• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Lucky83

Film d'amore dove la protagonista riceve un eredità da una parente e trova l'amore, me ne sapreste consigliare?

13 risposte in questa discussione

Carissimi e Carissime, qualche giorno fa ero a cercare su google alcuni consigli su come scrivere una trama d'amore.. e sono capitato su di un sito che  affermava che i libri piu venduti tra i romanzi rosa hanno spesso un inizio nel quale muore una nonna o una zia e lascia alla protagonista un eredità... una casa in campagna, o una pasticceria, una libreria..
Sapreste consigliarmi dei film con una trama simile? Vorrei analizzare questo tipo di trama, e per farlo al meglio penso di aver bisogno almeno di 4 o 5 titoli..
Voi che ne pensate? Se davvero questo tipo di trama è così diffusa.. penso che allora sia diffusa anche nei film, no?

Grazie a tutt*!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, scusami ma credo che non sia per forza necessaria l'eredità di un parente.

 

Ci sono moltissime storie d'amore che nascono da ben altri contesti, vedi Moulin Rouge ad esempio.

Tratta di uno scrittore che vuole scrivere sull'amore ma non é mai stato innamorato.

Finché non incontra una donna di malaffare Satine, il dimante del Moulin Rouge e se ne innamora.

 

Vedi Romeo e Giulietta, infinita storia d'amore nata sotto l'eterna lotta delle due famiglie.

 

Vedi Ghost, altra storia d'amore che va al di là della morte stessa.

 

Vedi la Storia Fantastica in cui tratta l'amore tra Wesley e Botton d'oro in un contesto di avventura.

 

In conclusione, secondo il mio modesto parere, una storia d'amore puó nascere nelle situazioni più disparate, senza una logica ben precisa.

Perché l'amore fa battere il nostro cuore sempre e comunque, anche nel contesto più tetro.

 

Purtroppo nei titoli dei film che cerchi non posso esserti di aiuto.

Spero peró nel mio piccolo di averti dato uno spunto.

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una fiction di circa 3 ore, spesso divisa in due episodi, che ha una struttura del tipo da te richiesto è "La ragazza americana"

 

Comunque di recente ho scritto un post sulle strutture delle storie romantiche, il quale prendeva spunto proprio dalle commedie sentimentali.

 

Se ti interessa è qui: 

Ci sarebbe altro da aggiungere, ma è una discussione con 2 post in circa due anni, credo siano interessati in pochi.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie @Saraharley , qualunque riflessione e contributo è utile, concordo con te su molti punti, ma il mio obiettivo è analizzare un modello e arrivare a capirlo.

Grazie @Eudes , mi metto subito a cercare la ragazza americana.. e grazie anche di avermi segnalato il tuo post.. lo rileggerò piu volte in questi giorni.. 

Se qualcun'altro ha altri consigli mi faccia sapere, e grazie a tutti.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"The inheritance" del 1997 è un film romantico ambientato nella seconda metà dell'800 che parla della storia di Edith, una ragazza orfana che viene assunta dalla famiglia dello zio come domestica o dama di compagnia non ricordo di preciso. E ala fne come hai detto tu si scoprono le sue origini e lei eredità una fortuna e trova anche l'amore. Il libro è simile come ambientazione e personaggi a "piccole donne" dato che l'autrice del romanzo da cui è tratto il film è la stessa.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Lucky83 Ti dirò, non mi viene in mente nessun film specifico, ma è vero che è una trama base delle (leggere) commedie romantiche americane.
Di solito la storia segue queste fasi:

Premessa: Lei è stanca del lavoro o viene licenziata o si è appena lasciata dopo anni: insomma, è nella classica fase "ricomincio da capo". Succederà che:

1) Lei riceverà comunicaizone di poter/dover prendersi cura di una casa e/o piccola attività commerciale a scelta in un caratteristico paesino di provincia (Non c'è nemmeno bisogno di far morire nessuno per avere l'eredità: basta una vecchia Zia con una gamba rotta che ha bisogno di aiuto) 
2) Incontrerà gli abitanti del luogo dando vita alla classica situazione cittadina vs provinciali

3) Incontrerà il più provinciale di tutti, quello nato e cresciuto nel paesino, la cui famiglia è li da settordici generazioni: classico bell'uomo un po' rude ma dal cuore d'oro, ovviamente single, al massimo vedovo.
4) Tra i due, la cittadina e lo scorbutico, sarà antipatia (ovviamente apparente) a prima vista

5) Nel frattempo, la cittadina avrà difficoltà ad abituarsi alla vita di provincia, con tutti i siparietti leggeri/comici che ne conseguono: lei che non sa badare agli animali da fattoria, lei che si stupisce che gli abitanti sappiano tutto di tutti, lei che si scontra con la casalinga acida di turno che cerca di rovinarle gli affari...
6) A un certo punto, versò metà romanzo, lei si rimbocca le maniche e reagisce. Di solito succede così: la protagonista impara piano piano, grazie anche all'affacianante scorbutico, come si vive in campagna, poi prende un'idea dalla sua vecchia vita, la vita di città, la applica alla sua nuova piccola attività e... magia! Gli affari cominciano ad andare a gonfie vele.
7) Ora i due protagonisti sono cotti a puntino, quindi probabilmente finiranno a letto o (nei romanzi più casti) si baceranno.

8) Segue (e chiude il romanzo) un evento importante per il piccolo paese di provincia, tipo una sagra o qualcosa del genere, che permette alla protagonista di mettere in pratica tutto quello che ha imparato vivendo lì e che la rende ufficialmente parte della comunità.
9) Il finale è rigorosamente a lieto fine. Magari alla protagonista viene offerto un nuovo lavoro a New York, ma lei lo rifiuta perché ha capito che la vera felicità è starsene lì col campagnolo e avere 20 figli.

Ecco. Questa è la traccia base. Mescolando un po' le cose puoi scriverci almeno 15 romanzi.
Spero di essere stato d'aiuto pur non ricordandomi nessun titolo, ma sono un patto del genere stupido-film-da-domenica-pomeriggio, quindi dovrei essere attendibile.

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@GiD  Hai fatto una scheda così ben fatta che verrebbe voglia (ad averci il tempo!) di prendere tutto e stravolgerlo per uscire dallo stereotipo. :D O per farne uscire qualcosa di buffo/comico :D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 1/5/2017 at 23:26, Lucky83 ha detto:

Sapreste consigliarmi dei film con una trama simile?

Se, invece di un film, vuoi provare a leggere un libro con una trama simile, prova con La collezionista di libri proibiti, Newton Compton Editori, di Cinzia Giorgio.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Yaxara L'ho detto, sono un patito del genere. Per quanto stereotipato, se ben fatto, io un film del genere lo guardo con piacere. E se ben scritto, secondo me, può pure venirci fuori un bel libro, aggiugnedo ovviamente quel qualcosa in più alla trama di base. Dipende sempre da cosa si vuole scrivere (o leggere). Ovvio che da questo plot non verrà mai fuori una pietra miliare della narrativa. Ma un romanzo scorrevole, leggero, paicevole... perché no?

Poi, volendo approfondire, in una trama del genere puoi inserire un'infinità di altri meccanismi tipici delle commedie romantiche americane.
Ad esempio quello che io chiamo "la scommessa svelata": Lei/Lui intraprende un'impresa per scommessa, o comunque per un secondo fine non rivelato, e nel farlo si coinvolge sentimentalmente con l'altro/a di turno. Poi, proprio nel momento in cui Lei/Lui decide di abbandonare la scommessa/secondo fine iniziale (a circa 3/4 della storia), l'altro/a scopre tutto per caso, perdendo quindi ogni fiducia e mandando in crisi il rapporto, che verrà poi comunque salvato da un gesto eclatante di Lei/Lui nel restante 1/4 della storia. 

Sì, guardo troppa Tv.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@GiD...praticamente Baby Boom! film carinissimo credo degli anni '90 dove accade esattamente quello che dici. Compresa la proposta di lavoro a New York.

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah tutte le volte che lo danno in tv non me lo perdo! 

Mi fa morire la scena in cui lei cambia la ruota e arriva il figo del paese "in naftalina", ma anche quando sviene gridando: altri 5000dollariiii nooooo!!! 

Sembra di vedere me quando da -milano mi sono trasferita a Vigevano in una cascina carina ehh.....ma...col tetto da rifare. Altro che 5000dollari....! 

 

Basta, mi hai fatto venir voglia di rivederlo. :)

buona giornata

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"The inheritance" non riesco a trovarlo.. ma ho trovato Baby Boom! Grazie a tutti per i mille consigli. Ottima la scaletta di GiD! :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora