• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

gogol

Writers Xfactor 2014

29 risposte in questa discussione

Contest Writers X Factor 2014 di "Magla, l'isola del libro"

CON IL PATROCINIO DI ARPEGGIO LIBERO

Sei uno scrittore esordiente? Hai voglia di migliorarti e di farti notare?

PARTECIPA AL WRITERS XFACTOR!

Il tuo lavoro verrà seguito da un coach professionista del settore e i racconti in finale riceveranno la valutazione della casa editrice Arpeggio Libero!

Antologia ebook dei finalisti

e ricchi premi in palio.

Cosa aspetti? Prepara la penna

e partecipa al Writers Xfactor!

http://maglalibri.blogspot.it/p/scheda-coach-contest-writers-x-factor.html

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Titolo mooolto furbo, avranno i diritti?  :asd:

Immagino anche i rovesci! :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il tuo lavoro verrà seguito da un coach professionista del settore e i racconti in finale riceveranno la valutazione della casa editrice Arpeggio Libero!

http://maglalibri.blogspot.it/2014/04/writer-x-factor-i-coach.html

Antologia ebook dei finalisti

e ricchi premi in palio.

http://maglalibri.blogspot.it/2014/04/writers-x-factor-il-regolamento.html

Il 1° riceverà un romanzo cartaceo (ediz. Arpeggio Libero)

Il 2° riceverà una raccolta di racconti cartacei (ediz. Arpeggio Libero)

Il 3° riceverà un ebook (ediz. Arpeggio Libero)

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Titolo mooolto furbo, avranno i diritti?  :asd:

Visti i premi in palio direi che tutti i soldi li han spesi proprio per i diritti :OO:

 

Non so voi, ma io ho messo fermo immagine per leggere i curricula dei membri della giuria... :fuma:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Titolo mooolto furbo, avranno i diritti?  :asd:

Visti i premi in palio direi che tutti i soldi li han spesi proprio per i diritti :OO:

 

Non so voi, ma io ho messo fermo immagine per leggere i curricula dei membri della giuria... :fuma:

Non richiedendo una tassa d'iscrizione, i premi hanno, più che altro, un valore simbolico. Solo questa settimana di libri ne sono stati regalati sette.

È invece interessante confrontarsi con scrittori pubblicati e avere, oltre una valutazione oggettiva, la possibilità di farsi notare da un'ottima casa editrice e saltare qualche mese di attesa...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al di là dei "professionisti" del settore e dei "ricchi" premi, l'idea è simpatica (in teoria, nella pratica occorre vedere come sarà realizzata) e soprattutto gratuita.

 

Vediamo cosa ne verrà fuori, anche se credo che non parteciperò.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Titolo mooolto furbo, avranno i diritti?  :asd:

Visti i premi in palio direi che tutti i soldi li han spesi proprio per i diritti :OO:

 

Non so voi, ma io ho messo fermo immagine per leggere i curricula dei membri della giuria... :fuma:

 

 

Anch'io...  :grat:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La possibilità più interessante è sicuramente il fatto di ottenere una valutazione da parte di Arpeggio Libero, che diversamente, come molte CE, ha tempi d'attesa piuttosto rilevanti.

Per le squadre over30, maschile e femminile, ci sono state molte adesioni, ne servirebbe qualcuna i più per gli under30...

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non per essere polemici, ma va detto: l'uso di un marchio arcinoto, con tanto di logo originale photoshoppato alla meno peggio, non è un bel biglietto da visita per nessuna iniziativa. Il risultato è quello di apparire poco professionali e di far mettere in discussione la serietà dell'organizzazione.

 

Non capisco davvero come si faccia a non rendersene conto.

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ho visto che i primi racconti inviati, sotto la dicitura "provini", possono essere letti candidamente online. Non mi sembrava di aver letto una simile cosa sul regolamento, pensavo che il giudizio era a totale discrezione dei "coach". :umhh:

Modificato da Nuwanda
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo anche il problema giurati. Voglio dire: il più rilevante, se non ho visto male, è proprio il musicista.

