Banner_Sondaggio.jpg

Ngannafoddi

Sostenitore
  • Numero contenuti

    669
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

291 Strepitoso

5 Seguaci

Su Ngannafoddi

  • Rank
    Succiatore di capre

Informazioni Profilo

  • Genere
    Uomo
  • Provenienza
    Sicilia
  • Interessi
    Prelevare le anime delle capre per portarle nell'aldilà.

Visite recenti

1.903 visite nel profilo
  1. @Emy Anche a me danno fastidio le ripetizioni. I pappagalli infatti mi temono . Però non mi danno fastidio quanto le invasioni delle d eufoniche. Ed adesso... Ed oggi sono andato... Ed aveva proprio ragione... Lo invitai ad uscire... Ed Sheeran...
  2. Lo so che è citata nei dizionari e infatti non ha nulla di sbagliato, se non che me la ritrovo in nove libri su dieci. Tutti a ripetere la stessa espressione come pappagalli. Che ci vorrebbe a sforzarsi un pochino in più per affiancare un altro aggettivo a tonfo? Perché il tonfo deve essere sempre sordo? Non può essere un tonfo e basta? Io la odio questa espressione. La amerei se sapessi che chi la scrive è stato il prima a scriverla. Invece la odio perché è la frase dei pappagalli. Ora scusami, ma devo accompagnare il mio tonfo a casa. E il mio tonfo ha bisogno di me, perché è cieco.
  3. "Le pagine volano mentre si rimane intrappolati nel ritmo angosciante della narrazione e non si vede l’ora di arrivare al finale per scoprire tutti i retroscena della vicenda." Recensione sul blog Eroica Fenice. http://www.eroicafenice.com/libri/recensioni/zucchero-filato-volante-fernando-camilleri/
  4. Una fiaba senza lieto fine, che lascia allo stesso tempo turbati, dalla narrazione e dalla sua ineluttabilità, e soddisfatti, per aver raggiunto il finale ed essere stati così assorbiti dalla lettura. Recensione su Eroica Fenice: http://www.eroicafenice.com/libri/recensioni/zucchero-filato-volante-fernando-camilleri/
  5. @ElleryQ La tua è una scelta altamente divisiva .
  6. Cent'anni di solitudine di Gabriel Garcìa Màrquez. Per me sono stati cent'anni di noia, sbadigli e confusione. Non ho mai desiderato la morte più di quella volta in cui ho provato a leggere tutto questo orrore che ha vinto pure il Nobel.
  7. Adesso dovrò cospargere questa discussione di benzina e darle fuoco
  8. L'acchiappasogni di Stephen King
  9. Io, ogni volta che leggo "Si udì un tonfo sordo", verso una tanica di benzina sul libro e gli do fuoco.
  10. @Black Ti ringrazio tanto tanto .
  11. Ma visto che resto in argomento, vorrei approfittare per chiedere a @Black se ha informazioni su questi due versi di animali più comuni. La mucca fa muu o muuu? La pecora fa bee o beee? Io li ho trovati sia con due vocali che con tre. Ho trovato anche beeh per la pecora...
  12. @Black Grazie mille! In inglese anch'io ho trovato i versi di quasi tutti gli animali, mentre qui in Italia sappiamo fare soltanto bau bau e miao miao . Scriverò grun grun, sperando che nessun mandrillo sporga denuncia nei miei confronti . @Marcello Grazie anche a te che sei sempre simpaticissimo . Ti passo a prendere in groppa a un'amadriade . A proposito, chissà come potrei fare per distinguere il grun grun del mandrillo da quello dell'amadriade .
  13. Ho la certezza che il verso del mandrillo sia il grugnito. E se si cerca in giro, il grugnito è trascritto come oink oink, ma è sempre accostato al maiale. Di sicuro il mandrillo non fa oink oink. Se si potessero postare i messaggi vocali, vi riprodurrei di persona il verso di una scimmia catarrina per farvi capire . Vado allo zoo se tu mi accompagni. Poi io e il babbuino facciamo il verso, e tu ci dici chi dei due è la scimmia .
  14. Ci sono tanti siti in cui si parla dei versi degli animali. In alcuni viene spiegato il modo in cui questi si scrivono in italiano. A me però interessa il grugnito. E non intendo l'oink oink del maiale (che poi non ho mai sentito un maiale fare oink oink), bensì il grugnito di alcune specie di scimmie catarrine. Pensate che scrivere grun grun possa andare bene? Non è che per caso poi i babbuini e i mandrilli si offendono?
  15. Grazie di avermi fatto capire