• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

anarchist_anger

GE Bonanno editore

10 risposte in questa discussione

Nome: Gruppo Editoriale Bonanno Editore

Generi trattati: di tutto
Invio manoscritti: non specificato

Contatti: http://www.gebonanno.com/it/contatti.php
Distribuzione: http://www.gebonanno.com/it/distribuzione.php

Sito web: http://www.gebonanno.com/it/

Facebook: https://it-it.facebook.com/Bonanno-Editore-124257320954567/

 

dicembre 2016: nuovo link a sito internet; attualmente si propone come GE (con Bonanno, A&D Editrice, Tipheret).

 

Pubblicazione a pagamento
Normalmente chiedono l'acquisto di 50 copie.

Modificato da ElleryQ
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al di la del fatto che hanno ciesto l'asquisto di 100 copie (cosa che comunque non avrei fatto) ho chiesto per scrupolo maggiori delucidazioni sul contratto. Leggendolo moi era sembrato di capire che in linea teorica se anche loro avessero stampato le sole 100 copie che avrei dovuto acquistare loro sarebbero stati contrattualmente adempienti (anche se si era parlato di una prima edizione di 500 copie). Chiedo quindi

" micorregga se sbaglio, la prima stampa sarà tra le 100 e le 150 copie?"

Risposta - "volevo precisarle che la prima edizione si considera

compiuta al raggiungimento delle 500 copie vendute. Dopodiché, se necessario,

si procede alla ristampa fino a ulteriori 500 e così via"

Mando un'altra mail -

"Salve, si che la prima edizione si considera compiuta con la vendita di 500

copie mi era chiaro.Leggendo il contratto però, mi sembra di capire, che in

linea teorica se anche voi stampaste come prima tiratura anche solo 100 copie

sareste comunque adempienti agli obblighi contrattuali e nulla vi obbligherebbe

a stampare una prima tiratura di un minimo di 500 copie, giusto? "

Non ho piu avuto risposta fino ad ora ne si sono preoccupati di chiedermi se ero ancora interessato a firmare. QA questo punto traete voi le conclusioni

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dall'editore no, però nel frattempo avevo inviato il contratto ad un avvocato che fornisce consulenza gratuita che mi ha detto quanto segue:

"Salve, si tratta di una bozza un po' scarna. Dice poco. Soprattutto non

parla della promozione e distribuzione del libro. Chi è il distributore?

Il contributo non è alto. Ma senza quegli elementi è impossibile impegnarsi."

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare da "a pagamento"sinceramente per la poca chiarezza e per il contributo, bisognerebbe vedere se è la loro prassi comune chiedere contributi o meno.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora