Vai al contenuto

ElleryQ

Moderatore
  • Numero contenuti

    5.827
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    47

Tutti i contenuti di ElleryQ

  1. Ceccacci literary agency

    Ovviamente non in questa sezione altrimenti sarebbe spam. Per cortesia, cercate di selezionare e quotare solo le parti del testo indispensabili, altrimenti i post e le discussioni si allungano inutilmente.
  2. Guanto di Sfida

    Mi spiace @Luna , ma stavolta non mi è proprio possibile. Mi rammarico a dover declinare, ma sono nel bel mezzo del periodo per me pieno; i periodi un po' più free, quest'anno, dovrebbero essere da settembre a dicembre inclusi (salvo oneri sopraggiunti).
  3. Pubblicare dopo aver vinto un concorso letterario.

    Io non credo che possa costituire un impedimento se una casa editrice è davvero intressata, chiedere non le costa nulla e del resto ti hanno detto che lo stanno facendo.
  4. Pubblicare dopo aver vinto un concorso letterario.

    Sono concorde su quanto scritto da @Tinucci , eccezion fatta per questa parte: Questo è un po' meno logico, innanzitutto perché gli organizzatori del concorso sono i primi ad aver pubblicato e acquisito il diritto di sfruttamento commerciale del racconto, per cui non hanno alcun obbligo nei confronti dell'autore (che ha aderito a un regolamento accettandolo), né del secondo editore; in secondo luogo perché se il racconto è stato anche modificato non c'è alcuna ragione per inserire un richiamo tra la prima e la seconda versione. Al limite potrebbe valere il contrario, cioè in calce al racconto, nella raccolta pubblicata dal secondo editore, potrebbe esserci scritto in nota: "Racconto vincitore del premio Pincopalla, edito in prima stesura nell'antologia Tiziocaio", il che aggiungerebbe valore al racconto e al nuovo libro.
  5. Ciao a tutti!

    Ciao @gymnopedie e benvenuta. Ci fa piacere, tuttavia nel prendervi parte ti suggerisco di dare un'occhiata più approfondita al regolamento, attraverso il link che ti ha indicato @Skorpiòs . Inoltre, come ti ha anticipato, ho dovuto editare il tuo post perché la pubblicità ai propri lavori, in questa sezione (e in tutte quelle al di fuori dalle aree consentite), è considerata spam. Puoi riportare i link lì dove ti ha indicato @Skorpiòs e pubblicizzare il tuo libro e il tuo blog rispettivamente ne "I nostri libri" e "Blog Tour" Buon proseguimento. .
  6. E' un piacere seguirvi!

    Un benvenuto anche da parte mia, @francesco.ranieri37 .
  7. Mi presento

    Benvenuta anche da parte mia @Fiordaliso . Bello il tuo nick.
  8. Mi presento

    Ciao @Cantò , ti andrebbe di raccontarci qualcosa in più su di te, oltre al fatto di essere uno "youtuber da dispensa"? Nel frattempo di lascio questo link, in cui troverai il regolamento del forum e una guida alle principali sezioni (ti ricordo che anche le sezioni hanno dei loro subregolamenti). In caso di necessità puoi consultare la lista FAQ (barra gialla in alto) o chiedere aiuto via messaggio privato a Staff e Sostenitori. Buon proseguimento.
  9. Titani Editore

    Esatto, non sarebbe corretto farlo e non lo consentiamo per una maggiore sicurezza degli utenti e del forum stesso, visto che alcuni editori possono risentirsene e considerare in qualche modo "violata" la propria corrispondenza. Di solito non è consentito neanche riportare estratti di mail, ma solo sintesi narrate della propria esperienza. Grazie per aver voluto condividere la tua con noi. Solo un piccolo appunto: ti ricordo che il regolamento del forum vieta l'uso del testo tutto in maiuscolo.
  10. Rapporto tra scrittore ed editor.

    A me è capitato, in passato, di instaurare un ottimo rapporto umano, oltre che professionale, con un editor al quale mi rivolsi per scelta personale (prima di inviare a editori o agenzie). Devo certamente a lui molte cose (non ultimo il fatto che quel dattiloscritto entrò tra i 10 finalisti di un importante concorso letterario di genere, cui partecipai solo su sua insistenza... in autonomia non lo avrei mai fatto). Ancora oggi abbiamo mantenuto i rapporti, se pur meno assidui di prima, e ci scriviamo per raccontarci un po' di cose. In realtà, credo che in America il rapporto che s'instaura con un editor sia molto diverso che in Italia, specie se costui è interno a una casa editrice. L'editor diventa una sorta di motivatore, di sprone, di consulente e amico, lo si nota in molti film di simile tematica. Anche perché mi pare di capire che lì il contratto editoriale vincoli a lungo l'autore con una determinata casa editrice. Io credo che un rapporto simile non potrebbe farmi che piacere; ma in tutta sincerità in Italia mi sembra più probabile che si possa instaurare con il proprio agente. O meglio, sarebbe auspicabile che fosse realmente così; di fatto credo che ogni agenzia abbia molti autori e non riesca a stare appresso a tutti in egual misura, creando un rapporto empatico oltre che professionale.
  11. Conosciamoci

