Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Figlia Di Ares

S.O.S profezia

Post raccomandati

Ciao a tutti, sto scrivendo un libro fantasy stile Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo, soltanto che ho mescolato due dimensioni, quella di Maze Runnner e P.J.E.G.D.D.O.

La storia parla di una semidea, la figlia di Ares, nipote di Ade, che si ritrova nella Radura. Lei non ha mai provato l'amore, solo odio, disprezzo, rabbia e tristezza. Si trova in una situazione difficile perché incontrerà un ragazzo che farà scoccare la scintilla e in più lei deve salvare sia che gli Dei e tutti gli abitanti della sua dimensione e sia deve portare i Radurai al campo mezzosangue passando per i due labirinti (quello di Maze Runner e quello di Dedalo), su di lei ricade una grande responsabilità, deve decidere se stare con il bene o stare con il male che l'ha tentata più e più volte per una questione che ha avuto sia con la madre che con il padre.

Avete qualche idea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Figlia Di Ares ha detto:

Avete qualche idea?

 

Certo! La prima è: che ne diresti di presentarti nella sezione "Ingresso"? Ci aiuteresti a conoscerti meglio e a darti il nostro caloroso benvenuto. :lol:

La seconda è: ... in realtà nessuna, perché non ho capito bene la domanda. Di cosa avresti bisogno esattamente? Di uno spunto per andare avanti? Di un aiuto per risolvere una parte specifica? Non sai ancora esattamente come far coesistere le due dimensioni?:grat:

Potresti esplicitare più nel dettaglio le tue difficoltà?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se fossi in te cercherei su internet le antiche profezie di Delfi, studiandone la struttura e lo spirito  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 11/4/2017 at 19:33, Figlia Di Ares ha detto:

Ma certo, ho solo il problema che non so come scrivere una profezia come l'oracolo di Delfi

IBIS REDIBIS NON MORIERIS IN BELLO (andrai ritornerai, non morirai in battaglia. Ma anche - la negazione latina poteva essere posticipata - Andrai, non ritornerai, morirai in battaglia). Era il responso che dava ai militari in partenza per la guerra. Un oracolo non da mai un responso certo ma sempre aperto a più interpretazioni spesso contrastanti, quindi spremiti le meningi e trova delle parole con molti significati e usale per costruire una frase che lasci spazio a più interpretazioni. Poi su quella giocaci su in base alla tua trama (che sinceramente non ho afferrato con chiarezza, ma in poche righe immagino non si possa condensare una saga del genere). In bocca al lupo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Steve666 ha detto:

IBIS REDIBIS NON MORIERIS IN BELLO

 

@Steve666 per le citazioni sarebbe meglio usare la funzione apposita (pulsante con virgolette "), oppure il corsivo. Da regolamenteo non è consentito il tutto maiuscolo. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×