Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

villegas

Vi capita di rileggere lo stesso libro più volte?

Post raccomandati

Lo so che suona un po' banale come argomento ma io ho notato che mi ritrovo a rileggere alcuni libri più volte anche a distanza di breve tempo. Questo sebbene la mia lista di titoli sia sempre ben nutrita e fornita icon_lol.gif

Non parlo solo per mattoni tipo "Il Signore degli Anelli", per il quale forse sarebbero anche "obbligatorie" un paio di letture per poter cogliere tutti i particolari, ma anche per romanzi più brevi e quando mi capita è per puro piacere, perchè comunque è una trama già letta e apprezzata.

La stessa cosa mi capita con un film.. Se uno mi ha colpito particolarmente sono capace di rivederlo più e più volte!

Notte ragazzi thumbup.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A distanza di breve tempo mai, però rileggere ora i libri della mia adolescenza, specialmente quelli che all'epoca avevo marchiato come "troppo pesanti" - e rivalutarli - mi capita spesso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quand'ero piccola mi succedeva spesso, il massimo l'ho raggiunto quando ho letto tre volte di seguito Robin Hood di Alexandre Dumas, e ogni volta, quando arrivavo al finale, piangevo come una fontana.

Mi capita anche adesso, (ehm... lo so, sto per attirarmi addosso gli strali di tutto il WD, ma sono impazzita per la saga di Twilight) ma più raramente. Di solito rileggo in particolare i punti che mi sono piaciuti di più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho un elenco ,sterminato di libri che ho letto due, tre o anche quattro volte.

Fra questi pure IT, il mattone dei mattoni per eccellenza

Il record però appartiene a "Il predatore di anime in fuga" che credo di aver letto non meno di una ventina di volte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io adoro rileggere i passaggi che più mi hanno colpita!

Ma è capitato anche che rileggessi per intero un libro... La cosa più brutta è quando prendi tra le mani un libro che in passato ti era piaciuto molto, apri la prima pagina, inizi a leggere e... rimani delusa! Mi è capitato con Jack Frusciante è uscito dal gruppo: lo giudicavo positivamente ma, avendolo letto a sedici anni e avendone ora ventitré forse ho un tantino cambiato gusti.

Da allora, non mi faccio mai venire la "strana" idea di rileggere qualcosa :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mi capita sì... principalmente i classici ^^

concordo: non so davvero quante volte ho riletto le Storie di Erodoto, o l'Anabasi di Senofonte, o perfino il Moby Dick, o le tragedie di Shakespeare (alcune delle quali conosco letteralmente a memoria) o una quantità esagerata di altri classicissimi. Spesso li rileggo per intero, ma ancora più spesso per singoli passaggi (quali, lo scopri lasciando aprire il libro appoggiandolo di costa sul tavolo).

Talvolta mi capita anche coi contemporanei, ma meno spesso; cito, un po' a casaccio: il Narciso e Boccadoro di Hesse, o il Pendolo di Focault di Eco, per esempio, o Cecità di Saramago, o Vergogna di Coetzee, o Cent'anni di Solitudine di Marquez, o D'amore e d'ombra della Allende.

E ci sono perfino altri titoli che rileggo e amo non tanto per il loro valore letterario (che pure non è infimo) quanto per purissime questioni personali: 2001 di Clarke, per esempio, o Citarsi addosso di Woody Allen, o il Signore degli Anelli (ovviamente).

Ma una menzione d'onore, tutta speciale, è per "Finzioni" di Borges, che ho in una prima edizione consumatissima.

--

Alain

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tommyknockers di King una decina di volte, Quer pasticciaccio brutto de via Merulana una quindicina, Moby Dick e Il maestro e Margherita cinque o sei volte, Il mastino dei Baskerville innumerevoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

solo un paio di volte e comunque si trattava di raccolte di racconti che mi erano piaciuti particolarmente ma che rispetto a un romanzo tendo a dimenticare con facilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io proprio in questi giorni sto rileggendo Elianto di Benni; credo sia la settima o ottava volta ormai. Poi ho un altro libro che leggo una volta all'anno, da 8 anni: Vento dell'est di MM Kaye.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cent'anni di Solitudine, La fattoria degli Animali, il vecchio e il mare, lo strano caso del dottor jekyll e del signor hyde, il cavaliere inesistente... e tanti altri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come diceva alexmai qualche post prima, troppi libri attendono d'esser letti. Ed una volta nella mia libreria mi impongo di terminare anche quelli che non mi esaltano. L'unica eccezione è data da "se questo è un uomo", riletto tre volte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho un elenco ,sterminato di libri che ho letto due, tre o anche quattro volte.

Fra questi pure IT, il mattone dei mattoni per eccellenza

Il record però appartiene a "Il predatore di anime in fuga" che credo di aver letto non meno di una ventina di volte

Ehi jack, mi sa che non l'ha capita nessuno questa tua battuta, a me però è piaciuta.

Io rileggo spesso quello che ho già letto e in questi ultimi tempi sto rileggendo "viaggio in provincia" di Luca Goldoni.

