OldRiver_

Utente
  • Numero contenuti

    60
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

13 Piacevole

Su OldRiver_

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 02/11/1996

Informazioni Profilo

  • Genere
    Donna
  • Provenienza
    Asgard

Visite recenti

376 visite nel profilo
  1. Personalmente, ho inviato prima alle agenzie - le poche che accettano invii gratuiti, purtroppo non dispongo di molti soldi da spendere e le altre, per ora, le ho scartate. Il vantaggio è che le agenzie di solito rispondono anche in caso di rifiuto e in ogni caso i tempi di attesa sono inferiori a quelli delle CE; per quelle a cui ho inviato io si aggiravano sui tre mesi. Ora che i tre mesi stanno per scadere, sto cominciando a inviare alle CE, mentre intanto colleziono i rifiuti Non so se sia il metodo migliore, ovviamente, ma è quello che ho pensato io, non volendo precludermi in partenza nessuna possibilità - ché già sono irrisorie normalmente... Quanto al fidarsi dell'agente, non è ancora stato necessario che mi ponessi il problema, per cui non so dirti.
  2. @NiP ho scritto a info.ragazzi@mondadori.it
  3. @SoulMeetsBody è la stessa cosa che ho pensato anche io.
  4. @Mirtillasmile non hanno detto nulla al riguardo, ma se hanno risposto di contattare la segreteria letteraria ho dedotto di sì... poi magari è una stupidaggine, non so
  5. Hanno risposto e confermano che per i romanzi YA bisogna inviare a segreteria.letteraria@mondadori.it - la mail generica, insomma
  6. Peccato, ammetto di averci un po' sperato e vabbè, vorrà dire che li ho importunati per nulla
  7. A giudicare dal sito di Mondadori Ragazzi, si intende dai 14 anni in giù. Comunque, ho scritto una mail chiedendo informazioni più precise, se rispondono vi aggiorno
  8. Caspita, sembra davvero interessante, se non fosse che Sensoinverso è un'EAP e a me dà fastidio per principio... qualcuno ha partecipato a una precedente edizione e può dire come si è trovato?
  9. Sembra una CE molto interessante, anche se dubito accettino esordienti, almeno stando a quello che scrivono sul sito: In effetti, guardando il loro catalogo, hanno tutti libri di spessore. Come lettrice li terrò d'occhio di certo
  10. Per curiosità, qualcuno che nei mesi scorsi ha inviato in valutazione l'intero manoscritto ha poi ricevuto risposta?
  11. Salve, avrei un paio di domande Con quali case editrici collaborate? E avete restrizioni di genere e/o numero di cartelle?
  12. La scheda di valutazione è una cosa, la rappresentanza un'altra. Spesso le agenzie specificano che richiedere la valutazione non ha nulla a che vedere con la rappresentanza... almeno, quando io ho fatto ricerche su alcune agenzie questa distinzione mi è sembrata chiara. E nemmeno a me piace come sistema - infatti mi sono limitata alle agenzie che accettano proposte gratuitamente - quindi non lo sto certo difendendo; però secondo me basterebbe prestare un minimo di attenzione, e in ogni caso sono del parere di non affossare un'intera categoria solo per alcuni rappresentanti. Sarà forse l'ingenuità di chi ancora non ha ricevuto abbastanza batoste, non saprei
  13. Io un'idea precisa sulle agenzie ancora non me la sono fatta, anche se ho provato a proporre la mia storia ad alcune di loro... però ho letto questo articolo proprio oggi: https://ilrifugiodellircocervo.wordpress.com/2017/06/22/guida-dellaspirante-scrittore-tutti-i-segreti-e-retroscena-delleditoria-per-lesordio/ A un certo punto dice - cito: Poi, dubito seriamente che sia tutto così rose e fiori; ma, come ho detto prima, sono nuova in questo mondo e le idee chiare ancora non le ho - ed è per questo che sono entrata nel WD
  14. Ho ricevuto oggi la mail di rifiuto, avevo inviato un romanzo di genere high fantasy a luglio... peccato, un po' ci speravo
  15. Ciao! Non so se possa esserti utile come suggerimento, ma io ho avuto l'impressione che il finale sia un po' forzato. Voglio dire, la storia è molto drammatica; concludere semplicemente con la protagonista che ritrova il rapporto con suo padre, dopo la morte della sua amica e tutto il resto, credo che non tenga conto delle ripercussioni, tanto più che Adele è già fragile per la morte della madre. Da lettrice, un lieto fine dopo una storia cupa mi risulterebbe stonato e mi darebbe fastidio. Credo invece che sarebbe più adatto un finale un po' grigio, né positivo né negativo. Ovviamente, è solo un'opinione innocente che mi sono fatta leggendo la trama; magari tu avresti intenzione di svilupparla con un tono molto diverso... e comunque io tendo ad amare molto di più i finali tragici e davvero negativi, forse non sono attendibile Insomma, in fondo la storia è tua!