Banner_Sondaggio.jpg

Leaderboard


Contenuti popolari

Sono mostrati i contenuti con più punti reputazione il 12/06/2015 in tutte le aree

  1. 8 punti
    Ok, panico prime reazioni della stampa:
  2. 3 punti
    Ok, panico prime reazioni della stampa: fantastico. Con questo hai vinto due volte!
  3. 2 punti
  4. 2 punti
    Oh, grazie Complimenti a tutti, come al solito. E skorpio, se non partecipi più ai MI ti...ti... non so, qualcosa ti faccio. Ti ricordo che non è obbligatorio commentare tutti i racconti: se hai poco tempo, posta il tuo e vota semplicemente, senza "perdere" tempo nel commentare. Non se la prende nessuno. Almeno, preferisco che tu partecipi senza commentare che tu non partecipi affatto. Dai.
  5. 2 punti
    Frà, tu lo sai che ti voglio bene, mi hai conquistata con poche righe perché ti sento come nessun altro qui. Una cosa quasi carnale. Per questo accettola tua decisione e non discuto.
  6. 2 punti
    Ciao, io ho ricevuto proprio oggi la risposta positiva dall'agenzia in cui mi si chiede di inviare l'intero manoscritto. Immagino abbiano avuto tempi più lunghi del solito per via della settimana corta e, magari, del relativo ponte!
  7. 2 punti
    Mi succede puntualmente con tutto ciò che scrivo. Quando termino un testo non mi appartiene più, diventa altro. Ho una mente camaleontica, in continuo fermento, mutevole, lunatica; non posso riconoscermi in un testo che ho scritto tempo fa perché quella persona di fatto, non esiste più.
  8. 2 punti
    Leggendo la tua richiesta mi è venuta in mente questa lettera. Spero possa aiutarti. "Cara Sofia, Sto amando un’altra donna e la sto amando con tutta quella serenità che tu non mi hai mai concesso, ora capisco che l’amore è questo, mettere in fila giorni di felicità non per forza conquistata con continue lotte. Lei è bellissima e coerente, la magia della coerenza è così stupefacente che non saprei descrivertela, a te quest’incantesimo non è mai riuscito. Sto bene, lei ha preso in mano la mia vita e la mia testa e ha fatto combaciare ogni cosa, ha dato un senso e un ordine alla mia casa, è stata il posto in cui mi sono salvato. Ci sono giorni di sole e tutti mi dicono che sono una persona nuova e anche io mi sento come se potessi mangiare le nuvole. Esco prima dal lavoro perché a volte mi manca troppo e ho bisogno di vederla, ci vediamo tutti i giorni ma solo quando sono con lei non penso a niente e credo di poter salvare il mondo quindi capiscimi perché ogni volta corro per abbracciarla il prima possibile. Non ti amo più e non mi ami più ma io ti scrivo perché quando ci incontriamo io lo vedo come mi guardi e posso anche vedere come io guardo te, io Sofia non ti amo più ma tu resti l’amore della mia vita, esiste un solo amore della vita e noi lo abbiamo conosciuto, amato e poi abbiamo smesso di sentirne la mancanza ma tu resti l’amore della mia vita, è difficile farlo capire agli altri ma io mi smonto quando ti vedo, cambio occhi e cuore, ritorno vecchio, dura solo un attimo perché io, e neppure tu, possiamo più permetterci noi, però quell’attimo c’è sempre, come quando ti chiamo al telefono per sapere come stai, quell’attimo c’è sempre perché tu sei l’amore della mia vita, l’incoerenza, le lotte, le ostinazioni io con te e per te tutto questo lo potevo sopportare. Se devo descrivere l’amore io parlo di lei ma se mai mi chiedessero di qualcosa che va oltre l’amore io parlerei di te perché tu resisti nonostante io abbia smesso di amarti molto tempo fa."
  9. 1 punto
    Ciao KingPaperTiger Anch'io come Al West ho fatto fatica a comprendere le due scene. Mi sembra di ascoltare contemporaneamente due storie che danno tristezza. Il testo è scorrevole ed è scritto bene. Solo un'annotazione: Robert parcheggiò nervoso davanti alla sagoma informe del suo garage,Che vuol dire? l'ombra del suo garage? ciaooo
  10. 1 punto
    Testo di chi ha visto non pochi film (americani... magari fan di Tarantino?), o sbaglio? XD Potresti pensarlo come un abbozzo di sceneggiatura, o come un racconto più lungo e articolato, cosa ne pensi? Quindi forse dovresti soffermarti di più sulle singole parti, riflettere più su alcuni dettagli, lavorare di più sulla struttura e sul "centro" del tuo elaborato... Non lo dico io, me lo dice il testo XD Il merito sta nel presentare vivide le immagini, i dialoghi sembrano buoni (anche se un po' manierati). Un frammento così può quindi dirsi conclusivo, oppure aspira a qualcosa di più? Ciao
  11. 1 punto
    Visto che c'è un Giudice logorroico io sarò quello breve. A presto.
  12. 0 punti
    Eh, forse non è facilissimo, perché si tratterebbe -- a mio avviso -- di non togliere spontaneità alle voci ma, al tempo stesso, cercare di inserire qualche elemento di "disturbo", come dire, una qualche marca stilistica che s'insinui inavvertitamente sotto la pelle del lettore... A dir la verità, neanche io ho molta familiarità con i dialoghi. Ogni consiglio dato, è quindi dato prima di tutto a se stessi. Secondo me si tratta di esercizio. Vedi che, limando e togliendo, o sostituendo una virgola o un avverbio, esce fuori un'espressione tagliente, anche se semplice. Seguendo la mia prima filosofia dei dialoghi, questo, cercherei frasi incisive, secche, che aprono squarci. Il bello è che stiamo parlando solo dei dialoghi. Stiamo parlando di ricerca del massimo effetto con i minimi mezzi. Dipende tutto dal tuo livello di follia XDDD
  13. 0 punti
    L'eterna misura umana transustanziata ha indicato banderuole, pertanto sublimiamo ordinarietà nullificandole. - Ah, convincetevi, giacobini! - incalzò Quirino, fingendo etimologie vetuste. Urlando risposte astruse Zita ordinò di limitare endiadi, ma utilizzò tortellini hippie immangiabili bollendoli personalmente senza omotetie ACGIQFEVURAZODLEMUTHIBPSON