• Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

228 risposte in questa discussione

Quando si paga per la pubblicazione fa poca differenza che ciò sia per la stampa o per la distribuzione.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MI HANNO APPENA CHIAMATA, CHIEDONO 8/10 MILA EURO PER CONTRIBUTO EDITING E PAGAMENTI AGENTI PER SPINGERE LA VENDITA DEL LIBRO (CHE IO HO INVIATO LORO BEN 2 GIORNI FA E NON RIESCO A CAPIRE QUANDO SIANO RIUSCITI A LEGGERLO, VISTO CHE SONO 550 PAGINE, PER DARNE UNA VALUTAZIONE COSI' POSITIVA)

 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E io ripeto quello che ho già detto una volta, quando la cifra era di 5000. Sarei andato alle Maldive.

Ma con 10000, cavolo, me ne vado in Polinesia! 

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Beppecoraggio dice:

E io ripeto quello che ho già detto una volta, quando la cifra era di 5000. Sarei andato alle Maldive.

Ma con 10000, cavolo, me ne vado in Polinesia! 

Concordo in toto con @Beppecoraggio!

Già 5000€ sono quasi paragonabili a una follia, ma raggiunti i 10000 € tolgo senza nessun indugio il"quasi".

Cita

 

 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per rientrare con i diritti d'autore dopo aver sborsato diecimila euro occorre vendere almeno quindicimila copie. In Italia ci sono sì e no cinquanta libri in un anno che superano questa soglia...

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @gloriana

Ci piacerebbe che prima di interagire nel forum gli utenti si presentassero nella sezione ingresso. 

Ti ricordo inoltre che siamo in un forum di scrittori perciò evita per il futuro di scrivere post tutti in maiuscolo. 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo la richiesta di 4000 Euro per spese promozionali.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto la telefonata oggi, chiesti dai 4 ai 5mila euro per la promozione, con libro non ancora terminato di valutare.

Stavo quasi per dire di sì, però la realtà mi ha riportato a terra. Hanno lasciata aperta una porta, per cui posso richiamare qualora giungesse il momento e me la sentissi. Gentilissimi e chiari, però troppo onerosi per la mia situazione.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, G.A.M.T. dice:

 Gentilissimi e chiari, però troppo onerosi per la mia situazione.

 

Se ti chiedessi 5000 euro ci mancherebbe ancora che facessi lo sgarbato...

2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! Quindi, da quel che leggo, continuano a chiedere contributi... peccato!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

*cof cof*
Trovo piuttosto imbarazzante tornare a parlare qui, dopo aver precedentemente difeso a spada tratta l'Editore.

Non starò a scendere nei dettagli, anche perché per correttezza mi è stato chiesto di non farlo.

Semplicemente, per vari e irrisolvibili problemi, ho scisso il contratto con la Leone; la cosa non si è svolta in modo piacevole, mi dispiace dirlo, ma come affermato poc'anzi non voglio, né posso stare a rivelare i retroscena. Comunque lo annuncio per amore di tutto ciò che è lineare: avevo scritto nel post di star pubblicare con questo Editore, e non essendo più vero ho voluto puntualizzarlo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Bastet dice:

*cof cof*
Trovo piuttosto imbarazzante tornare a parlare qui, dopo aver precedentemente difeso a spada tratta l'Editore.

Non starò a scendere nei dettagli, anche perché per correttezza mi è stato chiesto di non farlo.

Semplicemente, per vari e irrisolvibili problemi, ho scisso il contratto con la Leone; la cosa non si è svolta in modo piacevole, mi dispiace dirlo, ma come affermato poc'anzi non voglio, né posso stare a rivelare i retroscena. Comunque lo annuncio per amore di tutto ciò che è lineare: avevo scritto nel post di star pubblicare con questo Editore, e non essendo più vero ho voluto puntualizzarlo.

Non fatico a credere che la rescissione si sia svolta in modo spiacevole.

Ricordo bene la reticenza nel mostrarmi il contratto "segreto industriale" che avrebbe dovuto coprire tutte le opere presenti e future, magari anche quelle passate, come i pensierini delle scuole elementari.

Avrei potuto vederlo solo al momento della firma nei loro uffici perché, senza averlo firmato, non ero ancora tenuto al segreto e non potevano spedirmelo come proposta. Firmandolo m'impegnavo a non farlo vedere a nessuno. Proprio un documento perfetto da portare al sepolcro.

Alla fine, per mia fortuna, non ho mai potuto soddisfare la curiosità.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le opere del presente, del futuro, del passato e pure del congiuntivo.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Link aggiornati e politiche editoriali aggiunte in base alle testimonianze degli utenti.

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 3/5/2011 at 15:25, Frederick dice:

Complimenti, ottima notizia!

Quando avevi spedito la tua creatura?

Che vi devo dire? Vedo la stessa frase uguale identica: tutti hanno firmato un contratto per 10 anni e sono tutti felici. Io vi faccio davvero tanti auguri perché anche una mia amica ha firmato un contratto della durata di 10 anni in cui, non solo non può assolutamente pubblicare altre opere con altre case editrici, ma si è vista arrivare un bel conto sull'editing dal secondo romanzo!!!

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, ancobello dice:

Che vi devo dire? Vedo la stessa frase uguale identica: tutti hanno firmato un contratto per 10 anni e sono tutti felici. Io vi faccio davvero tanti auguri perché anche una mia amica ha firmato un contratto della durata di 10 anni in cui, non solo non può assolutamente pubblicare altre opere con altre case editrici, ma si è vista arrivare un bel conto sull'editing dal secondo romanzo!!!

@ancobello Citare un mio post del maggio 2011 non credo abbia molto senso. In effetti non capisco nemmeno questo intervento. Se ti riferisci ai complimenti, nel 2011 questa CE figurava tra quelle non a pagamento e quindi i complimenti ci stavano tutti. 

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono stato contattato da questa CE che, a suo dire, era stata colpita dalla copertina e dal titolo accattivante di un romanzo da me pubblicato con una CE a pagamento. Vado all'appuntamento e dopo vari giri di parole arriviamo al dunque. 5000.00 € + iva per la promozione di un testo che neanche hanno letto. A voi il commento.

1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giusto oggi ho visto su fb un "collega" che ha pubblicato con la suddetta CE e che farà firmacopie in un negozio Mondadori. Gli hanno fatto un bel cartonato alto più di un metro, probabilmente intendono quello per "promozione" :asd:, ti forniscono un po' di materiale pubblicitario e telefonano a qualche libreria. Tutte cose che si possono fare in autonomia e spendendo molto meno. Basta fare un giro nelle librerie e chiedere, dipende tutto dai gestori, alcuni sono molto collaborativi e danno spazio agli autori emergenti, altri hanno la puzza sotto il naso. Se una libreria vi rifiuta non scoraggiatevi. Occhio alla percentuale che chiedono che va dal 30 al 45%. Chiedetelo subito onde evitare equivoci. 

0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora