• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

Youcanprint

132 risposte in questa discussione

@tom_bombadillo Un consiglio che esula dal discorso economico.

L'autopubblicazione può essere una buona soluzione, ma attenzione a non sottovalutare l'importanza della qualità del prodotto finale. Quindi avvalersi di un buon correttore di bozze è sempre consigliabile...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 9/1/2017 at 13:39, Federico72 dice:

 

Ho fatto il preventivo....possibile che per 670mila caratteri circa (sono 412 pagine in a5) mi venga richiesta la cifra di 9600 euro abbondanti? Mi rendo conto che non sia un lavoro da poco, per carità, così come sono consapevole di essere totalmente a digiuno delle mille sfaccettature del mondo dell'editoria, ma quasi 10000 euro per tradurre il mio libro mi sembra una cifra colossale...o sono io che a forza di scrivere dei miei personaggi e del loro mondo fantasy, ho perso il contatto con la realtà?

Ciao @Federico72 innanzitutto grazie del tuo intervento. La traduzione editoriale è una faccenda seria, questo spiega il motivo dei prezzi apparentemente così alti. Anche nel mercato editoriale tradizionale il numero di opere importate e tradotte dall'estero è limitato e spesso appannaggio dei grandi gruppi editoriali proprio perché tradurre correttamente un libro è un processo lungo, complesso e ad alto valore professionale. Avremmo potuto offrire traduzioni a prezzi molto più bassi ma di dubbia qualità, ma abbiamo preferito offrire un servizio di altissimo livello con partner di eccezione per essere certi che un libro venga tradotto rispettando l'autore e il lettore fino in fondo. 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 14/1/2017 at 00:53, tom_bombadillo dice:

io vorrei pubblicare con youcanprint, ma, cara youcanprint, sebbene tu ci abbia tante buone qualità e comodità, sai perché finora non ho scelto te? per i costi: i preventivi che ho calcolato per la pubblicazione restituivano un costo a mio personale avviso superiore a quello da me preventivato per il mio lettore medio (solo perché superavano un limite di prezzo per i lettore che mi ero imposto di non superare)

 

non è che intenda indacare i costi che scaturiscono da ferre logiche aziendali, però mi piacerebbe la possibilità di poter vendere a 2-3 euro al massimo un libro stampato su richiesta con un esborso minimo iniziale s'intende, da parte dell'autore, che so, una opzione a pagamento per mantenere basso il prezzo di vendita

 

sono altresì conspevole dei folli aumenti delle materie prime per l'editoria dovuti all'euro e ai politicacchioni che non sanno far altro che aumentare l'iva ogni due per tre a causa dei quali oggi i libri costano anche il quadruplo rispetto all'era della lira che non sono certo ascrivibili all'editore e che sono il motivo per cui molti editori stampano in altri paesi UE o in cina addirittura

 

spero un giorno di potermi avvalere di youcanprint

Ciao @tom_bombadillo grazie di cuore del tuo intervento. Sul preventivo di un libro intervengono un numero di variabili molto elevato (formato, carta, rilegatura, servizi extra, etc.) e anche il modo in cui l'opera viene impaginata. Inviaci una mail chiedendo supporto ai nostri esperti per poter trovare la configurazione di preventivo ideale per la tua opera e vedrai che potremo garantire una qualità elevata (fondamentale) e un prezzo in linea con quanto ti aspetti, scegliendo le variabili più adatte alla tua opera. Ti aspettiamo presto. 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Youcanprint.it Non metto in dubbio il valore e la professionalità dei vostri operatori e del lavoro finito. Mi chiedo però, per puro spirito statistico, quanti aspiranti colleghi possano effettivamente avvalersi del vostro servizio sperando di recuperare all'estero, o meglio nei paesi in cui è parlata la lingua in cui è stato tradotto il libro, una cifra tanto importante, se, come nel mio caso, il romanzo in questione è piuttosto corposo.

Naturalmente è una domanda priva di qualsivoglia intento polemico. Fatta soltanto per capire le dinamiche di un mondo che comunque a me, e immagino a molti altri miei colleghi", rimane piuttosto oscuro. E anche, non lo nascondo, per soddisfare una mia curiosità. 

Grazie comunque per la risposta.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

scrivo per raccontare la mia attuale esperienza con Youcanprint.

Ho trovato molta gentilezza e disponibilità da parte degli interlocutori, ma il processo non si è rivelato come mi aspettavo. Ho chiesto un servizio di impaginazione editoriale che mi ha restituito un file praticamente identico a quello che avevo inviato e questo perché, a detta loro, era già quasi perfetto. Però intanto l'ho pagato...e in realtà lavoro da fare ce n'era parecchio.

Il mio principale interlocutore non è stato tuttavia in grado di impaginare il file per come richiesto tanto che, alla fine, ho detto che ci avrei pensato io perché facevo prima. E' così è stato, con risultati nettamente migliori. Ogni bozza pronta per la stampa che ho ricevuto continuava a contenere errori davvero grossolani che non dovrebbero sfuggire nemmeno al più novizio dei correttori. Anche per la copertina ho avuto difficoltà, davvero non capisco come gente del mestiere non abbia visto diverse lacune evidenti. Ora dovrebbe essere tutto a posto, attendo solo l'ultimo step.

 

Conclusioni.

Mi sento di consigliare comunque la piattaforma perchè offre una gamma di servizi enormi e perché il personale è gentilissimo, ma ci sono almeno un paio di cose da migliorare:

 

1) Serve chiarezza sui servizi, non sempre c'è corrispondenza tra ciò che si paga e quello che viene svolto dal correttore. Ho un amico che con Youcanprint sta avendo gli stessi miei identici problemi e si sta lamentando per aver pagato un qualcosa che non corrisponde alle aspettative, quindi non sono io a lamentarmi per partito preso. Forse siamo noi che interpretiamo male le indicazioni sui servizi offerti, ma è anche vero che il sito non è molto esaustivo in tal senso. La mia impressione è che gli operatori siano costretti a lavorare con tempistiche non adeguate. Io ho impaginato il mio libro in quattro giorni, verificando ogni aspetto del layout nei minimi dettagli. L'operatore di Youcanprint l'ha fatto in due-tre ore (verificabile dal  tempo trascorso tra l'avvenuto download del mio file e la nuova bozza da loro inviatami dopo la correzione richiesta), quindi è impensabile che abbia lavorato in modo minuzioso.

 

2) Da quando è partito il progetto mi sono interfacciato con troppi interlocutori: uno per i pagamenti, l'altro per le impaginazioni, l'altro per il commerciale...poi ho ricevuto email di sollecito per il VISTO SI STAMPI davvero senza senso...insomma serve un meccanismo più snello. Mi auguro di non avere problemi sul discorso stampa e che la qualità sia alta, visto il costo elevato che si prospetta per il mio libro.

 

Ma la piattaforma non è da demonizzare, semplicemente serve più accortezza nel corrispondere correttamente al cliente i servizi extra (correzione bozze, editing, impaginazione) e serve semplificare la comunicazione senza dover mandare email ad almeno tre indirizzi diversi.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, io ho pubblicato con loro: www.youcanprint.it.

Non mi hanno chiesto un euro perché il mio libro è piaciuto, il contratto sottoscritto però è tale che ad ogni copia venduta loro percepiscano il 70% del totale, inoltre il prezzo lo hanno stabilito senza consultarmi (per me è alto).

Sono contento perché ho fatto un piccolo passo, comunque non ho trovato alternative valide (io non volevo sostenere alcun costo).

Se volete qualche informazione, chiedete pure!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo: non ho avuto alcun servizio extra (impaginazione, correzione, ecc.) perché mi sentivo abbastanza sicuro di quanto realizzato (lavoro su questo libro da 4 anni). Lo staff comunque mi è sembrato preparato, professionale e molto disponibile (mi hanno dovuto ascoltare, rispondere e tranquillizzare fin troppe volte!).

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, StevenMoondragon dice:

Ciao a tutti, io ho pubblicato con loro: www.youcanprint.it.

Non mi hanno chiesto un euro perché il mio libro è piaciuto

 

Ehm, lo sai che sono una piattaforma di self publishing, sì? Non valutano quello che arriva, pubblicano tutto quello che vuoi. Se vuoi puoi pubblicare anche la tua lista della spesa ;)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si è vero!

Intendevo che non mi hanno chiesto i 60 euro o giù di lì per l'assegnazione del codice ISBN necessario al mio libro e per la l'introduzione nei loro vari store/librerie digitali..

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@StevenMoondragon Ok, ci sarà stata una delle tante promozioni in corso, ma davvero l'unico caso in cui leggono il contenuto è se ti avvali dei servizi editoriali a pagamento.

Come è giusto che sia per una piattaforma di self publishing. (y)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In realtà mi hanno chiamato apposta per comunicarmi che dopo aver letto la mia opera, anche se non rientrava in quello che solitamente pubblicano, la ritenevano pubblicabile per cui mi avrebbero proposto un contratto e sostenuto loro le spese citate..

Io ci ho creduto! O_-

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, StevenMoondragon dice:

In realtà mi hanno chiamato apposta per comunicarmi che dopo aver letto la mia opera, anche se non rientrava in quello che solitamente pubblicano, la ritenevano pubblicabile per cui mi avrebbero proposto un contratto e sostenuto loro le spese citate..

Io ci ho creduto! O_-

 

Boh, può darsi che sia una nuova inziativa, dato che sono dello stesso gruppo di Lettere Animate magari fanno scouting per loro anche così.

Non saprei, buon per te allora (y)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora