Banner_Sondaggio.jpg

ElleryQ

Moderatore
  • Numero contenuti

    5.228
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni vinti

    43

Tutti i contenuti di ElleryQ

  1. Benvenuto da parte mia anche se con notevole ritardo. @Giovannisgr .
  2. Ok, ora ho capito meglio @Jena Plissken . Hai pubblicato con un POD (Print On Demand), anche se attualmente questo genere di editori offrono più che altro dei servizi, lasciando in toto i diritti agli autori come avviene per le piattaforme on-line di Self publishing. Quella a cui ti sei rivolto, però, sembrerebbe più che altro una EAP che si propone come POD, quindi meglio non fare nomi in questa sede, ma se vorrai potrai riportare la tua esperienza nella sezione relativa a quella specifica casa editrice. Se esiste nel contratto una clausola risolutiva espressa (che risolve il contratto al verificarsi o non verificarsi di determinati eventi: scadenza di un termine o inadempimento di una delle parti... nel tuo caso decorrenza dei termini) e tu hai richiesto la cessazione del rapporto con l'editore con raccomandata, così come previsto da contratto, non hai nulla da temere. Se, di contro, l'editore si rifiutasse (o dimenticasse) di togliere i libri dalle sue vetrine on-line tu potresti chiederne la rimozione con lettera da parte di un avvocato (adempimento coattivo).
  3. No, no, vai tranquillo. Mica hai scritto il titolo del tuo libro.
  4. Perdona @Jena Plissken , non mi è chiara una cosa: hai pubblicato in self o con una CE? Perché le due cose sono in contraddizione, a meno che con "casa editrice" tu non ti riferisca a una piattaforma di self publishing. O intendevi forse una EAP, visto che dopo parli di free? Se si tratta di una piattaforma di self non è possibile, perché tu non cedi nessuno dei tuoi diritti, inclusi quelli derivati e cioè "di sfruttamento economico dell'opera", acquistando dalla piattaforma solo dei servizi. Nel caso, invece, tu stia parlando di una reale CE, non è ugualmente possibile, poiché sono decorsi i cinque anni e ha richiesto la risoluzione del contratto, a fronte di un possibile tacito rinnovo (che non è avvenuto). Se la CE si rifiutasse potresti ottenere la rimozione coatta del tuo libro dalle vetrine on-line. Non dovrebbero, perche il codice ISBN è legato a una determinata edizione di un libro ed esclusivamente a quella. Il tuo libro riedito sarà dotato di un nuovo e diverso ISBN. L'unica obiezione che un secondo editore potrebbe sollevare è relativa al fatto che il libro sia già stato venduto in precedenza; molti editori non amano ripubblicare un libro già edito da altri, in qualsiasi forma.
  5. Benvenuto @Jena Plissken , sei in fuga da New York? Non sono mai troppi e non è mai troppo tardi. Pensa che io, qui, mi trasformo spesso (e per volontà non mia) in un frutto che neanche è tra i miei preferiti. Buon proseguimento.
  6. Benvenuto anche da parte mia @Fante Scelto , simpatica e originale la tua presentazione. La nostra brava @AryaSophia ti ha già linkato il post di accoglienza, io ti invito anche a leggere il Regolamento (dove troverai, tra le altre cose, utili dritte sulle modalità formali e di punteggiatura da seguire... essendo questo un forum di scrittori ) e la lista delle principali F.A.Q. Buon proseguimento.
  7. Ciao @Danae72 , noto che è il tuo primo messaggio qui sul forum. Ti invito quindi a leggere il nostro Regolamento e, così come ivi consigliato, presentarti in Ingresso prima di continuare a postare in altre discussioni. Aiuterai il resto della comunità a conoscerti meglio e darti il benvenuto. Grazie.