Le altre persone hanno tutte pubblicato da sole o con case editrici medio-piccole... che non è certo un'infamia, ma per un esordiente non capisco che genere che garanzia siano di autori e autrici che abbiano effettivamente capito come insinuarsi nel sistema editoriale.

Il dato degli over 30 a sua volta risulta significativo: pare proprio che siano più gli "adulti" a coltivare questo sogno della scrittura. Quasi a ogni concorso si rivela così; pur essendo under 30, temo proprio che questo concorso non faccia per me.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

@Streadmol

Ma come? Il cantante è l'unico che davvero proviene da Xfactor  :asd:

Modificato da Nuwanda
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Non richiedendo una tassa d'iscrizione, i premi hanno, più che altro, un valore simbolico. Solo questa settimana di libri ne sono stati regalati sette.

È invece interessante confrontarsi con scrittori pubblicati e avere, oltre una valutazione oggettiva, la possibilità di farsi notare da un'ottima casa editrice e saltare qualche mese di attesa...

 

 

@Gogol, scusami se puntualizzo. Certo che è interessante confrontarsi con scrittori pubblicati. Ma i curriculum dei giurati non sono molto diversi, credo, dalla maggior parte degli scrittori esordienti che ci sono anche su questo forum. Anzi, da quello che ho visto, qui c'è gente che ha pubblicato presso editori pure più prestigiosi. Che poi, a dirla tutta, la vera valutazione a uno scrittore non la deve fare un altro scrittore (con le dovute eccezioni), ma la dovrebbe fare un editor, un direttore di collana, un agente letterario.

Sicuramente che sia gratuito è un bene e può essere un veicolo per entrare in contatto con la CE, su questo nulla da dire.

Poi, magari non ho capito niente io di come funziona :-) in caso chiedo venia! 

3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gh, la mia frase è ambigua: il canta non è il problema più rilevante, ma proprio l'artista con più levatura nel mazzo!

E mi chiedo che genere di contributo possa dare in un giudizio letterario (pur essendo eventuale cantautore, non credo che sia paragonabile a chi scrive in prosa).

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto che i primi racconti inviati, sotto la dicitura "provini", possono essere letti candidamente online. Non mi sembrava di aver letto una simile cosa sul regolamento, pensavo che il giudizio era a totale discrezione dei "coach". :umhh:

Non mi occupo io del concorso, ma la selezione è totalmente a discrezione del rispettivo coach.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Non richiedendo una tassa d'iscrizione, i premi hanno, più che altro, un valore simbolico. Solo questa settimana di libri ne sono stati regalati sette.

È invece interessante confrontarsi con scrittori pubblicati e avere, oltre una valutazione oggettiva, la possibilità di farsi notare da un'ottima casa editrice e saltare qualche mese di attesa...

 

 

@Gogol, scusami se puntualizzo. Certo che è interessante confrontarsi con scrittori pubblicati. Ma i curriculum dei giurati non sono molto diversi, credo, dalla maggior parte degli scrittori esordienti che ci sono anche su questo forum. Anzi, da quello che ho visto, qui c'è gente che ha pubblicato presso editori pure più prestigiosi. Che poi, a dirla tutta, la vera valutazione a uno scrittore non la deve fare un altro scrittore (con le dovute eccezioni), ma la dovrebbe fare un editor, un direttore di collana, un agente letterario.

Sicuramente che sia gratuito è un bene e può essere un veicolo per entrare in contatto con la CE, su questo nulla da dire.

Poi, magari non ho capito niente io di come funziona :-) in caso chiedo venia!

Non hai nulla di cui chiedere venia, tanto meno a me che non mi occupo del concorso. Partecipo come tutti gli altri, pur con l'intenzione di cedere il posto se mai venissi scelto.

È un concorso simpatico, gratuito e senza particolari pretese. I coach li conosco e sono persone preparatissime. I giudici li conosco meno, ma non in tutti i concorsi, anche importanti, ho visto Baricco e Culicchia in giuria.

Detto questo, se l'intenzione è quella di pubblicare con un ottimo editore free, ti posso assicurare che questa è una buona occasione. Nel caso uno aspiri a pubblicare con un big, lasci perdere o lo faccia per divertirsi. :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo, ma tra:

 

 

 

Il tuo lavoro verrà seguito da un coach professionista del settore e i racconti in finale riceveranno la valutazione della casa editrice Arpeggio Libero!

 

E questo:

 

 

 

È un concorso simpatico, gratuito e senza particolari pretese. I coach li conosco e sono persone preparatissime.

 

C'è differenza.

Un professionista è qualcuno che, secondo la Treccani: "chi esercita una professione intellettuale o liberale come attività economica primaria" (qui).

Non mi pare sia una definizione applicabile a nessuno di loro, sempre escludendo il musicista.

Non perché una cosa è gratis allora va automaticamente bene; sicuramente è un giochetto divertente, ma è meglio rendersi conto a cosa si va incontro. La presentazione era piuttosto entusiasta.

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facciamola semplice, io partecipo a un concorso gradevole e l'ho condiviso. A te non piace... legittimo, non partecipi.

La giuria rappresenta solo uno step ed è popolare, comprende anche una lettrice e un cantautore. Non ti soddifa la professionalità di coach e editore, benissimo, ma dimmi:

Chi pensi possa giudicare quello che scrivi? ...un qualisiasi autore, uno autopubblicato, uno pubblicato da una piccola, da una media, da una big o solo da Mondadori?

Con chi aspiri a pubblicare? ...con Albatros, con una medio piccola o, di nuovo, con Mondadori?

Guarda, sabato avrò il piacere di incontrare al Salone Nicky Persico che partecipando con noi a concorsini tra amici è arrivato a pubblicare con Baldini e Castoldi, e sai la cosa più incredibile: non disdegna di passare dove ha iniziato e di ringraziare per un commento ai suoi racconti, sia che venga da qualcuno che pubblica con editori piccoli, come me e altri, sia che gli arrivi dall'ultimo arrivato.

Comunque, ognuno e libero di comportarsi come vuole, c'è il Neri Pozza con 25000 euro di premio e una giuria dove non ci sono cantautori. E, sempre riprendendo il concetto di prima, io la chiudo qui e non intendo replicare :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi pensi possa giudicare quello che scrivi? ...un qualisiasi autore, uno autopubblicato, uno pubblicato da una piccola, da una media, da una big o solo da Mondadori?

 

Beh, gogol, nel contest si parla di coach professionisti del settore. Ma di professionisti del settore, sinceramente, non ho trovato traccia.

 

Tra l'altro a me sembra che tu te la stia prendendo quando in realtà Steamdoll si sta riferendo unicamente all'iniziativa e a chi c'è dietro. L'hai detto anche tu, non ti occupi del concorso, quindi perché te la prendi tanto?  :asd:

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi pensi possa giudicare quello che scrivi? ...un qualisiasi autore, uno autopubblicato, uno pubblicato da una piccola, da una media, da una big o solo da Mondadori?

 

Beh, gogol, nel contest si parla di coach professionisti del settore. Ma di professionisti del settore, sinceramente, non ho trovato traccia.

 

Tra l'altro a me sembra che tu te la stia prendendo quando in realtà Steamdoll si sta riferendo unicamente all'iniziativa e a chi c'è dietro. L'hai detto anche tu, non ti occupi del concorso, quindi perché te la prendi tanto?  :asd:

Non me la prendo più di tanto, io ritengo che autori pubblicati, che gestiscono un blog piuttosto conosciuto e che lavorano in case editrici, non si possano liquidare come carneadi, ma forse il mio giudizio è influenzato dal fatto che sono amiche e conosco il valore dei loro libri.

Quindi non te la prendere tu... :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che c'è sempre una certa differenza, gogol. Per me il parere di chiunque vale.

Anche quello di mia madre che legge molto. Il suo parere mi aiuta ad arrivare alle CE? Direi di no.

Facendo due conti, non è il giudizio più o meno valido che mi possano dare.

Ormai, personalmente, non faccio più concorsi per mero passatempo e valuto che porte mi possano aprire.

Non è una questione di soldi, non è una questione di Mondadori.

 

Come detto da altri, di certo non ce l'ho con nessuno: né con te, né con le signorine in questione, né con la casa editrice,

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Non per essere polemici, ma va detto: l'uso di un marchio arcinoto, con tanto di logo originale photoshoppato alla meno peggio, non è un bel biglietto da visita per nessuna iniziativa. Il risultato è quello di apparire poco professionali e di far mettere in discussione la serietà dell'organizzazione.

Non capisco davvero come si faccia a non rendersene conto.

Questo non lo capisco nemmeno io e sono d'accordo con quanto scrivi.

Facciamola semplice, io partecipo a un concorso gradevole e l'ho condiviso. A te non piace... legittimo, non partecipi.

La giuria rappresenta solo uno step ed è popolare, comprende anche una lettrice e un cantautore. Non ti soddifa la professionalità di coach e editore, benissimo,

Fin qui il tuo intervento è legittimo. Il resto, tutta la serie di domande che poni, NO.

Con chi, per che cosa, dove e perché un utente qualsiasi di questo forum pubblichi non credo siano cose che possano riguardarti nei termini con cui ti esprimi più sopra. Qui ognuno è libero di pensarla come vuole e manifestare il proprio pensiero nei limiti della decenza e del nostro regolamento.

Discussioni in merito ai concorsi, alle loro modalità, o all'avere o meno il titolo di editori o professionisti del settore ne esistono abbastanza.

In questo thread NON si indagano le motivazioni spicciole che muovono una persona a pubblicare oppure chi sia meglio di chi. SI DANNO DELLE RISPOSTE SE SI È CERTI DEI FATTI.

È semplice: alla domanda "si tratta di coach professionisti del mestiere?" si risponde con un SI o con un NO, se si è certi della risposta. NON SI RISPONDE CON UNA SERIE SPICCIOLA DI DOMANDE FUORI LUOGO E ANCHE POLEMICHE.

Ora Gogol, non è la prima volta che usi il sarcasmo per tirare staffilate a qualche utente che sia in disaccordo con te. Anche se metti il faccino :) la frecciata resta scritta e si comprende benissimo l'intenzione. E anche se sono in ferie, questo è un richiamo da staffer (per ora solo verbale nonché l'ultimo per chi persevera in questo o in altri topic con lo stesso atteggiamento sarcastico).

Consiglio tutti di ritornare IT e di moderare i toni.

Grazie.

Modificato da Nja
0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per come è presentato il contest sul blog mi sta passando anche quella mezza idea di provare a scrivere il racconto. Per ogni sezione d'informazioni c'è una pagina dedicata. Non potevano mettere insieme tutte le info ? Tutto sommato l'iniziativa sembra stimolante. Il percorso è un po' macchinoso. Non so, non so. Ci penso. Potrei anche partecipare. Infine 6000 battute sono poche; ci penso, sì.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Idea carina, bravo Gogol che ce l'hai presentata! Magari partecipo... ;)

Grazie Salvatore :)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono iscritto e ho superato le selezioni! Over 30, tifate per me! ;)

Complimenti Salvatore, le avevo passate anch'io, ma, come promesso a suo tempo, ho lasciato il mio posto al primo degli esclusi. Sono certo che lavorare con Ginevra sarà davvero interessante e piacevole...

Continuo a seguirvi da spettatore ;)

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie gogol. Ho visto che ti sei ritirato, anche se non sapevo che fossi tu. Mi piace lavorare con Ginevra, ci siamo scritti un po' di volte. Ho scambiato qualche mail anche con Arpeggio Libero, riguardo a un articolo che ho scritto su di loro e che ho pubblicato sul mio sito. L'esperienza è stata buona! :)

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora