• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Linda Rando

Seneca

44 risposte in questa discussione

[Casa Editrice non più attiva]

Nome: Seneca Edizioni

Sito: http://www.senecaedizioni.com/

 

Pubblicazione a pagamento

Nonostante sul sito e nelle mail informative si parli di pubblicazione completamente gratuita, leggendo il contratto scaricabile dal loro sito (85 pagine) si nota che è tutto a parte.

C'è da dire però che è tutto chiaro e trasparente, quindi comunque denota onestà.

 

Modificato da ElleryQ
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi permetto di aggiungere a quanto scritto da ayame perchè, purtroppo, per inesperienza e anche un tocco di ingenuità ho pubblicato con loro. Il mio libro è lungo 273 pagine e, contando tutto, (pubblicazione, timbro siae, correzione delle bozze ecc...) ho pagato 1400 euro.

Questa cifra comprendeva anche 50 copie del libro. Vendendo queste copie ho recuperato circa la metà della cifra. Quindi alla fine ho pagato 700 euro circa per la pubblicazione.

NB. Come detto il costo comprendeva la correzione delle bozze (correzione che costa 400 euro e che è obbligatoria in quanto il contratto prevede l'annullamento dello stesso nel caso ci fossero più di 5 errori nel manoscritto), correzione che è avvenuta solo in parte in quanto i miei lettori hanno trovato come minimo 3 errori e altrettante imprecisioni che DOVEVANO essere corrette. Praticamente sono venuti meno ad una regola del loro stesso contratto.

Inoltre la pubblicità è pressochè assente.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno chiesto 1.400,00 euro per la pubblicazione. Minimo 1000 copie. Carta avorio, copertina a colori.

Solita scheda di complimenti, ma offerta a contributo.

Unica nota positiva: le tre matite, i 10 segnalibri, i buono sconto e un libro (raccolta di racconti) di Fausto Scatoli, il tutto inviatomi gratuitamente.

Ho letto il primo racconto di questo autore che ha pubblicato già nel 2005 con la casa editrice "Carta e panna" (almeno così riporta la sua biografia).

La storia in sé è carina, l'autore mi sembra dotato; tuttavia ho riscontrato una mancanza di editing approfondito. Si ripete spesso l'errore della "D" eufonica, anche troppo per i miei gusti di lettore. Inoltre, in poche righe viene riportato spesso il ripetersi di uno stesso termine, senza l'uso di un sinonimo, il che rende leggermente noiosa la lettura.

La colpa non è dell'autore sicuramente, in quanto credo che sia un semi esordiente e che abbia pagato per essere pubblicato.

Ho reso questa mia testimonianza per far partecipe la comunità del fatto che per 1.400, euro non si ha nemmeno un giusto editing.

Per il resto, la casa editrice mi sembra messa bene.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per il resto, la casa editrice mi sembra messa bene.

passatemi la battuta, ma son messi bene sì, considerando che intascano una somma notevole e fanno il lavoro di una tipografia

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho risposto alla loro offerta di contratto a pagamento. Sotto metto la mia mail.

Gentile signora Irene,

ringrazio lei e la redazione per avermi inviato a casa il contratto di

pubblicazione. I miei ringraziamenti vengono posti anche per le matite, i

segnalibri e la raccolta di racconti di Fausto Scatoli. Ho letto il suo primo

racconto e devo farvi i complimenti perchè mi sembra un buon autore; ho

riscontrato però una mancanza di editing approfondito, in quanto l'autore ha

ripetuto più volte e in poche righe alcuni termini uguali, oltre al difetto

della "D" eufonica. Ne deduco che l'autore abbia pagato per essere pubblicato e

noto con dispiacere che un contratto a contributo è stato inviato anche a me.

Non posso accettare la cosa. Non mi sembra normale che sia l'impiegato a pagare

per lavorare; semmai è il datore di lavoro a pagare, in questo caso la casa

editrice. Le faccio comunque i complimenti per tutto il resto.

Cordiali saluti.

Guardate la loro risposta.

Buongiorno,

ringraziamo per i commenti positivi, mentre ci permettiamo di

correggere alcuni errori presenti nella sua email. In particolare, il

signor Scatoli non ha pubblicato a pagamento, nè ha dovuto acquistare

copie. Per quel che riguarda la 'D' eufonica, potrà visitare il sito

dell'Accademia della Crusca per ulteriori delucidazioni.

Concordiamo anche su quanto scritto in calce all'email ma, da parte

nostra, speriamo concorderà invece con noi quando affermiamo che sì,

l'impiegato non deve pagare per lavorare, ma nel caso specifico

l'impiegato dovrebbe svolgere professionalmente l'attività di scrittore,

e non scrivere "per hobby" e nel tempo libero. Noi non pubblichiamo per

hobby, ma per lavoro, e forniamo servizi diversi a seconda di chi invia

il manoscritto.

Cordiali saluti

Ufficio nuove proposte

Seneca Edizioni

Strada del Drosso, 22

10135 Torino

Tel. +39 011 3273958 opzione 5

Fax +39 011 37131194

http://www.senecaedizioni.com

Accademia della crusca o no, io scrivo in italiano e per quanto ne sappia, anche se concessa la "d" eufonica storpia il testo, specie quando è completamente inutile, come nel caso dello scrittore pubblicato da Seneca.

Se poi costui non ha pagato allora la casa editrice dovrebbe rivedere il modo di fare editing. Poi, per come ragiona questa casa editrice, se io vado a scuola o a lavorare come ragazzo di un muratore, il datore di lavoro invece di pagarmi di meno e insegnarmi un mestiere (ma pagarmi comunque), si fa pagare da me, solo perchè sono un apprendista o un dilettante. Cose dell'altro mondo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avrei una domandina da farvi, su una risposta di Seneca che fatico ad interpretare...

Io non avevo trovato il contratto-tipo sul loro sito, ma mi ero basato piuttosto sulle indicazioni trovate in una lista esterna, la Guida Delos, dove spiegavano che l'eventuale richiesta di pagamenti o servizi o acquisto di copie "dipende da caso a caso", un po' come mi pare che abbiano ribadito nella mail di risposta a Predator...

Alla fine ho optato per un primo invio della sola sinossi e presentazione, per sondare il terreno, specificando che ero interessato ad opportunità di pubblicazione "beninteso non a pagamento né dietro acquisto obbligato di copie"... Mi hanno risposto manifestando un deciso interesse, e attendono l'invio del dattiloscritto (completo e per posta elettronica, nonostante siano 450 cartelle :? ), "per una valutazione gratuita e non impegnativa", e fin qui già non avrei avuto sospetti se non avessi trovato questo forum :geek:

Però hanno aggiunto: "Nel caso, potrà richiedere un appuntamento in sede, sempre senza impegno, per meglio descrivere l'opera stessa", ...cosa può voler dire? forse che si aspettano che l'autore si faccia un viaggio per incontrarli PRIMA che leggano il dattiloscritto? ...oppure, come mi parrebbe più logico, è un'anticipazione di com'è meglio che avvenga il contatto DOPO che lo avranno letto ed eventualmente vogliano propormi il contratto di pubblicazione?

Intanto mi è già venuto il dubbio se inviarglielo o no... :?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'atteggiamento di questi editori mi lascia sempre basito.

per ciò che riguarda la D eufonica, io ho consultato l'accademia della crusca, e l'accademia stessa, benché permetta tale uso, lo sconsiglia vivamente. Quindi, prima di dare consigli saccenti, dovrebbero loro per primi documentarsi all'accademia della crusca.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
L'atteggiamento di questi editori mi lascia sempre basito.

per ciò che riguarda la D eufonica, io ho consultato l'accademia della crusca, e l'accademia stessa, benché permetta tale uso, lo sconsiglia vivamente. Quindi, prima di dare consigli saccenti, dovrebbero loro per primi documentarsi all'accademia della crusca.

:D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno scritto oggi per email:

abbiamo terminato la valutazione del manoscritto da lei inviato alcune

settimane fa e vorremmo spedirle, senza impegno, la nostra proposta

editoriale, comprendente diversi omaggi per farle "toccare con mano" la

qualità delle nostre pubblicazioni e dei gadget promozionali che

verranno creati per pubblicizzare il suo manoscritto.

Restiamo quindi in attesa dell'indirizzo postale, comprensivo di CAP, a

cui inviare il plico; trattandosi di un pacchetto (gratuito) inviato

tramite servizio postale, sarebbe da preferirsi un indirizzo sempre

presidiato (ufficio, scuola, casa con custode, ecc.).

Ringraziando ancora una volta per aver scelto la Seneca Edizioni come

possibile partner per la pubblicazione della sua opera, restiamo in

attesa di quanto richiesto e salutiamo cordialmente.

Che dite? Io avevo inserito tutti i dati nel file che avevo allegato.....

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi hanno scritto oggi per email:
abbiamo terminato la valutazione del manoscritto da lei inviato alcune

settimane fa e vorremmo spedirle, senza impegno, la nostra proposta

editoriale, comprendente diversi omaggi per farle "toccare con mano" la

qualità delle nostre pubblicazioni e dei gadget promozionali che

verranno creati per pubblicizzare il suo manoscritto.

Restiamo quindi in attesa dell'indirizzo postale, comprensivo di CAP, a

cui inviare il plico; trattandosi di un pacchetto (gratuito) inviato

tramite servizio postale, sarebbe da preferirsi un indirizzo sempre

presidiato (ufficio, scuola, casa con custode, ecc.).

Ringraziando ancora una volta per aver scelto la Seneca Edizioni come

possibile partner per la pubblicazione della sua opera, restiamo in

attesa di quanto richiesto e salutiamo cordialmente.

Evidentemente vogliono conferma dei dati, perché lo chiedi? Quali perplessità hai?

Che dite? Io avevo inserito tutti i dati nel file che avevo allegato.....

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me ha dato l'impressione che non avessero nemmeno letto il file :D

Comunque vi terrò aggiornati.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi hanno scritto oggi per email:
abbiamo terminato la valutazione del manoscritto da lei inviato alcune

settimane fa e vorremmo spedirle, senza impegno, la nostra proposta

editoriale, comprendente diversi omaggi per farle "toccare con mano" la

qualità delle nostre pubblicazioni e dei gadget promozionali che

verranno creati per pubblicizzare il suo manoscritto.

Restiamo quindi in attesa dell'indirizzo postale, comprensivo di CAP, a

cui inviare il plico; trattandosi di un pacchetto (gratuito) inviato

tramite servizio postale, sarebbe da preferirsi un indirizzo sempre

presidiato (ufficio, scuola, casa con custode, ecc.).

Ringraziando ancora una volta per aver scelto la Seneca Edizioni come

possibile partner per la pubblicazione della sua opera, restiamo in

attesa di quanto richiesto e salutiamo cordialmente.

Che dite? Io avevo inserito tutti i dati nel file che avevo allegato.....

Mmm, io direi che è un ulteriore indizio che la proposta sarà a pagamento... e anzi già mi meraviglia che abbiano omaggi da sprecare, forse con le pubblicazioni a pagamento guadagnano molto? :(

Anch'io comunque non ho resistito ad inviargli il mio dattiloscritto, dopo la risposta positiva all'invio della sola sinossi e presentazione... Mi hanno prospettato una tempistica di valutazione di sole 1-4 settimane, che ancora una volta non mi pare un buon indizio (specie considerando che si tratta di un romanzo lungo oltre 400 cartelle), nonostante abbia ribadito in partenza che sono interessato esclusivamente a proposte di pubblicazione senza alcun contributo, né acquisto obbligato di copie o altri servizi a pagamento

(servirà a qualcosa specificare queste cose? :? )

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, da quello che ho letto in giro non viene esplicitamente richiesto un contributo, ma in pratica vai a pagare ogni cosa per l'editing e impaginazione eccetera. Difatti ho letto che se fai tutto da te alla fine non dovresti pagare...O mi sbaglio?

Qualcuno mi illumini!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paghi un po' tutto, a partire dall'impaginazione, quindi qualcosa dovrai pagare alla fine, perché non puoi fare tutto da solo. :D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah ecco dove sta la fregatura. Beh, vedrò il contratto che mi propongono ma non accetto assolutamente se devo sborsare un solo centesimo :D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arrivato proprio oggi il loro pacco con contratto,libro, segnalibri, matite, cd, catalogo e sconti.

Devo dire che sono molto professionali, i segnalibri sono molto meglio di quelli che trovi alla Feltrinelli XD

Il contratto era accompagnato da un breve recensione della raccolta....Non so se sia standard o meno.....

Il contratto comunque prevedeva l'acquisto di 150 copie per un totale di poco più di 1.200 euro. -.-

Oltre ovviamente a tutti i servizi opzionali....

Vabbè, almeno c'ho guadagnato un libro, tre matite e segnalibri :)

Mi sto proprio demoralizzando!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arrivato proprio oggi il loro pacco con contratto,libro, segnalibri, matite, cd, catalogo e sconti.

Devo dire che sono molto professionali, i segnalibri sono molto meglio di quelli che trovi alla Feltrinelli

Ma è sicuro che non devi rispedirgli tutta quella roba, in caso di mancato contratto? Mi pare strano che abbiano tutta quella roba da regalare a fondo perduto... :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E chi gli ha chiesto niente :) Hanno fatto tutto loro!E poi nella lettera allegata c'era scritto testulamente "senza nessun obbligo". Alla fine credo se lo possano permettere. Non è una critica, ma è evidentemente così!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hanno fatto tutto loro!E poi nella lettera allegata c'era scritto testulamente "senza nessun obbligo". Alla fine credo se lo possano permettere

Mmm, speriamo... perché anche nelle regolari offerte commerciali con diritto di recesso scrivono "senza alcun obbligo", spero non s'intenda come di acquisto :?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hanno fatto tutto loro!E poi nella lettera allegata c'era scritto testulamente "senza nessun obbligo". Alla fine credo se lo possano permettere

Mmm, speriamo... perché anche nelle regolari offerte commerciali con diritto di recesso scrivono "senza alcun obbligo", spero non s'intenda come di acquisto :?

E' materiale commerciale e pubblicitario non dovresti darlo indietro, anche il filo mi mandò di tutto di più(catalogo, cd-rom, segnalibro) ;)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arrivato proprio oggi il loro pacco con contratto,libro, segnalibri, matite, cd, catalogo e sconti.

Devo dire che sono molto professionali, i segnalibri sono molto meglio di quelli che trovi alla Feltrinelli

Ma è sicuro che non devi rispedirgli tutta quella roba, in caso di mancato contratto? Mi pare strano che abbiano tutta quella roba da regalare a fondo perduto... :)

Tanto i segnalibro,matite e libro li pagano gli autori che hanno gia firmato ;) dovranno pur far spazio in magazzino, no? A me mandarono un libro assurdo...vi è mai capitato di ricevere e mail tipo catena di s. antonio? ebbene io ricevetti un libro che raccoglieva queste e mail...ma che diavolo di libro è, ma come si puo pensare di pubblicare certe cose e per giunta pagare per farsi pubblicare certe cose

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Problema "risolto", almeno per me... opera non accettata perché troppo lunga per un autore sconosciuto e quindi poco commercializzabile :cry:

...almeno non riceverò i gadget :D

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo editore è il re della buffonata... tutti io li ho trovati :evil: fortuna che non ci sono cascato, sennò a quest'ora stavo ancora pagando le rate. Ha il solo pregio di mandare un po' di segnalibri e matite come regalino invogliatore...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arrivata anche a me la loro proposta.

Mi chiedono di piazzare 150 copie... ovviamente rifiuterò.

Però sinceramente penso che tra gli editori a pagamento non sia di sicuro il peggiore.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho scritto tre settimane fa a Seneca inviando in allegato la sinossi di un mio lavoro (romanzo storico) ed un mio breve profilo.

Si sono dimostrati interessati e mi hanno chiesto di inviare l'opera completa dicendomi che i tempi di lettura oscillavano tra una-quattro settimane e che avrei ricevuto comunque una risposta, anche un diniego.

Ieri è arrivata una mail dove mi informano che il mio testo ha passato il loro esame e che mi invieranno del materiale unitamente ad una bozza di contratto.

Soldi fuori non ne tiro e non ne tirerò mai, quindi ci sarà poco da contrattare, o bene o male.

Ma chiedo, avete notizie sulla capacità "distributiva" di questo editore?

I libri editi ( web a parte ) sono poi realmente distribuiti reperibili a livello nazionale?

Grazie

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per completare questo discorso, Mi è giunta la proposta contrattuale con tutti i segnalibro, matite ecc ecc di cui sopra.

Dovrei sborsare Euro 2374, 76 udite, pure i 76 centesimi, per un numero di copie che oscilla da 300 a 10000 (diecimila)

Comunque per lo stesso manoscritto e nella stessa settimana

AltromondoEdizioni mi ha chiesto euro 2690 per numero copie non indicato

Felici Editore mi ha chiesto euro 2400 per 500 copie

Felici e Altromondo sono nella lista delle case a pagamento?

Dura la vita.... ma io da precisino ho risposto il mio diniego e il mio sdegno :roll:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo il modus operandi. Invio con corriere del materiale pubblicitario che dovrebbe invogliare a pubblicare con loro. Mi chiedono , in cambio dei loro servizi di editing e promozionali, di acquistare 150 copie del mio libro, per circa 1270 euro. Tiratura da 300 a 10.000. Nessun riferimento a presentazioni organizzate da loro. I servizi opzionali sono a parte, però non mi sembra ci sia più quella chiarezza di cui si parlava all'inizio. La pubblicazione non è gratuita, devi acquistare 150 copie. La consulenza editoriale è ancora un qualcosa in più, ma di base devi comprare il tuo libro. Allegano un lungo elenco di librerie d'Italia dove si trovano i loro libri. Diritti d'autore 12%.

questa è la quarta proposta che ricevo, ovviamente tutte pay:

albatros 2500 euro tiratura di circa 300 copie

edicom 750 euro per tiratura minima 2000 copie

la zisa 1500 tiratura non specificata

seneca 1270 euro, tiratura da 300 a 10.000

Per ora il gruppo edicom è più economico per stampare un minimo di 2000 copie. Mi chiedo...in questo caso si tratta di un contributo...perchè stampare 2000 copie costi di più dei 750 euro chiesti a me, o no?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora