alta, senza ripensamenti o rimpianti. A presto!
  15. @trinciapapere Benvenuto anche da parte mia, buona permanenza! Ciao!