Red

Scrittore
  • Numero contenuti

    114
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

14 Piacevole

1 Seguace

Su Red

  • Rank
    Sognatore
  • Compleanno 19/03/1987

Informazioni Profilo

  • Genere
    Maschio

Visite recenti

3.176 visite nel profilo
  1. Nulla Die

    https://nulladie.wordpress.com/inediti/
  2. Nulla Die

    Il mio numero è stato tolto dalla lista e nel frattempo non ho ricevuto proposte da loro, per cui deduco che la proposta non sia di loro interesse.
  3. Mondadori

    @Paola Orsini Stessa risposta che ho ricevuto anch'io, si parla di 8-10 mesi di attesa in media.
  4. Gruppo Edizioni Alter Ego

    Posso chiederti con quale dei tre marchi del gruppo uscirà il libro e se è stato svolto editing sul testo? Ps. complimenti vivissimi per il bel traguardo!
  5. Il seme bianco

    Peccato per la mancanza di editing, per il resto sono abbastanza appetibili In bocca al lupo per il romanzo, facci sapere come ti trovi.
  6. Nulla Die

    Ho inviato il primo capitolo a metà settembre. Qualche giorno fa mi hanno risposto chiedendomi di inviare il resto del materiale e compilare il piano editoriale per opera in fieri. Mi sono sembrati molto cordiali e ho avuto l'impressione di professionalità e precisione, tanto che sul loro blog è possibile vedere a che punto del tragitto è l'opera.
  7. Una lama che sapeva di menta

    Allora questo è il luogo adatto Questa parte l'ho pesantemente modificata su vostro suggerimento infatti Frase da rivedere, incomprensibile Potrei renderla più semplice il periodo spezzettandolo in più frasi. che colpì "Un vibrante rumore di metallo che colpisce la pietra" qui il "colpisce" fa parte del tipo di suono che può provocare un pugnale che percuote la pietra. Diciamo che è slegato dal tempo in cui avviene la narrazione. In definitiva apprezzo molto il tuo occhio critico, ma soprattutto il fatto che mi abbia fatto riflettere sull'opportunità di rendere più semplici e immediate le frasi. Soprattutto se queste frasi fanno parte di scene di "azione" e dovrebbero essere più chiare. Quindi ti ringrazio per il tempo dedicatomi.
  8. Una lama che sapeva di menta

    Si adatta molto bene al testo in effetti. Sono un po' indeciso su questa parte. L'originale è più immediata, però come suggerito da te ha una certa grazia. Non so se posso caricare immagini nel forum, ma i pugnali che ho in mente sono quelli tipici orientali, lungi e sottili. Ce ne sono certi nei musei che sono delle opere d'arte. Da quello che ho letto erano l'arma principale con cui eseguivano i loro attacchi. Su questo avete pienamente ragione, è stata una forzatura metterla lì e farei meglio a spostarla da qualche altra parte più avanti. Fatto, però l'immagine che hai evocato la trovo fantastica. Farò in modo d'inserirla in un episodio da qualche parte, dopotutto i crociati non erano tutti giovani e scattanti. Comunque sei riuscito a darmi degli ottimi spunti di riflessione e per questo ti ringrazio. Mi rendo conto che non era affatto facile dopo gli ottimi interventi di coloro che hanno già commentato.
  9. Ah, la timidezza!

    Benvenuta!
  10. Ciao a tutti, sognatori

    Benvenuta! Siamo compaesani
  11. Buongiorno carissimi amici

    I fan del fantasy sono più che benvenuti.
  12. Plesio Editore

    Ho inviato la sinossi l'11, per cui non demordere.
  13. Plesio Editore

    Oggi mi hanno chiesto il manoscritto completo e ho provveduto a inviarlo alla velocità della luce. Ci speravo tanto.
  14. Alcheringa Edizioni

    Mi unisco a coloro che hanno inviato il manoscritto a questa casa editrice. Mi piace l'amore che sembrano nutrire per i nuovi progetti, hanno una buona distribuzione e solo ieri mi sono reso conto che ci troviamo nella stessa provincia.
  15. Una lama che sapeva di menta

    Devo dire che quando ho caricato il pezzo qui speravo proprio in commenti come questo. Posso chiederti se fai l'editor per professione? Ha ragione su tutto. In particolare sull'utilizzo un po' libertino che faccio del linguaggio figurato. Per questa parte centrale e per quanto riguarda la coerenza dell'insieme mi hai dato davvero molto a cui pensare. In futuro starò molto più attento a queste cose, che tendo a dare per scontato per via della mia abitudine di scrivere "a fiume". Invidio la tua capacità di fare delle analisi così approfondite sul testo e hi ringrazio moltissimo per i commenti.