CWhistle

Scrittore
  • Numero contenuti

    6
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su CWhistle

  • Rank
    Sognatore
  1. Chiedo venia se la diuscussione può sembrare banale ma essendo un passo importante per mè voglio esser al sicuro di ogni singolo dettagli. 1- da quanto è il versamento per depositare un opera inedita da non associato alla siae? 2- Come mi dovrei muovere? compilare e spedire i moduli insieme alla copia del versamento o mettere tutto in un pacco insieme al libro e spedirlo? Grazie mille per l'aiuto.
  2. Grazie ancora per il tuo aiuto , però il sito non risponde alla mia domanda principale. "Euro 65,00: Tariffa per gli associati e i mandanti" O "Euro 132,00: Tariffa per i depositanti/autori non associati SIAE" Il sito espone queste tariffe , ma se io scelgo di diventare associato o mandante evito di pagare questa somma e andrò a pagare quella somma minima annua e in più 65 al posto di 130. Il problema è che non ho chiare le idee per quanto riguarda la decisione di esser mandante o associato. Una buona serata.
  3. Grazie della risposta molto completa. Allora per il discorso "copie del manoscritto" il mio intento era di dare un numero limitato di copie prima della pubblicazione , ma se la mia opera perde l'inedicità allora preferisco evitare. Per quanto riguarda il discorso della correzione : il mio italiano non è molto fluido da come hai constatato anche tu prima , ecco perchè prima di inviare il mio lavoro ad una casa editrice pensavo di muovermi nel modo seguente: - Ottengo un diritto d'autore e tutte le protezioni necessarie a coprire l'opera; - Porto la mia opera ad un professore che effettuerà ogni tipo di revisione e correzione; - Inizio a cercare una casa editrice. Per quanto riguarda la siae: No, non sono ancora iscritto. Il problema sorge durante l'iscrizione visto che non ho capito a fondo la differenze tra il registrarsi come "Mandante" e "Associato" e anche con una breve ricerca su internet non sono riuscito a colmare il mio dubbio. Grazie ancora della tua risposta , una buona giornata.
  4. Condividi la tua soluzione , penso che tornerà molto utile anche a mè nei prossimi lavori. Grazie
  5. Salve a tutti , ho qualche dubbio visto che a breve invierò il mio materiale per la correzzione e spero successivamente per la pubblicazione. Poichè non ho niente per tutelarmi prima di mandare il mio materiale vorrei registrarmi alla siae però ho i seguenti dubbi: Mi aiutereste a capire (e scegliere) quale impostazione sia la migliore per le mie esigenze tra "Associato e mandato" della siae stessa? Se io una volta acquisito il diritto d'autore e la mia opera è corretta e pronta da ogni punto di vista della pubblicazione , nel caso diffondo un numero ridotto di copie (per esempio ai miei sostenitori e ai parenti più stretti) magari dichiarando il numero di copie ecc , la mia opera perde l'aspetto "inedito"? Un ringraziamento a tutti , spero di non aver sbagliato sezione o aver commesso altri errori ma sono poco pratico dei forum. Una buona serata
  6. Nel mio primo libro non sono andato nel profondo sulla psicologia del personaggio , non volevo divulgarmi troppo e render noiosa la lettura per chi non è interessato alla psicologia. Il mio consiglio è di fare esempi per quanto riguardo lo stato mentale o descriverli al meglio così che il lettore (se preparato) comprenda più approfonditamente il personaggio stesso e la sua natura. Saluti