    Benvenuto @Ego Valeo , ti lascio questo link con un utile riepilogo di Regolamento e sezioni principali del forum. Se ti va puoi inserire la tua nuova casa editrice nella lista "Da Testare", seguendo e complilando lo schema indicato a inizio sezione. Ti auguro un felice proseguimento tra noi e se hai qualche dubbio consulta la lista delle FAQ in alto (barra gialla) oppure contatta in privato Staff o Sostenitori.
  12. Dubbi sui Contratti editoriali

    Come in ogni settore, ci sono mele marce e ottima frutta.
  13. Ciao!

    Benvenuta @Le267 , lieti che tu sia qui con noi. Buona permanenza e... coraggio, ti attendiamo in Officina.
  14. Ciao ragazzi, mi chiamo Penelope ed è un vero piacere conoscervi.

    Benvenuta @Penelope.pa3 , l'insonnia produce spesso ottimi risultati creativi.
  15. Ciao a tutti!

    Benvenuto anche da parte mia @Luca erre ... e attento a non farti rincorrere da Jack!
  16. Buon pomeriggio

    Benvenuta anche da parte mia @Pieppy . Puoi anche pubblicizzare il tuo blog di recensioni, se ti va, nella sezione "Blog Tour", seguendo le indicazioni del regolamento di sezione.
  17. Salve a tutti

    Benvenuto anche da parte mia @RobertoBiondi e in bocca al lupo per il tuo primo romanzo.
  18. Einaudi

    Ciao @francesco.ranieri37 , grazie per i complimenti e per la tua testimonianza. Noto, però, che questo è già il tuo secondo post e senza essere "passato dal via" , alias dalla sezione Ingresso, dove ci si presenta alla comunità come suggerito dal Regolamento. Ti attendiamo.
  19. Gds Edizioni

    Su questo ci sarebbe da obiettare, viste la testimonianze di alcuni utenti con piccole case editrici che lo fanno e gratuitamente. Ti ricordo, però, che da regolamento non è consentito usare il tutto maiuscolo (con eccezione di sigle e acronimi).
  20. Richieste abilitazione Racconti over 18

    Pare che oggi ci sia stata un'ondata di maggiorenni! Abilitato @Robz .
  21. Richieste abilitazione Racconti over 18

    Abilitato @bwv582 .
  22. Dubbi sui Contratti editoriali

    Che dire, @Paride ... non hai trovato quei due punti nel contratto standard perché un normale contratto editoriale non dovrebbe prevedere clausole simili. Tra i commenti del contratto standard, al contrario, avrai sicuramente letto che all'autore sono dovute per legge (L.d.A.) tutte le sue royalties e la CE è tenuta a fargli un resoconto annuo, anche se dovesse aver venduto una sola copia del volume. I diritti d'autore appartengono all'autore, a prescindere dal numero di copie vendute ed è vessatoria una clausola che gli imponga di rinunciare se non giunge alla vendita di 1500 copie. Un numero assurdo per un esordiente. Ma anche no! Un contratto del genere non sarebbe corretto, né credo che le CE su citate si abbasserebbero a ricorrere a un simile statagemma, non ne avrebbero bisogno. Indirettamente parrebbe proprio di sì, invece. E a questo punto non so nemmeno se possa definirsi di livello medio. In ogni caso, a me non sconvolgerebbe più di tanto il punto 10, quanto il precedente (la rinuncia alle royalties sui primi 1500 libri venduti), anche se in effetti 10 presentazioni da organizzare sono tante, specie per un esordiente che ancora non si è creato una sua rete di contatti e di estimatori. Non essendo contemplata da contratto alcuna penale, la cosa "peggiore" che potrebbe accaderti è la risoluzione anticipata del contratto da parte dell'editore, per tua inadempienza contrattuale. Giusta affatto! Quanto al comune, alcune CE purtroppo chiedono la rinuncia alle royalties fino a un certo numero di copie (non avevo mai letto 1500, però), o impongono la partecipazione a presentazioni (qualcuna contemplando penali davvero esose in caso di mancata partecipazione), ma la realtà è che una CE seria non dovrebbe imporre clausole simili, che sono ai limiti della vessazione. Esattamente quanto suggerito da @Marcello:
  23. Benvenuta @G.V. , ci hai detto indirettamente che ti piace la poesia e che la scrivi anche. Cos'altro puoi raccontarci di te?
  24. Booksprint Edizioni

    L'ho cercata col motore di ricerca interno perché la ricordavo anch'io, ma non l'ho trovata. Grazie @Valscss e @dfense , unisco.
  25. Richieste abilitazione Racconti over 18

    Abilitata anche tu @emmegi13 .
×