• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

AnnaCamilla

Booksprint Edizioni

79 risposte in questa discussione

E' a pagamento gli mandai il mio manoscritto e mi mandarono il contratto e dovevo pagare, non mi ricordo quanto per la pubblicazione ecc dissi di no. oggi mi hanno richiamato per propormi nuovamente la pubblicazione con altri due servizi in più ovvero correzzione bozza e e-book, a 533 euro...cioè scusate se vi ho detto di no, che volete ancora? "E come mai questo ritorno di fiamma"? cioè, allora pagate me per publiccarmi no o semplicemente non mi fate pagare. Morale mi hanno dato fino a domani per pensarci, e gli dirò di no.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io avevo provato a inviare loro qualcosa, dato che dal sito non si capiva se fossero a pagamento o meno.
I servizi editoriali che offrono sono ottimi in effetti, ma per un romanzo breve di 60-70 pagine mi avevano fatto una proposta editoriale che prevedeva una spesa di ben 1208 euro, assolutamente improponibile, infatti ho rifiutato.
Per il resto confermo che inviano a casa una copia gratuita del libro impaginata in formato A5, con copertina morbida anonima.
Non mi è piaciuta molto l'impaginazione che avevano realizzato per il mio lavoro, perché non avevano minimamente tenuto conto del fatto che conteneva delle citazioni che andavano rese con un font più piccolo, così come le avevo importate nel file originale: insomma, sembrava un'impaginazione sommaria, un po' sbrigativa e alla buona.
In ogni caso la cifra che chiedevano era improponibile a prescindere per le mie finanze, soprattutto vista la lunghezza del libro.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domanda (la faccio qui dato che riguarda questa casa editrice) come ci è arrivato un loro libro fra i 27 scelti per il premio Strega? 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La BookSprint ha agganci molto importanti: vi devo ricordare che è partner del Festival di  SanRemo e ogni anno organizzano il concorso parallelo per scrittori "Casa Sanremo Writers" e che hanno agganci anche con l'Accademia del Cinema Italiano e gli organizzatori del Savid Dei Donatello con i quali stanno organizzando concorsi?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti me lo chiedo anche io il senso della doppia proposta: prima ti chiedono soldi e poi se rifiuti ti propongono il contratto free
Forse per finanziarsi chiedono soldi e se beccano chi può permettersi la spesa bene così, se il poveretto o la poveretta invece non ha un becco di un quattrino allora gli fanno la proposta regolarmente free (ma probabilmente lo fanno per quegli autori per cui vale la pena investire ed è un peccato lasciarseli sfuggire solo perché sono senza soldi, almeno finora l'ho interpretato così in base alle persone che ho conosciuto che hanno pubblicato con loro, ma è solo una supposizione). Come editore vedo che è molto attivo e organizzato comunque, ha agganci importanti, un sacco di suoi autori sono stati in tv, editore in primis.
Essendo anche stata a Casa Sanremo Writers come finalista, ho visto che organizzazione e che studio avevano a disposizione dalla Rai e dai Partner Rai

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non mi sbaglio, con loro, non c'è cessione del diritto d'autore.
Cosa comporta questa scelta, concretamente?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domanda (la faccio qui dato che riguarda questa casa editrice) come ci è arrivato un loro libro fra i 27 scelti per il premio Strega?

E allora perché chiedono soldi agli autori?

L'una cosa non contrasta con l'altra. Non è nemmeno la prima volta che un libro EAP o DB arriva a essere nominato per il premio strega, nomina fatta non per selezione ma, che il sappia, su suggerimento di esperti sul campo che hanno facoltà di proporre i testi per la competizione. Se notate, per ciascuno, i sono anche i nomi di chi ha suggerito. Basta quindi conoscere qualcuno di costoro, e finisci tra i 27 papabili. Il mondo è vario, tutti si attrezzano: non è mica detto che un testo edito per un EAP o Doppio Binario sia necessariamente privo di doti. Alla fine sappiamo solo che è stato pagato l'editore per pubblicare dall'autore (prassi su cui possiamo o non possiamo essere d'accordo), non sappiamo niente altro.

Se non mi sbaglio, con loro, non c'è cessione del diritto d'autore.

Cosa comporta questa scelta, concretamente?

Che intendi dire con non cessione del diritto d'autore? Che i diritti sono esclusivamente dell'autore?
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella pagine "pubblica con noi" c'è scritto che i diritti restano all'autore che è libero di pubblicare con altri in qualunque momento.
Era per questo motivo che, per una pubblicazione che ormai è vicina a uscire, non mandai il dattiloscritto. Credetti si trattasse di un POD, ma può darsi che non sia così e che ci sia una selezione.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche altri dissero che si trattava di un POD, magari hanno una doppia mission, non ne ho idea :grat:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse sì perché, nel blog, si parla invece della figura dell'editore che seleziona le opere da pubblicare. 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo tutto: anche io ho ricevuto una proposta da loro a pagamento, volevano" solamente" 1500 euro. Ho telefonato e rifiutato il secondo dopo

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me hanno richiamato l'altra settimana per chiedermi nuovamente di pubblicare con loro, che pizza. 533 tutto compreso con 50 copie che mi arriverebbero a casa -.-, e che questi 533 euro li dovrei dare, perchè le spese se le accolla tutto l'editore?! Qualcosa non quadra.

Ho detto che ci devo pensare e che il numero ce l'ho e che li avrei chiamati io, ma non lo farò, come cavolo me li levo dai piediii...se dico no poi mi richiamano dopo mesi, ma io bho! e basta! Perchè fanno così?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho avuto contatti con loro anni fa : inviai il mio primo lavoro e loro furono da subito molto disponibili e gentili.

Mi inviarono la copia cartacea gratuita e insieme una proposta di pubblicazione.

Inutile dire che rifiutai dato la cifra richiesta, ma continuarono a chiamarmi e mandare mail per convincermi ad accettare. Io non avevo soldi e, dunque, la mia "collaborazione" con Vito Pacelli è finita così.

Sono gentili e disponibili, questo devo ammetterlo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul loro sito si afferma che: "Il tuo Libro sarà dotato di un codice ISBN grazie al quale sarà presente nel Catalogo dei Libri in Commercio."
Poiché nel codice ISBN c'è compreso il nome dell'editore, non capisco la frase: "Quando vorrai, come vorrai, potrai ristampare il tuo libro con un'altra Casa Editrice o in proprio."
Penso che sia difficile trovare un altro editore quando il libro è già stato edito. O mi sbaglio?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, vlevo informarvi che Booksprint edizioni non è solo un print on demand. Io ho inviato loro il mio manoscritto e mi hanno proposto la pubblicazione, tutta a spese loro, con un regolare contratto, senza obbligo alcuno di acquisto di copie o di contributo. Sono molto disponibili e ben organizzati e credo proprio che accetterò la loro proposta smile.png

Ciao, perdonami se intervengo in una conversazione così vecchia, ma volevo sapere se poi hai pubblicato con BookSprint e come è andata.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, io vi posso assicurare che a me hanno fatto una proposta completamente free. Se volete posso mandarvi la copia del contratto. Mi danno 2 copie gratuite del libro e il resto sono ordinabili su internet. Inoltre mandano un paio di copie presso le biblioteche nazionali. Si potrebbe definire dunque Doppio Binario a questo punto.

Per legge andrebbero 2 copie alle biblioteche nazionali e 2 per quelle regionali, se sono solo 2 copie in totale, 1 va all'archivio nazionale e 1 a quello regionale, ma deve trattarsi di tiratura inferiore ai 200 esemplari. Così sembrerebbe più un print on demand. Anche se ti danno 2 copie gratuite, se vorrai che qualcuno della tua cerchia (parenti, amici, conoscenti) ce l'abbia ne dovrai ordinare o far ordinare. Quindi l'editore stamperà solo le copie di volta in volta richieste. Nessun rischio. Ti fanno anche l'editing gratuitamente?

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho appena inviato il mio manoscritto.. Vi farò sapere.. Intanto mi hanno detto che riceverò la copia omaggio del mio romanzo tra dieci giorni con la proposta editoriale. Vedremo.. 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io sono interessata ad avere maggiori informazioni. Avevo chiesto qualche dettaglio in più direttamente a loro e mi hanno chiamato molte volte per dirmi come mai non lo avessi ancora inviato.  Non lo so, non mi sono fidata...anche se, niente per niente ...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti, sono venuta a cercare questa casa editrice nel nostro forum perché recentemente in una pagina Facebook di scrittori della mia zona sta facendo letteralmente spamming una persona che ha pubblicato con loro. Del suo libro hanno parlato in vari blog, ha fatto un' intervista radiofonica, c'è sulla pagina della CE anche il video di un'intervista effettuata al Salone del Libro. Il titolo e l'immagine di copertina fanno capire che tratta un tema attuale e interessante, ma nella quarta di copertina solo notizie sull'autore. Stamani vedo pure il libro nella vetrina dell'edicola di fronte al mio ufficio... Presa dalla curiosità vado a vedere la pagina  fb dell'autore: nei suoi post non un apostrofo o una virgola al posto giusto... :( Probabilmente se il libro è stato pubblicato saranno state apportate le dovute correzioni, però mi viene da chiedermi come mai si dia così spazio a una persona che non sembra granché saper scrivere... Oltretutto nel video dell'intervista, che non ho guardato tutto, la giornalista fa anche dell'ironia sulla trama, che definisce "un po' ingarbugliata". Da persona che sta vagliando le possibili case editrici per il suo primo libro, onestamente non mi piacerebbe farmi associare a "prodotti del genere" . La cosa mi ha molto demoralizzato. 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato mesi fa il mio maniscritto, mi arriva a casa la copia del mio libro e una proposta editoriale prevedeva un esborso da parte mia di 2100 euro e loro si impegnavano a stampare 100 copie e ad inviarmele. Lamentando la richiesta eccessiva mi arriva via mail una seconda proposta in cui dimezzavano il prezzo e le copie stampate. Ho chiesto inoltre chiarimenti su alcuni punti non chiari del contratto e mi è stato risposto che tutto era indicato chiaramente. A questa casa editrice, che ho ovviamente scartato, sono arrivato tramite una loro rappresentante che avevo contattato su Facebook. Giro a lei le richieste di chiarimenti, soprattutto circa l'editing del testo, e mi risponde che già l'editing era stato fatto...in due giorni? Non aggiungo altro

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io avevo inviato a questa casa editrice verso fine settembre e anche a me dopo tre/quattro giorni arriva la copia omaggio del racconto (impaginato davvero male e di una qualità che vi lascio solo immaginare) con il relativo contratto di pubblicazione in cui dovevo sborsare intorno ai 1600 euro per far stampare un centinaio di copie. Rifiuto molto cordialmente e da lì parte lo stalking (sia e-mail che chiamate). Ma io mi chiedo, perché insistono tanto? Sono arrivati a dimezzare la cifra, poi a dimezzarla ancora. Mi hanno persino inviato una breve valutazione del libro (forse poi si son decisi a leggerlo, nonostante il mio rifiuto persistesse) pur di convincermi. 

Non ho notizie da loro da un mese, quindi forse hanno capito che il mio è un "no" categorico O_- 

 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Fleur dice:

quindi forse hanno capito che il mio è un "no" categorico

Con tutti quei no, devi essere stata tu a far vincere i fautori del NO all'ultimo referendum.

 

Sono capitato per caso su un altro forum di scrittori, in cui uno diceva che la Booksprint Edizioni è a pagamento ma che si è trovato davvero bene a pubblicare con loro.

Poi una scrittrice che ha detto di essere stata contattata prima ancora di aver loro spedito il manoscritto. Forse hanno in redazione un chiaroveggente?

 

 

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho appena pubblicato con loro *Editato dallo Staff*... mi dispiace per chi ha avuto un esperienza negativa, per quanto riguarda la mia esperienza personale, mi sono trovata benissimo.

Gli ho invito il mio manoscritto, circa 4 mesi fa, nel giro di 4/5 giorni ho ricevuto la copia omaggio e il contratto assolutamente gratuito.

Nei 4 mesi successivi, lo staff è stato professionale e sempre a mia completa disposizione per dubbi o altro.

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho avuto un contatto con loro, sono gentili, disponibilissimi e molto professionali tanto da farmi credere che il testo sia interessante ma vogliono comunque un sacco di soldi e solo per posizionarlo sul loro catalogo. Per quello che vale.  Se me lo stampo da solo spendo meno Tanto la distribuzione tocca comunque a me e nelle librerie se non è Mondadori o Coop non lo vogliono neppure gratis.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto i messaggi e devo dire che ci sono molte inesattezze.

Io ho inviato il manoscritto, mi hanno proposto un correttore di bozze per Euro 139 ed ho rifiutato, mi hanno dato comunque assistenza qualificata e disponibile e siamo arrivati alla pubblicazione. Mi hanno inviato 2 copie (molto ben fatte) gratuite e mi hanno proposto l'acquisto di 50 copie con lo sconto del 50%. Ho declinato l'invito e ne ho acquistate 10 copie, che intendevo distribuire ad amici e parenti, e mi hanno applicato lo sconto del 25%, così come su eventuali futuri acquisti.

Sono estremamente cortesi, professionali e corretti.

Consiglio vivamente di rivolgersi con fiducia se si desidera pubblicare un proprio sogno nel cassetto. Non resterete delusi.

P.S. - Il mio racconto è pubblicato sul sito www.booksprintedizioni.it; potete verificare che la mia non è pubblicità interessata.

Gianfranco Barbareschi

*editato dallo staff*

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Gianfranco Barbareschi , come puoi notare qualcuno dello staff ha editato il tuo post, perché non è possibile pubblicizzare le proprie opere fuori dagli spazi designati dal regolamento, che ti invito a leggere. Così come ti invito a presentarti nella sezione Ingresso, per darci l'opportunità di conoscerti meglio e accoglierti nella comunità. :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve!!

Io sto per pubblicare con loro, sono in fase di correzione bozza...

L'anno scorso avevano chiamato anche me per pubblicare con un contributo di 1800€ euro più euro meno perché ho molto gentilmente rifiutato...

 

Non sono stata stalkerata (come ho letto alcuni ) anzi.

 

Li ho risentiti più o meno a inizio mese di aprile, con SMS che mi chiedeva di leggere la mail per una nuova proposta editoriale a Loro Carico.

 

Quindi mi auguro che come ho letto sia perché non si vogliono far scappare uno scritto che vale qualcosa...:super::lol:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao@elysebeth88 , nel ringraziarti per aver condiviso la tua esperienza, invito anche te a presentarti nella sezione Ingresso, per darci l'opportunità di conoscerti meglio e accoglierti nella comunità. :)

Ti invito anche a leggere il regolamento del forum, per favore, poiché non è consentito usare più di un punto esclamativo (o interrogativo).

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve, io ho mandato il mio manoscritto verso il 13/04, a distanza di una decina di giorni, mi mandano una copia omaggio, come promesso, insieme ad una proposta di contratto, in cui chiedono ben 2.600 euro.  Ovviamente rifiuto, anche perché non mi posso permettere quella somma. A distanza di due/tre settimane, mi mandano un'altra proposta, di circa 1.000 euro. Nella proposta venivano  dimezzato le copie che mi davano e veniva tolta, la pubblicità televisiva e giornalistica. Rifiuto di nuovo e mi rimandano la stessa a limite di tempo. Per carità gentilissimi...ma se vi dico che non posso affrontare la spesa, o lasci stare oppure, se credi nel mio lavoro, arrivi a farmi una proposta free. Vi terrò informati sull'evoluzione della cosa. Buona giornata.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora