follettina747

Scrittore
  • Numero contenuti

    61
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    1

follettina747 ha vinto il 12 giugno

follettina747 ha inserito il contenuto più apprezzato di quel giorno!

Reputazione Forum

37 Piacevole

3 Seguaci

Su follettina747

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

1.400 visite nel profilo
  1. Ciao a tutti! :)

    @AryaSophia merci
  2. Ciao a tutti! :)

    @Luna LOL scappo! Alla prossima :*
  3. Booksprint Edizioni

    @KDan tra l'altro: è normale chiedere gli estremi dei documenti, ai fini fiscali. Nel caso specifico, però, credo avrebbero dovuto chiedere i documenti dei tuoi o una delibera, da loro firmata, in quanto genitori di un minore che sta per pubblicare. Però te lo ripeto: NON firmare! NON pagare!
  4. Booksprint Edizioni

    @KDan ciao, io di anni ne ho fatti 43 e ti dico che non conta se ne hai 16 o 20000. Conta solo che no, NON devi accettare di pagare per pubblicare. Ascolta il parere di gente che ci è già passata e ha rifiutato: manda il tuo manoscritto a un editor, fatti correggere il testo (a 16 anni la scrittura è ancora acerba, credimi). Cresci, lascia sedimentare il testo per un bel po' di tempo. Dimenticalo. Fra un anno o anche qualche mese, riprendilo, stampalo e leggilo come fossi il peggior nemico di te stesso (consigli dati da autori pubblicati con grandi editori), poi fallo correggere a un editor. E non lo dico perché penso che tu abbia scritto una fesseria, beninteso. Lo dico perché a 16 anni abbiamo una maturità diversa rispetto ai 20, ai 30 e così via. La scrittura cresce con te, cambia il tuo modus pensandi eccetera. Se devi pagare qualcuno, te lo consiglio caldamente: un editor. Non un editore. Con l'editor imparerai ad affinare la scrittura, con l'editore a pagamento non imparerai a migliorare, perché il tuo testo rimarrà grezzo. P.S. anche a me inviarono il testo di prova. Ma cosa vuoi mica ti stampano la copia figa con la copertina da urlo quello era solo per farti vedere la qualità di stampa e il formato, non altro In bocca al lupo!
  5. Ciao a tutti! :)

    @Luna pensavo fossi una personcina di mia conoscenza, di cui avevo letto un romanzo nel suddetto torneo che, per inciso, è quello indetto dal gruppo editoriale Mauri Spagnol, non so se lo conosci: Io Scrittore. Comunque anche se non sei la Lunetta che conosco, va bene lo stesso: piacere di conoscerti oddio, ma quanto sono cretine queste emoticon? Le adoro
  6. Ciao a tutti! :)

    Ma la Biboooools ciaooooo aspetta che provo a seguirti pure io sono un po' arrugginita e qui hanno fatto dei cambi spaziali
  7. Ciao a tutti! :)

    Luna... tu mi ricordi una Luna su un certo blog di un certo torneo letterario... sarai mica la stessa Lunetta che conosco?
  8. Valentina Cucinella

    @wivern oh che bello! Buon per te in bocca al lupo, adesso!
  9. Valentina Cucinella

    @Valentina Capaldi se un agente sa quello che fa e fa un netto distinguo dai genere che accetta e quelli che "anche no, grazie", sa già a chi voler parlare di quell'autore. I contatti si costruiscono nel tempo, con gli editori e i loro collaboratori. Al di là del fatto che un editore non leggerà mai il tuo testo (c'è il direttore editoriale a bella posta, eh), questo lo stesso non fa scommettere del tutto sulla validità di un manoscritto. E' chiaro che se un agente si è creato una buona rete di contatti, inviando roba buona, un direttore editoriale guarderà con occhio diverso il lavoro dello sconosciuto inviatogli da quel preciso agente, perché sa che può fidarsi. Però, ripeto, anche se stai gomito a gomito con il direttore editoriale di Feltrinelli, per dire, purtroppo non significa che il protetto dell'agente venga pubblicato. @wivern ehilà, wiv! Novità in merito alla tua agente?
  10. Valentina Cucinella

    @Valentina Capaldi mo vuoi troppo scherzi a parte, anche se riesci a entrare nella migliore scuderia del mondo, nessun agente serio ti assicurerebbe una pubblicazione. Le incognite sono troppe per poter affermare, scientemente, un azzardo simile. Anche volendo dire che il tuo testo, dopo editing e correzione finale, sia fantastico, questo non implica necessariamente il grido di gioia di un direttore editoriale: "Eureka! Abbiamo trovato il Romanzo Del Millennio!". Ci sono anche casi in cui, purtroppo, degli autori sono stati sì accettati da un editore, con tanto di contratto e inizio dei lavori in corso, ma poi è finita che per calendari già fittissimi (le uscite degli altri autori) e altre situazioni, quei manoscritti siano passati in secondo piano. Dal secondo piano, sono stati poi dimenticati e rimossi.
  11. Vicki Satlow

    @Antonio Sofia per curiosità, vorrei capire l'esperienza negativa con la Satlow. Provo a fare una ricerca...
  12. Valentina Cucinella

    @wivern ah, ma se pure dovesse rispondere positivamente, io rifiuterò Se un editore, per quanto pubblichi buoni testi, non paga lo staff e gli autori, per me è uno da scansare come la peste.
  13. Valentina Cucinella

    @Valeria79 e questo è un bene! Direi che è già uno spiraglio di buone informazioni. Staremo a vedere in bocca al lupo per me, diciamo che ora attendo di capire come muovermi, visto lo scivolone preso nell'inviare un manoscritto a un editore insolvente.
  14. Valentina Cucinella

    @Valeria79 anch'io vengo da una esperienza non felice con un piccolo editore. Ti auguro di avere fortuna. Poi, se va bene, aggiorni il thread facendomi capire chi sono i partner di questa agente? Sempre per curiosità denghiu
  15. Valentina Cucinella

    @Valentina Capaldi no, in effetti lo fanno in pochi e quando rispondono, diciamo che ti dicono palesemente che la loro linea editoriale non contempla il tuo testo. E puoi essere anche Manzoni redivivo, poco conta. Misteri Grazie per avermi dato ragione: alla fine io quando mi approccio a qualcuno che non conosco, in questo settore, voglio solo sapere cose ovvie. Anche perché se a me, autore, non conviene con chi ti rapporti, non ti faccio perdere tempo e contatto qualcuno a me più congeniale. Tutto qua.