Ho letto due volte tutti e sette libri delle cronache di narnia (il mio preferito resta sempre il terzo, "il cavallo e il ragazzo"), una decina di volte il conte di montecristo, praticamente leggo tutti i giorni uno dei vangeli, e di sera quando mi voglio bene apro a caso la divina commedia (esperienza fantastica).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Lem Mac Lem

Sì, se un libro mi è piaciuto molto posso rileggerlo anche due o tre volte di fila, fermandomi sui passaggi che mi hanno più esaltata. Alcuni li so letteralmente a memoria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Linda Rando

Sempre. Se un libro mi è piaciuto posso rileggerlo - letteralmente - dozzine di volte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite queenseptienna

Jane Eyre e Il nome della rosa, che so quasi a memoria. Poi Harry Potter (Ordine della Fenice e il Principe Mezzosangue) e l'Orma del Califfo di Wilbur Smith (ma quasi tutto Smith in generale).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì mi è capitato ma non mi capita spesso. In ogni caso ci sono libri che ho letto e ho intenzione di rileggere prima o poi, primo "cent'anni di solitudine".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me è capitato soltanto con "Il Signore degli Anelli", ma non tanto per una necessità di comprensione, bensì per l'amore viscerale scaturito dalla prima lettura. E poi mi capita sempre con i libri di poesia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho un sacco di libri che rileggerei volentieri, ma mi servirebbero le giornate di 30 ore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho un sacco di libri che rileggerei volentieri, ma mi servirebbero le giornate di 30 ore...

Anche 35 non sarebbe male icon_lol.gif

Il problema è che ne ho già una pila pronti e non iniziati... quindi trovare il tempo per rileggerne alcuni è una vera impresa.

Devo anche dire che non mi dispiacerebbe affatto rileggere quelli che mi hanno particolarmente colpito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il piccolo principe credo di saperlo a memoria - cosí come cent'anni di solitudine (ma 3 o 4 letture sono indispensabili solo per districarsi fra i vari aureliano e josé arcadio), il grande gatsby, l'insostenibile leggerezza dell'essere e siddarta.

ma credo che molti libri andrebbero riletti a scadenze regolari, tipo ogni 4 o 5 anni, perché nei grandi classici ad ogni etá si capisce qualcosa di diverso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il record però appartiene a "Il predatore di anime in fuga" che credo di aver letto non meno di una ventina di volte

E chissà come maiXD

Io non ho mai letto un libro due volte. Sono capace di perdere tempo dietro ai passaggi o alle scene che mi piacciono di più, rileggendole durante la prima lettura, ma più di questo non faccio.

Preferisco leggere cose mai lette prima che rileggere cose già lette :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
credo che molti libri andrebbero riletti a scadenze regolari, tipo ogni 4 o 5 anni, perché nei grandi classici ad ogni etá si capisce qualcosa di diverso...

Concordo... e aggiungo: non solo nei classici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
credo che molti libri andrebbero riletti a scadenze regolari, tipo ogni 4 o 5 anni, perché nei grandi classici ad ogni etá si capisce qualcosa di diverso...

Concordo... e aggiungo: non solo nei classici.

concordo anch'io. Anche perché così, finalmente, imparerei a memoria qualcuno dei miei passi preferiti, e riuscirei a citarlo nelle conversazioni senza lambiccarmi il cervello a vuoto per ricordare almeno il nome dei personaggi icon_lol.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A volte mi capita di prendere in mano Memorie di una Geisha e di aprire una pagina a casaccio, e leggere da quel punto.

Credo di averlo riletto circa sette volte in un anno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A distanza di breve tempo no, però mi capita.

I libri che ho riletto più spesso sono stati quelli di Harry Potter e i primi tre di Artemis Fowl (ma quest'ultimi perchè volevo continuare a seguire la serie, dopo molto tempo che avevo letto i primi, quindi non mi ricordavo quasi nulla, perciò ho fatto il ripasso yahoooooo.gif )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Più che rileggere libri interi, io ritorno sui capitoli che mi hanno interessato di più. Penso di aver letto circa una decina volte la parte in cui Werther si dichiara a Lotte... ç_ç

Oppure ho riletto per due o tre volte l'incontro tra Vivaldi e Cecilia in Stabat Mater. Insomma va a periodi o piacere personale.

I libri di Dumas li ho riletti quasi tutti due o tre volte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualche volta è capitato, soprattutto da piccola. Dei libri della mia infanzia consumati a furia di leggerli e rileggerli ricordo in particolare "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" di Luis Sepùlveda. love1.gif

Ora non mi capita quasi più, anzi ultimamente mi succede una cosa strana... Magari inizio a leggere un libro che poi riesce a coinvolgermi emotivamente in maniera straordinaria, lo divoro e una volta terminato, pur avendolo trovato bellissimo, giuro a me stessa di non riaprirlo mai più. La tempesta di emozioni provocata in me sarebbe troppo forte da essere affrontata nuovamente.

Lo so, son fatta strana... :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, se il libro mi è piaciuto molto lo rileggo più volte, anche a distanza di brevissimo tempo. Aggiungo che

talvolta lo rileggo in lingua originale, anche se forse farei bene a leggerlo subito in originale. Credo tutti i libri,

film (ma ciò vale per alcuni in particolare) una lettura sola non basta. Probabilmente c'è chi ha una memoria tipo

Pico della Mirandola, ma a chi è normale non credo che basti una sola lettura per cogliere ogni cosa.

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×