• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Ice*

PensieriParole

21 risposte in questa discussione

Nome: PensieriParole

Generi trattati: vari http://shop.pensieriparole.it/?v=cd32106bcb6d
Invio manoscritti: http://edizioni.pensieriparole.it/pubblica
Distribuzione: http://edizioni.pensieriparole.it/distribuisci

Sito: http://edizioni.pensieriparole.it/pubblica

Facebook: https://www.facebook.com/pensierieparoleeditore/

 

 

Il vincolo per pubblicare con loro è che una parte del ricavato vada in beneficienza:

Modificato da ElleryQ
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, come vincolo mi pare accettabile no?

Voglio dire, mi pare una buona iniziativa.

PS: c'è qualcuno che ha pubblicato con questo editore?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ehm, scusate, avrei una domanda. Ho ricevuto risposta positiva da questa casa editrice. Mi propongono:

- nessun costo per l'avvio della stampa

- all'autore viene riconosciuto uno sconto del 50% sul prezzo di copertina

- inserimento gratuito nel catalogo con codice isbn

- compenso variabile da un minimo del 16% a un 20% su ogni copia venduta.

MI pare ottimo, ma mi lascia perplessa il fatto che io non ho inviato nulla fino ad ora se non la presentazione dell'opera nell'apposito spazio sul sito.

Poi dicono: "Resta da valutare al ricevimento del file il compenso per il lavoro di impaginazione e creazione del progetto grafico (copertina e interni)."

Possibile che facciano una proposta prima di aver letto come scrivo?

Mi viene qualche dubbio e poi parlano di 'compenso per il lavoro di impaginazione etc...' che sia a pagamento?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proprio ieri anche a me hanno inviato il medesimo testo. Mi pare ovvio che il "compenso" sia per loro e non per l'autore. Anche io ho solo mandato la presentazione... mah... free?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente dubito. Non si dice di sì a qualcuno senza aver mai letto come scrive...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi ora leggo l'oggetto della mail e parla di 'stampa libro', non di 'pubblicazione. Una cosa ben diversa...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direi che la politica della CE non è più quella di pubblicare free, visto che fa sapere - con molto tatto - che ci sarà un obolo da versare per "spese grafiche".

Sposto in A pagamento e mando una mail per chiedere ulteriori informazioni.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco, la stessa cosa anche per me, parlavo di questo nel mio thread. Io ho pensato che: stampano qualunque cosa (più o meno), e perciò inviano informazioni subito, però poi valutano a seconda della qualità del manoscritto se far pagare realmente il 'contributo' o meno. Anche perché nelle mail dicono "resta da valutare".

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il loro form l'ho compilato per ben 2 volte.

La prima alla fine dell'anno scorso.

La seconda a inizio mese pensando che, per un disguido, il primo invio non fosse andato a buon fine e scusandomi per l'eventuale disturbo.

Comincio a pensare che la mia presentazione non l'abbiano per niente gradita visto che non mi hanno mai risposto, neanche per dirmi: "Aho, l'abbiamo ricevuto, ma siccome fa schifo vedi di piantarla d'inoltrare..."

icon_lol.gificon_lol.gif

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io, come qualche altro utente, sono stato contattato un paio di giorni fa con una mail identica a quella citata nella discussione. Da lì è nato un breve scambio di mail con la casa editrice; molto gentilmente - in estrema sintesi - mi hanno spiegato che leggono le presentazioni e contattano gli autori di quelle ritenute più interessanti. Hanno chiarito di "non essere una tipografia ma una casa editrice" però, purtroppo, si accollano tutte le spese di stampa ma non quelle relative al progetto grafico (150/200 euro ca.), che viene sempre "accollato" all'autore.

Quello che posso dire, comunque, è che si sono dimostrati molto cortesi e hanno risposto ad ogni mia richiesta di chiarimento.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo, inoltre, che hanno specificato che l'eventuale contratto viene proposto solo dopo aver letto tutto il manoscritto, come è normale che sia.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Te l'hanno specificato nella mail. Questo rende le cose un bel po' diverse allora. ^^

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Te l'hanno specificato nella mail? Questo rende le cose un bel po' diverse allora. ^^

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cosa, il fatto che un eventuale contratto viene proposto solo dopo la lettura del manoscritto?

Sì, certo, questa è la loro mail con cui rispondevano alla mia prima richiesta di chiarimenti:

le spiego, abbiamo letto la presentazione che ha dato della sua opera e l'abbiamo trovata interessante. Prima di procedere ovviamente abbiamo bisogno di ricevere il file per capire prima di tutto se l'opera è effettivamente ciò che pensiamo e in secondo luogo saperle dire che lavoro di impaginazione occorre fare per eventualmente andare in stampa. Noi non siamo una tipografia ma una casa editrice: tutto ciò che stampiamo viene letto e valutato.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

okok, allora è molto diverso da quello che traspariva all'inizio. Tu hai mandato il manoscritto?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anch'io, come qualche altro utente, sono stato contattato un paio di giorni fa con una mail identica a quella citata nella discussione. Da lì è nato un breve scambio di mail con la casa editrice; molto gentilmente - in estrema sintesi - mi hanno spiegato che leggono le presentazioni e contattano gli autori di quelle ritenute più interessanti. Hanno chiarito di "non essere una tipografia ma una casa editrice" però, purtroppo, si accollano tutte le spese di stampa ma non quelle relative al progetto grafico (150/200 euro ca.), che viene sempre "accollato" all'autore.

Quello che posso dire, comunque, è che si sono dimostrati molto cortesi e hanno risposto ad ogni mia richiesta di chiarimento.

Sempre EAP è. Comunque, se è così, tanto vale mandare il manoscritto intanto, e poi pensarci su.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho deciso di non mandarlo. Non certo per l'importo, che non è certo proibitivo, ma più per il principio di doversi accollare delle spese. Che poi, magari, il mio scritto verrà rifiutato dai vari editori "free" è un altro discorso. Andrà meglio, forse, in futuro. A voi tutti in bocca al lupo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crepi :D Anch'io ci voglio pensare non tanto per l'importo quanto perché voglio verificare bene che ci sia un minimo di cura delle pubblicazioni e che ci sia una distribuzione sufficiente, ma temo proprio che sarà un bel NO a entrambe le cose... qualcuno ha mai visto un libro pubblicato da loro?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora