Ludwig von Drake

Scrittore
  • Numero contenuti

    179
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

33 Piacevole

1 Seguace

Su Ludwig von Drake

  • Rank
    Sognatore

Visite recenti

494 visite nel profilo
  1. Richieste cancellazioni Racconti e Poesie

    Salve, chiedo cortesemente la cancellazione di questo racconto:
  2. Rotacismo

    @Cappello di Meringa belle idee, grazie!
  3. Racconti brevi in 5 punti: Express 3000TX

    @AlexComan forse si'... ma forse ce n'era anche un altro...
  4. Il gioco dei dialoghi

    (Giocare, il correttore ha cambiato in giocattoli)
  5. Il gioco dei dialoghi

    @Elisabeta Gavrilina le ho lette e secondo me si poteva giocattoli su quella cosa. Comunque, non c'è problema, scusatemi per essermi inserito nel vostro gioco. Continuate pure tra di voi.
  6. Il gioco dei dialoghi

    eh no, Mr White l'ho messo proprio in quanto non ce lo si aspetta... tocca a voi decidere chi sarà. Se è il russo, perché ha un cognome o un soprannome americano? Se è uno dei protagonisti, come mai lo conoscono?
  7. Sintesi

    @ElleryQ @quandechesimangia grazie!
  8. Il gioco dei dialoghi

    ops, ho messo il punto interrogativo al posto dell'esclamativo... :-(
  9. Il gioco dei dialoghi

    "Ciao Nerio, sei arrivato con la navetta? Io ho già i biglietti... e non solo: ho scoperto che ElleryQ lavora per @queffe!" "Je suis arrivé..., ah, scusa, ogni tanto mi viene da parlare in francese, perché ho uno zio di Frosinone. Dicevo, sono venuto col risciò. Ho grandi rivelazioni: il nome del Grande Burattinaio, colui che manovra tutti i fili del complotto, è... aaaahhhh!" "Zozzona maiala, che ti è successo Nerio?! Oh cazz... Polizia, polizia chiamate la poliziaaa!" "E va bene, ma che tipo di polizia? Polizia municipale, giudiziaria? Postale?" "Largo, largo, sono il professor Volponi, medico aeroportuale e transoceanico! Vediamo un po': non ha niente, solo uno sbalzo di pressione. Gonfiatelo a 2 davanti e a 2,5 dietro e si riprenderà subito" Ha voglia di scherzare per caso? Guardi che la faccenda è seria, dottore, non vede? La sua faccia si è riempita di puntini a forma di...banana, credo!" "Oh mio Dio, Nerio, hai un ago dietro il collo! Professore, qui si tratta di un virus che lei non può conoscere: la Nikoqueenella, e solo gli inventori conoscono l'antidoto" "Fesserie, non ha nulla ho detto, è perfettamente cosciente. Per darvene una dimostrazione eseguiró il celebre test della cognitivite acuta psicomorfica del dottor professor De Staceppa, guardate...allora, caro signore, mi dica il primo strumento musicale che le viene in mente." "Xilofono." "Bene, avete visto? Non ha proprio nulla, fra qualche ora sarà più arzillo del mio bisnonno. Detto ciò, la mia parcella ammonta a dodicimila euro, e non accetto rate." "I passeggeri del volo 347 Alitalia, destinazione New York, delle ore 08.38 sono pregati di presentarsi al gate 14 prima che la compagnia fallisca, grazie. The passengers of flight Alitalia 347 for New York of 08.38 have to go to gate 14, before the company fails, thank you." "Maledizione, dobbiamo sbrigarci o ci lasceranno qui! Si prenda pure la carta di credito di Nerio, professor Volponi. Il codice pin è il suo anno di nascita diviso per i giorni senza ban di Niko nel WD a cui va sommato il numero di banane mangiate da Ellery venerdì sera." "Usi la mia carta di credito pour le Crazy Horse, dottore, Adieu, au revoir, auff idersen. Dai che perdon l'avion. Corriamo." "Kitestramuoooo... niente, l'abbiamo perso. Lo sapevo io, adesso ci tocca prendere il prossimo, dovrebbe..." - Bum - "Via! Corri, Nerio, prima che qui salti in aria tutto. Dai, alzati in piedi, t'aiuto io. Non puoi camminare? La siringa, dici? Maledetto professore, te l'ha iniettato lui, il virus. "Presto, venite da questa parte! Vi aiuto io a trasportare Nerio, vi stavo seguendo, sono stata incaricata dai servizi segreti della Latveria. Il mio nome è Vanilla, Vanilla Merengue, dicono che io sia la spia più dolce e sexy del mondo". "Quoziente intellettivo?" "Ypsilon, beta, omega... scusa, qual era la domanda? Sono sorda!" "Resta qui con il mio amico, io vado a cercare un aereo per New York. Solo lì possiamo trovare l'antidoto... altrimenti lui muore. Questo lo capisci, vero?" "Grazie! Adoro lo yogurt! Prendine di vari gusti!" "Dio mio, ma questa è sorda per davvero! Signore, mi scusi, potrebbe sorvegliare un attimo il mio amico che sta male? Non capisco... ma Lei è russo!" "Sì! Cioè, volevo dire, da, da, sono russo. Non è che avete della vodka da prestarmi?" "Niet vodka, solo wisky. Noi andare America, New York. Io cercare aereo." "Wololo! Ora siete tutti blu!" "Tu, omino blu russo, hai per caso un aereo privato?" "Aereo privato? Tutto l'aeroporto è mio! Andiamo, vi do uno strappo!" "Calma, calma, di qui non potere passare se non avete compilato prima il modulo H725 verde? Ah, mi scusi Mr White, non l’avevo riconosciuta…" NWTACJZELHOFXBIMUKVPQYRGDS
  10. Charles Bukowski

    Non saprei, io onestamente quando mi sono interfacciato con i libri di Bukowski non l’ho amato. Geniale in diversi stralci, ottimo per le citazioni, ma dopo un po’ provo noia a seguirlo e porto il libro a termine quasi per dovere. Penso a Factotum, scorrevole, ma privo di una storia coinvolgente. Sembra che tutto il libro sia destinato a descriverti la persona, una sorta di diario personale, privo di una trama interessante. Qualcuno dice che Bukowski si ama o si odia. Per me non è così. Vedo e colgo le potenzialità letterarie dell’autore e le sue intuizioni geniali, ma dopo un po’ mi annoia.
  11. Creature fantastiche nostrane

    A Napoli abbiamo: 'a janara - una strega beneventana, che di nottte usciva di casa e cavalcava fino al mattino (a volte la giumenta moriva per lo sforzo), il segno del suo passaggio sarebbero state le treccine fatte alla criniera della giumenta. La sua azione malefica era combattibile mettendo un sacco di sale davanti alla porta, la janara attirata dal sale avrebbe passato tutta la notte a contarne i grani e al mattino sarebbe dovuta scappare. il munaciello - uno spiritello a volte benevolo altre dispettoso con la figura di un ragazzino deforme, che entrava di notte in casa e poteva lasciare soldi, rompere gli oggetti o palpeggiare le belle donne, ma la cosa non si doveva dire in nessuno dei tre casi, a meno di non voler essere colpiti da sfortuna!
  12. Richieste cancellazioni Racconti e Poesie

    Salve, chiedo cortesemente la cancellazione di questo racconto:
  13. Sintesi

    Salve, ho un’amica che ha un problema con una trama, che secondo me è in parte legato al fatto che la stessa sia diventata una matassa difficile da sciogliere. Quello che le ho suggerito è di provare a lasciare da parte per un attimo il proseguimento della storia e tentare di fare una sintesi della trama, basata sui principali step del romanzo, per riuscire a capire dove sia l’inghippo. Il problema è che lei non riesce a fare una sintesi puntuale. Avete suggerimenti su come possa risolvere questa situazione?
  14. Asimov, Isaac

    Concordo che lo stile di Asimov sia un limite insieme ai personaggi (difatti, a parte Susan Calvin difficilmente ce ne sono alcuni che vengono ricordati più del mondo in cui si muovono). Tuttavia, la sua forza straripante si trova nelle capacità immaginifiche e nel riuscire a proporre tecniche di altri generi (in particolare il giallo) nel mondo della fantascienza. Questo senza dimenticare le capacità logiche con cui risolve i suoi scritti e le trame difficilmente banali.
  15. Palahniuk, Chuck

    Credo che Soffocare sia uno dei suoi libri migliori, poi ci metterei Fight Club. Con gli ultimi romanzi, onestamente, mi sembra in calo. È come se fosse rimasta l’estetica di Palahniuk, con qualche trovata geniale spruzzata di tanto in tanto, ma manchi la sostanza che avevano i suoi primi libri. Almeno questa è la mia impressione.