  8. cioè fino a 5000 euro di proventi o di incassi? Il riferimento al fatto che "non fosse necessario" per la vendita di 100/200 libri, era relativo all'applicazione del codice ISBN. Avendo tu un editore, @Ezbereth , il tuo libro dovrebbe avere già tale codice. Se invece parliamo di regime fiscale e I.V.A., non è necessario che tu apra una partita I.V.A., basta emettere ricevuta. Premettendo che arrivare a vendere in proprio fino a 5000 euro di libri è una rarità, non è necessario aprirla finché permangono le caratteristiche di occasionalità (cioè manca una struttura fissa e organizzata per la vendita e distribuzione in proprio), se non vi è una professionalità (per esempio: sei una fotografa professionista e vendi tuoi libri sulle tecniche fotografiche; sei una consulente di marketing e vendi i tuoi libri su questo argomento, ecc...) o abitualità (fai solo quello o lo fai in parallelo ma in maniera abituale e continuativa). In questo caso, infatti, i tuoi proventi dovrebbero rientrare nella "Vendita in forma sporadica e non professionale di opere frutto dell'ingegno a carattere creativo", quindi non soggette a scontrino fiscale ma a semplice ricevuta.
  9. Ciao @DomMai92 . ho notato la tua segnalazione con richiesta di eliminare la presentazione precedente. Poiché nel forum si tende a non eliminare nulla, unirò le due discussioni, anche perché nella precedente hai già ricevuto delle risposte e non sarebbe corretto eliminare i post di altri utenti. Ti chiedo però la cortesia di leggere con attenzione il nostro Regolamento e le F.A.Q. Grazie!
  10. Io credo che non sia mai utile generalizzare i comportamenti e le esperienze personali. Non tutti gli scrittori (o aspiranti) sono come ti è stato detto, tant'è che nella sezione che ti ho suggerito ("Cercasi beta reader") sono avvenuti diversi scambi e con soddisfazione da ambo le parti.
  11. Per uso pratico aggiungo: 1. La lineetta – (come quella utilizzata nel post precedente da @Marcello ) è in uso anche nei dialoghi ed è possibile ottenerla da tastiera con la combinazione rapida Alt (mantenendolo premuto) + 0150. In caso di dialogo, la lineetta non si chiude se la frase termina, se invece ha una ripresa viene apposta prima e dopo la frase incidentale. – Ehi, sto dicendo a te! – Ehi, sto dicendo a te – protestò infastidita – vuoi voltarti, almeno? 2. Per la È maiuscola accentata (verbo essere), la combinazione rapida è Alt (tenendolo premuto) + 212 3. Specifico inoltre che dopo i tre puntini a inzio frase occorre lo spazio prima della parola: ... E quindi si svegliò. per i puntini che seguono immediatamente una parola all'interno di una frase non vi sono spazi, se non quello che li separa dalla parola successiva: È così ti dico... almeno spero! 4. La virgola va unita alla parola che segue, non a quella che precede: Oggi c'è un bel sole, tuttavia non fa così caldo. (Sì) Oggi c'è un bel sole ,tuttavia non fa così caldo (No) Sembra scontato invece c'è chi scrive così. 5. Esiste differenza tra "c'è" (costrutto col verbo essere) e "ce" (inteso come "a noi", o complemento, o rafforaztivo): C'è folla in piazza. Ce l'ha detto lui. Di gente ce n'è un sacco. Dai, ce la posso fare lo stesso. Anche questo sembra scontato, ma purtroppo non lo è. Spero che l'integrazione sia stata utile @Miss Ribston, mi piace questa discussione che hai aperto!
  12. Non è vero... ci sono anche i cantanti e i politici. E ora fine O.T. per tutti (me incluso ). I discorsi sulle politiche delle CE, piccole o grandi che siano, è possibile farli in altre sezioni del forum. Qui riprendete a parlare di esperienze legate in maniera diretta a Capponi, per cortesia.
  13. Descrizione: rappresentanza autori, valutazione inediti, correzione bozze, editing, conversione ebook, impaginazione, ufficio stampa Costi (se previsti): Entro le 200 cartelle= 135 euro. Entro le 300 cartelle= 210 euro. Entro le 400 cartelle= 290 euro. Oltre le 400 cartelle= da valutare. Rappresentano l'autore solo nel caso di interesse. Sito web: http://www.servizieditoriali.org/ Facebook: https://www.facebook.com/benniciesirianni Esperienza personale (se esistente): /
  14. @Marco ML , ti chiedo la cortesia di accorpare i post, taggando in uno solo tutti gli utenti a cui vuoi rispondere, anziché farlo con diversi interventi separati che allungano e intasano la discussione. Inoltre invito tutti a rinetrare in argomento, parlando nello specifico di questa agenzia e non di strategie da parte di agenzie generiche.
  15. Il post dell'utente @franco pierini è stato nascosto momentaneamente perché non pertinente. Lo invito, pertanto, a leggere per prima cosa il Regolamento generale del Forum e a presentarsi in Ingresso. Dopo di che potrà essere indirizzato verso le sezioni più idonee alle sue esigenze.
  16. Benvenuta @barbara.romano , la sezione per presentarsi è quella corretta, anche se... un'occhiatina ogni tanto al Regolamento è sempre bene continuare a darla, i primi tempi, anche per quel che riguarda l'uso della forma, essendo questo un sito di scrittori. In bocca al lupo per il tuo libro e... la sezione "Case Editrici" potrebbe esserti di utilità per la tua ricerca.
  17. Ciao @Sonia , la discussione è quella giusta, ma ho dovuto editare il tuo post ed eliminare riferimenti a titolo e sito, perché da regolamento vi sono sezioni apposite del forum in cui è consentito citarli, ma questa non è tra esse.
  18. @Exper, già qui nel thread ci sono tre utenti che hanno fatto di recente richiesta di uno o più beta reader: @paolati, @AryaSophia e @Silverwillow. Potresti cominciare da lì se il genere è di tuo gradimento, oppure tenere d'occhio la discussione e le relative richieste di lettori.
  19. Benvenuto @Ermi , mi sembra che questo sia il posto giusto per te. Grazie per esserti presentato alla comunità e buona permanenza.
  20. Nessuna violazione @Exper , non preoccuparti. Se ho capito bene cosa intendi, però, qualcosa di simile sul forum c'è già ed è la discussione "Cercasi beta reader", dove chi desidera sottoporre il proprio manoscritto a uno o più lettori, per ricevere dei semplici pareri dati da "estranei" obiettivi, può farlo. O non è questo che intendevi?
  21. Io, a parità, propenderei per quello italiano.
  22. Benvenuti @wojtek edizioni , vi lascio qui il nostro post di accoglienza con un po' di informazioni sulle varie sezioni del forum. Intanto vi anticipo che potete inserire la vostra CE nella nostra lista "Da testare", seguendo lo schema indicato dal regolamento di sezione. Lì potrete liberamente rispondere a tutte le domande degli scritori interessati, anche in pubblico, inserire annunci riguardanti l'invio dei manoscritti o altre informazioni sulla vostra politica editoriale.
  23. Ben approdata su questi lidi anche da parte mia @Spazzolina .
  24. Esatto, inoltre se non è controfirmato da loro è giuridicamente incompleto, per cui non ha valore.
  25. Infatti, come vedete non siete stati né richiamati ufficialmente (i post ufficiali recano la scritta "Intervento di moderazione"), né avete ricevuto dei punti di penalità. Avete tutto il diritto di replicare e ciò vi è stato consentito, ma per evitare che la discussione si trasformasse in una sequela di rivendicazioni e ripicche reciproche (come giustamente sottolineato da @delon ), che avrebbe giovato ancor meno alla vostra stessa immagine, è stato necessario riportarla sui giusti binari, anche nel rispetto di quegli utenti interessati a un dialogo costruttivo con voi. E in molti ve lo hanno dimostrato. Per il resto, poiché non è nostra intenzione trattenere qualcuno contro la propria volontà, non possiamo impedirvi di lasciare il forum, per cui se questa sarà la decisione presa non avrete che da comunicarcelo nella sezione apposita e il vostro account sarà rimosso nel rispetto della vostra scelta.